Messaggi e commenti per Vittorio Feltri

Messaggi presenti: 58

Lascia un messaggio o un commento per Vittorio Feltri utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Mercoledì 22 gennaio 2020 09:46:26

Per maurizio calderisi
tutto cio' che affermi corrisponde a verità lapalissiane, tuttavia agli italiani resta accora una sola possibilità e bisognarebbe approfittarne fin quando ci sarà concessa: il voto. e' la nostra ultima occasione per far sentire alto e forte il nostro dissenso e cambiare davvero l'andazzo del nostro paese. quando 21 regioni su 21 avranno votato no a una sinistra indegna di dirsi tale (la vera sinistra è un'altra cosa! ) il gioco sarà fatto, a patto che i nuovi governanti modifichino la costituzione prima ancora di aver riscaldato le sedie su cui siederanno cancellando il fatale "parlamentare" che definisce la nostra repubblica, modificando radicalmente le innumerevoli e inutili strutture che bloccano e condizionano ogni attivita', prima fra tutte la separazione delle carriere per i magistrati che oggi sono diventati i veri direttori di questa sonquassata orchestra chiamata italia capace solo di produrre suoni stidenti senza ombra di armonia.

Martedì 21 gennaio 2020 16:17:35

Gentile direttore le scrivo con la speranza che almeno lei faccia sentire il grido di dolore che infligge il governo a quasi 5000 Milà donne come mia moglie. Direttore mia moglie da 20 anni lavora come addetta alle pulizie nelle scuole, si sono susseguite tante imprese negli anni e tutte avevano l'obbligo di assumere chi già lavorava in quei posti. Poi il governo con il decreto stop appalti doveva assumerli, ma prima chiedevano la terza media o l'attestato di frequenza, adesso vogliono solo la terza media, e quindi sia mia moglie che ha 56 anni dico 56 anni che le altre saranno disoccupate dal primo marzo e nessuno lo dice pubblicamente e una vera vergogna grazie se può ci aiuti

Martedì 21 gennaio 2020 14:46:55

Caro Direttore la ringrazio, la limito molto bene e grazie a lei e il suo gatto Ciccio mi invento le avventure del gatto Ciccio per far divertire mia figlia di 7 anni, tutte le sere una nuova storia narrata da me che la limito, grazie per lo spunto

Martedì 21 gennaio 2020 14:01:47

Ill. mo dottor Feltri, la mia professione mi ha portato a vivere per anni in alcuni Paesi del centro Europa e dopo aver conosciuto le erbe dei vicini ho cominciato a vergognarmi di essere italiano. Se tutti abbiamo pregi e difetti perché alcuni popoli vengono rispettati mentre noi, che dovremmo essere riportati a Michelangelo, Archimede e tantissimi altri veniamo subito tacciati per mafiosi e mangia spaghetti? Dopo essermi chiesto se sono gli altri ad essere più bravi mi son fatto l'idea che il nostro problema sia il QI. Molto elevato, elevato e nella media per una buona parte di italiani ma troppo basso per l'altra fetta. Alle ultime elezioni il centro - nord ha votato in massa per Salvini mentre tutto il sud ha votato per i 5 Stelle, quindi a favore della criminalità organizzata, in due parole il moderno stalinismo, che tradotto significa: A) sputtanamento totale dell'avversario politico anche quando eletto dal popolo con repentina occupazione dei posti di comando B) ingresso ad oltranza dello straniero in quanto business ancor più redditizio del traffico di droga oltreché voto garantito una volta acquisita la cittadinanza C) creazione di gruppi come i centri sociali, i no TAV, le sardine ed altri che verranno, affinché sempre più italiani si rendano conto da quale parte è giusto stare D) blocco delle grandi opere, tasse alle stelle e disoccupazione marciante fanno sì che il nostro Paese resti sempre indietro e rimanga povero affinché il pizzo, gli appalti, le mazzette e tutti i loro loschi traffici abbiano sempre il giusto terreno sul quale operare. Se non saldi i debiti è meglio che ti ammazzi, se ti metti in proprio e non fallisci gli utili finiranno in mano loro sottoforma di tasse esagerate, emolumenti vari e pizzo, se sei imprenditore le leggi non ti consentono di assumere i dipendenti che necessiterebbero allo sviluppo dell'azienda a meno che non si sia disposti a lavorare per il nulla o giù di lì, e si potrebbe continuare fino alla Z. Abbiamo tutti studiato sia Mussolini che Stalin quindi ne conosciamo le differenze e la mia impressione è che siamo soggiogati da un moderno regime stalinista dove le criminalità organizzate hanno ormai pieni poteri e l'unica possibilità concessa ai cittadini italiani che non sono ricchi, benestanti o di origine straniera sia quella di scappare in fretta e a questo punto aggiungerei: "Finché ciò ci sarà concesso". Distinti Distinti saluti / Maurizio Calderisi

Venerdì 17 gennaio 2020 21:16:07

Sig. DIRETTORE buongiorno
vorrei parlare semplicemente di un argomento serio.
L'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA MASCHILE.
sappiamo tutti che esiste una legge che permette alla donna di interrompere la maternità entro il 90 giorno.
Sappiamo che la legge stabilisce che prima del 90 giorno non esiste la vita, la donna ha il diritto di eliminare un qualche cosa che viene semplicemente gettato, quindi se per la legge non esiste un bambino indifeso da tutelare non esistono responsabilità né per la madre e né per il padre.
La legge permette alla donna fino al 90 giorno di rifiutare la maternità e quindi di non assumersi nessuna responsabilità.
la mia domanda: perché anche all'uomo non viene concesso lo stesso diritto?
se alla donna viene concesso di rifiutare la maternità, perché all'uomo non viene concesso lo stesso diritto di rifiutare la paternità.
come può una legge discriminare un diritto in base al sesso? alla donna è concesso ma all'uomo no? a parere mio è anticostituzionale. anche all'uomo deve essere consentito di rifiutare la paternità fino al 90 giorno.
non è accettabile che solo la donna possa decidere e poi obbligare l'uomo a prendersi le sue responsabilità
Grazie per l'attenzione
Con stima ed affetto
Marco

Martedì 7 gennaio 2020 22:39:36

Gentile Sig. Feltri.
Una domanda sola.
Perché nessuno si interessa veramente del mondo delle Guardie Giurate?

Lunedì 30 dicembre 2019 23:33:52

Egregio sig. Feltri, in questo paese definito Italia, mi trovo a combattere ogni giorno con un ammasso di deficienti, non ce limite a niente, vedere la poveretta Greta... eccc.. che poii non e lei il problema, sono sempre i deficienti che le vanno dietro... siamo messi male, il cervello è un vero optional, davvero..
Io personalmente la stimo, persona diretta, capace e libera, cosa fondamentale..
Gli auguro buon lavoro, e di divertirsi in mezzo al niente, dove suo malgrado deve cimentarsi nel quotidiano.
Roberto.

Giovedì 19 dicembre 2019 15:54:59

Gentilissimo

LE scrivo per informarla del poco rispetto che i suoi scagnozzi o autisti hanno nei confronti dei pazienti del nostro studio medico situato a milano in via vallazze, 12.
I suoi ragazzi ostacolano continuamente le operazioni di scarico e carico dei disabili senza alcun rispetto posizionandosi sul passo carraio predisposto.

Confido nella sua umanità per risolvere la questione poiché ormai non sappiamo più come dirlo

Un caro saluto il suo fan numero 1 MAURO

Buon natale

Mercoledì 18 dicembre 2019 22:07:27

Buona sera Signor Feltri, vorrei invitarla per un weekend in Friuli per fargli conoscere la zona denominata colli orientali dove si coltiva e si produce una vasta specie di vini bianchi e rossi autoctoni. Se Vuole accettare l'invito mi mandi una mail di conferma saluti Zuliani Giorgio

Mercoledì 18 dicembre 2019 21:27:26

Egregio Direttore, il mio curriculum lavorativo è, purtroppo su google. Potrei sintetizzare che ho fatto di tutto e mi stavo avviando ad una serena, ed econimicamente felice, vecchiaia se non avessi fatto un favore NON RICHIESTO a Silvio Berlusconi e che dopo dieci anni di problemi mi ha messo a terra. Ho 80 anni, una voglia di lavorare che mi divora. Offro un bellissimo appartamento, arredato molto bene, su 4 piani, in un paese della Calabria, del valore di 200 mila euro, a chi mi offre un lavoro purché non sia da svolgere in ufficio. Che ne dice di darmi una mano? Avevo molti beni immobiliari ma le spiegherò, se avrà la voglia di parlarmi, perché mi sono ballato 6 milioni. Di me potrebbe conoscere abbastanza digitando PROCESSO A PAOLO E SILVIO BERLUSCONI UDIENZA DEL 30 MAGGIO 2012. È L'AFFARE FASSINO CONSORTE. CORDIALI SALUTI.

Commenti Facebook