Messaggi e commenti per Lucia Annunziata - pagina 2

Messaggi presenti: 134

Lascia un messaggio o un commento per Lucia Annunziata utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 15 novembre 2020 12:00:34

Buongiorno Dott. ssa Annunziata,

vivo a Bruxelles e seguo da anni la Sua trasmissione (1/2 ora in più) con molto interesse per l'approfondimento della notizia che Lei ha sempre privilegiato. Antepongo la Sua trasmissione ai miei impegni domenicali proprio per scoprire attraverso le Sue argute domande quello che i media non rivelano facilmente.

Per quanto riguarda l'epidemia causata dal virus SARS-COV2, avrei un appello da palesarLe. Sarebbe possibile durante le Sue trasmissioni ascoltare più spesso il parere di medici che sono in grado di gestire questa epidemia sulla base di dati epidemiologici reali (come succede nel caso del Prof. Raoult dell'IHU di Marsiglia) ? L'angoscia che i media italiani trasmettono agli ascoltatori, e ai miei familiari e amici che vivono in Italia, necessiterebbe, secondo me, di essere controbilanciata da trasmissioni di approfondimento come la Sua. I medici competenti, persino candidati a premi Nobel, che rassicurano e che sono capaci di spiegarci, senza trasmettere ansie inutili, sembrano essere stati emarginati dalla maggior parte dei media italiani. Non ne comprendo il motivo.

La ringrazio dal profondo del cuore per la Sua cortese attenzione e spero vivamente nella positiva ricezione del mio appello, che non vuole assolutamente costituire una critica, ma una richiesta di aiuto.

La saluto cordialmente e attendo di seguire anche oggi la Sua trasmissione.
Renata Schiavone

Venerdì 13 novembre 2020 15:23:59

In questo periodo di pandemia, che ha determinato la progressiva assunzione di provvedimenti tesi a favorire il distanziamento sociale, al fine di contenere la diffusione del contagio, la chiusura delle scuole della prima infanzia mi ha stimolato a pensare ad una qualche soluzione per mitigare il grave problema dell'insegnamento a distanza, che impedisce di intrattenere l'indispensabile rapporto diretto fra l'insegnante e lo scolaro. Cosi', nei giorni scorsi, rivedendo in tv alcune scene della famosissima trasmissione "Non e' mai troppo tardi", del grandissimo Alberto Manzi, mi e' venuta l'idea che sto per proporre. Non ho la pretesa di sostenere su basi scientifiche che il metodo utilizzato dal maestro Manzi per insegnare a leggere e a scrivere a milioni di nostri concittadini adulti piu' di quarant'anni fa possa risultare ancora efficace per coadiuvare, in un periodo di grande emergenza, i nostri operatori della scuola nell'insegnamento a distanza. Suggerisco, pero', di esaminare la mia proposta, sottoponendola al vaglio di esperti pedagoghi che possano valutarne con competenza la validità: ritrasmettere le tantissime puntate di "Non e' mai troppo tardi", che sono da subito disponibili, in quanto custodite nelle teche della Rai.
Ricordo con affetto le amorevoli lezioni del Maestro Manzi, che mi affascinavano per la sua grazia, ma anche per la capacita' di coinvolgere l'ascoltatore. Sono convinto che potrebbero risultare ancora utili nell'attuale periodo, in cui il Covid-19 ci ha costretto a rispettare una distanza fisica che certamente costituisce un pesante ostacolo all'insegnamento rivolto ai bambini nei primi anni di scuola. AG

Lunedì 9 novembre 2020 20:09:31

In merito al modo corretto di usare e sollevare le mascherine.
Nel corso della conferenza stampa credo del 4 novembre in cui il presidente Conte presentava l'uso dei colori per distinguere i livelli di criticità all'epidemia covid.
Non so accludere foto in questo testo. Disponibile ad invio con altri sistemi...
Grazie, Paola Temperani

Lunedì 9 novembre 2020 18:22:37

Mi piacerebbe molto vedere il video di Conte che alza la mascherina prendendola dai laccetti menzionato da Paola Temperani, ma io l'ho visto prenderla dal tessuto come tanti altri politici (incluso Biden) e giornalisti. Sarebbe comunque molto educativo far vedere questo video. Non ho capito come ha potuto stringere il ferretto senza toccare l'esterno della mascherina. Altra cosa, le mascherine chirurgiche non sono sopportate da tutti perché contengono sostanze chimiche. Quelle in tessuto, se in tre strati, sono molto più pratiche (zero rifiuti!) e sane. In alcuni aeroporti, però, non sono ammesse. Altra cosa da correggere.

Dimenticavo: è sufficiente mettere un dito all'INTERNO della mascherina per sollevarla. maria

Lunedì 9 novembre 2020 18:10:33

Grande grandissimo applauso alla ricercatrice che ha fatto notare l'abitudine SBAGLIATISSIMA e purtroppo SUPERDIFFUSA di alzare la mascherina prendendola dal naso.
Vorrei pertanto che faceste vedere una conferenza stampa del nostro presidente del consiglio Conte (di circa una settimana fa), che prende la mascherina dai laccetti ai lati usando due mani e se la sistema, senza toccare il tessuto sul naso. Inoltre, con due dita toccando solo i bordi della mascherina stringe il ferretto intorno al naso. Direi... esempio corretto!

Lunedì 9 novembre 2020 12:58:56

Gentile Lucia,

la ascolto spesso da Biot, vicino ad Antibes in Costa Azzurra e le faccio i miei complimenti.
Sono ricercatrice CNRS, biologa, una ri-fuga di cervello (lunga storia...).
Le vorrei chiedere di porre la questione seguente ai suoi illustri ed esperti ospiti:
"Come è possibile che si vedano continuamente politici e giornalisti toccarsi l'esterno della mascherina con le dita nude? "
Portiamo la mascherina per bloccare il virus che, se lo incontriamo, sarà sull'esterno della mascherina.
Politici e giornalisti dovrebbero educare i cittadini, non maleducarli.
Ieri ho scritto un'email al Dr. Fauci perché educhi Biden e il suo staff...
Non ho mai sentito nessuno parlarne, ma è molto importante.
Inoltre penso che il Governo dovrebbe spiegare COME ci si infetta, Come è possibile che i contagiati siano decine di migliaia tutti i giorni.
Mi sembra che tutti portino la mascherina, quindi come entra il virus? I recenti contagiati sono tutti casi famigliari?
Anche questo è importante. Devono educare le persone.
La ringrazio ed attendo domenica prossima per vederla.
maria capovilla

Domenica 8 novembre 2020 19:05:33

Poichè c'è un'altra anna maria io ho aggiunto 1 al mio nome
volevo ringraziare Toti per non aver proposto di farci murare come nel 600, però quando ssi sostiene una tesi, questa fa documentata. Fire che nuoiono gli 82nni non è sufficiente, poichè bisogna precisare dove vivevano, forse nell RSA e quindi non uscivano, oppure a casa con le badanti naturalmente più giovani oppure vista la situazione attuale pur curati non possono essere seguiti come alcune persone oltrasettantenni famose che se la sono cavata egregiamente?
Allora ci dicesse chiaramente come risolve il problema.
Ma gli asini volano ancora?

Domenica 8 novembre 2020 18:39:46

Oggi il sig. Floris insieme a toti con varie sfumature hanno teorizzato lingabbiamento degli anziani o la loro svaporizzazione disegnando un'ipotetica società divisa per età, per chi ha gli occhi chiari, per chi è magro o obeso etc. Forse svaporizzati in camere a gas. Boh. Ma che si curino la loro mente che è più vecchia e malata degli ultraottantenni. Poveretti.

Domenica 8 novembre 2020 15:45:23

Dott. sa Lucia,
Ho una proposta antiCOVID che NESSUNO ha fatto e di cui vorrei parlne con lei se mi concede 5 min al cellulare.
FARE MULTE PESANTI A CHI NON METTE LA MASCHERINA QUANDO È VICINO AD ALTRI E PESANTISSIME SE A A MENO DI UN METRO.
Altri dettagli se avrò il. piacere di parlare con lei! !
Grazie
Mario Cerbon
Arezzo
Cell: 335 -------

Domenica 8 novembre 2020 15:40:52

Cara Lucia Annunziata, la RAI Le consente di avere nella Sua trasmissione domenicale ospiti influenti. La prego, li lasci parlare, lasci loro concludere concetti e opinioni, ci consenta di sapere quanto loro hanno da dire, Il Suo pensiero potrebbe essere anche interessante ma non è per questo che guardiamo il programma. Certa che capirà. Grazie
Anna Maria

Commenti Facebook