Alexei Navalny

Alexei Navalny

Alexei Navalny

Alexei Navalny nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia

Alexei Anatolievich Navalny nasce il 4 giugno 1976 a Butyn, una piccola località a ovest della capitale russa, Mosca. Principale oppositore politico del governo russo di Vladimir Putin, Navalny è una figura di spicco a livello internazionale. Grazie al suo attivismo, infatti, molti guardano con speranza al fondatore di Russia for the Future. Dopo un sospetto avvelenamento da parte dei funzionari russi, nel 2021 Navalny ha fatto ritorno in patria e, per aver violato la libertà condizionata, è stato condannato a due anni e mezzo di carcere. Scopriamo di più sulle tappe fondamentali della vita di Alexei Navalny.

Alexei Navalny

Alexei Navalny

Alexei Navalny: i primi anni come attivista

Trascorre gran parte della sua infanzia e adolescenza a Obninsk, una cittadina a circa 100 chilometri da Mosca. Nei periodi estivi frequenta la famiglia paterna in Ucraina. Determinato e ambizioso, il giovane consegue la laurea in giurisprudenza presso l'Università dell'Amicizia dei Popoli di Mosca nel 1998.

Qualche anno più tardi, nel 2010, quando già gode di fama internazionale, viene invitato a frequentare l'università di Yale in qualità di World Fellow.

"Yale World Fellows" è un programma di borse di studio internazionale presso l'Università di Yale per i leader mondiali in crescita.

Da sempre attivo sulla scena politica, a partire dal 2011, Alexei Navalny inizia a esprimere in maniera sempre più forte le proprie posizioni di dissenso nei confronti della leadership di Vladimir Putin. In particolar modo per quel che riguarda la politica estera e per i tanti casi di corruzione.

Alexei Navalny

Navalny contro Putin

Parallelamente a uno stile di governo che si fa sempre più accentrato e rende di fatto la Russia una democratura, termine che deriva dall'unione di democrazia e dittatura, Navalny punta a far sentire la propria voce attraverso la fondazione del partito Russia for the Future (Partito Democratico del Progresso - Russia del Futuro).

La lotta tra Putin e Navalny si tinge di varie accuse di condotta immorale da entrambe le parti; si ritiene che il primo, che può esercitare una certa influenza sulla magistratura, abbia fatto pressioni per le due condanne per appropriazione indebita a carico di Navalny.

Alexei Navalny

Alexei Navalny e i riconoscimenti internazionali

Per il suo contributo nel cercare di dare linfa a una nuova forma di trasparenza governativa, Navalny si guadagna vari riconoscimenti internazionali, tra cui quello del 2012 a cura della prestigiosa rivista Time; viene infatti inserito nelle 100 persone più influenti al mondo.

Nel 2015 viene scelto, assieme al fratello Oleg Navalny, per il Premio Coscienza e Memoria Europea; due anni più tardi tocca nuovamente alla rivista Time inserire Navalny in un'altra prestigiosa lista: quella dei 25 più potenti leader su internet.

Alexei Navalny

Alexei viene nominato due volte politico dell'anno dalla rivista russa Vedomosti. Nel 2021 è candidato anche al Premio Nobel per la pace, grazie all'iniziativa di diversi membri del Parlamento norvegese.

Navalny si dichiara fortemente progressista e, nel corso degli anni compresi tra il 2015 e il 2020, emergono chiaramente le posizioni del politico a favore della legalizzazione di matrimoni omosessuali e di supporto alle proteste per il movimento Black Lives Matter, contro il razzismo sistemico, diffuso in particolar modo nei paesi anglosassoni.

Alexei Navalny

L'avvelenamento e la prigionia

Due fatti che lo coinvolgono colpiscono l'opinione pubblica russa e internazionale: quello relativo al suo avvelenamento e quello relativo al suo arresto. Ecco cosa è successo.

Nell'agosto 2020 Alexei Navalny ha un malore mentre si trova in volo: viene portato d'urgenza all'ospedale di Omsk. Un ente benefico con sede in Germania persuade i funzionari russi a consentire il trasporto aereo di Navalny verso Berlino, città dove il paziente può essere curato al meglio. Il mese successivo, il governo tedesco rende noto che i test medici effettuati hanno rilevato tracce inconfutabili dell'agente chimico Novichok nel corpo di Navalny. In risposta, il Cremlino nega qualsiasi accusa; le potenze occidentali impongono sanzioni per la violazione dei diritti umani. Il sospetto che dietro l'avvelenamento vi sia lo zampino dei servizi segreti governativi è forte.

A gennaio 2021, Navalny fa ritorno in Russia in aereo: cosciente del fatto che verrà arrestato appena toccato il suolo russo, viene immediatamente fermato. Navalny è trattenuto con l'accusa di violazione della libertà condizionata durante la sua malattia. In seguito al suo arresto e alla pubblicazione del documentario riguardante la corruzione di Putin, si sono generate moltissime proteste in gran parte della nazione, in particolar modo a Mosca.

La precedente sentenza a suo carico viene commutata in una condanna definitiva: per Alexei si prevede una permanenza di due anni e mezzo in una prigione di Vladimir Oblast. Dopo solo pochi mesi, le condizioni di salute del leader dell'opposizione russa iniziano a peggiorare e gli occhi del mondo sono puntati sull'ospedalizzazione di Navalny.

Alexei Navalny

Alexei Navalny: vita privata e curiosità

Prima degli eventi che hanno condotto alla sua condanna, all'avvelenamento e alla permanenza in Germania, Alexei Navalny viveva a Mosca assieme alla moglie Yulia, sposata nel 2000. La coppia ha due figli: Daria Navalny e Zachar Navalny. La primogenita studia nella prestigiosa università statunitense Stanford. Appartenente alla religione cristiano-ortodossa, Navalny si dichiara credente ma aperto allo studio di altri testi sacri, come il Corano.

Frasi di Alexei Navalny

8 fotografie

Foto e immagini di Alexei Navalny

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alexei Navalny nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Alexei Navalny

Ronaldo

Ronaldo

Calciatore brasiliano
α 22 settembre 1976
Fabri Fibra

Fabri Fibra

Cantante rap italiano
α 17 ottobre 1976
Alessandro Borghese

Alessandro Borghese

Chef italiano, conduttore TV
α 19 novembre 1976
Alessandro De Angelis

Alessandro De Angelis

Giornalista italiano
α 18 marzo 1976
Alfonso Bonafede

Alfonso Bonafede

Politico italiano
α 2 luglio 1976
Alicia Silverstone

Alicia Silverstone

Attrice statunitense
α 4 ottobre 1976
Amaurys Pérez

Amaurys Pérez

Pallanuotista cubano naturalizzato italiano
α 18 marzo 1976
Andriy Shevchenko

Andriy Shevchenko

Calciatore ucraino
α 29 settembre 1976
Annalisa Minetti

Annalisa Minetti

Cantante e atleta paralimpica italiana
α 27 dicembre 1976
Benedict Cumberbatch

Benedict Cumberbatch

Attore inglese
α 19 luglio 1976
Cecilia Capriotti

Cecilia Capriotti

Modella, showgirl e attrice italiana
α 27 febbraio 1976
Chester Bennington

Chester Bennington

Cantante statunitense, Linkin Park
α 20 marzo 1976
ω 20 luglio 2017
Clarence Seedorf

Clarence Seedorf

Ex calciatore e allenatore olandese
α 1 aprile 1976
Colin Farrell

Colin Farrell

Attore irlandese
α 31 maggio 1976
Danilo Di Luca

Danilo Di Luca

Atleta italiano, ciclismo
α 2 gennaio 1976
David Parenzo

David Parenzo

Giornalista, conduttore tv e radiofonico italiano
α 14 febbraio 1976
Davide Casaleggio

Davide Casaleggio

Imprenditore italiano
α 14 gennaio 1976
Elenoire Casalegno

Elenoire Casalegno

Conduttrice tv, attrice ed ex modella italiana
α 28 maggio 1976
Eleonora Daniele

Eleonora Daniele

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 20 agosto 1976
Elisa Triani

Elisa Triani

Giornalista, ex showgirl italiana
α 18 marzo 1976
Federico D'Incà

Federico D'Incà

Politico italiano
α 10 febbraio 1976
Francesco Totti

Francesco Totti

Calciatore italiano
α 27 settembre 1976
Francesco Sarcina

Francesco Sarcina

Cantautore italiano
α 30 ottobre 1976
Grazia Tamburello

Grazia Tamburello

Scrittrice italiana
α 3 novembre 1976
John Elkann

John Elkann

Manager italiano
α 1 aprile 1976
Luca Parmitano

Luca Parmitano

Astronauta italiano
α 27 settembre 1976
Marianna Aprile

Marianna Aprile

Giornalista italiana
α 3 maggio 1976
Maykel Fonts

Maykel Fonts

Ballerino cubano
α 10 ottobre 1976
Michael Ballack

Michael Ballack

Calciatore tedesco
α 26 settembre 1976
Nina Moric

Nina Moric

Modella, soubrette TV croata
α 22 luglio 1976
Paolo Meneguzzi

Paolo Meneguzzi

Cantautore italiano
α 6 dicembre 1976
Reese Witherspoon

Reese Witherspoon

Attrice statunitense
α 22 marzo 1976
Ryan Reynolds

Ryan Reynolds

Attore canadese
α 23 ottobre 1976
Serena Autieri

Serena Autieri

Attrice, cantante e conduttrice tv italiana
α 4 aprile 1976
Simone Inzaghi

Simone Inzaghi

Allenatore ed ex calciatore italiano
α 5 aprile 1976
Violante Placido

Violante Placido

Attrice italiana
α 1 maggio 1976