Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori nelle opere letterarie

Biografia

Andrea Purgatori nasce a Roma l'1 febbraio del 1953. Salito agli onori delle cronache spesso durante la pandemia da Covid-19 per le opinioni forti ma sempre comunicate con uno stile oratorio pacato, Andrea Purgatori è un giornalista, conduttore televisivo e sceneggiatore italiano che nel corso della propria carriera ha preso posizioni decise nella denuncia di scandali e soprusi. Scopriamo di più sulla sua carriera, senza dimenticare di approfondire anche gli aspetti più privati della sua vita.

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori: un giornalista in prima linea

Da giovane dimostra una notevole attitudine per l'arte oratoria e per quella della scrittura: intraprende perciò un percorso di studi che gli consente di approfondire le proprie passioni. Sceglie di dedicarsi il prima possibile alla scrittura di articoli, tanto da conseguire il titolo di giornalista professionista a soli ventuno anni. La voglia di formarsi e rimanere sempre ad alti livelli lo porta nel 1980 a conseguire con successo il Master of Science in Journalism della Columbia University di New York.

Andrea Purgatori

Le grandi inchieste

L'attività professionale di Andrea Purgatori inizia prevalentemente come inviato del Corriere della Sera. Al più prestigioso quotidiano italiano rimane legato per quasi un quarto di secolo, dal 1976 fino al 2000. Nell'ambito di questa fruttuosa collaborazione Purgatori si fa presto conoscere dai colleghi e in parte dai lettori, per le diverse inchieste che portano alla luce casi scottanti. Il periodo in cui il giovane Purgatori inizia a farsi un nome nel mondo del giornalismo coincide con i cosiddetti anni di piombo: il giornalista segue la strage di Ustica e altri fatti scioccanti per l'opinione pubblica; tra questi anche il rapimento di Aldo Moro.

L'allerta per il terrorismo, sia sul territorio italiano sia a livello internazionale, è molto forte ed è proprio su questo tema che i reportage di Andrea Purgatori si concentrano. All'interno dei propri approfondimenti svela i retroscena di alcuni delitti a opera della mafia; vi si concentra fino alla cattura del boss di Cosa Nostra, Totò Riina, che avviene nel 1993.

Sul piano dei conflitti internazionali segue da vicino gli avvenimenti delle varie guerre tra Iran e Iraq negli anni Ottanta, così come la guerra del Golfo del 1991 e le tante rivolte che incendiano le tensioni sociali in Tunisia e Algeria.

Andrea Purgatori

Andrea Purgatori: una carriera eclettica in televisione e al cinema

Parallelamente all'attività giornalistica, Andrea Purgatori avverte la voglia di dedicarsi alla scrittura televisiva e cinematografica. Già nel 1987 prende parte attiva al soggetto e alla sceneggiatura dell'opera Spettri, film horror nel quale appare anche in veste di attore. Il suo legame personale con Corrado Guzzanti lo porta a diverse collaborazioni professionali, tra cui quella nel 2002 al programma televisivo satirico Il caso Scafroglia; qui Purgatori interpreta la voce fuori campo che dialoga con il comico romano.

Quattro anni più tardi, Guzzanti lo vuole nel film Fascisti su Marte; qui Andrea Purgatori è il Camerata Fecchia. I suoi rapporti con gli esponenti più importanti della comicità italiana si mantengono sempre ottimi, tanto che figura tra gli autori del programma televisivo di Antonio Albanese Non c'è problema, in onda sui Rai Tre nei primi anni Duemila.

Gli anni 2010

Riprende poi la collaborazione con Guzzanti nel 2011, nel programma Aniene, trasmesso da Sky Uno. La cosiddetta fuoriserie italiana, ovvero l'originale meta-serie Boris, prodotta sempre da Sky, lo vede figurare nei panni di attore. Carlo Verdone lo nota e lo vuole per i propri film Posti in piedi in paradiso e L'abbiamo fatta grossa, rispettivamente del 2012 e del 2016.

Andrea Purgatori

Oltre alla comicità, esplora registri di scrittura che più mirano a far riflettere il pubblico. Ecco che nel 2006 firma, assieme a Francesco Niccolini, i monologhi che Marco Paolini legge per il programma Teatro Civile. Nel 2010 partecipa alla scrittura della pellicola Vallanzasca - Gli angeli del male (regia di Michele Placido, sulle vicende del criminale Renato Vallanzasca), per poi ritirare la firma poiché insoddisfatto del risultato finale dal punto di vista qualitativo.

A partire dal 2017 Andrea Purgatori è autore e conduttore su La7 del programma Atlantide, contenitore culturale molto apprezzato dalla critica, grazie al quale si aggiudica il Premio Flaiano 2019. Da sempre molto impegnato per quello in cui crede, a partire dal maggio del 2014 fino al giugno del 2020, Andrea Purgatori riveste la carica di presidente di Greenpeace Italia.

Andrea Purgatori Greenpeace

Il giornalista è anche autore di alcuni saggi. Nel 2019 scrive e pubblica il suo primo romanzo: "Quattro piccole ostriche".

Andrea Purgatori con Errica Dall'Ara

Andrea Purgatori con la compagna Errica (foto: dal suo profilo Instagram)

Vita privata e curiosità

Andrea Purgatori è particolarmente riservato sulla sua vita privata, anche se il figlio maggiore, Edoardo Purgatori, è conosciuto al grande pubblico per il suo ruolo nella fiction Un medico in famiglia. Oltre a Edoardo, avuto dalle prime nozze con la critica d'arte tedesca Nicola Schmitz, il giornalista e conduttore ha altri due figli, che nel 2018 sono stati testimoni del suo secondo matrimonio. La sua nuova compagna nel 2021 è Errica Dall'Ara. In carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti: nel 2020 ha ricevuto il Premio Giustolisi per il giornalismo d'inchiesta.

8 fotografie

Foto e immagini di Andrea Purgatori

Video Andrea Purgatori

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Andrea Purgatori nelle opere letterarie

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Andrea Purgatori

Ron

Ron

Cantautore italiano
α 13 agosto 1953
Nada

Nada

Cantante italiana
α 17 novembre 1953
Ahmad Shah Massoud

Ahmad Shah Massoud

Militare e leader politico afghano
α 1 settembre 1953
ω 9 settembre 2001
Anna Marchesini

Anna Marchesini

Attrice e comica italiana
α 18 novembre 1953
ω 30 luglio 2016
Antonio Tajani

Antonio Tajani

Politico italiano
α 4 agosto 1953
Barbara Palombelli

Barbara Palombelli

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 19 ottobre 1953
Benazir Bhutto

Benazir Bhutto

Politica pakistana
α 21 giugno 1953
ω 27 dicembre 2007
Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli

Stilista e imprenditore italiano
α 3 settembre 1953
Daniele Franco

Daniele Franco

Economista italiano
α 7 giugno 1953
David Riondino

David Riondino

Comico italiano
α 10 giugno 1953
Diego Della Valle

Diego Della Valle

Imprenditore italiano
α 30 dicembre 1953
Eleonora Giorgi

Eleonora Giorgi

Attrice italiana
α 21 ottobre 1953
Ferruccio De Bortoli

Ferruccio De Bortoli

Giornalista italiano
α 20 maggio 1953
Francesco Salvi

Francesco Salvi

Personaggio tv, cabarettista e attore italiano
α 7 febbraio 1953
Gaetano Scirea

Gaetano Scirea

Calciatore italiano
α 25 maggio 1953
ω 3 settembre 1989
Gigi Marzullo

Gigi Marzullo

Giornalista e conduttore tv italiano
α 25 luglio 1953
Hulk Hogan

Hulk Hogan

Lottatore statunitense, wrestler e attore
α 11 agosto 1953
Ivan Cattaneo

Ivan Cattaneo

Cantautore e artista italiano
α 18 marzo 1953
John Malkovich

John Malkovich

Attore statunitense
α 9 dicembre 1953
José Maria Aznar

José Maria Aznar

Politico spagnolo
α 25 febbraio 1953
Kim Basinger

Kim Basinger

Attrice statunitense
α 8 dicembre 1953
Lello Arena

Lello Arena

Attore italiano
α 1 novembre 1953
Luciana Lamorgese

Luciana Lamorgese

Politica italiana
α 11 settembre 1953
Marco Abbondanza

Marco Abbondanza

Medico italiano
α 27 giugno 1953
Massimo Troisi

Massimo Troisi

Comico italiano
α 19 febbraio 1953
ω 4 giugno 1994
Mauro Moretti

Mauro Moretti

Manager italiano
α 29 ottobre 1953
Michael Madsen

Michael Madsen

Attore statunitense
α 25 settembre 1953
Nanni Moretti

Nanni Moretti

Regista italiano
α 19 agosto 1953
Nino Formicola

Nino Formicola

Attore e comico italiano, componente del duo Zuzzurro & Gaspare
α 12 giugno 1953
Pierce Brosnan

Pierce Brosnan

Attore irlandese
α 16 maggio 1953
Ranieri Guerra

Ranieri Guerra

Medico italiano
α 5 giugno 1953
Richard Stallman

Richard Stallman

Hacker statunitense, fondatore del progetto GNU
α 16 marzo 1953
Sara Simeoni

Sara Simeoni

Atleta italiana, campionessa del salto in alto
α 19 aprile 1953
Ségolène Royal

Ségolène Royal

Politica francese
α 22 settembre 1953
Sergio Castellitto

Sergio Castellitto

Attore e regista italiano
α 18 agosto 1953
Simona Izzo

Simona Izzo

Attrice, doppiatrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice italiana
α 22 aprile 1953
Simonetta Matone

Simonetta Matone

Magistrato e politica italiana
α 16 giugno 1953
Tiziano Sclavi

Tiziano Sclavi

Fumettista e scrittore italiano, padre di Dylan Dog
α 3 aprile 1953
Tony Blair

Tony Blair

Politico britannico, ex primo ministro
α 6 maggio 1953