Ranieri Guerra

Ranieri Guerra

Ranieri Guerra

Ranieri Guerra nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia

Ranieri Guerra è un nome divenuto sempre più comune al grande pubblico, che impara a familiarizzare con questo specialista medico con trent'anni di esperienza nella sanità pubblica nel momento in cui esplode la pandemia da Covid-19. Parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ma anche consigliere delle istituzioni italiane, svolge un ruolo cruciale nelle decisioni che riguardano le varie chiusure localizzate del territorio nazionale per tentare di contenere i contagi. Scopriamo di più su questa figura professionale apprezzata del settore medico, andando ad approfondire quali sono i momenti più importanti del suo percorso formativo e lavorativo.

Ranieri Guerra: gli studi accademici

Ranieri Guerra nasce il 5 giugno del 1953 a Verona. Dopo aver intrapreso un percorso di studi classico al liceo, dove ottiene la licenza con il punteggio massimo, nel 1978 consegue la laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Padova. Sceglie poi di specializzarsi in Tecnica e Direzione Ospedaliera al Policlinico Universitario di Verona, anche qui raccogliendo i punteggi più alti.

Ranieri Guerra

Ranieri Guerra

All'inizio degli anni Ottanta trascorre un anno a Londra: qui consegue il Master in sanità pubblica nei Paesi in via di sviluppo presso la scuola di Igiene e Medicina tropicale della capitale inglese. La volontà di formarsi e acquisire uno spettro di competenze sempre più ampio porta Ranieri Guerra a seguire un corso avanzato per informatica sanitaria nei paesi in via di sviluppo, tenuto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dal Centro Nazionale di Ricerche e del quale ottiene il certificato nel 1986.

L'inclinazione naturale al mantenersi costantemente aggiornato non lo abbandona mai; ottiene così il diploma in igiene e medicina tropicale nel 2001 dallo stesso istituto di Londra presso il quale si era precedentemente specializzato.

Si dedica poi con successo ad approfondire le tematiche della sanità pubblica, vista attraverso un approccio storico, grazie a un insieme di conferenze organizzate dal World Bank Institute di Washington.

Ranieri Guerra e un percorso tra enti, ONG e istituzioni

Gli anni '80

La carriera professionale di Ranieri Guerra inizia presso il Policlinico Rossi di Verona, istituto per il quale lavora un paio d'anni non appena conseguita la laurea. Nei primi anni Ottanta trascorre un periodo al CUAMM di Padova, operando in Tanzania come medico addetto ai servizi territoriali e chirurgici.

Quest'esperienza, unita a quella di studio presso la realtà di Londra, gli consente di entrare nel radar del Ministero degli Affari Esteri, per cui risulta impiegato nel reparto sanitario addetto alla cooperazione allo sviluppo.

Gli anni '90 e 2000

A metà degli anni Novanta trascorre un anno come Direttore Sanitario d'azienda presso l'ASL del Friuli Occidentale, mentre all'inizio degli anni Duemila viene coinvolto nel fondo globale per l'AIDS, la tubercolosi e la malaria di Bruxelles e Ginevra come rappresentante italiano.

Ranieri Guerra

Sin dal 2005 collabora con l'Organizzazione Mondiale della Sanità, per la quale viene infine nominato Direttore generale aggiunto per le iniziative strategiche.

Tra le sue attività principali troviamo un focus sull'eradicazione della poliomielite e la salute dei migranti, compatibilmente con le aree di studio del suo profilo accademico.

Ranieri Guerra

Gli anni 2010

Dal 2010 al 2011 è Direttore dell'Ufficio per le relazioni esterne presso l'Istituto Superiore di Sanità (ISS); per il biennio successivo è addetto scientifico presso l'Ambasciata USA a Washington. Dal 2014 è anche Direttore Generale per la Salute Preventiva del Ministero della Salute.

Ranieri Guerra e la pandemia del 2020

Nel 2020 in pieno periodo di emergenza sanitaria, la trasmissione tv d'inchiesta Report, condotta da Sigfrido Ranucci, evidenzia come il rapporto dell’Oms in cui si smaschera l’impreparazione dell’Italia alla pandemia da Covid-19 è stato censurato. L’indagine porta ad un ruolo di responsabilità di Ranieri Guerra, che poche ore dopo viene a lungo interrogato dalla procura di Bergamo.

Una nuova puntata di Report (del 30 novembre) svela i tentativi di Guerra di far modificare la data del piano pandemico in Italia, mai aggiornato dal 2006.

Frasi di Ranieri Guerra

6 fotografie

Foto e immagini di Ranieri Guerra

Video Ranieri Guerra

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ranieri Guerra nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Ranieri Guerra

Ron

Ron

Cantautore italiano
α 13 agosto 1953
Nada

Nada

Cantante italiana
α 17 novembre 1953
Ahmad Shah Massoud

Ahmad Shah Massoud

Militare e leader politico afghano
α 1 settembre 1953
ω 9 settembre 2001
Andrea Purgatori

Andrea Purgatori

Giornalista, sceneggiatore, saggista e attore italiano
α 1 febbraio 1953
Anna Marchesini

Anna Marchesini

Attrice e comica italiana
α 18 novembre 1953
ω 30 luglio 2016
Antonio Tajani

Antonio Tajani

Politico italiano
α 4 agosto 1953
Barbara Palombelli

Barbara Palombelli

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 19 ottobre 1953
Benazir Bhutto

Benazir Bhutto

Politica pakistana
α 21 giugno 1953
ω 27 dicembre 2007
Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli

Stilista e imprenditore italiano
α 3 settembre 1953
Daniele Franco

Daniele Franco

Economista italiano
α 7 giugno 1953
David Riondino

David Riondino

Comico italiano
α 10 giugno 1953
Diego Della Valle

Diego Della Valle

Imprenditore italiano
α 30 dicembre 1953
Eleonora Giorgi

Eleonora Giorgi

Attrice italiana
α 21 ottobre 1953
Ferruccio De Bortoli

Ferruccio De Bortoli

Giornalista italiano
α 20 maggio 1953
Francesco Salvi

Francesco Salvi

Personaggio tv, cabarettista e attore italiano
α 7 febbraio 1953
Gaetano Scirea

Gaetano Scirea

Calciatore italiano
α 25 maggio 1953
ω 3 settembre 1989
Gigi Marzullo

Gigi Marzullo

Giornalista e conduttore tv italiano
α 25 luglio 1953
Hulk Hogan

Hulk Hogan

Lottatore statunitense, wrestler e attore
α 11 agosto 1953
Ivan Cattaneo

Ivan Cattaneo

Cantautore e artista italiano
α 18 marzo 1953
John Malkovich

John Malkovich

Attore statunitense
α 9 dicembre 1953
José Maria Aznar

José Maria Aznar

Politico spagnolo
α 25 febbraio 1953
Kim Basinger

Kim Basinger

Attrice statunitense
α 8 dicembre 1953
Lello Arena

Lello Arena

Attore italiano
α 1 novembre 1953
Luciana Lamorgese

Luciana Lamorgese

Politica italiana
α 11 settembre 1953
Marco Abbondanza

Marco Abbondanza

Medico italiano
α 27 giugno 1953
Massimo Troisi

Massimo Troisi

Comico italiano
α 19 febbraio 1953
ω 4 giugno 1994
Mauro Moretti

Mauro Moretti

Manager italiano
α 29 ottobre 1953
Michael Madsen

Michael Madsen

Attore statunitense
α 25 settembre 1953
Nanni Moretti

Nanni Moretti

Regista italiano
α 19 agosto 1953
Nino Formicola

Nino Formicola

Attore e comico italiano, componente del duo Zuzzurro & Gaspare
α 12 giugno 1953
Pierce Brosnan

Pierce Brosnan

Attore irlandese
α 16 maggio 1953
Richard Stallman

Richard Stallman

Hacker statunitense, fondatore del progetto GNU
α 16 marzo 1953
Sara Simeoni

Sara Simeoni

Atleta italiana, campionessa del salto in alto
α 19 aprile 1953
Ségolène Royal

Ségolène Royal

Politica francese
α 22 settembre 1953
Sergio Castellitto

Sergio Castellitto

Attore e regista italiano
α 18 agosto 1953
Simona Izzo

Simona Izzo

Attrice, doppiatrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice italiana
α 22 aprile 1953
Tiziano Sclavi

Tiziano Sclavi

Fumettista e scrittore italiano, padre di Dylan Dog
α 3 aprile 1953
Tony Blair

Tony Blair

Politico britannico, ex primo ministro
α 6 maggio 1953