Biografie

Ho Chi Minh

Ho Chi Minh
Ho Chi Minh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ho Chi Minh

Biografia Ideologie senza confini

Nguyen Tat Thanh, conosciuto nella storia come Ho Chi Minh, nasce a Han Nom, Vietnam, il 19 maggio del 1890. La sua famiglia non naviga nell'oro: il padre è un piccolo funzionario. La famiglia è inoltre abbastanza numerosa: ha una sorella, che si impiegherà presso l'esercito francese, un fratello erborista ed un altro fratello che morirà ancora piccolo. I problemi familiari aumentano quando il padre viene ufficialmente arrestato per abuso di potere. Il motivo reale della condanna è da ricercare però nell'attività anticoloniale dell'uomo, convinto anti-francese.

L'educazione che riceve Ho Chi Minh è, però, di stampo occidentale: studia in particolare la lingua e la letteratura francese, grazie alla convinzione paterna che per combattere una potenza come la Francia bisogna conoscerla. Le idee politiche del padre inducono la sorella a rubare delle armi da utilizzarsi per un'ipotetica rivoluzione. Scoperto il furto, la donna viene condannata al carcere a vita.

Le conoscenze acquisite gli consentono di partire per la Francia nel 1911: la sua domanda però per lavorare nell'amministrazione coloniale viene respinta. Si ritrova così a fare i più disparati mestieri: dal cameriere al montatore cinematografico. Durante il duro periodo francese impiega tutto il tempo libero dal lavoro per migliorare la propria preparazione intellettuale leggendo nelle biblioteche pubbliche anche le opere di Marx.

Nel 1912 parte per gli Stati Uniti a bordo di una nave in cui è impiegato come cuoco. A New York vive facendo il panettiere e altri umili mestieri. Durante il periodo americano entra in contatto con molti fuoriusciti coreani nazionalisti e anticoloniali, e proprio queste frequentazioni saranno fondamentali per la formazione del suo pensiero politico. Intanto si specializza sempre di più nella professione di cuoco: diventa allievo del famoso chef Auguste Escoffier e lavora con lui a Londra.

Nel 1919 Ho Chi Minh torna a Parigi e comincia a lavorare come giornalista in un quotidiano di sinistra, abbraccia le idee comuniste, e inizia la sua attività politica. Si trasferisce prima a Mosca nel 1923 per avvicinarsi all'attività del Comintern e poi a Canton, in Cina, dove viene a contatto con un altro rivoluzionario, Phan Boi Chau. Spinto dalla necessità di raggranellare denaro per avviare il movimento comunista, denuncia il suo compagno. Nonostante la denuncia i rapporti tra i due rimarranno buoni. Nel 1926, intanto sposa una giovane cinese di quindici anni più giovane: il matrimonio dura appena un anno.

Nel frattempo, siamo nel 1927, viene lanciata la campagna cinese contro i comunisti, evento che lo costringe a diverse fughe. Si ammala di tubercolosi, ma riesce a cavarsela viaggiando clandestinamente tra Belgio, Svizzera, Italia, Germania e Thailandia. Arrivato ad Hong Kong fonda nel 1929 il Partito comunista indocinese. A causa delle sue attività politiche viene arrestato e poi rilasciato dopo due anni, nel 1933; si rifugia così a Milano dove svolge nuovamente l'attività di cuoco presso il ristorante l'Antica Pesa.

La sconfitta della Francia sotto i colpi nazisti lo induce a dirigere le prime rivolte contadine contro la Francia e il Giappone al fine di dichiarare nel 1941 l'indipendenza del suo paese. Viene perciò nuovamente arrestato e rilasciato nel 1943. Nel frattempo contrae la malaria, ma la malattia non influenza la sua attività politica né la sua vita privata: comincia infatti una relazione con una donna di etnia Tay.

Si fa promotore della famosa rivoluzione di Agosto e guida il movimento Viet Minh contro la Francia e il Giappone fino alla proclamazione di indipendenza del 2 settembre del 1945. Ma le cose non si rivelano semplici: il nuovo stato non gode del riconoscimento internazionale nonostante gli sforzi diplomatici di Ho Chi Minh. Inoltre, il mancato accordo con la Francia determina lo scoppio della guerra d'Indocina nel dicembre del 1946.

Grazie alle vittoria comunista in Cina, ottiene l'appoggio di Mao Tse-tung e di Stalin, e, nonostante la supremazia militare della Francia, riesce a portare al successo le proprie truppe. La guerra finisce ufficialmente ili 7 maggio del 1954. Nello stesso anno la convenzione di Ginevra riconosce lo stato del Vietnam, che viene diviso in due: Vietnam del Nord comunista e con presidente Ho Chi Minh, e Vietnam del Sud capitalista e filo-americano. Cerca di promuovere un referendum per l'unificazione dei due stati, ma ottiene solo la secca opposizione sia del Vietnam del Sud che degli Stati Uniti. Nel suo Nord inaugura intanto un governo di tipo comunista con la nazionalizzazione delle scuole e l'istruzione obbligatoria.

A lui si devono i tentativi più pacifici per riunire i due stati, nonché quello infruttuoso di bloccare la funesta Guerra del Vietnam scoppiata nel 1962. Una volta scoppiata la guerra investe però tutte le sue forze per la vittoria mettendo a capo delle operazioni il fidato Giap e servendosi delle truppe di guerriglieri del sud, i cosiddetti Viet Cong. Ottiene grande appoggio anche dalla Cina che, inviando i suoi aiuti per la ricostruzione, gli consente di spostare molti uomini sul fronte. Convinto della possibilità di sconfiggere il nemico, incita alla prosecuzione del conflitto per una completa e totale liberazione del Vietnam anche quando, nel 1969, cominciano le trattative di pace; non riesce a condurre fino in fondo le trattative perché viene colto da un attacco cardiaco. Ho Chi Minh Muore il 3 settembre del 1969.

Dopo la riunificazione, la città di Saigon è stata ribattezzata in suo onore Ho Chi Minh City.

Aforismi di Ho Chi Minh

2 fotografie

Foto e immagini di Ho Chi Minh

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ho Chi Minh ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ho Chi Minh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ho Chi Minh

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Ho Chi Minh

Adolphe Thiers

Adolphe Thiers

2° Presidente della Repubblica francese
α 15 aprile 1797
ω 3 settembre 1877
Carlo Alberto Dalla Chiesa

Carlo Alberto Dalla Chiesa

Generale italiano dei Carabinieri, vittima di mafia
α 27 settembre 1920
ω 3 settembre 1982
Edward Estlin Cummings

Edward Estlin Cummings

Poeta, scrittore e drammaturgo statunitense
α 14 ottobre 1894
ω 3 settembre 1962
Ferruccio Amendola

Ferruccio Amendola

Attore e doppiatore italiano
α 22 luglio 1930
ω 3 settembre 2001
Frank Capra

Frank Capra

Regista italiano naturalizzato statunitense
α 18 maggio 1897
ω 3 settembre 1991
Gaetano Scirea

Gaetano Scirea

Calciatore italiano
α 25 maggio 1953
ω 3 settembre 1989
Jean Rostand

Jean Rostand

Biologo e filosofo francese
α 30 ottobre 1894
ω 3 settembre 1977
Oliver Cromwell

Oliver Cromwell

Condottiero e politico inglese
α 25 aprile 1599
ω 3 settembre 1658
Steve Fossett

Steve Fossett

Aviatore ed avventuriero statunitense
α 22 aprile 1944
ω 3 settembre 2007
Agatha Christie

Agatha Christie

Scrittrice inglese
α 15 settembre 1890
ω 12 gennaio 1976
Boris Pasternak

Boris Pasternak

Scrittore russo, premio Nobel
α 10 febbraio 1890
ω 30 maggio 1960
Charles De Gaulle

Charles De Gaulle

Generale e statista francese
α 22 novembre 1890
ω 9 novembre 1970
Dwight Eisenhower

Dwight Eisenhower

34° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 14 ottobre 1890
ω 28 marzo 1969
Fritz Lang

Fritz Lang

Regista austriaco
α 5 dicembre 1890
ω 2 agosto 1976
Giorgio Morandi

Giorgio Morandi

Pittore italiano
α 20 luglio 1890
ω 18 giugno 1964
Groucho Marx

Groucho Marx

Attore comico e scrittore statunitense
α 2 ottobre 1890
ω 19 agosto 1977
Howard Phillips Lovecraft

Howard Phillips Lovecraft

Scrittore statunitense
α 20 agosto 1890
ω 15 marzo 1937
Man Ray

Man Ray

Artista dadaista statunitense: pittore, fotografo e regista
α 27 agosto 1890
ω 18 novembre 1976
Stan Laurel

Stan Laurel

Attore e comico inglese
α 16 giugno 1890
ω 23 febbraio 1965
Vjaceslav Michajlovic Molotov

Vjaceslav Michajlovic Molotov

Politico russo
α 9 marzo 1890
ω 8 novembre 1986
Dwight Eisenhower

Dwight Eisenhower

34° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 14 ottobre 1890
ω 28 marzo 1969
Giuseppe Pinelli

Giuseppe Pinelli

Ferroviere, noto anarchico italiano
α 21 ottobre 1928
ω 15 dicembre 1969
Jack Kerouac

Jack Kerouac

Scrittore statunitense
α 12 marzo 1922
ω 21 ottobre 1969
Ludwig Mies van der Rohe

Ludwig Mies van der Rohe

Architetto e designer tedesco
α 27 marzo 1886
ω 17 agosto 1969
Sharon Tate

Sharon Tate

Attrice statunitense
α 24 gennaio 1943
ω 9 agosto 1969
Theodor W. Adorno

Theodor W. Adorno

Filosofo tedesco
α 11 settembre 1903
ω 6 agosto 1969