Biografie

Douglas MacArthur

Douglas MacArthur
Douglas MacArthur nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Generale in carriera

Generale statunitense, comandò l'esercito alleato nel Pacifico durante la seconda guerra mondiale e successivamente organizzò l'occupazione del Giappone e diresse le truppe dell'ONU durante la guerra di Corea.

Nato a Little Rock il 26 gennaio 1880, entra all'accademia militare di West Point giovanissimo e ne esce con il grado di tenente del genio nel 1903. Ferito nella Prima Guerra Mondiale, dove si distingue dagli altri suoi camerati per eroismo e abilità, nel 1935 è nelle Filippine come consigliere militare del presidente Manuel Quezon. Al momento dell'attacco giapponese, però, MacArthur palesa gravi errori nella valutazione della strategia nemica e nell'allestimento del sistema di difesa americano dell'arcipelago recuperando però brillantemente la situazione in seguito.

Scartata ogni ipotesi di attacco frontale alle munite fortificazioni giapponesi, infatti, MacArthur opta per manovre avvolgenti con cui isolare i giapponesi, tagliandone comunicazioni e linee di rifornimento.

La sua strategia porta così alla riconquista dei territori occupati dai giapponesi all'inizio della guerra. Il suo più importante successo è la riconquista delle Filippine (ottobre 1944-luglio 1945), nel corso della quale viene promosso al grado di generale.

Sul piano personale e strategico, è da sottolineare il fatto che nel prosieguo della guerra il Generale resterà sempre in aperto contrasto con Chester W. Nimitz, comandante supremo della flotta del Pacifico, e sarà tra i protagonisti della riscossa americana in qualità di comandante in capo delle forze di terra. ll 2 settembre 1945 Mac Arthur riceve la capitolazione del Sol Levante sul ponte della corazzata Missouri e negli anni successivi diventerà addirittura Governatore del Giappone, in qualità di capo del comando supremo delle potenze alleate.

Presiede alla democratizzazione e alla smilitarizzazione del paese occupato dagli americani (e da un piccolo contingente australiano), e gioca un ruolo attivo nella ricostruzione economica e nell'emanazione della nuova Costituzione.

Ma la carriera di militare di MacArthur è ancora lontana dal vedere una conclusione. Altri fronti e altre battaglie lo attendono come protagonista. Quando i comunisti della Corea del Nord invadono la Corea del Sud nel giugno 1950, ad esempio, gli Stati Uniti entrano in guerra e MacArthur è chiamato ancora una volta a rendere disponibile la sua enorme esperienza. Nominato comandante delle truppe dell'ONU, trasferisce in Corea l'esercito americano di stanza in Giappone e nel settembre dello stesso anno, ottenuti rinforzi, lancia la controffensiva che respinge i nord-coreani fino ai confini con la Cina.

Per la sua intenzione di estendere le ostilità contro i cinesi, MacArthur venne però richiamato dal presidente Harry S. Truman, che nell'aprile 1951 lo rimosse dal comando, ponendo fine in questo modo ad una gloriosa carriera.

Profondo conoscitore della storia militare, MacArthur era un generale raffinato che introdusse un nuovo modo di fronteggiare l'avversario, basato sul principio che l'attacco deve essere lanciato nel momento e nel luogo in cui il nemico si trova in una posizione di squilibrio.

Muore nel 1964.

Aforismi di Douglas MacArthur

3 fotografie

Foto e immagini di Douglas MacArthur

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Douglas MacArthur ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Douglas MacArthur nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Douglas MacArthur

Allen Ginsberg

Allen Ginsberg

Poeta beat statunitense
α 3 giugno 1926
ω 5 aprile 1997
Charlton Heston

Charlton Heston

Attore statunitense
α 4 ottobre 1924
ω 5 aprile 2008
Georges Jacques Danton

Georges Jacques Danton

Politico e rivoluzionario francese
α 26 ottobre 1759
ω 5 aprile 1794
Howard Hughes

Howard Hughes

Imprenditore, regista, produttore cinematografico e aviatore statunitense
α 24 dicembre 1905
ω 5 aprile 1976
Kurt Cobain

Kurt Cobain

Cantante e musicista statunitense
α 20 febbraio 1967
ω 5 aprile 1994
Saul Bellow

Saul Bellow

Scrittore statunitense, premio Nobel
α 10 giugno 1915
ω 5 aprile 2005
André Derain

André Derain

Pittore francese
α 10 giugno 1880
ω 8 settembre 1954
Bruno Barilli

Bruno Barilli

Scrittore e compositore italiano
α 14 dicembre 1880
ω 15 aprile 1952
George Marshall

George Marshall

Generale statunitense
α 31 dicembre 1880
ω 16 ottobre 1959
Gideon Sundback

Gideon Sundback

Inventore svedese - statunitense della cerniera lampo
α 24 aprile 1880
ω 21 giugno 1954
Giuseppe Moscati

Giuseppe Moscati

Medico italiano e Santo cattolico
α 25 luglio 1880
ω 12 aprile 1927
Guillaume Apollinaire

Guillaume Apollinaire

Scrittore e poeta francese
α 26 agosto 1880
ω 9 novembre 1918
Helen Keller

Helen Keller

Scrittrice, attivista e insegnante statunitense, sordo-cieca dall'infanzia
α 27 giugno 1880
ω 1 giugno 1968
Mustafa Kemal Atatürk

Mustafa Kemal Atatürk

Militare e statista turco, fondatore e 1° presidente della Repubblica Turca
α 19 maggio 1880
ω 10 novembre 1938
Nazario Sauro

Nazario Sauro

Militare e patriota italiano
α 20 settembre 1880
ω 10 agosto 1916
Robert Musil

Robert Musil

Scrittore e drammaturgo austriaco
α 6 novembre 1880
ω 15 aprile 1942
Ardengo Soffici

Ardengo Soffici

Poeta, scrittore e pittore italiano
α 7 aprile 1879
ω 19 agosto 1964
Giorgio Morandi

Giorgio Morandi

Pittore italiano
α 20 luglio 1890
ω 18 giugno 1964
Herbert Hoover

Herbert Hoover

31° presidente degli Stati Uniti d'America
α 10 agosto 1874
ω 20 ottobre 1964
Ian Fleming

Ian Fleming

Scrittore inglese, padre di James Bond
α 28 maggio 1908
ω 12 agosto 1964
Palmiro Togliatti

Palmiro Togliatti

Politico comunista italiano
α 26 marzo 1893
ω 21 agosto 1964
William Garbutt

William Garbutt

Allenatore inglese di calcio
α 9 gennaio 1883
ω 24 febbraio 1964