Messaggi e commenti per Lilli Gruber

Messaggi presenti: 274

Lascia un messaggio o un commento per Lilli Gruber utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 18 novembre 2018 12:52:15

Gentile Dottoressa Gruber, non le scriverei se non fossi una che a lei e all' "8 emezzo" dedica, appena possibile, il tempo rubato alla cena e alle conversazioni con un (assai comprensivo) marito. Sono colpita, mi creda, dalla multiforme manifestazione torinese delle e dei (prevalenti?) 40.000 (numero che una delle promotrici, la Dottoressa Ghiazza, nel corso di una recente trasmissione, ha tenuto a sottolineare, benché sia, notoriamente, e non solo a Torino, un numero malevolo, finito in licenziamenti diffusi). E sono colpita dal modo, invero risoluto, che lei, Dottoressa Gruber, usa nel presentare, e nel promuovere, me lo lasci dire!, sia la manifestazione e sia le organizzatrici. Lei sa bene che non basta essere donne, per avere idee chiare e distinte, e non basta essere donne per avere ragione. Non basta nemmeno, a mio modesto avviso, saltare dalla piazza direttamente al palazzo del Quirinale, perché siamo troppo occupate (dichiarazioni ancora rese, lei ricorda, della Dottoressa Ghiazza). Ora, ieri sera era la volta del Professor Tomaso Montanari, chiamato a discutere non del Tav, ma di altre questioni politiche. Eppure, di Tav si è parlato, e di relativi tunnel pure: e fu così che l'Architetta recatasi addirittura sui luoghi dello scavo, in Italia e in Francia, ebbe più ragione del Professor Montanari, il quale, all'antica, si è invece preoccupato di leggere, sull'argomento, carte e documenti. Insomma, abbiamo visto applicata al Prof. Montanari, non so con quanta intenzione, la testimonianza resa nell'Émile da J.J. Rousseau « [...] ricordo di aver visto da qualche parte un testo di geografia che cominciava cosí: Cos'è il mondo? È un globo di cartone. Tale è precisamente la geografia dei bambini.». Dunque, per parlare di TAV, quanto meno di quello in Val di Susa, abbiamo capito che è necessario trasferirsi nei luoghi in cui si stanno eseguendo i sondaggi propedeutici.
Il che equivale più o meno a dire che, per fare funzionare la lavatrice, è molto meglio smontarla, che non ingegnarsi a leggere il libretto delle istruzioni. Se posso permettermi: per quanto siano complicate, le istruzioni sono meno perigliose dello smontaggio. Trasferita al Tav, questa raccomandazione potrebbe essere tradotta nell'invito: facciamo parlare di Tav quelle e quelli che si sono premurati di leggere le carte.
Per esempio, Livio Pepino, il quale, sul "Fatto quotidiano" di ieri, sabato 17.XI.18, ci ricordava che i tunnel esplorativi, finanziati come tali, con un aggravio del 10% in più, se venissero convertiti nei tunnel definitivi, sarebbero una truffa. Grazie per l'attenzione. Cristina Stevanoni

Sabato 17 novembre 2018 21:06:40

pessima la puntata di oggi! Lilly ma se sei giornalisti sei tu che devi conoscere i dati di fatto!!! e non sottoporli a discussione o avvallare l'idea che ognuno può aver i suoi.. L'architetta che si è recata sul posto ha letto i doc europei? altrimenti recarsi sul posto serve davvero a niente

Sabato 17 novembre 2018 20:44:30

Buona sera visto il grande spazio che la sua trasmissione sta offrendo alla manifestazione delle madamine, le chiediamo di poter avere la stessa opportunità per il movimento no tav, dopo la manifestazione dell'otto dicembre. Saluti

Sabato 17 novembre 2018 14:28:18

Quando deciderà di invitare alla Sua trasmissione Corallo candidato alle primarie del PD?
Grazie

Sabato 17 novembre 2018 10:24:52

Gira rigira dott.ssa Lilli Gruber sono sempre gli stessi che lei invita.Da Travaglio...
Perchè invita mai EX premier Gentiloni Enrico Letta. Anche Padre Enzo Fortunato giornalista e scrittore si gusterebbe più al sua trasmissione. Sono sempre stata affezionata alla sette e a otto e mezzo comincia perdere pezzi!!! Travaglio con le sue belle critiche da BERLUSCONI A RENZI lui e il suo M.5/S perchè non parla non le critica mai, hanno portato il paese allo sfascio incapaci di governare Di MAIO fa pena solo ambizioso copia a chi ha saputo governare con trasparenza l'economia andava meglio il premier Conte la ciliegina sulla torta poveretto!!!

Sabato 17 novembre 2018 08:11:28

Insultatore

"Che farai da grande" chiese il professore,
l'alunno Di Battista rispose:"L'insultatore".
Infatti ha messo in atto la sua intenzione:
insultare tutto e tutti è la sua professione.
Per questa attività si accese il suo estro,
quando scelse un falso comico come maestro.
Da allora è sempre stato bravo nel denigrare,
nell'irridere, nel vituperare, nell'ingiuriare.
Ha percorso tutte le città del nostro paese
e senza esitazione tutti offese, tutti vilipese.
La bocca sempre aperta per vomitare insulti
ad istituzioni, donne, giovani e adulti.
Favorì col suo andazzo la vittoria dei grillini,
che ancora illudono tanti ingenui cittadini,
perché governano, raccontando sempre fole
e pensano di eliminare la povertà a parole.
Diba, attore di spettacoli mai visti,
ha definito "puttane" i giornalisti,
nel cui settore ci sono però delle eccezioni:
i filogrillini, Travaglio in testa, definiti buoni.
Chiudo, esprimendo al lettore sincero rispetto,
mentre uso per l'occasione un vecchio detto:
"Chi di insulti ferisce,
di insulti perisce".
Pasquino, novembre 2018

Giovedì 15 novembre 2018 09:46:26

Buongiorno signora Gruber.
Guardo ogni volta che mi è possibile la sua trasmissione con interesse e simpatia.
Volevo segnalarle un articolo in cui mi sembra ci sia uno sguardo nuovo e per me intrigante degli attuali personaggi politici.
Buon lavoro e complimenti per la sua trasmissione.
Gianna Pagliaro
https://not.neroeditions.com/ribelli-5-stelle-saggi-pd/

Mercoledì 14 novembre 2018 23:16:17

Sono d'accordo con Lei. Il PD ha pagato un caro prezzo a causa dell'immigrazione ma, nn solo. Ha pagato, anche x promesse elettorali mirabolanti, difficilmente raggiungibili. Ma, Mi scusi, la differenza tra destra e sinistra sta' proprio nei valori diversi tra queste due correnti di pensiero.Salvare vite innocenti è di sinistra ,tenere in ostaggio su una nave italiana 100 poveri cristi(donne e bambini)è di destra.
Io starò, sempre, con chi salva le vite di esseri umani innocenti. Lei con chi sta?
Mirco

Mercoledì 14 novembre 2018 21:19:30

Seguivo per il passato 8 e 1/2, ora sinceramente non la seguo più, mi ha stancato, come mi ha stancato quello del giovedi, mi sembra si chiami Formigli, la linea editoriale è sempre quella appiattita sul PD e sulla sinistra, gli ospiti 7 od 8 su 10 sono sempre di sinistra, gente che sotto le righe sembra faccia il tifo per lo spread.
Nooooo cosi non va, la sinistra non tornerà più al potere in Italia, si è immolata sull'altare dell'immigrazione è l'immigrazione incentivata dalle sinistre che ha fatto esplodere il populismo in Italia se controllavano un po le frontiere ora la lega non sarebbe al 30% e più.
Il blocco di Minniti è stato solo una manovra preelettorale, e gli italiani, che non sono poi cosi stupidi l'hanno capito.
La linea editoriale pro sinistra, non ha più senso ne seguito.

Mercoledì 14 novembre 2018 09:21:55

Cara e gentilissima Dott.ssa Gruber. Quanto invita Gentiloni Enrico Letta Padre Enzo Fortunato pure lui giornalista e scrittore. Sono personaggi di eccellenza educati equilibrati seri sanno quello che dicono. Certamente il paese andava meglio quando c'erono loro a palazzo GHIGI. Gli Italiani stavano meglio.Questi hanno portato il paese allo sfascio, e non è finita. Fanno pena incapaci di governare dal premier Conte la ciliegina sulla torta a Di Maio poveretto la sa vendere vuole apparire chi la votato è rimasto più che Deluso.

Commenti Facebook