Silvio Spaventa

Silvio Spaventa

Silvio Spaventa

Biografia Paladino della giustizia amministrativa

Silvio Spaventa, filosofo - nonché fratello del più noto Bertrando - e politico, nasce a Bomba, in provincia di Chieti, il 12 maggio 1822. Compie gli studi nei seminari di Chieti e, successivamente, di Montecassino, nel quale diviene allievo ed amico di padre Luigi Tosti e, nel 1843, si sposta a Napoli dove approfondisce le sue conoscenze del diritto. Qui entra in contatto con gli ambienti patriottici, dei quali condivide le attività di cospirazione.

Insieme al fratello fonda, nel 1846, una scuola di filosofia che i borboni provvedono poco dopo a sopprimere. Due anni dopo, in seguito alla concessione della costituzione da parte di Ferdinando II, fonda il quotidiano "Il Nazionale", riscuotendo un discreto successo.

Dalle pagine della testata Silvio Spaventa sostiene con tenacia i principi liberali ed i sentimenti di unità nazionale. Eletto deputato, all'attività istituzionale ed ufficiale ne affianca una clandestina dando vita, con Luigi Settembrini, alla società segreta "Unità Italiana".

All'inizio del 1849 compie un viaggio a Roma, Torino e Firenze, nel corso del quale conosce Pellegrino Rossi, Vincenzo Gioberti, Michelangelo Castelli e Massimo d'Azeglio. Scoperto dai borboni, al rientro viene arrestato, processato e condannato a morte: la condanna viene poi commutata in ergastolo. Spaventa sconta la pena nel penitenziario di Santo Stefano, insieme allo stesso Luigi Settembrini e ad altri venticinque patrioti, tutti "rei del delitto di Maestà". Dopo dieci anni di carcere viene liberato e inviato in esilio negli Stati Uniti.

L'ammutinamento dell'equipaggio però, organizzato dai patrioti, lo porta in Irlanda; da qui si trasferisce a Londra e nel 1860, per le ottime notizie che giungono dall'Italia, vi fa rientro fermandosi a Torino, dove diviene un prezioso collaboratore di Cavour.

Deputato della Destra nel primo Parlamento italiano, carica che conserverà dal 1861 al 1889, nel dicembre 1862 diventa segretario generale degli Interni nei gabinetti Farini e Minghetti, fino al settembre 1864, svolgendo un ruolo molto incisivo nelle decisioni di politica interna. Nel 1868 è Consigliere di Stato. Divenuto Presidente del Consiglio lo statista Marco Minghetti, riceve da questi l'incarico di ministro dei Lavori Pubblici, che conserva per l'intera durata del Governo, dal 1873 al 1876.

La battaglia più importante di Spaventa, in questo ruolo, riguarda l'acquisizione, da parte dello Stato, della proprietà e della gestione dell'intera linea ferroviaria nazionale. Dopo la caduta della Destra, avventa nel 1876, inizia una battaglia tesa alla creazione di un organismo che tuteli il cittadino dal punto di vista amministrativo e nel 1889, grazie al suo grande avversario Francesco Crispi, ora Presidente del Consiglio, consegue l'obiettivo: nasce la Quarta Sezione del Consiglio di Stato - proprio per occuparsi di giustizia amministrativa - e lo stesso Crispi gliene affida la presidenza.

Dopo circa quattro mesi di infermità che lo immobilizza nel letto, Silvio Spaventa si spegne il 20 giugno 1893, a Roma, all'età di 71 anni.

Frasi di Silvio Spaventa

3 fotografie

Foto e immagini di Silvio Spaventa

Commenti

Mercoledì 16 dicembre 2020 12:28:59

Bomba si trova in Abruzzo, in provincia di Chieti. Spaventa era abruzzese, non pisano.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ferdinando II Luigi Settembrini Vincenzo Gioberti Massimo D'azeglio Santo Stefano Cavour Farini Francesco Crispi Patrioti italiani Politica

Frere Roger di Taizé

Frere Roger di Taizé

Religioso svizzero, fondatore della comunità di Taizé
α 12 maggio 1915
ω 16 agosto 2005
Lacordaire

Lacordaire

Religioso, giornalista e politico francese
α 12 maggio 1802
ω 21 novembre 1861
Andrew Howe

Andrew Howe

Atleta italiano
α 12 maggio 1985
Burt Bacharach

Burt Bacharach

Compositore statunitense
α 12 maggio 1928
ω 8 febbraio 2023
Dante Gabriel Rossetti

Dante Gabriel Rossetti

Pittore e poeta inglese
α 12 maggio 1828
ω 9 aprile 1882
Jonah Lomu

Jonah Lomu

Rugbista neozelandese
α 12 maggio 1975
ω 18 novembre 2015
Katharine Hepburn

Katharine Hepburn

Attrice statunitense
α 12 maggio 1907
ω 29 giugno 2003
Rami Malek

Rami Malek

Attore statunitense
α 12 maggio 1981
Rishi Sunak

Rishi Sunak

Politico inglese
α 12 maggio 1980
Zdenek Zeman

Zdenek Zeman

Allenatore ceco
α 12 maggio 1947
Emil Cioran

Emil Cioran

Filosofo rumeno
α 8 aprile 1911
ω 20 giugno 1995
Nuvola Rossa

Nuvola Rossa

Capo indiano Sioux Oglala
α Anno 1822
ω 10 dicembre 1909
Gregor Mendel

Gregor Mendel

Biologo, matematico e frate ceco
α 20 luglio 1822
ω 6 gennaio 1884
Heinrich Schliemann

Heinrich Schliemann

Archeologo tedesco
α 6 gennaio 1822
ω 26 dicembre 1890
Louis Pasteur

Louis Pasteur

Scienziato francese
α 27 dicembre 1822
ω 28 settembre 1895
Ulysses S. Grant

Ulysses S. Grant

18° Presidente USA
α 27 aprile 1822
ω 23 luglio 1885
Guy de Maupassant

Guy de Maupassant

Scrittore francese
α 5 agosto 1850
ω 6 luglio 1893
Horace Smith

Horace Smith

Inventore e industriale statunitense
α 28 ottobre 1808
ω 15 gennaio 1893
Patrice de Mac-Mahon

Patrice de Mac-Mahon

3° Presidente della Repubblica francese
α 13 luglio 1808
ω 16 ottobre 1893
Pyotr Ilyich Tchaikovsky

Pyotr Ilyich Tchaikovsky

Compositore russo
α 7 maggio 1840
ω 6 novembre 1893