Biografie

Martin Buber

Martin Buber
Martin Buber nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Convivenze possibili

Martin Buber nasce a Vienna l'8 febbraio 1878. Dopo la separazione dei genitori viene affidato ai nonni che si trovano a Lemberg, in Galizia, dove subisce il forte influsso del nonno Solomon, studioso della tradizione midrashica; sempre a Lemberg viene a conoscenza del movimento mistico-popolare del chassidismo, movimento religioso ebraico che nel XVIII secolo si sviluppò tra Ucraina e Polonia.

Buber sin da giovane si avvicina ai testi di Pascal, Nietzsche e Kierkegaard. All'età di vent'anni aderisce al movimento sionista, fondato da Herzl, ma l'anno seguente come delegato al III Congresso Sionista di Basilea, tiene una relazione dove dalle posizioni di Herzl, propone un sionismo come "educazione".

Per Buber il sionismo è ansia di conoscenza delle proprie radici, consapevolezza di una profonda identità ebraica in grado di aprire l'ebreo all'impegno e al confronto nel mondo. E la sua idea politica è stata quella per cui gli ebrei avrebbero dovuto costituire una comunità nella forma di insediamenti ebraici in Palestina, che scegliessero come propria norma il dialogo e che contribuissero assieme agli arabi a trasformare la madrepatria comune in una repubblica dove i popoli avessero la possibilità di libero sviluppo.

Buber per circa quarant'anni lavora alla traduzione della Bibbia in tedesco, con l'idea che questo lavoro possa essere esempio di un possibile dialogo fra cultura tedesca e tradizione ebraica.

Buber, filosofo ebreo tedesco, diviene professore di religione ed etica ebraica all'Università di Francoforte, ruolo che ricopre dal 1925 al 1933.

Dopo la salita al potere di Hitler, nel 1938 si stabilisce a Gerusalemme, in Palestina, dove gli viene offerta una cattedra di antropologia e sociologia. Continua a lavorare alla traduzione della Bibbia e nel 1946 pubblica "Vie dell'Utopia".

Al termine della Seconda guerra mondiale intraprende un giro di conferenze in Europa e negli Stati Uniti. Nel 1951 riceve il premio Goethe dall'Università di Amburgo; nel 1958 muore la moglie Paula e riceve il Premio Israele; nel 1963 gli viene conferito il premio Erasmus ad Amsterdam.

Muore il 13 giugno 1965 nella propria abitazione di Talbiyeh, a Gerusalemme.

Opere principali:

- Israele : un popolo e un paese, Milano 1964

- Sette discorsi sull'ebraismo, Assisi-Roma 1976

- Il problema dell'uomo, LDC, Leumann (Torino) 1983

- Confessioni estatiche, Adelphi 1987

- I racconti dei Chassidim, Milano 1988

- Il Cammino dell'Uomo, Qiqajon, Torino 1990

- L'eclissi di Dio, Mondadori, Milano 1990

- La leggenda del Baal-Shem, Milano 1995

- Due tipi di fede: fede ebraica e fede cristiana, Cinisello Balsamo, San Paolo 1995

- Il principio dialogico e altri saggi, Cinisello Balsamo 1997

- Le storie di Rabbi Nachman, Milano 1999

Frasi di Martin Buber

3 fotografie

Foto e immagini di Martin Buber

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Martin Buber ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Martin Buber nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Martin Buber

Elizabeth Arden

Elizabeth Arden

Imprenditrice canadese
α 31 dicembre 1878
ω 19 ottobre 1966
Kazimir Malevich

Kazimir Malevich

Pittore russo
α 26 febbraio 1878
ω 15 maggio 1935
Marcello Dudovich

Marcello Dudovich

Illustratore italiano
α 21 marzo 1878
ω 31 marzo 1962
Pancho Villa

Pancho Villa

Rivoluzionario e guerrigliero messicano
α 5 giugno 1878
ω 20 luglio 1923
Le Corbusier

Le Corbusier

Architetto svizzero
α 6 ottobre 1887
ω 27 agosto 1965
Albert Schweitzer

Albert Schweitzer

Teologo e organista tedesco, premio Nobel
α 14 gennaio 1875
ω 4 settembre 1965
Antonio Ligabue

Antonio Ligabue

Pittore svizzero-italiano
α 18 dicembre 1899
ω 27 maggio 1965
Malcolm X

Malcolm X

Politico statunitense
α 19 maggio 1925
ω 21 febbraio 1965
Stan Laurel

Stan Laurel

Attore e comico inglese
α 16 giugno 1890
ω 23 febbraio 1965
Thomas Stearns Eliot

Thomas Stearns Eliot

Poeta e saggista statunitense, premio Nobel
α 26 settembre 1888
ω 4 gennaio 1965
William Somerset Maugham

William Somerset Maugham

Scrittore britannico
α 25 gennaio 1874
ω 16 dicembre 1965
Winston Churchill

Winston Churchill

Statista inglese, premio Nobel
α 30 novembre 1874
ω 24 gennaio 1965