Messaggi e commenti per Enrico Mentana - pagina 9

Messaggi presenti: 565

Lascia un messaggio o un commento per Enrico Mentana utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 8 settembre 2020 15:19:37

Quando sento definire "balordi" individui che compiono azioni crudeli come dare fuoco a un senza tetto o massacrare di botte un ragazzo indifeso, mi incazzo. C'è una sorta di subdola valenza assolutoria nel termine " balordo": il balordo non appartiene alla comune visione del mondo, dei rapporti, del giusto e dello sbagliato, non condivide, insomna, la normale capacità di valutazione critica delle azioni e delle loro conseguenze. In realtà, chi ammazza esseri umani in condizione di inferiorità per pura crudeltà, per il piacere di farlo, non è un balordo: è un vigliacco assassino, e non merita di essere ridotto, o meglio, elevato al rango di un semplice disadattato sociale, di una vittima del degrado delle periferie, e simili. Chiamare balordi dei crudeli assassini, oltre a sdrammatizzare l'orrore della loro azione, mette al sicuro noi, quelli normali, dal rischio di poter essere altrettanto crudeli, ci tutela dalla vertigine insopportabile di ammettere la nostra potenzialità di compiere il male in quanto esseri umani, da sempre contesi da due forze opposte, che ci pongono, in ogni istante della vita, di fronte alla responsabilità di una scelta. Non scegliamo vie di comodo! Chi ammazza crudelmente è un essere umano come noi, che ha scelto il male, e poteva non farlo. Non è un balordo: è un lucido assassino.

Martedì 1 settembre 2020 19:14:48

Gent. mo dr. Mentana, le mando in copia una mail scritta ad un deputato dell'attuale Governo, nella convinzione che possa essere un contributo alla conoscenza del pensiero di "qualche" italiano. Grazie
Gent. mo On. le -------
Ho avuto occasione di ascoltarla ieri sera su ------ e, da ex elettore del governo Renzi, non posso evitare di farle avere alcune mie riflessioni. L’ho sentita dire che le immigrazioni illegali in arrivo in Italia, sono in numero limitato ed accettabile. Siamo forse di fronte, dopo aver giustamente criticato i negazionisti del covid, ai negazionisti dell’evidenza ? Mi perdoni ma le centinaia di clandestini che sbarcano ogni giorno sempre e solo in Italia, vanno a sommarsi alle centinaia di migliaia già presenti e che, senza lavoro e frustrati dalla delusione, ciondolano tra le città, nelle piazze delle stazioni, nei pubblici giardini, nei ghetti delle periferie, diventando violenti, cadendo spesso nelle mani della delinquenza (spaccio etc., vedansi le cronache locali!) Circa gli SPRAR, si sa benissimo che questi migranti non amano stare rinchiusi e cercano invano di andare oltralpe trovando solo porte sbarrate. Oggi è stato permesso alla Sea Watch 4 di sbarcare sulle ns. coste altri 350 clandestini, era così difficile imporre a questi furbacchioni di portarseli in Germania ? O forse stiamo già pagando gli interessi per i prestiti che ci concederanno ? Il risultato sarà l’Italia con un grave dissesto sociale oltre quello economico. Ringrazio e porgo cordiali saluti.
giovanni

Martedì 1 settembre 2020 16:03:28

Ottimo articolo:
Sono le idee che muovono il Mondo, purtroppo in Italia siamo circondati da un Deserto devastante.
Un inventore
“HUAO Refresching Car Parking “
Grazie mille per l’eventuale riscontro

Lunedì 31 agosto 2020 17:57:48

Spett. mentana. ad oggi non è morto x cvid nessun bambino è nessun ragazzo dai 15 ai 50 anni.
le persone decedute sono ultrà settantenni e oltre con patologie in corso. e on sono morte x covid ma per il 98 % per polmoniti bilaterale. le poche persone decedute tra i 50 e i 70 anni, erano persone con patologie in corso oppure fumatori con polmoni già danneggiati dal fumo, ma guarda caso nessun dottore in televisione ha accennato che un virus che attacca i polmoni, possa uccidere persone con danni già cominciati dal fumo. certo che questo non bisogna a dirlo in televisione per non turbare la suscettibilità delle multinazionali del tabacco. continuare a terrorizzare le persone non vi porterà da nessuna parte, prima o poi la gente si accorgerà che dietro a queste manovre di palazzo, ci sono le multinazionali del farmaco che foraggiano politica, ospedali, scuole e giornali, per arrivare a vaccinare 60 milioni di italiani. un saluto.
rosario gallo.

Domenica 30 agosto 2020 20:24:44

Mentana buonasera, mi scusi perchè non rende onore all'informazione trasmettendo il discorso che Kennedy ha fatto ieri alla mega manifestazione di Berlino? Presto non potrete ignorare più le masse, quindi non censuratele. Poi parlate di fascismo...

Domenica 30 agosto 2020 20:06:54

Spett. mentana. io la stimo da sempre, ma questo covid 19 mi sta facendo ricredere su molte cose.
ultimamente mi trovo immerso in un sistema di regime che non avrei mai creduto in italia. tutti i media compatti a terrorizzare le persone perché corrotti dalle multinazionali del farmaco, solo perché questi banditi vogliono vaccinare per il loro guadagno, 60 milioni di italiani. lei sa benissimo che i danni fatti alla sanità sono stati eseguiti dai tagli fatti da governi tecnici su ordini delleuropa. senza questi tagli fatti da sciacalli come monti, renzi e altri, sarebbero morti meno della metà delle persone decedute per covid. nella speranza che lei si disallinei da questo disastro giornalistico. le porgo cordiali saluti.
rosario gallo

Domenica 30 agosto 2020 08:02:41

Buongiorno Enrico Mentana,
aggiungo una breve nota a quanto ha scritto Cristina Testaverde.
La questio scolastica che viene somministrata più volte al giorno con rassicurazioni e proclami indirizzati ad un popolo che viene ritenuto bambino, ogni volta mi indigna, o forse neanche più tanto, assuefatta e rassegnata ad una democrazia narcotizzata, dove il chiacchiericcio vince su tutto. Impossibile distinguere in moltissimi telegiornali un evento grave dalle normali procedure gestionali.
Le istituzioni, riversando sul pubblico tutte queste affastellate affermazioni, vogliono mostrarsi trasparenti. La storia dei banchi con le rotelline occupa quasi tutta la problematica delle scuole al fine di convincere chi ascolta che gli organi competenti si stanno occupando di noi. Per favore no, pensate meno al consenso e applicatevi a prassi funzionanti.
Non tutto ciò che è stato scelto di fare è negativo, e le difficoltà sono evidenti in molti Stati. Ma la retorica non serve a nessuno, è semplicemente una tecnica di rabbonimento. Dobbiamo saper assumere il rischio, e apprendere a circoscriverlo.
Piu in generale, quando si vogliono occupare di ‘me’ comincio ad avere paura...
Una buona giornata, Beatrice Barbalato

Sabato 29 agosto 2020 17:25:05

Salve Enrico. Sono interista dalla nascita (1956). Mio padre era interista, le mie figlie e i nipoti anche. Penso che Conte stia compiendo la sua missione per conto della Juve, quella di distruggere l'Inter per i prossimi 10 anni. No Tonali, no Kumbulla, via Skriniar, via Ericsen, ecc. Ecc. Vuole solo ultra trentenni prossimi a smettere. Fra due anni alla scadenza del suo contratto avrà completato l'opera pro Juve. E sarà stato pagato lautamente per fare questo! Alla faccia del ragazzo Zang e di tutti gli interisti VERI. Ciao

Sabato 29 agosto 2020 14:42:51

Buongiorno Sig. Mentana,
Sono una docente di scuola secondaria di II grado di Milano. Avrei una proposta concreta e semplice per gestire scuole e trasporti. Come posso condividerla? Ho scritto sia al Ministro Conte sia al Ministro Azzolina ma senza risposta. Grazie Cristina Usardi

Sabato 29 agosto 2020 11:11:44

Buongiorno Enrico. Mi permetto di darti del tu in quanto sei a cena con noi da tanti anni ! Sono una nonna di 72 anni. ho sei nipoti: tre in Italia, tre negli USA.. Vorrei parlare di banchi... anche io ! Sembra che per questa nostra disastrata -da -sempre- scuola la soluzione principale siano banchi nuovi ! ! Ma finora i nostri ragazzi hanno seguito le lezioni appollaiati sui bancali? ? I banchi c 'erano, diamine ! Magari su quelli a due posti ci si metteva un ragazzo solo, ma era una spesa che si poteva evitare ! È poi le rotelle ! ! Ha idea la nostra ministra (pure lei lungochiomata) quanto tempo ci metteranno quelle rotelle a bloccarsi attorcigliate nei capelli delle nostre studentesse (i maschietti non sono esclusi talvolta) Inoltre i banchi a tavolino davano un primo riparo a bimbi e ragazzi per i terremoti. Le esercitazioni insegnano questo ! Per evitare l affollamento nelle classi perché non imitare gli USA, una volta tanto: Nello stato di NY a Saratoga Springs i genitori dei miei nipoti hanno potuto scegliere tra lezioni in presenza e lezioni da casa. Chi aveva la possibilità di tenere i figli a casa lasciava il posto a scuola a chi non poteva farlo. Semplice, no ? Se mi hai letto o mi hai fatto leggere, ti ringrazio e ti saluto con stima e simpatia Cristina Testaverde

Commenti Facebook