Messaggi e commenti per Carlo Calenda

Messaggi presenti: 26

Lascia un messaggio o un commento per Carlo Calenda utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 9 novembre 2019 10:50:38

Un bel programma, concreto non v'è dubbio ed anche efficace ritengo. Ma chi lo metterà in opera ? Zingaretti e gli altri geni della compagnia "antifascista" PD ? Beppe Grillo, Di Maio e compagni ? I decrescitori felici rappresentati da Conte ? L'Italia Viva di Renzi ? La gente viva in Italia certamente non fa politica e cerca di difendere la propria dignità provvedendo come può alla propria sopravvivenza. La destra ? Che ormai non ha un solo personaggio all'altezza di guidare un Paese malconcio come il nostro ? Bene, credo che alla gentilezza alla filosofia si possa aggiungere anche l'allucinazione onirica. Il Dottor Calenda è una speranza, niente di più. Buona vita a tutti. Carlo Menichino.

Sabato 9 novembre 2019 00:13:55

Quanta delicatezza, quanta filosofia!
Si devono fare alcune cose e prima che andiamo alla rovina.
1 - Eliminare prima possibile il reddito di cittadinanza: c'è un vuoto intorno a me, pigrizia e tanta falsità. E' servito davvero a qualche famiglia? Certo che si,
ma non si possono regalare euro a tanti personaggi simpatici che diventeranno sempre più furbi e inutili. La povertà si elimina con il lavoro non con dolce far niente!
2 - Quota 100 e cosa aspettiamo? A nessuno piaceva la Fornero, ma non era una strada farlocca, giovani e anziani dobbiamo dare il nostro meglio se vogliamo far risorgere l'Italia,
3 - abbassare le tasse alle imprese, è necessario. Abbassare le tasse.
4 - Aprire i cantieri.
5 - Favorire gli investitori esteri. Come? Impariamo dagli altri!
6 - La moneta elettronica, e le altre giuggiole sono interessanti, nessuno lo nega, ma certamente non serviranno a farci alzare la testa.

Venerdì 8 novembre 2019 15:36:16

Egregio Dottor Calenda, per onestà intellettuale devo premettere che ho sempre considerato i comunisti, ma soprattutto i cattocomunisti la rovina di questo Paese. Stiamo pagando tuttora le conseguenze dell'appiattimento culturale voluto dalla sinistra. Schiere di teste vuote uscite per lustri dalla scuola "democratica" non selettiva per carità, che ora abbracciano concetti come no vax no tav, no tutto. l'insediamento nei ranghi della magistratura di gente di sinistra per poter stendere gli avversari politici a colpi di avvisi di garanzia. La guerra e l'isolamento rivolti verso giornalisti, attori, artisti non di sinistra. Si, un capolavoro di tattica politica creare un tappeto di "schiavi" consci solo del fatto che per tirare a campare bisognava aderire a tanto gioiello democratico. Proprio bravi i comunisti, Hitler e Mussolini i due mostri. Stalin, Mao, Pol Pot distributori di caramelle, lecca lecca è dolcetti vari. Una grande sofisticazione che ha causato il nascere dell'opposto estremismo per reazione. Una grande menzogna messa in piedi con l'aiuto dei democristiani di sinistra gente che ha contribuito all'avvilimento di questo paese ancor più dei comunisti. Ma adesso il giocattolo si è rotto, le accuse di fascismo rovesciate a gogo sugli avversari politici hanno un palese effetto contrario ma i cattocomunisti non se ne accorgono e continuano nella loro ubriacatura ideologica. La destra ne trae vantaggio almeno per ora ma chi rappresenta la destra ? C'è da mettersi le mani tra i capelli. Io che sono di destra, le giuro Dottor Calenda non so per chi votare e credo che non andrò a votare. Almeno che; eccomi al punto, lei non si presenti con un movimento basato sulla competenza, sul buon senso. Purtroppo anch'io, temo, come lei che per questo Paese non ci sia più niente da fare se non aspettare la catastrofe che forse potrà lavare dai cervelli, come una pioggia benefica, tutto lo sterco di falsi luoghi comuni creato ad arte. Ma come si dice ? Spes ultima dea ! Ci provi Dottor Calenda, ad evitare la catastrofe, per quello che vale il mio voto lo avrà. È un invito che le rivolgo con tutta la mia stima. Carlo Menichino

Martedì 5 novembre 2019 20:53:34

Leggo della sua vergogna per aver aderito al PD, ritengo che la dovrebbe semplicemente provare per la sua adesione al PD RENZIANO senza aver saputo distinguere nel suo interno i veri politici corretti e generosi nei confronti del paese. E ce ne sono... e costituiscono un punto di riferimento, nelle scelte politiche, nel rispetto verso i compagni, nello stile di vita nonostante i molti, moltissimi errori che compiono, come tutti. Nel PD costituito da queste persone molti di noi si riconoscono e ne apprezzano la mancanza di smania per la visibilitá a tutti i costi, il mettere il bene comune al di sopra del bene personale. Per questo continuiamo a sostenere il loro tentativo di far pulizia dei tanti infiltrati che nulla hanno a che vedere con i valori della sinistra. Riconosciamo a lei competenza ed onestá intellettuale, ma non possiamo accettare la sua scelta di fondare un nuovo partito/movimento che finisce per perseguire lo stesso scopo di Renzi: indebolire il PD. Riprenda il suo posto tra noi e combatta dall'interno le sue battaglie.
N

Lunedì 4 novembre 2019 17:55:24

Onorevole Calenda, condivido le sue idee e cerco di non perdere mai i suoi dibattiti nelle diverse TV.
Vorrei rubarle alcuni minuti per esporgli un pensiero che e condiviso da tante persone e amici, e che non capisco perchè non venga menzionato da nessuno. Un modo a mio parere molto semplice per far pagare a tutti le tasse. Tutti dovrebbero avere la possibilità sul modello 730 di defalcare tutte le spese che si effettuano nella'anno, questo però potrebbe essere contestato, qualcuno potrebbe dire che diventi un giroconto nel senso che sei pago l'iva e poi me scarico lo stato non la incassa e allora facciamo in modo che ogni 1 dell'anno vengano sorteggiati i prodotti che possono essere scaricati, di conseguenza tutti almeno spero si farebbero fare le fatture per poi scaricare quelle che il primo dell'anno sarebbero sorteggiate. Pensa sia una cosa fattibile o impraticabile.
saluti Mario

Lunedì 4 novembre 2019 10:06:46

Mi piace immaginare una sinistra che discute e unita.
Mi diverte anche l'idea della Meloni in veste fascista...

Domenica 3 novembre 2019 17:47:27

Egr. onorevole
sono un militante del PD vorrei significarLe tutto il mio dispiacere per la Sua recente decisione di lasciare il P. D per fondare un nuovo partito.
Io l'ho sempre apprezzato per la sua capacita' operativa ma ora mi permetta di significarle che non riesco a comprendere la sua decisione.
A lei certo non sfuggira' che in questo momento la nostra patria è sull'orlo di una nuova dittatura Salvini Meloni. E' necessario, a mio modesto avviso, che tutte le forze democratiche rimangano unite, anche se si deve mettere da parte qualche personalismo. Zingaretti certamente avra' commesso qualche errore ma certamente non era proprio il caso di aggredire verbalmente Cuperlo.
Io mi auguro, che riprenda il ruolo che le spetta nel PD e lasci perdere l'idea di continuare con un partito che non potra' apportare nessun aiuto non solo al pd ma alla nostra Patria che ha gia vissuto la tragedia fascista
ringrazio
G. P.

Venerdì 18 ottobre 2019 10:22:04

POS= Navigator ?
-
mia moglie ha un'attività commerciale articoli da regalo, liste di nozze- arredo, cso Garibaldi - Salerno. Da alcuni anni ha il POS.
Ci sono giorni, a volte settimane, che non incassa un euro in contanti: dice che la gente non ha contante.
Sicuramente il bar, forse la pizzeria non usano il POS, ma da quel poco che capisco non mi farei grandi illusioni. Non vorrei che i POS fossero amici dei NAVIGATOR.

Giovedì 17 ottobre 2019 11:25:16

https://www. youtube. com/watch? v=D8f1vHhJ0T0&t=14s

in questi giorni sono rimasto tristemente colpito nel leggere la lettera di un mio amico artista morto
inviata al sindaco del suo paese.
L'arte italiana potrebbe essere una risorsa, con questa politica è una feccia.
Ma come può valutare l'arte un politico che non sa proprio cosa sia una mostra, un'opera d'arte ?
Il mio amico malato DOMENICO COLANTONI scrive al Sindaco Di Avezzano Gianni di Pancrazio per chiedere aiuto:
http://www. ilcentro. it/l-aquila/il-pittore-colantoni-combatto-per-vivere-e-il-sindaco-mi-ignora-1. 61023
Una tristezza infinita. Questa è l'Italia.

Giovedì 17 ottobre 2019 10:52:37

Si sono approvate cose e presi provvedimenti da chi non ha mai fatto nulla.
IL REDDITO DI CITTADINANZA è una piaga.
Certo che vorremmo aiutare un povero ma questi euro a cascata avviliscono.
La POVERTA' si toglie aiutando le imprese che fuggono all'estero che creano benessere, ricchezza e posti di lavoro.. NON TASSANDOLE A PIU' non posso.
In SARDEGNA bastava contribuire per regalare o rendere accessibile il costo della traversata.

PRESA PER IL CULO. hanno tagliato il numero degli eletti e assunti 360 collaboratori del parlamento!

Come siamo felici in ITALIA quando si acchiappa un CAPORALE: porta italiani e immigrati a raccogliere pomodori. GIUSTO! Ma qualcuno controlla la conserva che arriva dagli STATI UNITI e dalla CINA come viene prodotta e trasformata in PASSATA DI POMODORO. Quali sono le condizioni degli operai che producono ?

Commenti Facebook