Messaggi e commenti per Corrado Formigli

Messaggi presenti: 211

Lascia un messaggio o un commento per Corrado Formigli utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 26 giugno 2020 14:43:43

Buon giorno,
Premetto che è piu ché giusto che chi lavora debba prendersi un periodo di riposo.
Ma senza la Sua trasmissione ci si sente spaesati, e mi riferisco in particolare all'emergenza covid. Ogniuno dice la sua. Ritornii anche solo saltuariamente..
Grazie
Alessandro

Domenica 21 giugno 2020 10:58:16

Buongiorno la seguo sempre nel suo programma tv, ho deciso di scriverle non senza una buona dose di scetticismo sul fatto che la presente possa essere presa in considerazione. Le scrivo riguardo all' uso diffuso di pagare le persone 600 euro al mese nonostante facciano 9-10 ore al giorno. Abito a Cassino e qui in cittá la pratica è diffusissima (ne ho esperienza diretta) cosí come è diventata diffusa la pratica di far lavorare i dipendenti in cassa integrazione (i bar lo fanno regolarmente) salvo poi da parte degli stessi imprenditori lamentarsi e chiedere prestiti a tasso zero e soldi a fondo perduto. che chiedo perchè non fare una battaglia con la sua trasmissione affinchè una volta per tutte chi lavora venga pagato per quello che fa! ? Manca il personale per i controlli? ! Mi permetto di proporre una sokuzione economica e semplice. Una app vidimata dal ministero del lavoro, collegata con l'inps alla quale accedere con il proptio pin, nella quale il lavoratore inserisce orario di inizio lavoro ed orario di uscita dallo stesso. Si avrebbero dati in tempo reale e immediatamente verificabili.
Mancano i soldi? ! Troviamoli dove c' è il nero ed in questo modo noi invisibili avremmo un po di luce.

Cordialmente F. Michele

Cassino

Sabato 6 giugno 2020 22:17:51

Guardo sempre con molta attenzione Piazza pulita (la migliore) ed altri talk-show. Mi ha colpito molto la puntta di giovedì 4 giugno sul coronavirus. Terribile la pandemia che ci ha colpiti. Bravissimi i vostri giornalisti e collaboratori. Quando ha iniziato a parlare dei risvolti economici e dei sistemi per superare la crisi, ho retto poco. Ho spento e sono andato a letto. Non sono giovanissimo e quindi ho seguito la politica dalle prime tribune elettorali. Ad ottobre avrò 78 anni. Mai e poi mai una politica becera come ora. Neppure quando Paietta agitava la scarpa. Le geremiadi della Gelmini mi hanno stomacato. Secondo questo genio politico i dipendenti non hanno subito grossi danni da questa pandemia. Hanno C. I. G. anche se arriva in ritardo o non arriva mai, i posti di lavoro persi contano poco o nulla ecc... Ma i negozianti e gli industriali sono sul lastrico. Ho pensato che finalmente gli evasori fiscali siano in Italia dipendenti e pensionati come me. Finalmente possono mettere mano ai soldi sottratti all'erario e far fronte alle bisogna e sopratutto agli aumenti di prezzo dei commercianti. Controllate i prezzi dei generi alimentari, caffè compreso. Invitatela spesso questa grande signora che fece grande l'Italia con la sua riforma della scuola. E' da NOBEL!!!

Giovedì 4 giugno 2020 23:24:38

Gentile dott. Formigli, davvero encomiabile l'mpegno di Piazza Pulita per raccontare la tragedia delle r. s. a. A questo proposito, non ho capito perché vi siate concentrati quasi solo sulla Baggina e il Don Gnocchi. Perché non avete dato un'occhiata anche a cosa è successo in innumerevoli strutture private di livello medio -alto (come costi) che NON hanno accettato pazienti COVID19, ma non sono riuscite a impedire il dilagare del virus ? Pensate alla rsa del prestigioso Istituto Auxologico di Milano o alle residenze Anni Azzurri del ricco e potente Gruppo KOS (es. Polo Geriatrico Riabilitavo di Milano), che apparentemente fa capo alla famiglia De Benedetti (o forse no, ma avevate l'ingegnere in video una settimana fa a raccontare della fondazione del suo nuovo giornale-giocattolo). Insomma, se il pubblico o semi-pubblico (Istituto Golgi -Redaelli, ad esempio) hanno fatto male, il ricco privato non ha fatto molto meglio. Risparmiando sul personale e i DPI e tacendo sui rischi effettivi. Tanto a molti - non tutti i - parenti fa comodo convincersi che i loro anziani, adorati ma molto impegnativi, sono accuditi in queste strutture con somma abnegazione. Salvo poi fare causa, così si rientra un po' delle rette pagate.

Giovedì 4 giugno 2020 23:07:58

Complimenti per la splendida e curata trasmissione del 4 giugno.
Veramente un grande riepilogo di tutto quello che è stato il periodo, in particolare la prima parte.
Mi piacerebbe molto che questa puntata fosse trasmessa la settimana prima delle elezioni regionali della Lombardia.
I negazionismi fanno ormai parte della vita quotidiana... MA:
mantenere la memoria (anche storica) è fondamento della nostra REPUBBLICA.
Grazie.
Marcello Rimoldi

Al messaggio precedente volevo anche aggiungere un piccolo particolare.
Forse (spero solo per ragioni di audience) una “minima” caduta di stile l’hai avuta invitando Formigoni... sapevi che era stato condannato in via definitiva per fatti gravi...
Spero tu l’abbia fatto per non dimenticare quali reati abbia commesso.
Sempre grazie.
Marcello Rimoldi

Giovedì 4 giugno 2020 22:45:52

Protocolli scellerati approvati dal governo che ha vietato i tamponi a chi aveva la polmonite e le autopsies a chi moriva di covid. Il paziente 1 è stato trovato perché è stato violato il protocollo scellerato del governo. Aver trovato il paziente 1 una settimana prima avrebbe salvato migliaia di persone. Poi si da la colpa alle regioni per la gestione dell'emergenza covid. Non c'è solo la regine Lombardia che ha seguito i protocolli del governo. Trasmissioni faziose. Faccia una bella trasmissione sulle mascherine di Zingaretti, 11 milioni di euro volatilizzati.

Martedì 2 giugno 2020 23:00:32

Gentile dottore, giovedì prox parlerà di eroi e credo che si impersinifichi in questo anche il personale sanitario. Per conoscenza diretta le riporto il malcontento del personale infermieristico per il pessimo trattamento ricevuto quale lavoro gravoso e con forti limitazioni e non usurante. Sentirsi eroi una tantum e ricevere di contro pane e mortadella ha di fatto esacerbato il malcontento invece di essere contenti di un pur breve periodo di riconoscenza. Sarebbe fatto di onestà mentale e sociale porre tale aspetto alla attenzione politica. La ringrazio in anticipo augurandole buon lavoro.

Sabato 30 maggio 2020 15:55:25

Buonasera, chissà se leggerà questa mia "lettera". Il suo programma è uno dei pochi che guardo volentieri per come viene descritta la verità nuda e cruda. Per il suo garbo ma anche per come cerca di liquidare i politici prolissi (più o meno tutti). Lei mi piace e ho fiducia in lei. Mi complimento per i reportage! Quante volte mi sono commossa. Purtroppo quando torneranno i politici, ahimè spegneró. Ho sempre amato la politica, ma non sopporto più i soliti raccontini, il solito dare la colpa ai precedenti, il voler prevaricare gli altri. Insomma se ci sono certi "toni" preferisco un telefilm.
In questo periodo apprezzo la mancanza di pubblico e degli applausi. Mi piace veramente tanto l'essenza del suo programma. Grazie. Di cuore.
Un caro saluto da una ragazza 53enne! Continui così

Sabato 30 maggio 2020 10:07:57

Caro Formigli, devo anch'io constatare che l'ha fatta grossa. Ospitare un Formigoni nella Sua trasmissione è stato offensivo per tutti ed in particolare per il Suo pubblico. Stia attento: quando si è giovani spesso si "abbraccia" con passione un'idea, quando l'età avanza e arriva qualche successo, è più elevato il rischio di "abbracciare" sé stessi! !
Mario

Sabato 30 maggio 2020 07:45:32

Sig. Corrado Formigli!

Seguivo con interesse la Sua trasmissione ma dopo la puntata del 28 maggio non potrò più seguirla e come me, molte altre persone che tappandosi il naso ancora una volta hanno votato a sinistra, ormai blanda etichetta storica non più alleanza caratterizzata da azioni per il bene comune.
Prima dell’inchiesta “Roma Capitale” credevamo che la corruzione in Italia, non fosse un fatto così capillare come ora si mostra senza mezzi termini.
Proprio come “Presa diretta” la Sua trasmissione ha dato spazio, senza alcun contraddittorio, a forze che non rappresentano più le attese, i contenuti o gli interessi delle persone ancora capaci di pensare liberamente.
Come si permette di consigliare la vaccinazione antinfluenzale a tutti quando ci sono delle opinioni mediche contrarie, che si basano su evidenze cliniche e non su chiacchiericcio televisivo?
Lei è un giornalista e mi rifiuto di credere che non sappia che il vaccino antinfluenzale non funziona per i nuovi ceppi dell’anno in corso! Com’è possibile affermare che se un povero disgraziato vaccinato si ammali debba avere contratto il Covid-19 e non un altro ceppo influenzale non coperto dal vaccino? Di questo argomento hanno trattato medici clinici, non pagati da multinazionali, in altri tempi meno sospetti. Tutti concordano nel dire, anche ora, che i virus mutanti come quello influenzale, non possono trarre beneficio dal vaccino! Per non parlare delle conseguenze che producono, perché se Lei non lo sa, il sistema immunitario ha una memoria in tutto l’arco della vita e proprio per questo non perdona! Molti medici clinici sostengono che proprio l’aggravamento del Covid-19 è legato all’iperattività del sistema immunitario causata proprio dalle molte vaccinazioni, soprattutto quella antinfluenzale.
Controlli per Sua curiosità i moduli raccolti negli ospedali e in tutti gli ammalati con sintomatologia grave troverà scritto che avevano fatto il vaccino antinfluenzale! Era così evidente che nel Lazio ora si utilizzano nuovi moduli senza tale domanda. Capisce che la Sua raccomandazione pro-vaccino sia a dire poco inopportuna?
Per non dire le contraddizioni in cui è caduta la biologa che gradisce tanto ospitare nella Sua trasmissione.
Ci sono medici onesti che stanno rischiando il posto di lavoro per ricorrere alle superficialità dei politici, perciò Le chiedo almeno un po’ di dignità professionale e più informazione.

Distinti saluti

Bruna Baldassarre

Commenti Facebook