Biografie

Arnold Schönberg

Arnold Schönberg
Arnold Schönberg nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Arnold Schönberg Discografia

Biografia Classiche espressioni di suoni moderni

Il compositore Arnold Schönberg nasce a Vienna il 13 settembre 1874. Con Stravinskij, Bartók e insieme ai suoi allievi nonchè amici Berg e Webern, è considerato uno dei padri della musica del Novecento, e il massimo esponente dell'Espressionismo musicale.

A lui si deve la rifondazione del linguaggio musicale, inizialmente attraverso l'atonalismo (abolizione della gerarchia dei suoni, propria del sistema tonale), e poi attraverso l'elaborazione della dodecafonia, fondata sistematicamente sull'uso di serie di suoni comprendenti tutte e dodici le altezze del sistema temperato.

L'apprendistato Schönberg è disordinato, tanto che raggiunta una certa maturità si definirà autodidatta e violoncellista dilettante. Vive dapprima a Vienna, poi a Berlino (1901-1903); nel periodo tra il 1911 e il 1915, poi a partire dal 1926 fino al 1933, quando l'avvento del nazismo lo costringe a lasciare la Germania, si stabilisce in California, a Los Angeles. Allievo del viennese Alexander Zemlinsky, sposerà poi la sorella.

Insegna presso l'Università della California dal 1936 al 1944, assumendo la carica di direttore musicale.

Sebbene la produzione artistica di Schönberg non sia vasta, questa presenta capolavori in tutte e tre le fasi della evoluzione linguistica. Tra le opere tardo-romantiche vi sono il sestetto "Verklärte Nacht" (Notte trasfigurata, 1899) e il poema sinfonico "Pelléas und Mélisande" (1902-1903), da Maeterlick. Tra quelle atonali, la "Kammersymphonie op.9" (1907), il monodramma "Erwartung" (L'attesa, 1909) e "Pierrot lunaire op.21" (1912). Tra quelle dodecafoniche, la "Suite op.25 per pianoforte" (1921-23) e l'opera incompiuta "Moses und Aron". Fondamentale è la sua opera didattica, che trova importante realizzazione nel "Armonielehre" (Manuale d'armonia, 1909-1911), dedicato all'amico Gustav Mahler.

Inoltre, negli anni della sua maggiore produzione musicale una stretta amicizia lo lega con il pittore Vassilij Kandiskij.

Arnold Schönberg muore a Los Angeles il 13 luglio 1951.

Discografia essenziale di Arnold Schönberg

- Pelleas und Melisande, John Barbirolli, New Philharmonia Orchestra, Angel

- Kammersymphonie n.2 op.38, Pierre Boulez, Domaine Musicale Ensemble, Ades

- Drei Klavierstücke, Glenn Gould, Columbia

- Verklärte Nacht per sestetto d'archi op.11, Daniel Barenboim, English Chamber Orchestra, Electrola

- Pierrot Lunaire, Pierre Boulez, von C. Schäfer, Deutsche G (Universal), 1998

- 5 pezzi per orchestra, Antal Dorati, London Symphony Orchestra

- Suite fur Klavier, John Fied, Period

- Suite op.29, Craft Ensemble, Columbia

- Streichquartett n.3 op.30, Kohon Quartett, DGG

- Fantasia per violino e piano op.47, Duo modern, Colosseum

- Moderner Psalm, Pierre Boulez, Domaine Musical Ensemble, Everest

- Concerto per violino e orchestra op.36, Zvi Zeitlin, Symphonie Orchester des Bayerischen Rundfunks, Rafael Kubelik, 1972

- Concerto per pianoforte e orchestra op.42, Alfred Brendel, Symphonie Orchester des Bayerischen Rundfunks, Rafael Kubelik, 1972

- Un sopravvissuto di Varsavia, Wiener Philarmoniker, Claudio Abbado, 1993

Frasi di Arnold Schönberg

3 fotografie

Foto e immagini di Arnold Schönberg

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Arnold Schönberg ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Arnold Schönberg nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Arnold Schönberg Discografia

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Arnold Schönberg

Bernardo Provenzano

Bernardo Provenzano

Boss mafioso italiano
α 31 gennaio 1933
ω 13 luglio 2016
Frida Kahlo

Frida Kahlo

Pittrice messicana
α 6 luglio 1907
ω 13 luglio 1954
Lorin Maazel

Lorin Maazel

Direttore d'orchestra statunitense
α 6 marzo 1930
ω 13 luglio 2014
Nadine Gordimer

Nadine Gordimer

Scrittrice sudafricana, premio Nobel
α 20 novembre 1923
ω 13 luglio 2014
Ernest Henry Shackleton

Ernest Henry Shackleton

Esploratore irlandese
α 15 febbraio 1874
ω 5 gennaio 1922
Gilbert Keith Chesterton

Gilbert Keith Chesterton

Scrittore e giornalista inglese
α 29 maggio 1874
ω 14 giugno 1936
Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi

Fisico italiano, premio Nobel
α 25 aprile 1874
ω 20 luglio 1937
Harry Houdini

Harry Houdini

Illusionista ungherese
α 24 marzo 1874
ω 31 ottobre 1926
Herbert Hoover

Herbert Hoover

31° presidente degli Stati Uniti d'America
α 10 agosto 1874
ω 20 ottobre 1964
Howard Carter

Howard Carter

Archeologo ed egittologo inglese
α 9 maggio 1874
ω 2 marzo 1939
Hugo von Hofmannsthal

Hugo von Hofmannsthal

Scrittore e drammaturgo austriaco
α 1 febbraio 1874
ω 15 luglio 1929
Karl Kraus

Karl Kraus

Giornalista satirico austriaco
α 28 aprile 1874
ω 12 giugno 1936
Luigi Einaudi

Luigi Einaudi

Secondo Presidente della Repubblica italiana
α 24 marzo 1874
ω 30 ottobre 1961
Robert Frost

Robert Frost

Poeta statunitense
α 26 marzo 1874
ω 29 gennaio 1963
Ugo Bernasconi

Ugo Bernasconi

Pittore e scrittore italiano
α Anno 1874
ω 2 gennaio 1960
William Somerset Maugham

William Somerset Maugham

Scrittore britannico
α 25 gennaio 1874
ω 16 dicembre 1965
Winston Churchill

Winston Churchill

Statista inglese, premio Nobel
α 30 novembre 1874
ω 24 gennaio 1965
André Gide

André Gide

Scrittore francese, premio Nobel
α 22 novembre 1869
ω 19 febbraio 1951
Ferdinand Porsche

Ferdinand Porsche

Progettista austriaco
α 3 settembre 1875
ω 30 gennaio 1951
Ivanoe Bonomi

Ivanoe Bonomi

Politico italiano
α 18 ottobre 1873
ω 20 aprile 1951
Ludwig Wittgenstein

Ludwig Wittgenstein

Filosofo austriaco
α 26 aprile 1889
ω 29 aprile 1951
Philippe Pétain

Philippe Pétain

Generale e politico francese
α 24 aprile 1856
ω 23 luglio 1951