Biografie

William F. Sharpe

William F. Sharpe
William F. Sharpe nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Buona pensione a tutti

William Forsyth Sharpe, economista e premio Nobel, nasce il 16 giugno 1934 a Boston, nel Massachusetts. La sua carriera accademica è molto ricca. Si laurea a soli ventuno anni presso la Ucla, l'Università di California a Los Angeles.

La sua brillante intelligenza e la sua capacità di analisi, sempre molto lucida e puntuale, lo fanno subito apprezzare anche all'interno delle grandi compagnie. Stabilisce quindi un rapporto privilegiato con la Rand Corporation, per la quale sviluppa un ventaglio impressionante di studi e di ricerche, che vanno dalla teoria dei giochi (di stampo prettamente matematico), all'informatica fino all'economia applicata. Nel frattempo, non trascura lo studio individuale volto alla carriera accademica, per la quale consegue, sempre nella medesima università, il Ph.D. nel 1961. L'istituto fra l'altro lo insignisce del suo più importante riconoscimento, la UCLA Medal.

Poco dopo si trasferisce a Seattle presso la School of Business dell'Università di Washington, dove ottiene una cattedra. Anche in questo caso la nota peculiare che lo caratterizza è l'ampio ventaglio di tematiche che riesce ad affrontare, mai fossilizzandosi su di un unico aspetto della ricerca.

Diventato ormai un docente di enorme prestigio e merito, Sharpe è richiesto dagli atenei di tutto il mondo. Ma l'interdisciplinarità rimane il suo chiodo fisso, convinto com'è che l'economia e la finanza siano aspetti che coinvolgono tutto il nostro vivere, soprattutto in una società complessa come la nostra. Per seguire questo suo obiettivo partecipa alla creazione di una Scuola di Scienze sociali di impostazione interdisciplinare e quantitativa situata nella sede di Irvine della University of California.

Da tenere presente che questi sono gli anni del 1968 e della contestazione studentesca, con tutti gli ideali di "rottura" di schemi prefissati che essi si portano dietro.

Poco dopo comunque William F. Sharpe accetta l'invito di lavorare presso la Graduate School of Business dell'Università di Stanford, incarico che da allora non ha più abbandonato. Parallelamente lavora anche come consulente, prima per Merrill Lynch, Pierce, Fenner and Smith e quindi per Wells Fargo Investment Advisors, "per favorire l'applicazione pratica di alcune delle idee della teoria finanziaria".

Sharpe è stato il fautore di alcune concezioni innovative nel settore della finanza applicata, concezioni che guardavano molto in avanti rispetto all'evoluzione sociale che ci attende e che all'epoca degli studi di Sharpe erano solo in embrione. Lo studioso americano, infatti, è stato fra gli ideatori del "Capital Asset Pricing Model" ("la spina dorsale della moderna teoria dei prezzi per i mercati finanziari"), e ha sviluppato l'indice di Sharpe per l'analisi del rendimento dei portafogli, oltre a un'analisi fondata sui rendimenti per la valutazione dello stile di investimento e dei risultati dei fondi di investimento. Queste soluzioni sono basate sulla considerazione che l'attuale transizione demografica richiede una maggiore ripartizione del rischio fra le generazioni, e che di conseguenza i piani pensionistici individuali sembrano offrire migliori possibilità al riguardo.

La soluzione più diffusa al problema è un nuovo modello in cui ciascun lavoratore è tenuto a risparmiare una parte del proprio reddito, investendo tale ammontare nel sistema economico attraverso fondi di investimento o altri prodotti finanziari. Posto questo, si avverte di conseguenza il bisogno di procedure che aiutino gli individui a compiere le proprie scelte di risparmio e investimento a costi contenuti e conseguendo risultati adeguati, procedure e strumenti che William Sharpe ha aiutato a sviluppare (anche in previsione di uno sviluppo sempre più allargato degli strumenti informatici e tecnologici che dovrebbero agevolare tali operazioni).

Nel 1986 fonda a tal proposito anche una sua società di consulenza, la "Sharpe-Russell Research" (oggi "William F. Sharpe Associates"), per la ricerca e lo sviluppo di procedure che aiutino enti quali i fondi pensione e le fondazioni a selezionare l'allocazione delle attività più adatte a loro. E' stato inoltre presidente della "Financial Engines, Inc.", società che fornisce consulenze online ai singoli individui che investono per garantirsi una pensione.

Nel 1986 l'economista convola a nozze con una donna conosciuta tempo prima. In una sua dichiarazione si legge: "Katryn è un'artista di talento che partecipa alla mia vita personale e professionale (quale amministratrice della mia società). [...] Ci unisce l'amore per la vela, per l'opera e per le partite di football e pallacanestro. Soprattutto quando il tempo è bello, i cantanti hanno talento e la nostra squadra vince la partita".

Nel 1990 Sharpe riceve il Premio Nobel per l'Economia, con Harry Markowitz e Merton Miller, "per i loro studi pionieristici nella teoria dell'economia finanziaria".

Fra i numerosi altri incarichi, vi è stato quello di presidente dell'American Finance Association; Sharpe ha inlotre ricevuto diversi premi e riconoscimenti, fra i quali una laurea honoris causa in Studi umanistici dalla DePaul University.

Frasi di William F. Sharpe

3 fotografie

Foto e immagini di William F. Sharpe

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di William F. Sharpe ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

William F. Sharpe nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

7 biografie

Nati lo stesso giorno di William F. Sharpe

Alasdair Gray

Alasdair Gray

Scrittore, artista e poeta scozzese
α 28 dicembre 1934
Alberto Bevilacqua

Alberto Bevilacqua

Scrittore e regista italiano
α 27 giugno 1934
ω 9 settembre 2013
Bettino Craxi

Bettino Craxi

Politico italiano
α 24 febbraio 1934
ω 19 gennaio 2000
Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

Attrice francese
α 28 settembre 1934
Carlo De Benedetti

Carlo De Benedetti

Imprenditore italiano
α 14 novembre 1934
Carlo Rubbia

Carlo Rubbia

Fisico italiano, premio Nobel
α 31 marzo 1934
Charles Manson

Charles Manson

Famigerato criminale statunitense
α 12 novembre 1934
ω 19 novembre 2017
Cino Ricci

Cino Ricci

Skipper e velista italiano
α 4 settembre 1934
Dionigi Tettamanzi

Dionigi Tettamanzi

Arcivescovo e cardinale cattolico italiano
α 14 marzo 1934
ω 5 agosto 2017
Gino Paoli

Gino Paoli

Cantautore italiano
α 23 settembre 1934
Giorgio Armani

Giorgio Armani

Stilista italiano
α 11 luglio 1934
Harlan Ellison

Harlan Ellison

Scrittore statunitense, fantascienza e fantasy
α 27 maggio 1934
Jimmy Fontana

Jimmy Fontana

Cantante italiano degli anni '60
α 13 novembre 1934
ω 11 settembre 2013
Judi Dench

Judi Dench

Attrice inglese
α 9 dicembre 1934
Leonard Cohen

Leonard Cohen

Cantautore, poeta e scrittore canadese
α 21 settembre 1934
ω 10 novembre 2016
Loriano Macchiavelli

Loriano Macchiavelli

Scrittore italiano
α 12 marzo 1934
Maggie Smith

Maggie Smith

Attrice inglese
α 28 dicembre 1934
Ornella Vanoni

Ornella Vanoni

Cantante italiana
α 22 settembre 1934
Pat Boone

Pat Boone

Cantante statunitense
α 1 giugno 1934
Rino Tommasi

Rino Tommasi

Giornalista, telecronista sportivo e conduttore tv italiano
α 23 febbraio 1934
Robert Moog

Robert Moog

Ingegnere statunitense pioniere della musica elettronica
α 23 maggio 1934
ω 21 agosto 2005
Shirley MacLaine

Shirley MacLaine

Attrice statunitense
α 24 aprile 1934
Sophia Loren

Sophia Loren

Attrice italiana
α 20 settembre 1934
Sydney Pollack

Sydney Pollack

Regista statunitense
α 1 luglio 1934
ω 26 maggio 2008
Tarcisio Bertone

Tarcisio Bertone

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 2 dicembre 1934
Yuri Gagarin

Yuri Gagarin

Astronauta russo
α 9 marzo 1934
ω 27 marzo 1968