Messaggi e commenti per Giuseppe Conte

Messaggi presenti: 72

Lascia un messaggio o un commento per Giuseppe Conte utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 17 settembre 2019 15:31:13

Buon giorno Presidente Conte

Ho letto che e un po perplesso per l'addio di renzi al Pd, Visto dall'esterno pero credo sia una faccenda interna al Pd. Quando era segretario e stato bombardato dalla mattina alla sera, dall'interno del pd pure quando era Presidente del Consiglio addirittura fino a colpire le riforme costituzionale,
Credo che bisognerebbe vedere dal punto di vista umano questo attacco giornaliero dentro il Pd contro di lui, e non creiticarlo per la difficile scelta che ha fatto, non per poltrone. ricordiamo che zingaretti voleva le elezioni per zingarettizare il parlamento cosa che non ha fatto Renzi, ha governato con gente che le remava contro sempre,
E credo che si possa credere che se le garantisce la maggioranza lo fara, Aveva detto che si dimetteva di presidente del consiglio se perdeva referendum e lo ha fatto, e anche di segretario,
Ovviamente non se le puo fare una colpa se ci sono tante persone che hanno fiducia in lui e lo hanno voluto di nuovo come segretario e come guida politica, E la democrazia, Ce gente che votera lui o nessuno, E questo non e colpa di Renzi, M della liberta di voto e della fiducia che molte persone hanno in lui,

Saluti
Violeta

Sabato 14 settembre 2019 23:20:34

Buona sera Conte, non faccio giro di parole, ho 50 anni sono disoccupata da anni perché non ho una qualificazione ho solo la terza media vivo con mio padre pensionato, mi chiedo perché pensa solo di inserire sul posto di lavoro solo i giovani ed esclude noi di una età oramai non dico anziana perché non mi ritengo una donna da escludere ma da considerare ancora. Cosa farò quando mio. padre non ci sarà più!!! Sono veramente disperata mi preoccupo del mio futuro... la prego pensi anche a noi di una certa età, gli auguro buon proseguo, saluti Susy

Sabato 14 settembre 2019 20:53:56

Egregio Signor Presidente, mi scusi per il disturbo ma Le chiedo con tutto il cuore di prendere in considerazione il problema degli anziani ricoverati nelle RSA. Chi glielo chiede é una figlia, unica, costretta a prendere questa decisione perchè senza altre alternative dettate dalla malattia di mia madre (demenza senile grave). Queste strutture devono essere vigilate e monitorate, con ogni mezzo, soprattutto telecamere, con "visite a sorpresa" da parte del personale delle Regioni, delle ASL di appartenenza o di chi di competenza. E soprattutto devono essere ascoltati i figli che non solo vogliono lamentarsi delle rette che devono pagare ma perchè noi, figli, ci sentiamo sempre insicuri a lasciare i nostri genitori in mani estranee, molto spesso dedite a questo lavoro solo per uno stipendio. Le chiedo gentilmente di incaricare qualcuno che se ne possa occupare. E questi controlli devono valere anche e soprattutto per le strutture grandi, convenzionate con le Regioni. Devono essere controllate, mi creda. Non tutti possiamo tenerli in casa i nostri anziani perchè hanno malattie che necessitano della presenza di un medico e/o infermiere 24 ore su 24. Glielo chiedo davvero con il cuore, per favore ci dia una mano. Grazie e mi scusi.
Distinti saluti.
Carla Fumagalli

Sabato 14 settembre 2019 19:19:26

Signor presidente del consiglio. buona sera. sono un cittadino italiano di torino. insegnante precario 58 anni. è notizia di poco fa che la viking line con 80 clandestini sbarcano in italia. ma per favore non ricominciate a trasformare il nostro paese in un nuovo campo profughi 'europa. perche chi sbarca resta comunque in. italia e lei lo sa benissimo. non. ci prendiamo in giro. siamo stufi di tutti sti clandestini che vagano bighellonano e molti delinquono per il nostro paese. sono gia troppi quelli che il pd ci ha portato dal 2014 al 2018. ecco perche ha vinto e vincerà il. centro destra. perche salvini e non. solo hanno percepito il grido di. dolore di disagio che tutta sta gente inutile ha creato e crea nelle periferie nelle stazioni centri dentro e fuori. presidente conte fermi disciplini questa invasione. glielo ripeto il 90% degli italiani è stufo. distinti saluti.

Sabato 14 settembre 2019 18:43:54

Chiar. mo Presidente, mi rivolgo alla Sua persona quale avvocato e Uomo della Scuola Pubblica Italiana. Chiedo molto brevemente di prendere in esame l'ormai annoso problema, mai risolto, dei Responsabili Amministrativi delle Istituzioni Scolastiche transitati nel ruolo di Direttore dei servizi generali e amministrativi dal 01/09/2000. Un ingarbugliato sistema ha defraudato anni di servizio (personalmente anni 6 mesi 10) ritardando con grave danno la carriera economica. Non aggiungo l'ulteriore anno perduto durante il mandato dell'On. Tremonti per blocco delle anzianità. Si porrà finalmente fine a questa assurda diatriba che ha riversato negli annali delle Corti di Giustizia sentenze le più incredibili. Non chiedo una risposta personale ma un intervento per porre fine ad una manifesta ingiustizia.
Grazie, se vorrà prendere coscienza del problema, anche per tutti i colleghi che come me hanno subito e che oggi sono pensionati.
Grazie, in attesa, speranzoso colgo il momento per ringraziarla e porgere i più fervidi auguri per la Sua azione di Governo.

Sabato 14 settembre 2019 13:13:29

Egregio Presidente, la prego si informi sulla situazione delle lavoratrici delle mense. Costrette a parte time obbligati di due o tre ore. Turni brevi ma sbiancanti per una paga oraria ridicola. Multinazionali che si arricchiscono su donne quasi sempre single con figli e con problemi enormi. Per di più essendo tutte a tempo indeterminato coloro che lavorano nelle scuole stanno nei tre mesi di chiusura senza stipendio né malattia né contributi e senza nessun tipo di ammortizzatore sociali. Tante hanno tra i 50/60 anni di età cosa possono fare. Una povertà estrema e una frustrazione accompagnata ad un senso di impotenza. Tutte in silenzio per paura di perdere anche quella goccia di sostentamento la prego lo inserisca nei lavori usuranti perché lo è mi creda. E ci aiuti a migliorare questa situazione vergognosa sei euro all'ora netti grazie dell'ascolto

Mercoledì 11 settembre 2019 17:04:48

DR. CONTE, Il suo Governo è stato approvato dalle camere e mi congratulo con lei per il risultato.
Va comunque considerato che le possibilità di successo non sono facili in considerazione dell'attuale trend economico negativo nei principali Paesi europei. Oltretutto, ancora una volta, si sono fatte molte promesse di cui alcune indispensabili ma non sarà possibile mantenerle tutte.
In ogni caso, al fine di mantenere una gran parte delle costose promesse fatte, c'è una cosa sola da fare. Semplicemente ciò che è stato fatto in Spagna e Portogallo. LE RIFORME DELLA BOROCRAZIA a partire dall'eliminazione di numerosissimi Enti inutili. Lo Stato spreca abbondantemente risorse in numerosissimi vicoli improduttivi.
Va anche rilevato che anche importanti enti, previsti a suo tempo dalla Costituzione, non hanno più ragione di esistere, perlomeno nella dimensione attuale. Vanno accorpati e ridotti.
Solo eliminando enormi fonti di spesa si potrà trovare le risorse per interventi utili o addirittura necessari. Si faccia coraggio e incominci a provvedere alle riforme: incontrerà sicuramente resistenze ma anche il sostegno del popolo italiano.
Fra l'altro la riduzione dei parlamentari nel vostro programma: perchè non eliminare il Senato come già provato in passato senza successo?
La esorto ancora a credere ed a promuovere il taglio di numerosi Enti inutili e fare altre riforme
come già fatto da Spagna e Portogallo che hanno oggi un PIL migliore del nostro e quindi anche un spread migliore. L'Europa ci potrebbe aiutare in questo processo da tempo invocato e mai attuato.. A lei non manca ne il coraggio ne l'intelligenza. Cerchi quindi le alleanze all'interno del Governo e poi decida. E non si preoccupi più di tanto se il risanamento della burocrazie possa creare disoccupazione. Nel caso degli stipendiati si potrà provvedere con riassorbimenti e con la cassa d'integrazione temporanea. Per i dirigenti super pagati, si trovino altri collocamenti.
Tantissimi auguri di Buon successo. Con simpatia.
E. T.

Mercoledì 11 settembre 2019 09:28:09

Buongiorno dr conte sono una dipendente comunale che andra' in pensione ad aprile 2020 dopo 43 anni di lavoro in un ufficio di contabilita non riesco a mandare giu' come molti altri di prendere i MIEI SOLDI della liquidazione dopo 24 mesi minimo mi auguro voglia portare avanti velocemente l'accordo con l'abi e non fare solo promesse poi rimangiate non e' proprio possibile non fare niente per questa ingiustizia!

Martedì 10 settembre 2019 22:38:52

Egregio Presidente Conte,
le scrivo questo messaggio per chiederle di prendere in considerazione un progetto sull'ambiente ideato dalla sottoscritta.
E' un progetto semplice che migliorerebbe la qualità dell'aria e può essere esteso a tutte le regioni d'Italia.
Vorrei avere la possibilità di poter concretamente migliorare la salute del paese dove viviamo.
La saluto cordialmente.

J. L.

Martedì 10 settembre 2019 21:52:25

Egregio dottor Conte,
le scrivo per comunicarle quanto sia felice della sua presidenza.
Il panorama meritocratico della politica italiana per quanto mi concerne e sia carente che sopravvalutato; spesso ho sentito parlare di capacità al di là dei titoli, di competenza per buona volontà, scuse e giustificazioni come se ne sentono quando vi sono mancanze mal celate.
Intendo perciò dirle quali sono i motivi che mi hanno spinto a destinarle queste poche righe; in primo luogo lei si esprime in maniera consona al ruolo che ricopre alzando il livello dell'agone politico cui gli altri, a mio avviso, dovranno conformarsi.
In secondo luogo sono rincuorato nel sapere che un eccelso giurista come lei abbia finalmente la possibilità di esprimere il potenziale della giurisprudenza italiana; libero da scelte assiologiche e vincoli politici di qual forma e genere, che troppo spesso inconsapevolmente e maldestramente hanno interferito con la scientia iuris, limitando l'evoluzione naturale del diritto in termini pratici e futuri, seppur spesso mossi da buone intenzioni.
Credo in lei, continui a farsi valere mostrando a ignoranza e pressapochismo qual è il loro posto.
Cordialmente.

Commenti Facebook