Messaggi e commenti per Marco Travaglio - pagina 2

Messaggi presenti: 291

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Marco Travaglio.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Marco Travaglio

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Marco Travaglio. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Marco Travaglio.

Martedì 15 febbraio 2022 20:06:55

Proroga balneari


Volevo sapere per mia estrema ignoranza se la proroga data oggi x la Bolkestain sia soggetta a sanzioni per noi perché in quel caso perché tutti dovrebbero pagare la loro sanzione? Io che il mari non lo vedo da secoli e quand'anche ai tempi andavo non certo in quei carnai. Grazie

Lunedì 14 febbraio 2022 14:37:33

Lega Nord contro bonus edilizi


Gentile Dott. Travaglio,
Sono un Suo assiduo lettore in quanto La ritengo intellettualmente e moralmente al di sopra di altri Suoi colleghi di altra carta stampata.
Premesso ciò, resto piuttosto stupito dall'atteggiamento della lega nord(di fatto questa è) nel criticare aspramente gli incentivi verso il settore edile dichiarando che così il mercato viene "drogato", chiedendo invece di concentrare risorse economiche verso il settore automotive.
Forse il Ministro Giorgetti, dimentica gli innumerevoli "AIUTI DI STATO OLTRE TUTTI GLI INCENTIVI" proprio verso lo stesso settore!
Probabilmente, ma è una mia opinione, alla lega sta sulle scatole che detti bonus edilizi, stanno riaccendendo un po l'economia più nel mezzogiorno che nel suo nord.
La ringrazio anticipatamente
Mario Termini
Palermo

Giovedì 10 febbraio 2022 17:16:51

Unico giornalista imparziale


Bravo Marco, sei l unico giornalista imparziale, giusto nelle valutazioni, lontano dal plagio. Il presidente Conte è troppo ingombrante perché onesto, competente, elegante, tutto il contrario degli altri politici venduti e corrotti. Mi auguro che continuerai a sostenerlo sempre per il bene degli italiani onesti e desiderosi che la Politica, quella giusta e vera, possa rappresentarli. Buon lavoro

Giovedì 10 febbraio 2022 12:46:55

Purtroppo non so se basteranno anni per cambiare qualcosa in Italia d'altronde applaudono tutti al Presidente, ma da dove viene?
da quelli che hanno creato questa Italia e che non hanno interesse a Cambiare.

Mercoledì 9 febbraio 2022 22:56:24

Fuoco incrociato


In occasione di elezioni, anche lo statuto della più modesta associazione del terzo settore erge a propria tutela del più corretto processo democratico un discrimine temporale nei confronti degli iscritti dell’ultim’ora. Contro il rischio di corrutele a sostegno di qualche troppo ambizioso candidato. Anche il nuovo statuto del M5S prevede questa autotutela nelle forma scritta (art. 10a), approvata dagli associati come regola per il buon funzionamento dell’associazione. Fintanto che alcuni di loro hanno sollecito legittimamente la verifica di coerenza col vecchio statuto con ricorso al foro locale poiché non é prevista alcuna norma scritta ad escludendum anche se seguita per prassi consolidata. Il Tribunale di Napoli lo ha accolto favorevolmente determinando la sospensione degli effetti prodotti dal nuovo statuto con conseguente sospensione dalle funzioni del presidente eletto. L’errore é rimediabile “in una decina di giorni”, come afferma lo stesso legale dei ricorrenti, così che si potrà ripetere la votazione per la nuova elezione-bis del presidente del M5S da parte di tutti gli iscritti aventi diritto. Nel frattempo aumenterà l’insopportabile fracasso mediatico contro la persona di Giuseppe Conte, il politico col più alto gradimento tra gli italiani, per la sua ostinata resistenza a non mollare. Resta l’amara constatazione che ciò che non é scritto in uno statuto non si può fare, nonostante la consuetudine a farlo, ma se si tratta della Costituzione invece si può ed anzi diventa pure prassi.

Lunedì 7 febbraio 2022 18:52:40

IMU e catasto


Ritengo che il signor Mario Draghi prima di pensare alla riforma del catasto dovrebbe pensare alla riforma della tassa sulla proprietà degli immobili chiamata IMU. Chi ha degli immobili soggetti ad IMU ed ha un reddito basso come fa a pagare l'IMU ? Deve rinunciare a mangiare, alle medicine ecc. per trasferire il suo basso reddito allo Stato, in questa situazione l'IMU diventa una vera estorsione come il pizzo della mafia. Se si vuole mantenere l'IMU che, tra l'altro, era una tassa sperimentale del signor Monti, che si abbia almeno il buon senso di agganciarla al reddito reale non a quello fittizio come la rendita catastale. Siamo arrivati all'assurdo della doppia tassazione, sul reddito e sulla proprietà anche in assenza di reddito. Le tasse si devono pagare con i soldi provenienti dal reddito reale, se non si ha reddito o si ha un reddito basso come si fa a vivere se si è soggetti a pagare tasse anche su ciò che si possiede senza che questo produca reddito.

Lunedì 7 febbraio 2022 17:43:20

Un "ristoro" negato


Quanto mi è successo ieri al centro di OSTIA nel bar/ristorante "INSOLITO" fa veramente riflettere su dove ci ha portati questa insana politica che tutto tutela fuorchè la salute, almeno mentale, di noi cittadini! Mi trovavo in compagnia di mio marito e una coppia di amici muniti di greenpass al contrario di me che un pò birichina alla veneranda età di 63 anni non ho fatto neanche una dose e ne subisco le conseguenze in quanto sospesa dal lavoro di docente.

Essendo l'ora di pranzo ci volevamo concedere il classico "cartoccio di pesce fritto" da goderci passeggiando al sole; ci siamo fermati da INSOLITO e tutti sono entrati per comprare i cartocci e alcuni sono andati al bagno. Nonostante sulla vetrina fosse scritto a chiare lettere un SI ACCEDE SOLO CON GREENPASS io ho voluto provare la disponibilità del gestore: entro munita della doverosa mascherina FFp2 e chiedo, con un pizzico di ironia, -"Scusi non ho greenpass ma è possibile barattare l'acquisto dei miei amici con l'uso del bagno? "

Il gestore quasi mi fulmina con lo sguardo e mi urla -"Lo sa che lei non potrebbe neppure stare qua dentro! sono le disposizioni! Vada fuori" (senza neppure chiedermi se avessi un malore)

Io alquanto surriscaldata ho risposto -" Esco, non si preoccupi, ma se vogliamo dirla tutta lei è più fuorilegge di me perché porta una mascherina chirurgica (non regolare per gli interni!) come anche i suoi lavoranti!!! " Della serie "da che pulpito viene la predica"!!!

La morale che ne ho tratto è che si ha sempre la memoria troppo corta perché quella persona mi ha negato un "ristoro" quando lui stesso un pò di tempo fa avrà imprecato perché non riceveva dal governo i doverosi ristori economici!!!

Come ci si gode a diventare "kapò"

Isabella Conti 1958

Mercoledì 2 febbraio 2022 15:51:45

Quando il gioco si fa pericoloso


Mi chiedo se sia giusto che un governo che predica tutti i giorni che opera per il bene del cittadino e ancor di più che è preoccupato per la sua salute, debba gettare alcuni nella disperazione di cercarsi a tutti i costi il Covid ossia augurarsi la malattia.
Ebbene sì cari signori è così ed io ho visto con i miei occhi scene che hanno dell'incredibile !
Facendo il tampone due volte a settimana (per la cronaca non sono vaccinata) ho assistito alla soddisfazione di molti nello scoprirsi positivi realizzando che in tal modo salvavano lo stipendio, finivano lo stillicidio del tampone, guadagnavano un greenpass che ridava loro la vita sociale o quantomeno rimandavano la terza dose, altri che come me rimanevano sconcertati dell'esito negativo e vedevano avvicinarsi sempre più tempi bui.
Poi sono cominciati discorsi bizzarri tra i miei conoscenti: una vera e propria caccia al virus soprattutto vedendo il molto meno pericoloso Omicron.
Come drogati ci avvicinavamo a qualcuno un pò raffreddato dicendo (almeno nel pensiero) " Ce l'hai un pò di roba buona? mi dai un pò di Omicron che mi serve come il pane? !!! "
Vi assicuro che alla mia età (63 anni), una laurea alle spalle e un lavoro (sospeso) da insegnante questi pensieri li ho avuti anch'io e sono andata a prendere in compagnia anche qualche caffè corretto con Omicron al posto della sambuca!!!
Poi la realizzazione che il gioco si può fare pericoloso me l'ha data una mia collega che tra le lacrime mi ha parlato di una sua amica morta tempo fa per aver volutamente cercato il contagio usando le stoviglie di suo marito contagiato e che cercava la precauzione dell'isolamento casalingo. Mi sono chiesta cosa ha spinto quella donna a quel gesto? La disperazione scaturita da un governo che ti ricatta e che spinge i cittadini a gesti insani:: : di questo è morte non di un virus più o meno naturale!!!

Martedì 1 febbraio 2022 21:16:00

Certo per la guerzoni va bene questo governo, gli il suo l'auto stipendio! !

Giovedì 27 gennaio 2022 09:42:49

Mi faccio sospendere. Perché lo faccio


Caro direttore,

tra pochi giorni verrò sospesa dal mio amato lavoro (ho 63 anni e insegno psicologia alle superiori) perché non ritengo opportuno in questo momento vaccinarmi. Noti che non mi sono definita no vax perché ci sono stati momenti in cui ho desiderato tanto farmi il vaccino ed i miei due figli li ho vaccinati ed anche i miei gatti, quando erano cuccioli, ma certi fatti ed il cambio di finalità del vaccinarsi mi ha fatto cambiare rotta.

All'inizio ci si vaccinava per paura della malattia, poi ci si vaccinava per proteggere gli altri per "senso civico" infine oggi ci si vaccina per "poter fare le cose quotidiane che ho sempre fatto"... allora NO non ci sto perché oggi avere il green pass è come prendersi l'ecstasy, una dose di droga che potrebbe darmi anche seri problemi però mi permette l'effimera e fugace felicità. Quale?. .. comprarmi un gelato, andare al cinema, cenare con gli amici... tutte cose belle, ma, potrebbero di nuovo sparire se lo spacciatore (lo Stato!) decide di non darmela più o alzare il prezzo.

Il prezzo poi in questo caso è la libertà, il poter decidere della propria salute e del proprio corpo!

Ecco perché lo faccio: mi faccio sospendere perché non ho mai ceduto alla droga neppure da giovane per curiosità... per essere sempre vigile sul mio corpo mi sono fatta fare anche (laddove possibile) piccoli interventi in sola anestesia locale! E ho la pretesa di dire che la mia rinuncia la faccio non solo per le mie idee ma anche per salvare gli altri, che lo vedranno, dalla cecità (il richiamo al libro di Saramago non è casuale perché quella cecità era una grande e bella metafora!).

Qualsiasi possa essere la sua convinzione politica, la sua esperienza personale, se è una persona che segue una logica di pensiero, ne converrà con me che certe vessazioni, certe restrizioni non hanno avuto ragione d'essere soprattutto negli ultimi mesi se non quella di trasformare un popolo adulto in una massa di esseri incapaci di intendere e di volere, tutto alla luce del "lo faccio per il tuo bene"... frase dietro la quale si sono spesso mascherate le peggio nefandezze dell'umanità... dall'atto del prete pedofilo alle guerre in paesi che poi sono stati colonizzati!

Allora mi sento di fare volentieri questa rinuncia allo stipendio e al lavoro che mi gratificava e lo vedo come uno scambio di doni: il vaccinato mi dà la salute e io una speranza di libertà!

Mi sembra uno scambio almeno alla pari ? o no?
Isabella Conti

Commenti Facebook