Biografie

Roberto Vacca

Roberto Vacca
Roberto Vacca nelle opere letterarie

Biografia La futurologia, questa conosciuta

Roberto Vacca nasce a Roma il 31 maggio 1927. Il padre, Giovanni Vacca, era un matematico nonchè studioso della cultura cinese. La madre, Virginia de Bosis, era scrittrice di saggi relativi a islam e mondo arabo, e collaborava con "Oriente Moderno", rivista romana di cultura e politica sul mondo arabo.

Roberto Vacca consegue la laurea in Ingegneria elettrotecnica a Roma nel 1951: inizia poi a lavorare come progettista e ricercatore presso il CNR, impiego che manterrà per una decina d'anni.

Presso l'Università di Roma nel 1960 diventa libero docente in Automazione del Calcolo. E' poi docente di Calcolatori Elettronici fino al 1966, periodo in cui entra a far parte dell'"Institute of Electrical and Electronics Engineers" (IEEE). Vacca è chiamato a rappresentare l'Italia alla I Conferenza Internazionale su Traffico e Trasporti di Washington (1961), mentre nel 1962 diventa direttore generale e tecnico presso la CGA, azienda privata con cui collabora fino al 1975.

Negli anni che vanno dal 1967 fino al 1972 tra le sue attività vi è anche quella di rappresentante del Ministero dei Lavori Pubblici (l'odierno Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) presso l'OCSE, relativamente ai sistemi elettronici di controllo del traffico urbano e autostradale.

Nel 1975 inizia l'attività che porterà avanti per il resto della vita, quella di consulente in previsione tecnologica, ingegneria dei sistemi, campagne di corretta informazione sui grandi progetti tecnologici, management e formazione.

Oltre ad essere conosciuto come brillante docente e ricercatore, Roberto Vacca è noto per le sue attività di divulgatore scientifico. Ha condotto alcune trasmissioni televisive - tra cui ricordiamo "Parole per l'avvenire" (Rai Due) - e svolto attività di consulente per Rai Educational. Numerose sono gli inviti presso trasmissioni tv in cui Vacca viene invitato in qualità di esperto e futurologo. Nel 2005 è stato invitato dal comico Beppe Grillo, che a suo modo è un altro importante divulgatore "scientifico" italiano, per intervenire nel suo spettacolo (a Milano) dal titolo "Beppegrillo.it".

Roberto Vacca pubblica periodicamente articoli su vari quotidiani e periodici nazionali come "Il Sole 24 Ore" o "Newton". Da tempo collabora con il CICAP - Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, che nel suo organigramma conta nomi quali Rita Levi Montalcini, Carlo Rubbia, Margherita Hack, Piero Angela - e con "Scienza & Paranormale" (rivista ufficiale del CICAP).

Già oltre 10 anni prima della nascita del CICAP, Roberto Vacca aveva firmato - assieme ad altri ventuno scienziati italiani - una dichiarazione in cui si esprimeva preoccupazione per il crescente spazio concesso dai mass media alle informazioni pseudoscientifiche su presunti fenomeni paranormali; l'obiettivo e la proposta erano proprio quelli di realizzare un comitato in grado di poter stimolare i mass media stessi a trattare quel tipo di informazione in modo responsabile.

L'esordio di scrittore di Roberto Vacca avviene nel 1963 con il libro "Il robot e il minotauro", lavoro che affronta temi di fantascienza e fantapolitica; due anni dopo scrive "Esempi di avvenire". Questi due libri non hanno riscontri editoriali significativi: la notorietà in questo campo arrivò nel 1971 con "Il medioevo prossimo venturo", saggio di fantascienza apocalittica considerato oggi un classico della futurologia.

Seguiranno poi numerosi titoli tra cui ricordiamo: "Manuale per un'improbabile salvezza" (1974, saggio), "La morte di megalopoli" (1974, romanzo), "Greggio e pericoloso" (1975, romanzo di fantaeconomia), "Perengana" (1977, romanzo satirico), "Tecniche modeste per un mondo complicato" (1978, saggio), "La Suprema Pokazuka" (1980, romanzo di fantaeconomia), "Come imparare più cose e vivere meglio" (1982, saggio), "Come amministrare se stessi e presentarsi al mondo" (1983, saggio), "I futuri possibili" (1984, divulgativo), "Tutto mistero" (1984, storie per ragazzi), "Rinascimento prossimo venturo" (1986, saggio), "Il labirinto della memoria" (1988, romanzo), "Anche tu matematico. La più chiara e facile introduzione alla scienza dei numeri" (1989, divulgativo), "Comunicare come" (1990, divulgativo), "Questo barbaro dominio" (1991, romanzo giallo), "La via della ragione" (1993), "Anche tu informatico" (1994), "Qualità globale" (1995), "La politica è un'altra cosa: questa" (1995), "Consigli per un anno" (1995), "Consigli a un giovane manager" (1999), "Anche tu fisico. La fisica spiegata in modo comprensibile a chi non la usa" (2000), "Dr Dolittle and Dr Talkalot" (2000), "Kill?" (2005, romanzo).

Frasi di Roberto Vacca

3 fotografie

Foto e immagini di Roberto Vacca

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Roberto Vacca ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Roberto Vacca nelle opere letterarie

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Roberto Vacca

Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI

Pontefice della Chiesa cattolica tedesco
α 16 aprile 1927
Angelo Sodano

Angelo Sodano

Cardinale cattolico italiano
α 23 novembre 1927
Bernie Cornfeld

Bernie Cornfeld

Uomo d'affari e noto truffatore
α 17 agosto 1927
ω 27 febbraio 1995
Bob Fosse

Bob Fosse

Coreografo e regista statunitense
α 23 giugno 1927
ω 23 settembre 1987
Carlo Maria Martini

Carlo Maria Martini

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 15 febbraio 1927
ω 31 agosto 2012
Cino Tortorella

Cino Tortorella

Autore e presentatore tv italiano
α 27 giugno 1927
ω 23 marzo 2017
Enzo Bearzot

Enzo Bearzot

Allenatore di calcio italiano
α 26 settembre 1927
ω 21 dicembre 2010
Gabriel Garcia Marquez

Gabriel Garcia Marquez

Scrittore colombiano
α 6 marzo 1927
ω 17 aprile 2014
Gae Aulenti

Gae Aulenti

Designer e architetto italiana
α 4 dicembre 1927
ω 31 ottobre 2012
Gina Lollobrigida

Gina Lollobrigida

Attrice italiana
α 4 luglio 1927
Guido Ceronetti

Guido Ceronetti

Poeta, scrittore, traduttore e drammaturgo italiano
α 24 agosto 1927
Günter Grass

Günter Grass

Scrittore tedesco, premio Nobel
α 16 ottobre 1927
ω 13 aprile 2015
Hugo Pratt

Hugo Pratt

Fumettista italiano
α 15 giugno 1927
ω 20 agosto 1995
Ken Russell

Ken Russell

Regista inglese
α 3 luglio 1927
ω 27 novembre 2011
Laura Betti

Laura Betti

Attrice e cantante italiana
α 1 maggio 1927
ω 31 luglio 2004
Margaret Keane

Margaret Keane

Artista americana
α 15 settembre 1927
Olof Palme

Olof Palme

Leader politico svedese
α 30 gennaio 1927
ω 28 febbraio 1986
Oreste Lionello

Oreste Lionello

Attore e doppiatore italiano
α 18 aprile 1927
ω 19 febbraio 2009
Peter Falk

Peter Falk

Attore statunitense
α 16 settembre 1927
ω 23 giugno 2011
Robert Ludlum

Robert Ludlum

Scrittore statunitense
α 25 maggio 1927
ω 12 marzo 2001
Robert Noyce

Robert Noyce

Imprenditore e inventore statunitense
α 12 dicembre 1927
ω 3 giugno 1990
Roger Moore

Roger Moore

Attore inglese
α 14 ottobre 1927
ω 23 maggio 2017
Tina Anselmi

Tina Anselmi

Politica e partigiana italiana
α 25 marzo 1927
ω 1 novembre 2016