Biografie

Félix Faure

Félix Faure
Félix Faure nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Diplomazia e determinazione

Félix Faure nasce a Parigi il 30 gennaio 1841. Importante impresario delle spedizioni marittime di Le Havre con una marcata passione per la politica, nel 1881 viene eletto deputato con la sinistra e nominato sottosegretario di Stato alle Colonie nel governo di Leon Gambetta. Esaurita tale esperienza nel 1882, viene nuovamente chiamato a ricoprire cariche governative nei ministeri di Jules Ferry, dal 1883 al 1885; in quello di Henri Brisson, dal 1885 al 1886 ed in quello di Pierre Tirard, dal 1887 al 1888.

Nel 1893 Faure è vicepresidente della Camera e nei due anni successivi è ancora al governo con il primo ministro Charles Dupuy a reggere il ministero della Marina. Nel corso di questi anni contribuisce notevolmente alla creazione delle prerogative per l'intesa tra Francia e Russia, un'alleanza economica e militare di tipo difensivo indotta dalle manovre di rafforzamento della Triplice Alleanza e finalizzata a scoraggiare possibili tendenze espansionistiche o colonialistiche di Germania, Austro-Ungheria e Regno d'Italia.

Con le dimissioni di Casimir Périer, nel 1895 viene candidato ed eletto alla presidenza della Repubblica ed al co-principato delle Andorre insieme al cardinale Salvador Casañas y Pagés. Nel corso del mandato si preoccupa di riorganizzare l'esercito e ristabilisce le relazioni commerciali con l'Italia.

Intanto Ranavalona III, regina del Madagascar - Stato che dal 1885 è un protettorato della Francia - dopo aver tentato invano di ottenere l'aiuto degli Stati Uniti per conseguire l'indipendenza, nel 1894 si ribella rifiutandosi di osservare le direttive provenienti dalla Francia. Allora Faure, di concerto con il governo francese, invia un proprio esercito che, nel 1895, entra nella capitale Antananarivo conquistando l'isola e concretizzando, di fatto, l'espansione coloniale della Francia.

Sotto la sua presidenza scoppia, inoltre, il caso Dreyfus, apertosi l'anno prima ma che ora vive il momento di maggiore tensione e suggestione. Alfred Dreyfus, ufficiale d'artiglieria di origine ebraica, viene accusato di spionaggio a favore dell'impero tedesco. Condannato ai lavori forzati e degradato, il caso si intreccia in una serie di testimonianze che scagionano l'accusato ma che non riescono a determinare la revisione del processo. Nasce anche un movimento di opinione pro Dreyfus, tra i cui esponenti si annovera il grande scrittore Emile Zola che si fa autore di una pubblica denuncia indirizzata al presidente Faure e pubblicata sul giornale "L'Aurore" con il titolo "J'accuse…!". L'ufficiale sarà graziato nel 1899 dal nuovo presidente della repubblica Emile Loubet.

Félix Faure si è già spento a Parigi, in seguito ad ictus, il 16 febbraio 1899, in pieno mandato presidenziale, ad appena 58 anni.

Nei molti anni di attività politica e soprattutto negli ultimi, da presidente, Felix Faure è supportato da una figura che rimane sempre al suo fianco; una persona riservata, discreta, ma anche lucida e lungimirante della quale ascolta volentieri consigli e suggerimenti: si tratta di sua figlia Felix Lucia, cattolica fervente, studiosa di Dante e moglie dello storico e filosofo Giorgio Goyau.

3 fotografie

Foto e immagini di Félix Faure

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Félix Faure ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Félix Faure nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Félix Faure

Andrei Chikatilo

Andrei Chikatilo

Serial killer russo
α 16 ottobre 1936
ω 16 febbraio 1994
Giosuè Carducci

Giosuè Carducci

Poeta italiano, premio Nobel
α 27 luglio 1835
ω 16 febbraio 1907
Keith Haring

Keith Haring

Artista neo-pop statunitense
α 4 maggio 1958
ω 16 febbraio 1990
Armand Fallières

Armand Fallières

9° Presidente della Repubblica francese
α 6 novembre 1841
ω 22 giugno 1931
Auguste Renoir

Auguste Renoir

Pittore francese
α 25 febbraio 1841
ω 3 dicembre 1919
Berthe Morisot

Berthe Morisot

Pittrice francese
α 14 gennaio 1841
ω 2 marzo 1895
Frédéric Bazille

Frédéric Bazille

Pittore impressionista francese
α 6 dicembre 1841
ω 28 novembre 1870
Georges Clémenceau

Georges Clémenceau

Politico francese
α 28 settembre 1841
ω 24 novembre 1929
Gustave Le Bon

Gustave Le Bon

Psicologo e sociologo francese
α 7 maggio 1841
ω 13 dicembre 1931
Luigi Luzzatti

Luigi Luzzatti

Giurista, economista e politico italiano
α 1 marzo 1841
ω 29 marzo 1927
Alfred Sisley

Alfred Sisley

Pittore francese
α 30 ottobre 1839
ω 29 gennaio 1899
Giovanni Segantini

Giovanni Segantini

Pittore italiano
α 15 gennaio 1858
ω 28 settembre 1899
Robert Bunsen

Robert Bunsen

Chimico e fisico tedesco
α 31 marzo 1811
ω 16 agosto 1899