Bruno Gambarotta

Bruno Gambarotta

Bruno Gambarotta

Biografia Scritture artigiane

Nato ad Asti il 26 maggio 1937, Bruno Gambarotta ama definirsi scrittore artigiano, ringraziando per lo spunto il refuso di un tipografo del giornale torinese "La Stampa" che nel testo di una sua intervista deformò per errore la parola "astigiano" in "artigiano".

In passato compagno di scuola di Paolo Conte, Gambarotta è ottimo cuoco e gran buongustaio. Autore di libri e collaboratore di diverse testate - fra cui ricordiamo L'Unità, La Repubblica, La Stampa e Comix - per la televisione, insieme a Giancarlo Magalli, ha contribuito alla conduzione della fortunata edizione di "Fantastico '87" e delle trasmissioni televisive "Porca miseria" (con Fabio Fazio e Patrizio Roversi) e "Svalutation".

La sua fortuna televisiva inizia proprio con "Fantastico '87" quando l'eclettico Adriano Celentano, conduttore dell'edizione, lo vuole con sé. Gambarotta sarà ancora al fianco di Celentano nel 1992 nella trasmissione "Svalutation".

Nelle vesti di conduttore si è confrontato nel 1989 con un discusso rifacimento della popolare trasmissione di Mike Bongiorno "Lascia o raddoppia?" - l'originale risale a metà deglli anni '50; al suo fianco c'era inoltre l'attore Lando Buzzanca.

Oltre che scrittore, Bruno Gambarotta è anche autore e regista di programmi sia per la radio che per la tv. Fra i suoi maggiori interessi figura la gastronomia, materia della quale si è occupato anche per i suoi scritti. A tal proposito tra le altre trasmissioni televisive condotte ricordiamo la personale "Cucina Gambarotta".

Negli anni '90 lavora come attore con Fabio Fazio in una fiction prodotta per Rai due. Ottima figura di spalla, oltre che con Celentano ha lavorato anche con Piero Chiambretti. Nel 2000 conduce accanto a Bruno Voglino la trasmissione televisiva "Gli esami non finiscono mai" in onda in prima serata su Rai tre.

Tra le varie trasmissioni radiofoniche ricordiamo "Tempo reale" (trasmissione vincitrice di un Oscar della radio) e "Single", del 1997, condotta in coppia con Luciana Littizzetto.

Bruno Gambarotta ha anche scritto e recitato per il teatro cabaret, il teatro in lingua piemontese e quello in lingua; ha scritto romanzi di genere giallo-ironico-parodistico che hanno avuto un notevole successo di vendite e di critica; fra questi ricordiamo "La nipote scomoda" (scritto a quattro mani con Massimo Felisatti, uscito in libreria nel 1977 e vincitore del Premio Gran Giallo - città di Cattolica) e "Torino, lungodora Napoli" (1995).

Ha scritto anche un pamphlet dal titolo "Tutte le scuse sono buone per morire".

Nel 2006 per la casa editrice Morganti apre la collana di romanzi "Le Grandi Parodie" con "Il Codice Gianduiotto", spassoso e colto intrattenimento che fa il verso al vendutissimo "Codice da Vinci" di Dan Brown. L'operazione di Gambarotta in questo caso non è la mera riscrittura del romanzo in chiave scherzosa, ma una colta interpretazione di quegli argomenti che hanno suscitato interesse e polemiche, decretando di fatto il successo mondiale dell'opera; la cultura esoterica e le considerazioni sul personaggio di Leonardo da Vinci sono state mantenute, ma adattate in modo assolutamente originale e verosimile al soggetto della parodia: il gianduiotto. Leonardo è al centro della fuga dei due protagonisti, che trovano comunque il tempo di darsi alla ricerca della straordinaria ricetta per la fabbricazione del cioccolatino gianduiotto, realizzata nel Rinascimento da Leonardo da Vinci.

I suoi ultimo lavori si intitolano "Il postino spara sempre due volte" (2008) e "Polli per sempre" (2009).

Aforismi di Bruno Gambarotta

3 fotografie

Foto e immagini di Bruno Gambarotta

Commenti

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Bruno Gambarotta. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Bruno Gambarotta.

Domenica 9 gennaio 2022 19:26:50

Segnalazione libro


Buonasera e buon anno. Mi permetto di scriverle qui perché non sono su FB.
Trascorro le vacanze a Santa Maria Maggiore e seguo sempre il bellissimo festival letterario da lei diretto. Quest'anno ha dichiarato di essere molto interessato a testi incentrati su vicende individuali. Perciò mi permetto di sottoporre alla sua attenzione il libro che ho pubblicato insieme al giornalista Davide Grassi, "Un calcio alla guerra, Milan-Juve del '44 e altre storie" (Le Milieu, 2021), in cui abbiamo raccolto più di sessanta storie riguardanti calciatori che sono diventati partigiani o che hanno avuto a che fare, in Italia e in Europa, con le dittature nazista e fascista, oltre a ricordare le vicende di un centinaia di sportive e sportivi anch'essi coinvolti dalla violenza nazifascista.
Essendo un insegnante appassionato di Storia di Milano (città su cui ho pubblicato alcuni libri), il testo contiene inoltre la ricostruzione di un episodio poco conosciuto, il rastrellamento avvenuto ad opera di nazisti e militari della RSI all'Arena di Milano il 2 luglio 1944 dopo un'amichevole tra Milan e Juventus.
"Un calcio alla guerra" è stato presentato a Book City, "Avvenire" gli ha dedicato una pagina intera e anche Radio Popolare ci ha invitato a parlarne.
Nel caso la interessasse le invierei volentieri una copia. So benissimo che al festival vengono invitati solo scrittori conosciuti, ma avrei davvero piacere che lei conservasse nella sua biblioteca il nostro volume.
In eventuale attesa di un sua cortese risposta, la saluto cordialmente.

Mercoledì 26 maggio 2021 17:51:15

Caro Bruno, TI voglio porgere miei auguri più cari di Buon Compleanno in serenità, salute e affetti.
Ho avuto l'onore di conoscerti a Bard qualche anno fa e la mia foto con te è per me un bel ricordo di quel momento speciale. Ti abbraccio. Paolo Risazza P. Biella. 349-------.

Lunedì 18 gennaio 2021 11:33:39

Ciao Bruno, avrei urgente bisogno di contattarti, potresti per cortesia mandarmi la tua email?
Grazie mille, ciao e a presto
Enrico Lantelme - -------
PINEROLO
347-------

Venerdì 27 novembre 2020 17:34:17

Buonasera dott. Gambarotta, mi chiamo Carla Beruto. Apprezzo molto il Suo lavoro come direttore artistico del festival Sentieri e Pensieri che seguo con piacere, poiché frequento Santa Maria Maggiore. A questo proposito vorrei suggerire, se possibile, di invitare nella prossima edizione il direttore Gianandrea Noseda, che nel medesimo periodo del festival si trova poco lontano, in quanto direttore artistico dello Stresa festival. La ringrazio ancora per il Suo impegno e Le rinnovo i complimenti. La rassegna è sempre interessante e di alto livello. Cordiali saluti.

Domenica 2 agosto 2020 00:05:31

Buonasera Bruno, mi chiamo Cesare Bellocchio, Le scrivo per farLe sapere che abbiamo da poco fondato un comitato con l’obiettivo di far intitolare da parte del Comune di Torino un angolo della città al grande Leo Chiosso. Abbiamo recentemente depositato in Municipio una richiesta in tal senso, e in attesa di una risposta – che immaginiamo positiva, ma che temiamo sconterà i tempi lunghi della burocrazia – ci stiamo dando da fare per annettere al comitato un cospicuo numero di artisti e di rappresentanti della cultura e della società che traggono le loro origini in Piemonte: tutte persone che sono state amici personali di Leo e/o che sono suoi estimatori. Ci rivolgiamo con grande piacere anche a Lei perché La sappiamo tra questi. La cooptazione nel comitato, il cui presidente è Fred Chiosso, uno dei due figli di Leo, ha l’unico scopo di dare il massimo peso alla nostra istanza nei confronti del Comune di Torino, spendendo i nomi dei componenti nei rapporti con i mezzi di comunicazione: la partecipazione non comporta, ovviamente, alcun tipo di impegno, né di tempo né di denaro.
Al momento fanno parte del comitato, tra gli altri, GianPaolo Ormezzano, Margherita Fumero, Maurizio Ternavasio, Paolo Squassino, Sergio Miravalle, Selma Chiosso, Steve della Casa, Danilo Bruni, Valentina Farassino e molti altri.
Confidiamo davvero nella Sua adesione, gentile Bruno: ne saremmo molto felici.
Un cordialissimo saluto.
Cesare

Venerdì 31 ottobre 2014 20:16:51

Più che un commento vorrei oltre che complimentarmi per il suo operato,metterla al corrente di un mio progetto per ricordare Gipo Farassino a quasi un anno dalla sua morte. Ho scritto e interpretato uno spettacolo musicale composto da 16 canzoni di Farassino e sette monologhi di Carlo Artuffo. Il debutto é avvenuto in un piccolo teatro del Pinerolese. A Cercenasco. Sarei felice di riproporlo ad un pubblico più vasto.
Mi rendo conto che sono un perfetto sconosciuto ma disponendo di 5 ottimi musicisti ed un po' di faccia tosta, ho trovato il coraggio di scrivere questo messaggio.
Distinti saluti
Ercole Bassi
tel 348-------

Mercoledì 28 settembre 2011 12:01:32

Buongiorno
Sono rimasto allibito, la dichiarazione fatta dal Gambarotta a Uno mattina è davvero sconcertante, come si può dichiarare in una trasmissione pubblica che i fumatori sono: esseri immondi! e rifiuti della società!
Gli esseri immondi sono altri.
Ti piace il vino Gambarotta? quello delle langhe? bhè! sappi che le morti dovute all'alchool sono di gran lunga maggiori che non quelle dovute al fumo (la maggior parte degli incidenti stradali con decessi sono dovute proprio all'abuso di alchool!!!) per non parlare dei danni polmonari che provocano i gas di scarico dei mezzi di trasporto (alla faccia delle marmitte catalitiche)per coerenza non dovresti più salire su un mezzo di trasporto con un motore a combustione alimentato a gasolio o a benzina... come ci vai a casa? a cavallo? o hai una stazione del treno personale in giardino?
scrittore, giornalista e conduttore tv?... Vergogna!!!!! dopo un'affermazione come la tua ho dei conati, pensando che ricevi pure un compenso dalla R.A.I. frutto, anche! dei monopoli di stato!
Che spiccato senso civico, ma ti rendi conto dell'affermazione che hai fatto!?! rifiuti della società!!! sei tu! il rifiuto della società! approfittare della visibilità pubblica per offendere pubblicamente le persone che ti danno il pane, eppure dopo aver scritto libri ecc. ecc. ci si aspetterebbe un minimo di sensibilità e di senso critico, se gli esseri immondi e rifiuti della società sono i fumatori, come definiresti gli assassini, i pedofili, gli stupratori, gli sfruttatori e i disonesti? bricconcelli!?!
Prima di parlare (soprattutto su una rete nazionale!) ci si dovrebbe accertare di avere la bocca collegata al cervello, altrimenti è vivamente consigliato collegarla a qualcosa d'altro.
Mi consolo sperando che un'affermazione simile sia solo frutto di demenza senile galoppante, altrimenti c'è da preoccuparsi seriamente su come si possa permettere a certe "persone" di esprimersi liberamente su una TV nazionale.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Paolo Conte La Repubblica Giancarlo Magalli Fabio Fazio Adriano Celentano Mike Bongiorno Lando Buzzanca Piero Chiambretti Luciana Littizzetto Dan Brown Leonardo Da Vinci Giornalisti Letteratura TV

Papa Clemente VII

Papa Clemente VII

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 26 maggio 1478
ω 25 settembre 1534
Andrea Berton

Andrea Berton

Chef italiano
α 26 maggio 1970
Cesare Fiorio

Cesare Fiorio

Ex dirigente sportivo italiano
α 26 maggio 1939
Eduardo De Filippo

Eduardo De Filippo

Commediografo italiano
α 26 maggio 1900
ω 31 ottobre 1984
Giovanni Minoli

Giovanni Minoli

Giornalista, autore e conduttore tv italiano
α 26 maggio 1945
Helena Bonham Carter

Helena Bonham Carter

Attrice inglese
α 26 maggio 1966
Imi Lichtenfeld

Imi Lichtenfeld

Fondatore del Krav Maga
α 26 maggio 1910
ω 9 gennaio 1998
Jack Kevorkian

Jack Kevorkian

Medico statunitense
α 26 maggio 1928
ω 3 giugno 2011
John Wayne

John Wayne

Attore statunitense
α 26 maggio 1907
ω 11 giugno 1979
Lenny Kravitz

Lenny Kravitz

Cantante, musicista e attore statunitense
α 26 maggio 1964
Luca Toni

Luca Toni

Calciatore italiano
α 26 maggio 1977
Mike Bongiorno

Mike Bongiorno

Conduttore TV italiano
α 26 maggio 1924
ω 8 settembre 2009
Miles Davis

Miles Davis

Trombettista jazz statunitense
α 26 maggio 1926
ω 28 settembre 1991
Nicola Piovani

Nicola Piovani

Compositore italiano
α 26 maggio 1946
Renato Brunetta

Renato Brunetta

Economista e politico italiano
α 26 maggio 1950
Roberto Emanuelli

Roberto Emanuelli

Scrittore italiano
α 26 maggio 1978
Sally Ride

Sally Ride

Astronauta statunitense
α 26 maggio 1951
ω 23 luglio 2012
Anthony Hopkins

Anthony Hopkins

Attore gallese
α 31 dicembre 1937
Bill Cosby

Bill Cosby

Attore statunitense
α 12 luglio 1937
Boris Spassky

Boris Spassky

Scacchista russo
α 30 gennaio 1937
Bruno Lauzi

Bruno Lauzi

Cantautore italiano
α 8 agosto 1937
ω 24 ottobre 2006
Carlo Sangalli

Carlo Sangalli

Imprenditore italiano
α 31 agosto 1937
Carmelo Bene

Carmelo Bene

Drammaturgo italiano
α 1 settembre 1937
ω 16 marzo 2002
Colin Powell

Colin Powell

Politico statunitense, ex segretario di stato
α 5 aprile 1937
ω 18 ottobre 2021
Dustin Hoffman

Dustin Hoffman

Attore statunitense
α 8 agosto 1937
Giuliano Urbani

Giuliano Urbani

Politico italiano
α 9 giugno 1937
Giuseppe Pisanu

Giuseppe Pisanu

Politico italiano
α 2 gennaio 1937
Jack Nicholson

Jack Nicholson

Attore statunitense
α 22 aprile 1937
Jane Fonda

Jane Fonda

Attrice statunitense
α 21 dicembre 1937
Johnny Dorelli

Johnny Dorelli

Cantante, attore e presentatore TV italiano
α 20 febbraio 1937
Lionel Jospin

Lionel Jospin

Politico francese
α 12 luglio 1937
Luciano Moggi

Luciano Moggi

Manager italiano, dirigente sportivo
α 10 luglio 1937
Luigi Calabresi

Luigi Calabresi

Commissario italiano
α 14 novembre 1937
ω 17 maggio 1972
Madeleine Albright

Madeleine Albright

Politica e diplomatica statunitense
α 15 maggio 1937
ω 23 marzo 2022
Mario Merola

Mario Merola

Cantante italiano
α 6 aprile 1937
ω 12 novembre 2006
Martti Ahtisaari

Martti Ahtisaari

Politico e diplomatico finlandese, premio Nobel
α 23 giugno 1937
ω 16 ottobre 2023
Morgan Freeman

Morgan Freeman

Attore statunitense
α 1 giugno 1937
Paolo Conte

Paolo Conte

Musicista e cantautore italiano
α 6 gennaio 1937
Pino Puglisi

Pino Puglisi

Sacerdote cattolico italiano, vittima di mafia
α 15 settembre 1937
ω 15 settembre 1993
Raoul Casadei

Raoul Casadei

Cantante italiano
α 15 agosto 1937
ω 13 marzo 2021
Renzo Piano

Renzo Piano

Architetto italiano
α 14 settembre 1937
Renzo Arbore

Renzo Arbore

Conduttore e autore tv, musicista, showman italiano
α 24 giugno 1937
Ridley Scott

Ridley Scott

Regista inglese
α 30 novembre 1937
Roberto Gervaso

Roberto Gervaso

Giornalista e scrittore italiano
α 9 luglio 1937
ω 2 giugno 2020
Rubin Carter

Rubin Carter

Ex pugile statunitense
α 6 maggio 1937
ω 20 aprile 2014
Saddam Hussein

Saddam Hussein

Dittatore iracheno
α 28 aprile 1937
ω 30 dicembre 2006
Tom Stoppard

Tom Stoppard

Drammaturgo e regista inglese
α 3 luglio 1937
Valentina Tereshkova

Valentina Tereshkova

Astronauta russa, prima donna nello spazio
α 6 marzo 1937
Vanessa Redgrave

Vanessa Redgrave

Attrice inglese
α 30 gennaio 1937
Vittorio Emanuele di Savoia

Vittorio Emanuele di Savoia

Reale italiano
α 12 febbraio 1937
ω 3 febbraio 2024
Warren Beatty

Warren Beatty

Attore statunitense
α 30 marzo 1937