Messaggi e commenti per Marco Travaglio

Messaggi presenti: 170

Lascia un messaggio o un commento per Marco Travaglio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 2 gennaio 2021 21:17:14

Ciao Marco, Sono il tuo amico Ivano da TORINO:
BASTA ! ! Le ipocrisie sono ormai inaccettabili, solo nove miliardi per la sanita':
sbugiarda questi ipocriti e confid0 in TE perche' ? Percge' sei UNICO MARCO !!!
Ivano da TORINO

Venerdì 1 gennaio 2021 14:53:48

Buongiorno,
Volevo segnalare la competenza di mio nipote per la conoscenza della politica attuale e storica della nostra Italia e della politica estera, lo definirei un piccolo Marco Travaglio..

Giovedì 31 dicembre 2020 18:04:54

Non si può permettere che i cittadini scoprano che sono loro diritti ciò che sono costretti a chiedere ai parlamentari che hanno votato


Ho già anticipato che alcuni rappresentanti politici hanno programmato, da tempo, di eliminare dalla scena politica italiana ed internazionale il Presidente Conte siccome ossequioso dei principi dettati dall'art. 97 della Costituzione (buon andamento ed imparzialità dell'attività amministrativa) della legalità e trasparenza. Chiaramente non si può permettere che i cittadini scoprano che sono loro diritti ciò che sono costretti a chiedere ai parlamentari che hanno votato e che dovranno continuare a votare per ottenere il rispetto di quanto attributo per legge. Vogliono persone sfruttate, sottomesse e servizievoli e questa nascosta vo9lontà è evidenziata dai continui attacchi sferrati contro il reddito di cittadinanza che con la progressiva occupazione dei senza lavoro costerà sempre di meno ridando un poco di dignità a coloro che per colpa della cicogna hanno ereditato la povertà dei loro genitori. Ebbene con i disagi, le paure ed i tormenti giornalieri che affliggono i diseredati, sempre più numerosi, ci sono benestanti che direttamente o indirettamente pensano di mettere da parte il presidente Conte per attuare i loro programmi di ampliamento dei privilegi e consolidamento delle loro posizioni sociali ed economiche finanziarie. In conclusione, non invito coloro che si stanno prodigando, a tutti i costi, di creare una crisi di governo per le ragioni sopra esposte, ma mi rivolgo agli intellettuali e cittadini tutti a tutelare, innanzitutto la propria salute minacciata ancora dal covid ed interessarsi attivamente, per quello che è possibile, di ascoltare e valutare le critiche rivolte quotidianamente dalla stampa e dalle televisioni contro l'operato del governo, cercando di distinguere le critiche propagantistiche, per il loro tornacdonto, da quelle costruttive che possono essere utili per l'emanazioni di provvedimenti che possono aiutare, concretamente, coloro che, in questo brutto momento, hanno bisogno di essere sostenuti, nei fatti e non nelle parole, in primo luogo, dalle istituzioni che devono sentirsi più vicine alle esigenze reali dei cittadini.

Giovedì 24 dicembre 2020 11:24:29

Egr Direttore, sono un ingegnere di Modena, un suo lettore da sempre condividendo i suoi valori, la sua serietà ed il suo impegno.
Le scrivo, con alcuni passaggi riservati, per per chiederle una cortesia.
Mi spiego: a Modena opera da molti decenni il prof dott. Beniamino Palmieri, medico ufficialmente chirurgo, in realtà un profondo conoscitore e studioso con attività anche a Londra e negli USA, dove saltuariamente viene chiamato per interventi su pazienti e conferenze.
Per me è la mia famiglia e’ il referente medico quando si presentano importanti necessità di salute, oltre che un amico.
Bene: stamattina 24/12/2020 io e mia moglie, nel suo studio, ci ha vaccinati contro il covid.
Prima di noi, mi diceva, ha vaccinati un 500 persone tra medici, parenti, amici e pazienti >> nessuno per certo ad oggi contratto il covid.
Io, incredulo, non mi sono fatto spiegare nel dettaglio tutte le difficoltà incontrate in un mondo dove imperano solo o quasi le lobby farmaceutiche, di cui il prof mi ha solo fatto cenno, bensì ho chiesto se mi autorizzava a scriverle, ad informarla.
Sono autorizzato a darle il numero di cellulare: 335 332900.
Ora le chiedo se le e’ possibile fare una telefonata al professore per capire se ci sono le condizioni per approfondire l’argomento nei modi che Lei ritiene più opportuni.
Data la notorietà del professore credo che una verifica sia opportuna e mi auguro che lei o chi per lei possa e voglia farla.
Prima di chiudere, e’ ovvio dire che questa comunicazione e’ strettamente riservata; credo non ci sia nemmeno bisogno di scriverlo.
Se mi vorrà scrivere due righe saranno molto ben accette
La ringrazio e le porgo i miei migliori Auguri,
Con cordialità
Dr Ing Alberto Malavolta

328-------
ing. -------

Martedì 22 dicembre 2020 22:29:49

Buonasera sig travaglio. lei ha scritto un libro sulle bugie del passato, ma dovrebbe fare un libro sulle verità degli ultimi 10 anni. chi ha fatto i tagli alla sanità negli ultimi 10 anni, come mai ci hanno detto da sempre che avevamo una sanità elit in europa e poi ci troviamo con solo 5. 000 posti di terapia intensiva.
come mai uno attento come lei non sapeve niente di cosa ci stava per capitare.
chi ha dato l'ordine di creare i nostri nonni e genitori senza chiedere niente ai familiari, in nome del covid. qualcosa del genere è successo negli anni 40 durante il nazzismo.
lei ha detto dalla berlinguer che molti no vax faranno di nascosto i vaccini, ma io sono sicuro che molti come lei pronti a vaccinarsi a parole, poi non lo faranno.
io sono sempre stato a favore dei veri vaccini, ma dei seri dubbi come crisanti su vaccini fatti in 6 mesi.
lei vuol far credere di essere un giornalista di rottura, ma ho l'impressione che a volte fa solo chiacchiere per darsi un tono.
un saluto.
rosario gallo

Lunedì 21 dicembre 2020 20:09:47

Caro Marco, SEI UNICO e mene vanto:
Mancano i medici e cosa succede dopo tanto clamore ?
Nove miliardi per la SANITA '
Scherzano ? Per il concorso a medico di BASE per TORINO
SOLO 110 posti: CHE IL CORONAVIRUS SE LI PORTI !!!
Fai tu Marco, e grazie di esistere !
Ivano da Torino

Domenica 20 dicembre 2020 10:06:56

Virologa Gismondo, quella che doveva farsi un ciondolo col virus


Carissimo Marco ci siamo conosciuti personalmente.. Ero assessore alla cutura a Imola quando hai presentato un bellissimo spettacolo su Montanelli nella Rocca sforzesca, spettacolo che volli organizzare nonostante una parte dell'amministrazione di centrosinistra della città ti vedesse come funo negli occhi e ti ho sempre apprezzato per la tua libertà intellettuale, Non posso tuttavia nascondere il mio disorientamento nel vedere scrivere sul tuo giornale la virologa GISMONDO: Ma come, la Gismondo, quella che doveva farsi un ciondolo col virus, anzi con un piccolo virus influenzale, quella che ha partecipato al vergognoso convegno negazionista al senato di Sgarbi e e Siri con Zangrillo Bassetti Palù ovvero tutta la banda di centrodestra che Salvini ha nominato nel suo CTS personale, quella che è stata invitata dall'ultradestra neonazista tedesca a un convegno inGermania,
MI SFUGGE IL PERCHE' MARCO DI UNA CONTRADDIZIONE COSI MACROSCOPICA, E CONFIDO IN UNA TUA ANCHE BREVISSIMA RISPOSTA.
CON IMMUTATA STIMA VALTER GALAVOTTI

Giovedì 17 dicembre 2020 22:54:21

Complimenti a Travaglio: è l'unico a farsi capire


Sono un pensionato e vorrei fare i miei più sinceri complimenti al sig. Travaglio per le sue innumerevoli qualità.
Debbo dire che la mia conoscenza è solo televisiva, ma posso affermare che è l'unico a farsi capire, è l'unico a non gridare, è l'unico che adopera un linguaggio "italiano" corretto e coinciso, è l'unico che bastona, quando c'è bisogno, sia a destra che a sinistra, è l'unico a riconoscere obiettivamente gli errori politici.
Insomma è un piacere ascoltarlo ! Sono veramente grato a codesta persona.
Peccato che qui non arrivi il suo giornale... Grazie Grazie

Lunedì 14 dicembre 2020 21:28:25

Previsione: si lavora o si ritira la pensione per pagare le tasse


Egr. direttore, in questo triste momento nel quale quotidianamente si piange per i morti e si teme per il contagio da covid e contemporaneamente si osserva lo scivolamento dei cittadini verso la nociva ed intollerabile indifferenza difronte alle disgrazie e sofferenze umane, come ha energicamente segnalato Papa Bergoglio, come e perchè si pensa a migliorare la retorica e l' oratoria per diffondere messaggi sostanzialmente propagandistici finalizzati a determinare una crisi di governo per sostituire il presidente del consiglio anche prima che l'Europa mandi i soldi promessi per la rinascita dell'Italia. Voglio solo ricordare che l'impoverimento degli italiani è stato certamente aggravato dal contagio ma già affliggeva i cittadini prima del covid. Solo che negli anni precedenti alcuni politici non hanno avuto il tempo di perorare le difficoltà, anche economiche, in cui vivevano tanti italiani, ed in particolare quei politici che finalmente diffondono messaggi, e solo messaggi, purtroppo, delle condizioni disagiate e dissestate di tanti lavoratori e cittadini che con le loro retribuzioni sono costretti a pagare gli esagerati oneri fiscali. In parole semplici, si lavora o si ritira la pensione per pagare le tasse.

Domenica 13 dicembre 2020 19:25:12

Egr. direttore sto leggendo il fecondo ed illuminante libro "bugiardi senza gloria" nel quale a pag. 180, e precisamente i righi che precedono il titolo"Taci, il Riina ti ascolta" ho letto che Pasolini "a proposito di piazza Fontana, scriveva"Io so, ma non ho le prove". "Oggi gli intellettuali hanno le prove, ma fingono di non sapere" Molto sommessamente, ma non retoricamente, è da diverso tempo che mi vado chiedendo quali possono essere stati i motivi che hanno sospinto gli intellettuali, forza motrice di ogni cambiamento positivo delle classi sociali, a partire da quelle più depresse, nel campo dell'indifferenza in questo momento buio e perciò preoccupante che può produrre solo guai e sofferenze per tutti, intellettuali compresi. Cerchiamo quindi di recuperare e rafforzare razionalità e buon senso tenendo ben presente che quando l'uomo avrà distrutto ogni risorsa vitale (ambiente, aria, acqua, mare, coltivazioni e vegetazioni) esistente ancora su questo pianeta che ci ospita, l'essere umano sarà costretto a scoprire che i soldi non sono buoni per mangiare. Il mio auspicio è quello di superare le difficoltà che si presenteranno con l'impegno ragionato e diretto di ciascuno di noi, considerato che i messaggi inviati ai politici attuali, a partire da quelli che invocano aiuto e collaborazione ad ogni cittadino, restano regolarmente senza esito. Sarà un nuova variante della democrazia diretta quella di indicare i mezzi per contattare i nostri rappresentanti politici e non ricevere alcun riscontro, anche dopo diversi mesi se non anni.

Commenti Facebook