Biografie

William Wordsworth

William Wordsworth
William Wordsworth nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia La poesia e la lingua della gente

William Wordsworth nasce il 7 aprile del 1770 a Cookermouth nella regione del Cumberland inglese. La sua infanzia, a differenza di quella di molti poeti romantici,è serena e felice grazie all'amore materno e alla disponibilità economica consentita dal padre che svolge l'attività di avvocato ed esattore delle tasse.

La felicità di cui il giovane William gode immerso nella natura, che impara ad amare visceralmente proprio in questi anni, viene interrotta prima dalla morte della madre e poi dalla morte del padre, a distanza l'uno dall'altro di cinque anni. Alla morte del padre ha solo tredici anni e con l'aiuto degli zii entra in una scuola locale per poi continuare i suoi studi all'Università di Cambridge.

Il debutto come poeta di William Wordsworth avviene nel 1787, quando pubblica il sonetto "The European magazine". Nello stesso anno si iscrive all'università, laureandosi nel 1791.

Nel 1790 compie un viaggio in Svizzera e in Francia, attraversate rigorosamente a piedi. E' però nel corso del suo secondo viaggio in Francia, che la vita di Wordsworth subisce un contraccolpo. In Francia imperversa la rivoluzione ed egli non rimane indifferente, influenzato dal capitano Michel Beaupuy, di cui è diventato amico, finisce per schierarsi dalla parte dei girondini fino quasi ad essere coinvolto fisicamente nella battaglia in quel di Orléans.

Non si lascia scuotere negativamente dalle stragi del Terrore, convinto che sia necessaria una totale rigenerazione politica. Nel momento in cui scopre però le mire imperialistiche francesi ne rimane profondamente sconvolto. La crisi personale che vive in questo periodo diventa protagonista del dramma "The Borderers" (1795). Ad acuire la sua confusione c'è anche la relazione con la giovane Annette Vallon, dalla quale ha una figlia, Caroline, che riconosce pur non sposando la sua amante.

Intanto i pochi soldi con cui vive finiscono, così è costretto a tornare in Inghilterra, ma il dolore del distacco e il senso di colpa per aver abbandonato la figlia rimarranno sempre vividi nel suo animo, dando vita a molti componimenti sul tema della donna abbandonata. Si ritira così a vivere in campagna assieme alla inseparabile sorella Dorothy.

Nel 1797 William Wordsworth incontra Samuel Taylor Coleridge e tra i due nasce una profonda amicizia che li porta anche a lavorare insieme. Il frutto delle loro fatiche poetiche viene pubblicato nel 1798 con il titolo "Lyrical Ballads". L'intento con cui Wordsworth scrive le sue poesie è quello di dipingere la vita ordinaria delle persone utilizzando la loro lingua, vale a dire la lingua del vivere quotidiano. Chiarisce la sua poetica nella importante prefazione alla seconda edizione delle "Lyrical Ballads" (1800).

Gli anni successivi sono caratterizzati da un impegno poetico sempre più totale, intervallato solo da una serie di viaggi in Italia, Belgio, Svizzera e Germania. Wordsworth vive nella regione dei laghi, a Grasmere, conducendo un'esistenza ritirata e povera, ma il successo seguito alla pubblicazione delle Lyrical Ballads gli consente di inviare dei soldi ad Annette e alla figlia.

Nel 1802 sposa Mary Hutchinson. La nuova moglie segna l'allontanamento definitivo dalla Francia e da Annette. Nell'anno 1810 si consuma anche la separazione da Samuel Taylor Coleridge, resa necessaria da divergenze poetiche e personali, tra cui la molesta dipendenza dall'alcol dell'amico.

Nell'ultimo periodo diviene di vedute sempre più conservatrici, avvicinandosi anche all'ortodossia cristiana come testimoniato dai suoi "Ecclesiastical Sonnets" (1822). Il suo cambiamento nasce dalla cocente delusione per le mire espansionistiche francesi. Egli si è convinto che la Francia potrebbe essere il faro del cambiamento democratico dell'Europa, ma le guerre napoleoniche, causa anche della tragica morte del fratello John, morto annegato, lo inducono a riconsiderare la monarchia inglese, abbracciandone gli intenti.

Wordsworth compone intanto in questo periodo, sottoponendolo ad infinite revisioni, il suo poema più celebre insieme a "Tintern Abbey": si tratta di "The prelude" (Il preludio), pubblicato postumo ad opera della moglie. Pubblica infine nel 1807 "Poems in two volumes".

Gli anni più felici da un punto di vista poetico sono per il poeta inglese quelli compresi tra il 1830 e il 1843, anno quest'ultimo in cui riceve il titolo di Poeta Laureato. Paradossalmente, questi sono però anche gli anni peggiori da un punto di vista personale: egli assiste impotente alla morte di due dei suoi cinque figli e alla paralisi dell'amata sorella Dorothy, nel 1829.

William Wordsworth muore all'età di 80 anni il 23 aprile del 1850 a Rydal Mount, luogo dove ha vissuto per ben trentotto anni.

Frasi di William Wordsworth

3 fotografie

Foto e immagini di William Wordsworth

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di William Wordsworth ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

William Wordsworth nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

14 biografie

Nati lo stesso giorno di William Wordsworth

San Giorgio

San Giorgio

Santo e martire cristiano
α Anno 275
ω 23 aprile 303
Antonio Maccanico

Antonio Maccanico

Politico italiano
α 4 agosto 1924
ω 23 aprile 2013
Boris Eltsin

Boris Eltsin

1° presidente della Federazione russa
α 1 febbraio 1931
ω 23 aprile 2007
Miguel de Cervantes Saavedra

Miguel de Cervantes Saavedra

Scrittore spagnolo
α 29 settembre 1547
ω 23 aprile 1616
William Shakespeare

William Shakespeare

Drammaturgo inglese
α 23 aprile 1564
ω 23 aprile 1616
Friedrich Hegel

Friedrich Hegel

Filosofo tedesco
α 27 agosto 1770
ω 14 novembre 1831
Friedrich Hölderlin

Friedrich Hölderlin

Poeta tedesco
α 20 marzo 1770
ω 7 giugno 1843
Ludwig Van Beethoven

Ludwig Van Beethoven

Compositore tedesco
α 17 dicembre 1770
ω 26 marzo 1827
Luigi Filippo di Francia

Luigi Filippo di Francia

Monarca francese
α 6 ottobre 1773
ω 26 agosto 1850
Frédéric Bastiat

Frédéric Bastiat

Economista, filosofo liberale francese
α 30 giugno 1801
ω 24 dicembre 1850
Giovanni Maria Vianney

Giovanni Maria Vianney

Sacerdote cattolico francese
α 8 maggio 1786
ω 4 agosto 1850
Giuseppe Giusti

Giuseppe Giusti

Scrittore e poeta italiano
α 12 maggio 1809
ω 31 marzo 1850
Honoré de Balzac

Honoré de Balzac

Scrittore francese
α 20 maggio 1799
ω 18 agosto 1850
Margaret Fuller

Margaret Fuller

Scrittrice, giornalista e patriota statunitense
α 23 maggio 1810
ω 19 luglio 1850
Marie Tussaud

Marie Tussaud

Scultrice francese, fondatrice del museo delle cere Madame Tussauds
α 1 dicembre 1761
ω 15 aprile 1850
Robert Peel

Robert Peel

Politico inglese
α 5 febbraio 1778
ω 2 luglio 1850