Messaggi e commenti per Corrado Formigli

Messaggi presenti: 340

Lascia un messaggio o un commento per Corrado Formigli utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Corrado Formigli

Venerdì 30 luglio 2021 15:14:33

Buonasera, le scrivo un semplice messaggio per comunicarle la mia modesta opinione. Sto seguendo i vari dibattiti che conduce tra medici, virologi, giornalisti ecc... Le volevo fare i complimenti per il suo scarsissimo modo di condurre. Da voce solo a chi sostiene il pensiero di regime, sovrastando gli altri. Non c'è né rispetto né ascolto. Dall'altra parte le garantisco che una persona dotata di logica, si rende subito conto di chi mente e chi no. Perché se non ho carbone bagnato, lascio a tutti la possibilità di esprimersi anziché dire: basta con le stupidaggini e le scemenze. Veramente, è di una bassezza incredibile. TV di stato altro che libertà di espressione e di pensiero.

Giovedì 24 giugno 2021 21:06:39

Ciao Corrado!
Io sono un uomo di 56 anni mi chiamo Michelangelo Sarotto abito in provincia di Cuneo nel paese di Narzole affacciato sulle Langhe Albesi. Ti scrivo questa lettera per avere i contatti con te attraverso Internet. Tutti i giovedì sera ti seguo su La7 nel tuo programma "Piazza Pulita" che a me piace tantissimo. Vorresti diventare un mio nuovo amico x sempre? Accetti il mio invito d'amicizia? Ti ringrazio tanto.

Michelangelo Sarotto 346-------

Martedì 8 giugno 2021 21:33:32

Come vengono sprecati i soldi pubblici facendo credere di semplificare


Si promulgano leggi e decreti all'insegna della semplificazione. In realtà si complicano di fatto i processi e non si ottengono risultati utili. Chieda al Ministero (quello che era dei Lavori Pubblici) quanto si sta spendendo ad oggi in Opere Pubbliche. Non glielo sapranno dire nonostante ci sia una legge del 2011 che dovrebbe consentirglielo. Chieda cos'è l'AINOP e quale formidabile obiettivo permetterebbe di conseguire una volta messo in esercizio (nasce da una geniale intuizione di Toninelli in concomitanza al disastro del Ponte Morandi). Chieda a chi potrebbe servire, Cosa se ne potrebbe ricavare. Chieda quali sanzioni siano previste che chi non fornisce i dati (detti) necessari a questa e ad altre banche dati come ad esempio la BDAP. Chieda a cosa servono gli Osservatori Regionali del Contratti Pubblici quando c'è un unico punto di raccolta Nazionale in cui, comunque, tutti i dati ragionali devono pervenire (con tanto di applicazione interoperabile per la loro trasmissione). Chieda quali banche dati trattano le stesse informazioni sugli appalti, sovrapponendosi tra loro aumentando perciò gli adempimenti in periferia (oltre che le discrepanze). Chieda quali siano i "tempi medi di transito Amministrativo" delle opere, (che fan capire piuttosto bene quanto sia lenta la macchina amministrativa, che in presenza di un Codice degli Appalti di fatto incompleto (mancano ancor d'oggi gran parte decreti attuativi), non può che peggiorare - altro che semplificazioni!). E via di questo passo. Tutti sintomi di una sostanziale incapacità e insipienza in materia di gestione operativa dei fenomeni e dei processi (cui si aggiunge una inadeguata produzione legislativa). Con l'ennesimo decreto semplificazioni non si va da nessuna parte (anzi si rischia di peggiorare). Organizzi con la sua trasmissione una puntata sul tema. Provochi questa classe dirigente inadatta al compito cui è chiamata. Giusto per avere un'idea di cosa possa valere la questione, provi a farsi dire quanto costano alla collettività tutte queste "genialate" prive di risultati utili. Vedrà, sarà una bella sorpresa! (un mare di denaro pubblico speso per niente). Se le interessa capire dove e come rivolgere la sua attenzione mi contatti pure (335 -------). Da contribuente e cittadino sono veramente stufo di sentir raccontare favole su favole prive di ogni esito. Cari saluti

Martedì 8 giugno 2021 16:16:21

Il male prodotto, prima o poi, lo si riceve indietro


È una storia di amarezza, di disperazione, di sofferenza, di rimpianto, e di profonda rabbia...
quella che ho deciso di diffondere in rete.
Sono un maestro di arti marziali, abituato da tempo a un forte controllo mentale ed emotivo. Malgrado questo, la dolorosa perdita della mia amatissima compagna di vita Anna, mi ha totalmente destabilizzato, una mancanza che mi ha lacerato interiormente... allora ho cercato un anestetico alla sofferenza, facendo del bene, pensando più agli altri che a me stesso.
C'è una infermiera marocchina, qui a Milano, NAJAT ESSALLAMI, alle prese con una situazione familiare pesante e difficile, che io, come assistente volontario, (con un assegno sociale sotto i 500 euro), guidato SOLO da una disinteressata generosità, ho aiutato e sostenuto in ogni forma e modo, soprattutto economicamente, x più di tre anni.
X aiutare lei, e TUTTA la sua famiglia, dal mese di gennaio 2016, al maggio 2019, sono usciti dal mio conto più di 20. 000 euro... !!!
Quasi tutti I miei risparmi...
RISULTATO: spariti...
Tutto quello che ho fatto x loro è stato considerato ZERO... !!!
Come se non ci fossimo mai conosciuti...
Se fossi morto di COVID-19 non se ne sarebbero neanche accorti...
MALEDETTI INGRATI... !!!
Ecco un esempio, tra i tanti, di come ci ringraziano dopo averli accolti nel nostro paese...
X non parlare dei quotidiani fatti di cronaca legati ad aggressioni, furti, stupri, e violenze alla persona di ogni tipo... !!!
Dopo aver tenuto alta l'immagine della solidarietà, e della spinta umanitaria di noi italiani, x gente che non meritava neanche un buongiorno al mattino, adesso mi trovo sulla soglia della povertà...
Ho il cuore sospeso in una bolla di angoscia, e la mente che fluttua tra le onde dell'incertezza più nera... !!! (X delle normative assurde e impietose, mi è stato negato l'assegno integrativo di 780 euro previsto x gli over 67). ..
Oggi nel mio animo non c'è più un briciolo di autostima, di dignità... Sono avvolto da una vergogna così mortificante, che ho persino pensato di togliermi la vita...
Se ci fosse una legge che punisce le persone false, ingrate, menefreghiste, e senza il minimo rispetto, (perché tutto questo quell'infermiera è stata con Me), sarebbe già in galera da un pezzo, ma purtroppo questa legge non c'è...
E non ci sarebbe andata neanche se, quando mi ha proposto un matrimonio combinato con una sua cugina che sta in Marocco, (reato configurato nell'articolo 12 T. U. della legge sull'immigrazione), io avessi deciso di denunciarla, perché ci sarebbe stata solo la mia parola contro la sua, non essendoci nessun riscontro testimoniale.
Questa infermiera si deve però ricordare che anche il loro Dio vede ogni cosa, e saprà sicuramente tenerne conto...
E se pensa di mettersi a posto con l'anima e la coscienza, digiunando un mese all'anno nel Ramadan, si sbaglia, perché anche il loro Dio condanna gli ipocriti...
Ma questa signora deve soprattutto sapere che c'è sempre la legge del KARMA, dove ogni cosa è interconnessa in un intreccio di legami causa-effetto.
Il KARMA inteso come una dimensione in cui il concetto di giustizia è collegato alla legge di compensazione, x cui a ogni azione, corrisponde sempre una reazione.
Quindi, questa infermiera tenga bene in mente che il male prodotto, prima o poi, lo si riceve indietro...

Ho deciso di scriverle perché vorrei tanto rendere pubblica questa mia disastrosa esperienza x far sapere, a più gente possibile, che cosa può succedere a chi, come me, ha fatto del gran bene alle persone sbagliate senza chiedere in cambio nemmeno un caffè...

Maestro Massimo Boninsegna
348 -------

Venerdì 4 giugno 2021 21:08:10

[Commenti formigli]

Leggo a volte i commenti su di lei è sono quasi sempre negativi e molti perché lei parla sempre sugli altri ospiti che che non sono della sua linea politica fondamentalista.
lei è arrogante e maleducato, tipico delle vecchie figure del 68.
rosario

Venerdì 4 giugno 2021 15:24:02

[Proposta]

Perché nella sua trasmissione non inserisce la mia proposta che allego? gradirei una sua risposta Grazie

LA CURA DA CAVALLO

DIECI PICCIONI CON UNA FAVA
C’è un detto, prendere due piccioni con una fava, in questo caso di piccioni se ne prendono non due ma dieci.

LA FAVA

ABOLIZIONE DELL’USO DEL CONTANTE
Ritiro dal mercato di tutte le banconote, in circolazione solo monete

I DIECI PICCIONI
1 fine della corruzione non ci sono più i soldi per pagare le mazzette
2 fine del caporalato non ci sono più i soldi per pagare i lavoratori
3 fine lavoro nero delle imprese non ci sono più i soldi per pagare gli operai
4 fine del pizzo non ci sono più i soldi per pagare le mafie
5 fine della droga non ci sono più i soldi per pagare gli spacciatori
6 fine del lavoro nero dei privati non ci sono più i soldi per pagare falegnami muratori giardinieri idraulici antennisti professori eccetera eccetera
7 fine degli scippi non ci sono più i soldi nelle borsette e nei portafogli
8 fine di furti e rapine non ci sono più i soldi per pagare le refurtive.
9 fine degli affitti in nero non ci sono più soldi per pagare i proprietari degli immobili locati
In questo modo tutti i pagamenti confluiranno sui conti correnti e con la tracciabilità tutto si svolgerà alla luce del sole
Ed ecco il DECIMO piccione: totale e definitiva
“””FINE DELL’EVASIONE FISCALE”””

Perché non viene fatto? Non lo so e vorrei che qualcuno me lo spiegasse. La mia mail è n. [email protected] it

Nelvio Cesaroni

Ps. Nei primi giorni di settembre 2019 sono stati arrestati 13 camorristi per spaccio di droga e la notizia aberrante è che un bambino di 8 anni era stato addestrato per la vendita della droga. Questa barbarie non avverrà mai più (piccione numero cinque)

Ps. Ho trovato un altro piccione da aggiungere: l’undicesimo

FINE DEGLI ASSALTI AI PORTAVALORI – NON CI SONO PIU’ SOLDI DA TRASPORTARE
Ps. Ho preso un altro piccione il dodicesimo

FINE DELL’USURA NON CI SONO PIU’ SOLDI DA PRESTARE
Ps. Oggi 28 agosto 2020 ho catturato in solo colpo due altri piccioni e siamo così arrivati a 14
Si tratta di prostituzione. Oggi con l’uso del contante lo stato non incassa nemmeno un centesimo sui miliardi che girano nel campo della prostituzione. Se venisse applica la cura da cavallo le prostitute dovrebbero avere un c/c ed un pos sul quale inserire i loro ricavi e su tutte le entrate pagherebbero le tasse. Poi ci sono i protettori che ricevono le percentuali senza nessun contratto regolarmente registrato e dovranno riceverli con bonifico in c/c per cui anche loro dovrebbero sugli introiti pagarci le tasse.
Di conseguenza da zero passiamo ad un doppio introito e scusate se è poco
Nelvio Cesaroni

Venerdì 4 giugno 2021 10:54:10

[Zecchi censurato]

Ho trovato ieri sera francamente violento il modo del suo interrompere il ragionamento che Zecchi stava per fare per criticare l’ideologia del testo di Zan. Oltretutto lei ha in sostanza affermato che era il padrone di casa e quindi faceva come voleva. Alla faccia del rispetto della libertà di espressione in presenza di una maggioranza dei suoi ospiti favorevoli al progetto di legge. Mi creda: non ha fatto una bella figura! Quando si ha paura dei ragionamenti seri e complessi si fa il gioco contrario a quel che a parole di dice di voler difendere, cordialmente

Giovedì 3 giugno 2021 21:55:32

[Vergogna Vendola]

Sorpreso intervista ad un condannato: Vendola!
Non mi aspettavo che Formigli scendesse così in basso. Una vergogna. Perde credibilità ed indigna.

Martedì 1 giugno 2021 11:52:36

Caro Corrado sono Silvana, una settantenne palermitana e seguo quasi sempre la tua trasmissione e ti do il consiglio di invitare mio figlio per fare l'opinionista, per favore non ridere, è un uomo di 46 anni, filosofo e storico, che secondo me è un mezzo, sottolineo, mezzo geniaccio, per descrivertelo come Sgarbi è per l'arte, lui è per la politica e la storia (ma molto più educato). Nella tua trasmissione dove spesso inviti giornalisti, loro, ovviamente, non possono esprimere liberamente pareri e opinioni sulla politica e sui politici (perchè risulterebbero schierati) mentre lui è un out sider (spero si scriva così) e se lo senti parlare resti colpito, lui Santori (delle Sardine) lo fa a polpette (lo dico perchè sento le sue contestazioni quando parla lui. Salvini, Letta insomma un po' tutti, ha le sue idee, che io ritengo molto interessanti, per esempio dice di Salvini che, se dovesse andare al governo consegnerebbe la Sicilia alla mafia. Nella tua trasmissione, a mio parere, manca un pensiero "di rottura" rispetto a Calabresi, MIeli, Padellaro, ecc. sono tutti "quasi allineati" (nel pensiero dico) le solite domande le solite risposte insomma non c'è un out sider come detto, comunque se vuoi parlarci, non ti costa nulla ma sono sicura che se lo dovessi ingaggiare non te ne pentiresti mai anzi credo che i tuoi ascolti potrebbero giovarne e di parecchio, ti mando un saluto, Silvana Levantino 339------- (ti prego non metterti a ridere quando leggerai il messaggio, nella vita bisogna provare per credere e ti consiglio di provare, in primis, ovviamente, l0 faccio per lui ma sono sicura che non te ne pentirai e la tua trasmissione se ne gioverà un bel po', ciao)

Lunedì 31 maggio 2021 21:16:37

[Terrorismo psicologico]

Caro formilli. sarò breve, lei è quanto di più squallido e inutile
ci possa essere nella televisione italiana.
un saluto.
rosario

Commenti Facebook