Biografie

Ray Bradbury

Ray Bradbury
Ray Bradbury nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ray Bradbury

Biografia Storie d'altri mondi

Ray Douglas Bradbury nasce il 22 agosto del 1920 a Waukegan, nell'Illinois, figlio di Esther, un'immigrata svedese, e Leonard, operaio: il suo secondo nome, Douglas, gli viene assegnato in onore dell'attore Douglas Fairbanks.

Dopo avere trascorso un'infanzia serena, nel 1926 Ray si sposta con il resto della famiglia a Tucson, in Arizona; a undici anni comincia a scrivere i suoi primi racconti. Nel 1934 i Bradbury si spostano a Los Angeles, con Leonard in cerca di lavoro: le condizioni economiche della famiglia sono tutt'altro che ottimali.

Alla fine, comunque, il padre di Ray riesce a trovare un impiego, e così i Bradbury decidono di rimanere definitivamente nella città degli angeli, stabilendosi nelle vicinanze dell'Uptown Theater, sulla Western Avenue: si tratta della struttura di riferimento della Fox e della MGM, e Ray ne approfitta ogni settimana per spiare film e trailer.

I primi scritti

Nel frattempo, Ray Bradbury coltiva la sua passione per la lettura: a dodici anni si dedica alla scrittura delle sue prime storie horror, nel tentativo di imitare uno dei suoi autori preferiti, Edgar Allan Poe; si appassiona, inoltre, alle opere di Edgar Rice Burroughs e di Jules Verne. I suoi sforzi vengono premiati: nel 1946, infatti, Bradbury riesce a pubblicare "La scampagnata d'un milione di anni".

Nel 1947 sposa Marguerite McClure, una ragazza di due anni più giovane di lui (che gli darà quattro figlie: Susan, Ramona, Bettina e Alexandra), mentre nel 1950 decide di raccogliere le sue "Cronache marziane" (titolo originale: "The Martian Chronicles") in un unico volume, che gli permette di arrivare al successo a soli trent'anni.

Nella storia della letteratura mondiale

Poco dopo, scrive l'antologia "Il gioco dei pianeti" e "Destinazione… Terra!" ("It Came from Outer Space"), ma soprattutto "Gli anni del rogo", romanzo breve che viene pubblicato sulla rivista "Galaxy Science Fiction" e che nel 1953 viene espanso diventando "Fahrenheit 451": un elogio alla lettura e alla letteratura ambientato in una società immaginaria e distopica.

Si tratta del libro che consacrerà Bradbury a fama perpetua, la storia di ribelli che si nascondono in una foresta per leggere e sottrarsi alla furia delle autorità impegnate a bruciare tutti i libri esistenti: un racconto che non nasconde una certa influenza del clima dell'epoca contraddistinto dal maccartismo americano, tra persecuzioni e perseguitati.

Gli anni '50

Gli anni Cinquanta si rivelano particolarmente prolifici per Ray Bradbury: al 1953 risale "Le auree mele del sole" ("The Golden Apples of the Sun"), mentre di due anni più tardi è "Paese d'ottobre" ("The October Country").

Il 24 maggio del 1956, a testimonianza della popolarità raggiunta, l'autore americano appare in una puntata (la trentacinquesima della sesta stagione) del famoso quiz "You Bet Your Life", condotto da Groucho Marx.

Nello stesso anno, si occupa di redigere la sceneggiatura di "Moby Dick", film diretto da John Huston e tratto dal romanzo omonimo di Herman Melville. Tra il 1957 e il 1959, invece, vedono la luce "L'estate incantata" ("Dandelion Wine") e l'antologia "La fine del principio" ("A Medicine for Melancholy").

Gli anni '60 e '70

Nel 1962 Bradbury scrive "Il popolo dell'autunno" ("Something Wicked This Way Comes"), prima di dedicarsi alle antologie "Le macchine della felicità" ("The Machineries of Joy") e "Il corpo elettrico" ("I Sing the Body Electric!"). Nel 1972 vengono dati alle stampe "Il meraviglioso vestito color panna e altre commedie" ("The Wonderful Ice Cream Suit and Other Plays") e "L'albero di Halloween" ("The Halloween Tree"). Dopo avere realizzato "Molto dopo mezzanotte" ("Long After Midnight"), nel 1979 Bradbury porta a termine l'adattamento teatrale di "Fahrenheit 451".

Gli anni '80

Nonostante il passare degli anni, la penna dello scrittore americano si conferma sempre produttiva: tra il 1983 e il 1985 vengono pubblicati "Dinosauri" ("Dinosaur Tales"), "34 Racconti" e "Morte a Venice" ("Death is a Lonely Business"). Nella seconda metà degli anni Ottanta, Bradbury dà alle stampe "Omicidi di annata", "Lo Zen nell'arte della scrittura" ("Zen in the Art of Writing") e "Viaggiatore nel tempo" ("The Toynbee Convector"), prima di scrivere "La follia è una bara di cristallo" ("A Graveyard for Lunatics").

In seguito, si dedica a "Verdi ombre, balena bianca" ("Green Shadow, White Whale") e a "I fiori di Marte" ("Quicker than the Eye").

Gli ultimi anni di vita

Nel 1999, l'autore statunitense è vittima di un infarto, dal quale si salva ma che lo costringe, da quel momento, a spostarsi su una sedia a rotelle. Nonostante questo, Ray Bradbury continua a scrivere: pubblica "Ahmed e le macchine dell'oblio" ("Ahmed and the Oblivion Machines"), "Ritornati dalla polvere" ("From the Dust Returned"), "Tangerine" ("One More for the Road") e "Constance contro tutti" ("Let's All Kill Constance").

Dopo avere scritto "Addio all'estate" ("Farewell Summer") e essere stato insignito dal sovrano del Regno di Redonda del titolo di Duca di Diente de Leòn, nel 2007 Ray Bradbury riceve in Francia l'onorificenza di Commendatore dell'Ordre des Arts et des Lettres.

Nel 2009 appare per l'ultima volta a un incontro di science fiction: da quel momento, decide di ritirarsi dalla vita pubblica, complice il passare inesorabile degli anni. Pur avendo sempre impedito la pubblicazione digitale delle sue opere, nel 2011 acconsente alla pubblicazione di "Fahrenheit 451" in formato elettronico.

Ray Bradbury muore a Los Angeles, nella villa in cui si era ritirato, il 5 giugno del 2012, all'età di novantuno anni, dopo avere completato la sua ultima opera: "Ora e per sempre" ("Now and Forever").

Curiosità

Un mese dopo la morte dello scrittore, il 6 agosto 2012 atterrò su Marte il rover Curiosity: pochi giorni più tardi, il 22 agosto, gli scienziati della NASA coinvolti nel progetto Mars Science Laboratory decisero di intitolare Bradbury Landing l'area marziana dell'atterraggio.

Frasi di Ray Bradbury

3 fotografie

Foto e immagini di Ray Bradbury

Video Ray Bradbury

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ray Bradbury ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ray Bradbury nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Ray Bradbury

7 biografie

Nati lo stesso giorno di Ray Bradbury

Alberto Sordi

Alberto Sordi

Attore e comico italiano
α 15 giugno 1920
ω 25 febbraio 2003
Amalia Rodrigues

Amalia Rodrigues

Cantante e attrice portoghese
α 23 luglio 1920
ω 6 ottobre 1999
Carlo Alberto Dalla Chiesa

Carlo Alberto Dalla Chiesa

Generale italiano dei Carabinieri, vittima di mafia
α 27 settembre 1920
ω 3 settembre 1982
Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi

Decimo Presidente della Repubblica Italiana
α 9 dicembre 1920
ω 16 settembre 2016
Charles Bukowski

Charles Bukowski

Poeta e scrittore statunitense
α 16 agosto 1920
ω 9 marzo 1994
Charlie Parker

Charlie Parker

Sassofonista e jazzista statunitense
α 29 agosto 1920
ω 12 marzo 1955
Enzo Biagi

Enzo Biagi

Giornalista italiano
α 9 agosto 1920
ω 6 novembre 2007
Eric Rohmer

Eric Rohmer

Regista francese
α 4 aprile 1920
ω 11 gennaio 2010
Federico Fellini

Federico Fellini

Regista italiano
α 20 gennaio 1920
ω 31 ottobre 1993
Franca Valeri

Franca Valeri

Attrice italiana
α 31 luglio 1920
Frank Herbert

Frank Herbert

Scrittore statunitense, fantascienza, Dune
α 8 ottobre 1920
ω 11 febbraio 1986
Gesualdo Bufalino

Gesualdo Bufalino

Scrittore italiano
α 15 novembre 1920
ω 14 giugno 1996
Gianni Rodari

Gianni Rodari

Scrittore italiano
α 23 ottobre 1920
ω 14 aprile 1980
Giorgio Bocca

Giorgio Bocca

Giornalista e scrittore italiano
α 18 agosto 1920
ω 25 dicembre 2011
Helmut Newton

Helmut Newton

Fotografo tedesco
α 31 ottobre 1920
ω 23 giugno 2004
Henry Heimlich

Henry Heimlich

Medico statunitense, noto per la Manovra di Heimlich
α 3 febbraio 1920
ω 17 dicembre 2016
Isaac Asimov

Isaac Asimov

Scrittore e scienziato russo, naturalizzato statunitense
α 2 gennaio 1920
ω 6 aprile 1992
Javier Pérez de Cuéllar

Javier Pérez de Cuéllar

Politico e diplomatico peruviano
α 19 gennaio 1920
Luciano Barca

Luciano Barca

Giornalista, scrittore, partigiano e politico italiano
α 21 novembre 1920
ω 7 novembre 2012
Luigi Maria Verzé

Luigi Maria Verzé

Sacerdote e professore italiano
α 14 marzo 1920
ω 31 dicembre 2011
Mario Puzo

Mario Puzo

Scrittore e sceneggiatore statunitense
α 15 ottobre 1920
ω 2 luglio 1999
Michele Sindona

Michele Sindona

Banchiere e criminale italiano
α 8 maggio 1920
ω 22 marzo 1986
Papa Giovanni Paolo II

Papa Giovanni Paolo II

Pontefice della Chiesa cattolica polacco
α 18 maggio 1920
ω 2 aprile 2005
Salvo D'Acquisto

Salvo D'Acquisto

Carabiniere italiano, eroe durante la Seconda guerra mondiale per il suo sacrificio
α 15 ottobre 1920
ω 23 settembre 1943
Saul Bass

Saul Bass

Designer e regista statunitense
α 8 maggio 1920
ω 25 aprile 1996
Tonino Guerra

Tonino Guerra

Poeta, scrittore e sceneggiatore italiano
α 16 marzo 1920
ω 21 marzo 2012
Toshiro Mifune

Toshiro Mifune

Attore giapponese
α 1 aprile 1920
ω 24 dicembre 1997
Walter Matthau

Walter Matthau

Attore statunitense
α 1 ottobre 1920
ω 1 luglio 2000
Alberto Sughi

Alberto Sughi

Pittore italiano
α 5 ottobre 1928
ω 31 marzo 2012
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Carlo Fruttero

Carlo Fruttero

Scrittore italiano
α 19 settembre 1926
ω 15 gennaio 2012
Carlo Maria Martini

Carlo Maria Martini

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 15 febbraio 1927
ω 31 agosto 2012
Donna Summer

Donna Summer

Cantante statunitense
α 31 dicembre 1948
ω 17 maggio 2012
Edoardo Mangiarotti

Edoardo Mangiarotti

Ex schermidore e dirigente sportivo italiano
α 7 aprile 1919
ω 25 maggio 2012
Ernest Borgnine

Ernest Borgnine

Attore statunitense
α 24 gennaio 1917
ω 8 luglio 2012
Etta James

Etta James

Cantante statunitense
α 25 gennaio 1938
ω 20 gennaio 2012
Gae Aulenti

Gae Aulenti

Designer e architetto italiana
α 4 dicembre 1927
ω 31 ottobre 2012
Gore Vidal

Gore Vidal

Scrittore, sceneggiatore e saggista statunitense
α 3 ottobre 1925
ω 31 luglio 2012
Luciano Barca

Luciano Barca

Giornalista, scrittore, partigiano e politico italiano
α 21 novembre 1920
ω 7 novembre 2012
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Mario Pincherle

Mario Pincherle

Ingegnere, ricercatore e scrittore italiano
α 9 luglio 1919
ω 23 settembre 2012
Neil Armstrong

Neil Armstrong

Astronauta statunitense
α 5 agosto 1930
ω 25 agosto 2012
Oscar Luigi Scalfaro

Oscar Luigi Scalfaro

Nono Presidente della Repubblica Italiana
α 9 settembre 1918
ω 29 gennaio 2012
Renato Dulbecco

Renato Dulbecco

Scienziato italiano
α 22 febbraio 1914
ω 20 febbraio 2012
Rita Levi Montalcini

Rita Levi Montalcini

Scienziata italiana, premio Nobel
α 22 aprile 1909
ω 30 dicembre 2012
Sally Ride

Sally Ride

Astronauta statunitense
α 26 maggio 1951
ω 23 luglio 2012
Sergio Toppi

Sergio Toppi

Fumettista italiano
α 11 ottobre 1932
ω 21 agosto 2012
Shlomo Venezia

Shlomo Venezia

Testimone dell'Olocoausto e scrittore italiano di origine ebraica
α 29 dicembre 1923
ω 1 ottobre 2012
Tonino Guerra

Tonino Guerra

Poeta, scrittore e sceneggiatore italiano
α 16 marzo 1920
ω 21 marzo 2012
Vigor Bovolenta

Vigor Bovolenta

Pallavolista italiano
α 30 maggio 1974
ω 25 marzo 2012
Whitney Houston

Whitney Houston

Cantante e attrice statunitense
α 9 agosto 1963
ω 11 febbraio 2012
Wislawa Szymborska

Wislawa Szymborska

Poetessa polacca, premio Nobel
α 2 luglio 1923
ω 1 febbraio 2012