Messaggi e commenti per Lilli Gruber - pagina 5

Messaggi presenti: 2.961

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Lilli Gruber.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Lilli Gruber

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Lilli Gruber. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Lilli Gruber.

Giovedì 31 marzo 2022 13:15:10

Marco Travaglio del 30 marzo 2022: come fate a continuare a invitare un tale maleducato?


Premetto che non condivido niente delle argomentazioni di Travaglio. Ognuno può avere le opinioni che crede ma assistere alla supponenza, Aggressività e dileggio con smorfie facciali o sorrisini ebeti verso molti altri ospiti è veramente insopportabile. Ma come fate a continuare a invitare un tale maleducato? ?

Mercoledì 30 marzo 2022 21:26:45

Buongiorno... Scusate per intrusione ma quante cazzate raccontate in giro per i vostri programmi televisivi. Aveye mai fatto vedere che in Yemen muore più gente di Ukraina e voi non fate vedere... Avete mai fatto vedere Battaglione AZOV e le sue atrocità NAZISTE. Ma di cosa vi occupate voi? Se questo e divulgare la notizia, allora io sono Papa Francesco. Vergognatevi

Mercoledì 30 marzo 2022 21:07:19

Moscow, 28 February 2022. Russian Public Opinion Research Center (VCIOM) presents the findings of a survey describing the attitudes of Russians towards the special operation in Ukraine.

Sixty-eight percent of Russians are likely to support Russia’s special operation in Ukraine; every fifth respondent does not support it (22%) ; every tenth respondent is undecided (10%).
Febbraio 28 !!!

Giovedì 24 marzo 2022 19:15:10

Domanda a Severgnini


Puoi chiedere a Severgnini perché sostiene le sanzioni e la guerra alla Russia e nello stesso tempo nessuna sanzione a un paese Nato (Turchia) che ha invaso Cipro e costruito base militare in barba alle regole internazionali. Nessuno si straccia le vesti. Non capisco. Ma le risoluzioni ONU interessano solo quando riguarda certi nemici?

Giovedì 24 marzo 2022 08:38:23

Una semplice domanda per Salvo che disserta sulla Siria, il Libano, Sarkosy, Bush, Obama…


Una semplice domanda per Salvo che disserta sulla Siria, il Libano, Sarkosy, Bush, Obama, ecc. dimenticando l'Afganistan: CHI ha ATTACCATO e sta massacrando un popolo per DIFENDERSI da chi e da quale minaccia REALE? I fatti sono fatti, le chiacchiere come le tue e quelle del caro Travaglio restano tali. NULLA giustifica lo sterminio di un popolo, sia esso Ucraino, Siriano, Libico, Afgano, o extraterrestre.
Rapido riepilogo dalle invasioni russe piu’ o meno « giustificate »:
Estonia, Lettonia, Lituania, parte della Finlandia, Ungheria, Polonia, Bessarabia, parte della Bucovnia, Romania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Georgia, Crimea e.. potrei continuare, la lista è lunga.
Sai dirmi QUALE di questi paesi ha MAI minaccito la Russia ?

Mercoledì 23 marzo 2022 20:22:38

L’onniscenza e l’arroganza di Travaglio


Sono un abituale telespettatore di 8 e mezzo condottò con grande professionalità da Lei dssa Gruber. Le dico però che sta diventando insopportabile la presenza di Travaglio la cui arroganza non è accettabile visto che a dispetto di altre partecipazioni di ospiti molto più competenti vuole comunque sempre prevaricare. Un piccolo suggerimento: cerchi di zittirlo ogni tanto e di fargli capire che il suddetto non è onnisciente. Lo inviti a guardare cosa capita nei 5 stelle col presidente della commissione affari esteri. Grazie per l’attenzione e spero in un suo commento.

Mercoledì 23 marzo 2022 15:14:46

Eccessivo il tempo che concede a Marco Travaglio


Seguo con regolarità "otto e mezzo". Trovo eccessivo il tempo che concede a Marco Travaglio per le sue risposte che sono dei veri e propri comizi, molto spesso cattivi e astiosi contro chi non la pensa come lui. Si può contenerlo o limitarlo? Grazie

Mercoledì 23 marzo 2022 11:37:18

Su Marco Travaglio, unica voce fuori dal coro


Anch'io seguo spesso la Gruber e debbo riconoscere che non è facile mantenere una posizione 'neutra' rispetti ai partecipanti al dibattito sulla guerra in Ucraina. Il giudizio su Travaglio di molti commenti è a dir poco ingeneroso per non dire offensivo. Travaglio è tra i pochi a porsi domande ed a ricercare le cause che hanno determinato lo scempio Guerra deciso da Putin, ch'è condannabile come lo sono molti leader occidentali a partire dai Bush e Sarcozy (pensiamo soltanto alle false prove sull'Iraq di Saddam dittatore, pensiamo alla guerra in Libia di Gheddafi e senza voler essere cinico contiamo le centinaia di migliaia di morti senza solidarietà di quei paesi) con Obama e Biden che hanno anche loro delle responsabilità non trascurabili nella destabilizzazione di due continenti solo per questioni di potere e dominio sulle materie prime. Dire queste cose che si possono leggere nelle analisi di generali e giornalisti informati su Limes e sottolineate anche da Caracciolo che non fa sconti a Putin nel condannarlo ma analizza i fatti non isolando quel che accade oggi dal recente passato, é forse una colpa? Informatevi prima di esprimere giudizi moralistici con la retorica della solidarietà verso un popolo che come ogni popolo la merita, ignorando che quel che succede un po' più distante da noi (ma non troppo, vedi la Siria o lo Yemen) ci lascia indifferenti. Ed è forse una colpa sottolineare che gli interessi americani si contrappongono sempre di più a quelli europei ed alla nascita di una federazione europea che romperebbe l'unipolarità del potere economico, finanziario e militare degli USA? Ed ancora una colpa dire quel che quasi tutta la stampa occidentale nasconde ai popoli: la fornitura di armamenti e di formazione militare agli ucraini e ad altri popoli alimentando guerre locali che uccidono civili? Quando diventeremo adulti noi europei? Quando smetteremo il vassallaggio nei confronti degli Usa rimanendo una periferia dove ci sono alcuni che contano di più (vedi Francia, Inghilterra e Germania, per le quali l'Europa conta soltanto fino a quando non modifica nulla del proprio interesse nazionale: fiscalità comune, esercito europeo, eccetera sono sogno nel cassetto di pochi che non contano) e Paesi che contano di meno o niente come l'Italia. Ce ne fossero di giornalisti poco o punto condizionabili come Travaglio! Studiamo la storia gente, studiamo prima di parlare con la pancia anziché con la testa. Il pensiero unico distorce da sempre la realtà e ci fa diventare codini rispetto ai potenti.

Mercoledì 23 marzo 2022 09:50:12

Marco Travaglio dice cose spregevoli


Buongiorno signora Gruber, spero che questo messaggio le possa arrivare perché desidererei cortesemente sapere perché, una persona, una giornalista seria e onesta come lei, permette a Marco Travaglio, nella sua trasmissione, di dire le cose spregevoli che dice, e sopratutto non lo interrompere mai anche a danno degli altri ospiti. Persone, professionisti, politici, giornalisti, sicuramente più onesti e competenti di lui. È una vergogna. Sicuramente in Italia c'è diritto di espressione, ma a tutto c'è in limite, e poi magari perché non lo manda ad esercitare questo diritto da un'altra parte. Spero di ricevere una risposta. Grazie. Laura Cravero

Mercoledì 23 marzo 2022 07:16:53

Ogni sera, guardando con ansia la televisione


Draghi: ”L’Ucraina non difende solo se stessa
ma anche la nostra pace, libertà e sicurezza”.

Ogni sera, guardando con ansia la televisione,
vedo scene strazianti di morte e distruzione:
mamme, che per salvare i loro bambini,
espatriano, riparando nei Paesi vicini;
padri che accompagnano i loro cari al confine
e dopo a combattere, non temendo la fine;
anziani rimasti soli, nelle loro case barricati
e che saranno dalle bombe russe trucidati;
morti che sono nelle strade abbandonati
o nelle fosse comuni subito accatastati;
la “migliore gioventù” decisa nella resistenza,
che difende la libertà e l’indipendenza.
L’Ucraina è contro un nemico della democrazia,
un demone maligno, fautore dell’autocrazia.
Il premier ucraino ha parlato ai nostri parlamentari
e ha ringraziato l’Italia per gli aiuti umanitari.
Ma non tutti i parlamentari erano presenti,
parecchi di loro di proposito erano assenti.
Forse dovrebbero essere accusati di complicità.
Nel loro animo non vi è buon senso e umanità.
I loro nomi dovrebbero essere in manifesti annotati,
affissi in luoghi pubblici e ben evidenziati.
Ammirare un tiranno è rimanere sbigottiti;
mi consolo: dal Nulla saranno inghiottiti.

Pasquino, marzo di guerra 2022

Commenti Facebook