Biografie

Ole Kirk Kristiansen

Ole Kirk Kristiansen
Ole Kirk Kristiansen nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ole Kirk Kristiansen

Biografia

Ole Kirk Kristiansen è il nome dell'inventore danese a cui si deve la nascita dei celeberrimi mattoncini Lego. Nasce il 7 aprile del 1891 a Sonder Omme, in Danimarca, tredicesimo figlio di una famiglia di agricoltori poveri originaria dello Jutland, nella parte occidentale del Paese. Diventato falegname, nel 1916 decide di aprire nella cittadina di Billund un'attività propria. Attraverso l'attività è impegnato nella realizzazione di arredi interni per le abitazioni e per le fattorie della sua zona. Nel suo lavoro si fa aiutare da un piccolo staff di giovani apprendisti.

Nel 1924, a causa di un errore compiuto da uno dei suoi figli, Ole Kirk Kristiansen è costretto a fare i conti con un incendio che ha gravi ripercussioni sulla sua bottega. Nonostante questo evento avverso, non si perde d'animo. Così, una volta superate le difficoltà iniziali, si mette al lavoro per costruire una bottega ancora più grande rispetto a quella precedente.

La crisi e l'ispirazione

Ulteriori momenti di difficoltà si presentano nel 1929, in seguito alla Grande depressione, che influisce anche sul suo tenore di vita. Ole Kirk Kristiansen, dunque, prova a pensare a un modo per contenere i costi di produzione. Con questo obiettivo pensa di fabbricare prodotti di dimensioni più piccole, così da rendere il processo di progettazione più rapido.

Nascono, così, le miniature che nel giro di breve tempo costituiranno una preziosa fonte di ispirazione per la creazione dei Lego. A partire dal 1932, infatti, il falegname danese comincia a costruire giocattoli. In un primo momento si tratta di salvadanai e di veicoli da trainare in miniatura, come camion e automobili, che tuttavia riscontrano un successo limitato, anche a causa delle condizioni economiche delle famiglie della zona. Esse non hanno soldi a sufficienza per permettersi di acquistare dei giochi (e, non a caso, spesso invece di pagare, saldano i propri conti semplicemente con del cibo).

La nascita dei Lego

Kristiansen, però, non demorde e per provare a rimanere sul mercato allarga la produzione agli attrezzi, tornando anche agli arredi. Trae vantaggio dalla moda dello yo-yo che si diffonde intorno alla metà degli anni Trenta e che gli garantisce un periodo di prosperità, per quanto breve.

Ben presto si ritrova al punto di partenza, per di più con il magazzino pieno di residui di materiali: con le parti degli yo-yo che non è riuscito a vendere, quindi, realizza le ruote per i camion in miniatura. In questo periodo ottiene la collaborazione del figlio Godtfred, che comincia a lavorare attivamente e concretamente con lui. Nel 1934 Ole Kirk Kristiansen decide di dare un nome ai giocattoli che realizza, battezzandoli "Lego".

La filosofia vincente che mette nella produzione dei giocattoli - e che trasmette al figlio - è la ricerca maniacale della qualità. Ancora oggi Ole è ricordato per il suo motto:

Solo il meglio è buono abbastanza.

Il significato della parola Lego

Le due sillabe destinate a entrare nella storia del XX secolo provengono dall'espressione "leg godt", che in danese vuol dire semplicemente "gioca bene".

Il punto di svolta per Kristiansen arriva nel momento in cui inizia a diffondersi l'utilizzo della plastica, materiale che egli decide di introdurre subito nella propria produzione. Dopo aver creato un camion scomponibile, il primo giocattolo modulare che è composto da vari elementi messi insieme con un procedimento a incastro, il falegname nordico trasforma gli elementi modulari in mattoncini veri e propri.

L'avvento della plastica

I primi modelli di mattoncini in plastica assemblabili risalgono al 1947, sono ispirati a quelli brevettati da Hilary Fisher Page e prodotti dalla società Kiddicraft. Un paio di anni più tardi la Lego comincia a produrre questi mattoncini, realizzati con acetato di cellulosa e sviluppati sulla base dei blocchetti in legno sovrapponibili che l'azienda ha già messo in commercio.

La loro caratteristica più importante è che i mattoncini possono essere assemblati o staccati in modo molto semplice, facendo sì che le cavità rettangolari presenti in fondo combacino con le sporgenze rotonde situate nella parte in alto. I mattoncini nel 1953 ricevono il nome di Lego Mursten, ma non ottengono subito un successo eccezionale.

Né i rivenditori né i consumatori, infatti, a quel tempo vedono di buon occhio il ricorso alla plastica per la produzione di giocattoli, ed è questo il motivo per cui numerose scatole vengono rimandate al mittente perché invendute.

Gli anni '50 e la morte di Ole Kirk Kristiansen

Nel 1954 Godtfred Kirk Kristiansen, il figlio di Ole, viene nominato direttore della Lego, in un periodo in cui ancora i mattoncini si dimostrano poco versatili. Essi inoltre hanno problemi sotto il profilo della duttilità, nel senso che offrono opportunità di collegamento ridotte.

Ole Kirk Kristiansen muore l'11 marzo del 1958 a Billund, poco prima di compiere 67 anni. Non fa in tempo ad assistere al boom del marchio che ha creato. A partire da quell'anno, infatti, i mattoncini vengono rivoluzionati, con l'inserimento nella loro cavità inferiore di un piccolo cilindro che rende la base più stabile e aggiunge diverse possibilità di collegamento.

Gli anni '60 e il successo

Negli anni Sessanta l'azienda conosce un notevole sviluppo, anche per merito della fondazione di una divisione, denominata Futura, a cui viene affidata la responsabilità della progettazione di idee nuove per lo sviluppo del prodotto creativo. Nonostante un incendio nel 1960, che colpisce la fabbrica e distrugge quasi tutti i giocattoli in legno presenti in magazzino, la Lego si risolleva, anche perché il legno viene definitivamente abbandonato a favore della plastica.

Tra il 1961 e il 1962, anni in cui l'azienda conta più di 400 persone come dipendenti, vengono introdotte le ruote, grazie alle quali diventa possibile realizzare veicoli e automobili con i mattoncini. Nel 1963, poi, l'acetato di cellulosa viene sostituito dall'acrilonitrile butadiene stirene, una plastica più stabile che verrà utilizzata anche nei decenni successivi.

La famiglia Kirk Kristiansen

A Godtfred Kirk Kristiansen si deve l'invenzione del sistema di gioco capace di liberare e favorire la creatività infantile. Sotto la guida di Godtfred l'azienda esporta i prodotti - e la filosofia Lego - anche all'estero. Godtfred muore il 13 luglio 1995 all'età di 75 anni. A portare Lego nel nuovo millennio è il figlio Kjeld Kirk Kristiansen, peraltro alla guida dell'azienda già dal 1979. Secondo la rivista Forbes, a dicembre 2015, è lui il danese più ricco al mondo con un patrimonio personale di quasi 10 miliardi di dollari.

Frasi di Ole Kirk Kristiansen

4 fotografie

Foto e immagini di Ole Kirk Kristiansen

Video Ole Kirk Kristiansen

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ole Kirk Kristiansen ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ole Kirk Kristiansen nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ole Kirk Kristiansen

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Ole Kirk Kristiansen

Alexander Fleming

Alexander Fleming

Scienziato scozzese, premio Nobel
α 6 agosto 1881
ω 11 marzo 1955
Edmondo De Amicis

Edmondo De Amicis

Scrittore e pedagogo italiano
α 21 ottobre 1846
ω 11 marzo 1908
Slobodan Milosevic

Slobodan Milosevic

Politico serbo
α 20 agosto 1941
ω 11 marzo 2006
Alberto Savinio

Alberto Savinio

Scrittore, pittore e compositore italiano
α 25 agosto 1891
ω 5 maggio 1952
Antonio Gramsci

Antonio Gramsci

Politico italiano
α 22 gennaio 1891
ω 27 aprile 1937
Antonio Segni

Antonio Segni

Quarto Presidente della Repubblica Italiana
α 2 febbraio 1891
ω 1 dicembre 1972
Erwin Rommel

Erwin Rommel

Comandante militare tedesco
α 15 novembre 1891
ω 14 ottobre 1944
Gio Ponti

Gio Ponti

Architetto e designer italiano
α 18 novembre 1891
ω 16 settembre 1979
Henry Miller

Henry Miller

Scrittore statunitense
α 26 dicembre 1891
ω 7 giugno 1980
Max Ernst

Max Ernst

Pittore tedesco
α 2 aprile 1891
ω 1 aprile 1976
Michail Bulgakov

Michail Bulgakov

Scrittore e drammaturgo russo
α 15 maggio 1891
ω 19 marzo 1940
Pietro Nenni

Pietro Nenni

Politico italiano
α 9 febbraio 1891
ω 1 gennaio 1980
Papa Pio XII

Papa Pio XII

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 2 marzo 1876
ω 9 ottobre 1958