Biografie

Eleonora Pimentel Fonseca

Eleonora Pimentel Fonseca
Eleonora Pimentel Fonseca nelle opere letterarie

Biografia Siamo liberi in fine

Eleonora de Fonseca, marchesa di Pimentel, nasce a Roma il 13 gennaio 1752 da una famiglia di origine portoghese approdata Roma e, successivamente, a Napoli. Molto incline alle lettere, sin da giovane compone versi arcadici molto apprezzati che la proiettano fra i personaggi più noti degli ambienti culturali della Napoli del '700.

Intrattiene intensi rapporti epistolari con Pietro Metastasio e con Voltaire, ed entra nell'Accademia dei Filateti ed in quella dell'Arcadia.

Agli inizi del 1778 Eleonora Pimentel Fonseca sposa l'ufficiale e nobile napoletano Pasquale Tria de Solis, che però lascerà sei anni dopo. Intanto è andato accrescendosi in lei l'interesse per la politica fino ad aderire attivamente alle idee repubblicane e giacobine.

Per il suo attivismo politico viene arrestata nell'ottobre del 1798 ma, con l'arrivo a Napoli dei francesi, tre mesi dopo riconquista la libertà. Durante la breve ma esaltante esperienza della Repubblica Napoletana, che insieme a Carlo Lauberg e pochi altri contribuisce a far nascere, si occupa della redazione del periodico ufficiale "Il Monitore della Repubblica napolitana una ed indivisibile", uscito da febbraio a giugno del 1799, e scritto quasi interamente da lei. Ed è proprio questo il primo giornale che vara l'"editoriale", poi adottato da tutte le altre testate.

Il primo numero apre con un messaggio di esultanza: "… siamo liberi in fine, ed è giunto anche per noi il giorno, in cui possiamo pronunciare i sacri nomi di libertà e uguaglianza, ed annunciarci alla repubblica Madre come suoi degni figliuoli; a' popoli liberi d'Italia ed Europa, come loro degni confratelli…".

L'azione combinata del cardinale Ruffo e dell'ammiraglio Horatio Nelson, l'uno da terra e l'altro dal mare costringono, il 13 giugno, i francesi all'abbandono della città. I repubblicani napoletani tentano di resistere ma, data la sproporzione di forze in campo, dopo qualche giorno si arrendono dietro l'impegno dell'incolumità per tutti loro. Ma Nelson non rispetta i termini dell'accordo e, facendosi mano armata di Ferdinando IV, gli consegna i capi giacobini. E' un massacro.

Migliaia di cittadini vengono arrestati e molte centinaia giustiziati. Cadono i nomi più illustri della cultura e del patriottismo napoletano.

Processata dalla giunta di Stato, la marchesa di Pimentel è condannata a morte: viene impiccata, insieme al principe Giuliano Colonna, all'avvocato Vincenzo Lupo, al vescovo Michele Natale, al sacerdote Nicola Pacifico, ai banchieri Antonio e Domenico Piatti, a Gennaro Serra di Cassano il 20 agosto 1799, a Napoli, a soli 47 anni. L'ammiraglio Francesco Caracciolo viene impiccato sulla nave dello stesso Horatio Nelson.

In quegli stessi giorni sono giustiziati, tra gli altri, il giurista Francesco Conforti, il colonnello Gabriele Manthoné, il docente universitario e scienziato Domenico Cirillo, gli scrittori Vincenzo Russo e Mario Pagano, Ignazio Ciaia, Ettore Carafa, Giuseppe Logoteta.

La restaurazione borbonica, insomma, in brevissimo tempo ha falciato quello che Benedetto Croce definirà "il fiore dell'intelligenza meridionale".

Frasi di Eleonora Pimentel Fonseca

3 fotografie

Foto e immagini di Eleonora Pimentel Fonseca

Commenti

Non ci sono commenti per Eleonora Pimentel Fonseca.

Argomenti e biografie correlate

Eleonora Pimentel Fonseca nelle opere letterarie

6 biografie

Nati lo stesso giorno di Eleonora Pimentel Fonseca

Papa Pio X

Papa Pio X

Pontefice della chiesa cattolica italiano
α 2 giugno 1835
ω 20 agosto 1914
Elmore Leonard

Elmore Leonard

Scrittore statunitense
α 11 ottobre 1925
ω 20 agosto 2013
Friedrich Schelling

Friedrich Schelling

Filosofo tedesco
α 27 gennaio 1775
ω 20 agosto 1854
Hugo Pratt

Hugo Pratt

Fumettista italiano
α 15 giugno 1927
ω 20 agosto 1995
Lev Trotsky

Lev Trotsky

Politico e rivoluzionario russo
α 7 novembre 1879
ω 20 agosto 1940
Carlo Lauberg

Carlo Lauberg

Politico e rivoluzionario italiano naturalizzato francese
α 8 settembre 1752
ω 3 novembre 1834
Georg Christoph Lichtenberg

Georg Christoph Lichtenberg

Fisico, scrittore e anglofilo tedesco
α 1 luglio 1742
ω 24 febbraio 1799
George Washington

George Washington

1° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 22 febbraio 1732
ω 14 dicembre 1799
Giuseppe Parini

Giuseppe Parini

Poeta italiano
α 23 maggio 1729
ω 15 agosto 1799
Maria Gaetana Agnesi

Maria Gaetana Agnesi

Matematica, teologa e benefattrice italiana
α 16 maggio 1718
ω 9 gennaio 1799
Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

Drammaturgo e polemista francese
α 24 gennaio 1732
ω 18 maggio 1799