Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 2570

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Mercoledì 18 dicembre 2019 11:42:39

Sig on Salvini sono un disoccupato di 55 anni dopo aver lavorato per 37 anni un infortunio sul lavoro, dopo infortunio sono stato licenziato perché quel tipo di lavoro non potevo farlo più adesso mi trovo senza lavoro senza riconoscimento del infortunio, ne pensioni perché non mi contributi ne reddito di cittadinanza perché non ci rientro in devo pagare pagare 650 € al mese di contributi per poter andare in futuro in pensione, mentre gente senza aver pagato nessuna anno di contributi prende il reddito cittadinanza volevo una spiegazione grazie.

Martedì 17 dicembre 2019 19:00:47

Sono pensionato di 68 anni, ma ancora aiuto 2 dei miei 4 figli. Nel 2019 ho usato il regime IVA forfettario fino a 65, 000 euro per consulenze management a società belga. Segnalo che regime IVA forfettario e' stato ora ristretto in finanziaria, escludendo pensionati con assegno INPS superiore a 30, 000 Euro/anno! ? ! ? Ora smetterò' di lavorare, li aiuterò un pochino di meno, ma non mi conviene più e troppe sono le complicazioni. Cui prodest? Che idea geniale, eh? Chi l'ha fatto? Vorrei proprio saperlo, cosi saprò so chi non devo mai più votare. Saluti & Buon Natale

Martedì 17 dicembre 2019 10:00:55

Egregio signor Matteo ma lei pensa davvero di concludere qualcosa con chi ha come unico obbiettivo tenersi incollato alla poltrona?
Mi sembra una mossa anche per tenere lontano la Sig. Meloni, se cosi fosse sarebbe il piu grande sbaglio della sua vita e lo ripagherebbe con il suo declinio, io sarei il primo a non votarla.
Spero che questo scritto possa farlo ricredere e ritornare su i suoi passi
Cordialmente la saluto.

Lunedì 16 dicembre 2019 14:21:38

Questa mossa non l"ho proprio capita.. sedersi al tavolo con Conte e Di Maio? ma per fare che? I cinque punti da lei elencati sono problemi seri e non basterebbe l'intera legislatura per il solo discuterne con chi si è dimostrato inaffidabile, falso (Di Maio) e incapace, traditore e viscido (Conte). Egregio signor Matteo ma lei pensa davvero di concludere qualcosa con chi ha come unico obbiettivo tenersi incollato alla poltrona? Proseguire nella trattativa del Mes, tradire una risoluzione del Parlamento italiano e per giunta rinnegare uno dei punti del programma grillino che voleva cancellarlo, grida vendetta! ! Lei ha portato alla luce tutto ciò, che era ben noto a tutti ma proprio tutti sin dal mese di Giugno, ed era questo un buon motivo per concludere l"esperienza di governo ma non lo ha fatto per fortuna rimandando il tutto ad Agosto.. lei dice che non intende governare con loro ma si contraddice quando mostra la volontà di costruire qualcosa di buono per il bene del Paese.. non ci si siede con chi ha tradito gli elettori e l'Italia! ! Noi non li vogliamo e lei ce li ripropone?. Bene ha fatto la Meloni a bacchettarla.. io non sono una sua elettrice ma amo la coerenza, qualità che le ho sempre riconosciuto e per questo sono diventata una sua sostenitrice ma adesso ha sbagliato mossa e ci ha disorientati.. Si, va bene che ha ravvisato l"impossibilità di andare presto a nuove elezioni, difficilmente si vincerà in Emilia ma chissene importa.. la coerenza non si baratta mai e così anche i propri principi.. Torni indietro, Matteo, perderà consenso a discapito della Meloni che mai si mette in discussione e mai cambia idea.

Lunedì 16 dicembre 2019 11:52:20

Buongiorno On Salvini,
Visto che i fenomeni dette sardine hanno occupato le piazze cantando il nulla, La pregherei di fargli cantare "bella ciao " a banche, aziende e lavoro!
Il capo sardina ha un obiettivo sistemarsi con contratto indeterminato in politica visto gli stipendi a 5 stelle.
Consiglio alle sardine di andare ad occupare le piazze contro le mafie non contro l'opposizione che onestamente non nuoce al paese. Ognuno vota ciò che vuole! Mi dispiace vedere persone con cartonati in mano che si occupano ancora di fascismo, insomma il lavaggio del cervello funziona sempre in questo paese e le sardine lo hanno capito bene alla faccia di tutti i creduloni.
Saluti
Nadia

Domenica 15 dicembre 2019 19:11:49

Caro Matteo, di fronte alle sardine siamo un po' troppo silenzioso. Buttiamola sull'ironia e fondiamo il Movimento Tonno Pinne Gialle. Diffondiamo un bel disegnino stilizzato di un Tonno con lisca di sardina davanti e sotto scriverei:
Noi non facciamo adunate perché dobbiamo lavorare ma in silenzio ci siamo ed agiamo! !

Parlando con gli amici ho già ricevuto un sacco di "Era ora". Io nel mio piccolo vi ho dato un'idea che credo ironica e pungente insieme. A voi realizzarla, se vi piace

Sabato 14 dicembre 2019 21:15:03

Le sardine... manifestano per la democrazia... ma non sono democratiche... non sono legate alla politica... e dichiarano che votano a sinistra... sono pacifiche... ma manifestano contro... non vogliono cappelli... ma li mettono agli altri.. non odiano... odiano Salvini gli chiedi cosa vogliono, arzigogolano frasi non senso... oppure ovvietà pazzesche!!!. .. e... vai... i grandi nomi delle sinistre gongolano... DI CHE! ? ! ? ! ? ! ?

Venerdì 13 dicembre 2019 16:16:24

On. Salvini,
non sarebbe il caso di spiegare alle sardine, che si stanno distruggendo l'ugula cantando "Bella ciao" che questa canzone, recita chiaramente "morto per la libertà", libertà dallo straniero al quale invece la sinistra a cui pur non. mettendolo si appoggiano, apre porti e portoni. Libertà da uno Stato dittatoriale che impedisce democratiche elezioni. Libertà di esprimete le proprie idee e non di impedire la presentazione di un libro a causa della casa editrice sospettata di rigurgidi fascisti. Povere sardine, non possono neanche rifugiarsi sott'olio giacché da quando un certo partito ha deciso di chiamarsi Ulivo gli ulivi in preda allo sgomento e alla depressione si sono ammalati. Speriamo che, di questo passo,
le sardine non scompaiano dal Mediterraneo.
Ah! A proposito questo movimento sceso in piazza contro la violenza fisica e verbale dovrebbe farsi l'esame di coscienza, sempre se ne ha una, dopo che ha messo la sua immagine a testa in giù e non. parliamo poi di quello che hanno scritto. Avanti Onorevole gli italiani pensanti sono con lei.

Giovedì 12 dicembre 2019 22:41:50

Matteo buonasera.
Ti scrivo da uomo di età avanzata ed esperienza di imprenditore prima ancora che da uomo di famiglia.
La nostra generazione per contrapposizioni politiche fomentare anche con l'aiuto dei sindacati ha permesso che i politici e gli imprenditori portassero l'Italia alla situazione attuale con un debito pubblico arrivato a livelli insostenibili.
Noi abbiamo la colpa e noi dobbiamo fare la penitenza se vogliamo dare una speranza di futuro ai nostri figli e nipoti.
Quindi a mio avviso dovresti dire agli italiani che per 10 anni lo stato non potrà più garantire i livelli di assistenza attuali e che il debito pubblico dovrà in questi 10 anni essere dimezzato.
Sanità, assistenza, tutto deve essere riportato ai livelli degli anni 60.
Lo stato dovrà garantire solo la sicurezza ed i trasporti pubblici a costi ragionevoli.
È il minimo che potremmo fare nei confronti dei nostri figli e nipoti e se parli chiaramente agli italiani ti meraviglierei di quanta solidarietà troverai.
Non parlare della concorrenza, rivolgiti direttamente alle persone e parla come mangi.
Capannesi

Giovedì 12 dicembre 2019 21:33:03

Per GIANNI
Avverto molto odio nelle sue parole. Si rivolge a me scrivendo: "Lucio non ha poi leccato nessuno, anzi" e ancora "le tue caramelline avvelenate dalle a tuo fratello, direbbe lui". Voglio precisare che io non mi sono mai rivolta a questo sig. Lucio (che lei difende tenacemente chissà perchè), il quale non mi pare abbia assolutamente bisogno di un avvocato difensore.
Inoltre mi consiglia di "RIPASSARE tutto quello che Lucio ha avuto modo di farti conoscere attraverso i suoi commenti e RINGRAZIALO". Non credo ai miei occhi! C'è qualcosa che non mi convince.
Infine Lei mi accusa di copiare i commenti degli altri; allora le faccio presente che i commenti spesso vengono pubblicati per gruppi e quindi non si ha subito modo di leggere i commenti di altri opinionisti; perciò può darsi benissimo che due persone la pensino allo stesso modo e scrivano quindi lo stesso concetto, sopratutto su notizie e trasmissioni relative al giorno precedente,

Commenti Facebook