Biografie

Gustave Flaubert

Gustave Flaubert
Gustave Flaubert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Naturalmente romantico

Secondogenito di tre figli, Gustave Flaubert nasce a Rouen il 12 dicembre 1821. Il padre è primario chirurgo della città, la madre è una ricca proprietaria terriera.

Flaubert inizia a scrivere sin dall'adolescenza. Nel 1836 sulla spiaggia di Trouville incontra Elise Foucault, ragazza sposata che sarà oggetto della grande e mai soddisfatta passione della vita dello scrittore; da questa esperienza trarrà ispirazione per il suo lavoro "L'educazione sentimentale" (1843-45).

Nel 1840 si iscrive a Parigi alla Facoltà di Legge. Segue i corsi con scarso impegno: preferisce frequentare gli ambienti letterari e artistici. Nel 1844 Gustave Flaubert viene colpito dal suo primo attacco di epilessia; lascia gli studi e torna a Rouen.

Nel 1846, dopo la morte del padre e della sorella si stabilisce con la madre e con la nipote nella casa di campagna di Croisset, sulla Senna, dove dimora, tranne che per brevi soggiorni invernali a Parigi e per alcuni viaggi all'estero. Nella casa di Croisset, Flaubert scriverà tutti i suoi più importanti capolavori.

Nello stesso anno conosce la scrittrice Louise Colet con cui inizia una relazione sentimentale che durerà fino al 1855 e di cui ci è rimasta una intensa corrispondenza.

Nel 1848 Flaubert è a Parigi. E' testimone della rivoluzione che pone fine al regno di Luigi Filippo; dopo la salita al trono di Napoleone III, Flaubert matura l'impressione di un totale fallimento della borghesia e del trionfo della società di massa. Negli anni successivi (1849-1851) viaggia in Medioriente, Grecia e Italia insieme all'amico Maxime Du Camp.

Qualche anno più tardi dall'esperienza di viaggio Flaubert trarrà ispirazione per l'opera fantastica ed esotica "Salammbo" (1862), ambientata nell'antica Cartagine. Il primo lavoro successivo al suo ritorno è però "Madame Bovary", scritto tra il 1851 e il 1856, il romanzo che più di tutti è considerato il suo capolavoro.

La storia viene di Madame Bovary viene pubblicata a puntate su la rivista "Revue de Paris", e segna una vera e propria svolta nella letteratura europea: l'orizzonte degli ideali e dei modelli romantici viene superato attraverso la demistificazione delle idee moralistiche tipiche della società borghese del primo Ottocento; la descrizione oggettiva dei fatti fa collocare Flaubert fra la scuola Romantica e quella Naturalista.

I contenuti dell'opera fanno scandalizzare i benpensanti. Nel 1857, un anno dopo la pubblicazione, "Madame Bovary" viene messo all'indice e Flaubert accusato di oltraggio alla morale e alla religione: fortunatamente verrà assolto perché i giudici non riterranno dimostrabile l'intenzione dell'autore di offendere la morale.

Negli anni tra il 1863 e il 1869 Flaubert si dedica alla riscrittura dell'"Educazione sentimentale", uno dei romanzi più importanti dell'autore francese.

La guerra franco-prussiana lo costringe a lasciare momentaneamente Croisset: le conseguenze per il suo già fragile sistema nervoso sono rilevanti.

Nel 1872 muore la madre. Nel 1875 per salvare dal fallimento il marito della nipote, vende tutte le proprietà e si riduce a vivere con gli scarsi proventi del suo lavoro di scrittore. Nell'ultimo periodo della sua vita Flaubert accetta, non senza riluttanza, una modesta pensione governativa.

A causa di un attacco di epilessia, Gustave Flaubert muore a Croisset l'8 maggio 1880.

Altre opere meno significative di Flaubert sono "La tentazione di Santo Antonio" (1874), "Tre racconti: La leggenda di S. Giuliano ospitaliere, Un cuore semplice e Erodiade" (1877), "Bouvard e Pecuchet", pietra miliare dell'umorismo nero, uscì postumo e incompiuto nel 1881.

Frasi di Gustave Flaubert

6 fotografie

Foto e immagini di Gustave Flaubert

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Gustave Flaubert ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Gustave Flaubert nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Gustave Flaubert

Santorre di Santarosa

Santorre di Santarosa

Patriota e rivoluzionario italiano
α 18 novembre 1783
ω 8 maggio 1825
Antoine Lavoisier

Antoine Lavoisier

Chimico francese
α 26 agosto 1743
ω 8 maggio 1794
Dirk Bogarde

Dirk Bogarde

Attore inglese
α 28 marzo 1921
ω 8 maggio 1999
Eadweard Muybridge

Eadweard Muybridge

Fotografo inglese
α 9 aprile 1830
ω 8 maggio 1904
George Peppard

George Peppard

Attore statunitense
α 1 ottobre 1928
ω 8 maggio 1994
Gianni Baget Bozzo

Gianni Baget Bozzo

Sacerdote e politico italiano
α 8 marzo 1925
ω 8 maggio 2009
Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Pilota F1 canadese
α 18 gennaio 1950
ω 8 maggio 1982
John Fante

John Fante

Scrittore statunitense
α 8 aprile 1909
ω 8 maggio 1983
John Stuart Mill

John Stuart Mill

Filosofo ed economista inglese
α 20 maggio 1806
ω 8 maggio 1873
Paul Gauguin

Paul Gauguin

Pittore francese
α 7 giugno 1848
ω 8 maggio 1903
Pietro Longhi

Pietro Longhi

Pittore veneziano
α 15 novembre 1702
ω 8 maggio 1785
Robert A. Heinlein

Robert A. Heinlein

Scrittore statunitense, fantascienza
α 7 luglio 1907
ω 8 maggio 1988
Wilhelm August von Schlegel

Wilhelm August von Schlegel

Scrittore, traduttore e critico letterario tedesco
α 8 settembre 1767
ω 8 maggio 1845
Anita Garibaldi

Anita Garibaldi

Rivoluzionaria italiana di origini brasiliane
α 30 agosto 1821
ω 4 agosto 1849
Charles Baudelaire

Charles Baudelaire

Poeta francese
α 9 aprile 1821
ω 31 agosto 1867
Fedor Dostoevskij

Fedor Dostoevskij

Scrittore russo
α 11 novembre 1821
ω 28 gennaio 1881
Henri-Frédéric Amiel

Henri-Frédéric Amiel

Scrittore svizzero
α 27 settembre 1821
ω 11 maggio 1881
Nino Bixio

Nino Bixio

Militare, politico e patriota italiano
α 2 ottobre 1821
ω 16 dicembre 1873
Bettino Ricasoli

Bettino Ricasoli

Politico italiano
α 9 marzo 1809
ω 23 ottobre 1880
George Eliot

George Eliot

Scrittrice inglese
α 22 novembre 1819
ω 22 dicembre 1880