Biografie

Rupert Murdoch

Rupert Murdoch
Rupert Murdoch nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Rupert Murdoch

Biografia Imperatore senza cavallo

Rupert Murdoch nasce il giorno 11 marzo 1931 a Melbourne, in Australia. Dopo gli studi parte per l'Inghilterra e per due anni è tirocinante presso il londinese Daily Express, in cui ha modo di farsi un po' le ossa nel campo giornalistico. Tornato nella sua nativa Australia, eredita dal padre un piccolo giornale di provincia "The Adelaide News", non certo famoso per la sua tiratura. Ma se è vero che il talento è qualcosa che emerge subito, questo è un buon test. Il futuro magnate dell'informazione, infatti, porta l'oscura testata di provincia al successo nazionale, con numeri prima del suo arrivo inimmaginabili.

La sua penetrazione in Gran Bretagna inizia nel 1969 con l'acquisto dei quotidiani "Gutter press" (un titolo che, tradotto, suona un pò come "Stampa fognatura"), "The Sun" e del suo fratello domenicale "News of the World". Il successo è enorme. Già alla fine degli anni '70 entrambi vendono attorno ai 4 milioni di copie.

I critici sostengono però che la diffusione dei due giornali è dovuta alle dosi massicce di pettegolezzi legati alla regina e a tutto ciò che coinvolge il mondo dei Vip. Inoltre, come nella migliore tradizione delle pubblicazioni "pulp", i suoi giornali sono disseminati di ragazze nude e cosparsi di ammiccamenti continui a tematiche sessuali, il tutto travestito da moralistica deplorazione.

Ad ogni modo, le due testate tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80, garantiscono anche un enorme seguito popolare all'irresistibile ascesa di Margaret Thatcher e delle sue politiche anti-welfare state.

L'anglicità conservatrice nei primi anni '80 pareva piacere molto anche a Murdoch, tanto che per qualche tempo, sembrava voler tornare alle proprie radici ridiventando un suddito di Sua Maestà. Ma a partire dal 1985, con un colpo di scena, diventa invece cittadino americano.

Rupert Murdoch nel tempo ha messo in piedi un gruppo che comprende ogni aspetto delle comunicazioni e dell'entertainment. La "News Corporation Ltd.", valutato da "Forbes" a 9 miliardi di dollari, controlla, tra l'altro, il più grosso gruppo editoriale di libri e multimedia al mondo, "Harper Collins", la "20th Century Fox", la "Fox News Network", tv entertainment e notizie in tutto il mondo in molte lingue, tra cui l'arabo.

Tra i giornali, oltre "Times", "Sun", "News of the World" e "Sunday Time" in Gran Bretagna, possiede anche il "New York Post", secondo giornale newyorkese.

Oltre a questa potentissima rete di media Murdoch ha comprato anche la prima squadra di baseball di Los Angeles, la "LA Dodgers". In questi ultimi anni la sua espansione ha cominciato a farsi largo anche in Internet con la "LineOne Service", e altri portali.

Negli anni '90 i suoi interessi hanno cominciato a espandersi nello spazio, con BSkyB, tv satellitare, e dallo spazio verso l'Asia con l'acquisto di Star TV, tv satellitare con programmi in inglese e nelle principali lingue indiane.

Benché anticomunista, con la rete tv Star, adoperando uno dei pochi "grimaldelli" per accedere al mercato asiatico, ossia la capitalistica Hong Kong, sta conquistando anche il mercato della tv satellitare in Cina. Il tentativo è quello di costituire una rete satellitare globale che ricoprirebbe Asia, Europa, Nord e Sud America, anche se da più parti si levano voci di allarme per un probabile, colossale, buco nell'acqua. Infatti, gli analisti (ma anche il mercato reale), dicono che l'interesse per il digitale, ossia tv via cavo e linee telefoniche ad ampia banda, sta forse relegando l'antenna parabolica tra gli arnesi di una tecnologia sorpassata.

Sempre agli inizi degli anni Novanta sembrava che l'impero di Rupert Murdoch stesse crollando sotto il peso dell'eccessiva esposizione debitoria. Le maggiori banche d'affari internazionali sue creditrici, fidando nell'uomo, hanno praticamente abbonato tutti i debiti.

Chi lo conosce dice che possiede maniere garbate, molto inglesi, fondate su quell'ideale tutto britannico di non appariscenza, acquisito all'università di Oxford.

Ultrasettantenne, è affetto da un cancro alla prostata. Pare che passi gran parte delle sue giornate nel suo imperiale appartamento di Manhattan, a guardare partite di baseball, cricket e rugby sulle sue televisioni, e ruminando odio contro i suoi tre maggiori nemici: Ted Turner di AOL-Time Warner, Disney e Seagram.

Negli anni dopo il 2000 Murdoch è diventato uno dei più importanti imprenditori nel mondo delle trasmissioni digitali satellitari, nel campo cinematografico ed in molte altre forme di media. L'ultima acquisizione che ha suscitato clamore è stata (nell'estate del 2007) "Dow Jones", società che controlla il Wall Street Journal, organo di comunicazione finanziaria noto in tutto il mondo.

Frasi di Rupert Murdoch

3 fotografie

Foto e immagini di Rupert Murdoch

Commenti

Ci sono 2 commenti su Rupert Murdoch
Leggi i commenti per Rupert Murdoch
Scrivi un commento o un suggerimento per Rupert Murdoch
Scrivi

Argomenti e biografie correlate

Rupert Murdoch nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Rupert Murdoch

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Rupert Murdoch

Joao Gilberto

Joao Gilberto

Cantante e chitarrista brasiliano
α 10 giugno 1931
Alda Merini

Alda Merini

Poetessa italiana
α 21 marzo 1931
ω 1 novembre 2009
Anita Ekberg

Anita Ekberg

Attrice svedese
α 29 settembre 1931
ω 11 gennaio 2015
Anne Bancroft

Anne Bancroft

Attrice statunitense
α 17 settembre 1931
ω 6 giugno 2005
Boris Eltsin

Boris Eltsin

1° presidente della Federazione russa
α 1 febbraio 1931
ω 23 aprile 2007
Desmond Tutu

Desmond Tutu

Arcivescovo anglicano sudafricano, premio Nobel
α 7 ottobre 1931
Emilio Fede

Emilio Fede

Giornalista italiano
α 24 giugno 1931
Enzo Maiorca

Enzo Maiorca

Atleta italiano, apnea
α 21 giugno 1931
ω 13 novembre 2016
Ermanno Olmi

Ermanno Olmi

Regista italiano
α 24 luglio 1931
Ettore Scola

Ettore Scola

Regista italiano
α 10 maggio 1931
ω 20 gennaio 2016
Giorgio Forattini

Giorgio Forattini

Vignettista satirico italiano
α 14 marzo 1931
Guy Debord

Guy Debord

Filosofo francese
α 28 dicembre 1931
ω 30 novembre 1994
James Dean

James Dean

Attore statunitense
α 8 febbraio 1931
ω 30 settembre 1955
Jim Jones

Jim Jones

Predicatore statunitense
α 13 maggio 1931
ω 18 novembre 1978
John Le Carré

John Le Carré

Scrittore inglese
α 19 ottobre 1931
Lamberto Dini

Lamberto Dini

Politico ed economista italiano
α 1 marzo 1931
Leonard Nimoy

Leonard Nimoy

Attore statunitense
α 26 marzo 1931
ω 27 febbraio 2015
Marta Marzotto

Marta Marzotto

Stilista italiana
α 24 febbraio 1931
ω 29 luglio 2016
Mikhail Gorbaciov

Mikhail Gorbaciov

Statista russo
α 2 marzo 1931
Moira Orfei

Moira Orfei

Artista circense italiana
α 21 dicembre 1931
ω 15 novembre 2015
Monica Vitti

Monica Vitti

Attrice italiana
α 3 novembre 1931
Osho Rajneesh

Osho Rajneesh

Mistico e maestro spirituale indiano
α 11 dicembre 1931
ω 19 gennaio 1990
Paolo Taviani

Paolo Taviani

Regista italiano
α 8 novembre 1931
Robert Duvall

Robert Duvall

Attore statunitense
α 5 gennaio 1931
Sandra Mondaini

Sandra Mondaini

Attrice italiana
α 1 settembre 1931
ω 21 settembre 2010
Tom Wolfe

Tom Wolfe

Saggista, giornalista, scrittore e critico d'arte statunitense
α 2 marzo 1931
Vujadin Boskov

Vujadin Boskov

Ex calciatore e allenatore serbo
α 16 maggio 1931
ω 27 aprile 2014
William Shatner

William Shatner

Attore canadese
α 22 marzo 1931
Wilma De Angelis

Wilma De Angelis

Cantante, conduttrice tv e attrice italiana
α 8 aprile 1931