Biografie

Alberto Bergamini

Alberto Bergamini
Alberto Bergamini nelle opere letterarie

Biografia Un'importante pagina di cultura italiana

Alberto Bergamini, giornalista di idee liberali, nasce a San Giovanni in Persiceto, in quel di Bologna, il giorno 1 giugno 1871. Non ha ancora vent'anni quando comincia a collaborare con "Il Resto del Carlino"; passa poi a dirigere il "Corriere del Polesine" per approdare al "Corriere della Sera", del quale diviene corrispondente e responsabile dell'ufficio romano di corrispondenza.

Insieme a Sidney Sonnino ed Antonio Salandra, nel 1901 fonda "Il Giornale d'Italia", assumendone la direzione che conserva per circa un ventennio, ed attraverso il quale si fa portatore dei valori del liberalismo conservatore dello stesso Sonnino sostenendo, fra l'altro, la spedizione africana in Libia ed il governo Salandra.

La sua avversione al fascismo lo costringe nel 1923 a lasciare il giornale e ad abbandonare la professione; soltanto con la caduta di Mussolini e la conseguente nascita del governo Badoglio potrà riprendere entrambe le attività.

Già senatore del Regno nel 1920, Bergamini si riaffaccia alla politica nel 1944 dando vita ad un movimento democratico-liberale che scioglierà nel partito nazionale monarchico.

Con la nascita della Repubblica Italiana entra far parte della Consulta nazionale e dell'Assemblea costituente, della quale presiede il gruppo misto, ritornando di diritto in Senato dal 1948 al 1953.

Le notevoli qualità professionali ed i preziosi contributi dati al giornalismo - primo fra tutti la creazione della "terza pagina", quella, cioè, dedicata alla cultura che, dopo la prima uscita del 10 dicembre 1901, è subito ripresa dal "Corriere della Sera" e, a seguire, da tutti gli altri quotidiani - valgono ad Alberto Bergamini il premio Saint-Vincent per il giornalismo, nel 1949, ed il conferimento della presidenza della Federazione Nazionale della Stampa, una prima volta nel 1923, che lui abbandona dopo quattro mesi, e poi nel 1956, che conserva fino al 22 dicembre del 1962, giorno della sua morte avvenuta in Roma all'età di 91 anni.

Insieme a Giolitti ed Albertini, Bergamini ha rappresentato una delle tre figure di maggior prestigio nel panorama giornalistico italiano dell'epoca.

Il suo ricchissimo archivio documentale e librario è andato a costituire, per sua volontà, il preziosissimo, omonimo Fondo presso il Comune natio, arricchito negli anni da numerose donazioni.

Presso il Senato della Repubblica è custodito un altro apprezzabile Fondo Bergamini, costituito da 548 fra lettere e manoscritti e 62 biglietti da visita. Molti fra i suoi interlocutori epistolari sono personaggi di primo piano, fra i quali gli statisti Antonino Di San Giuliano, Giovanni Giolitti, Sidney Sonnino, il filosofo Giovanni Gentile, il giurista e politico Vittorio Emanuele Orlando.

3 fotografie

Foto e immagini di Alberto Bergamini

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Alberto Bergamini ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alberto Bergamini nelle opere letterarie

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Alberto Bergamini

Beatrix Potter

Beatrix Potter

Scrittrice inglese
α 28 luglio 1866
ω 22 dicembre 1943
George Eliot

George Eliot

Scrittrice inglese
α 22 novembre 1819
ω 22 dicembre 1880
Joe Strummer

Joe Strummer

Cantante e musicista inglese, The Clash
α 21 agosto 1952
ω 22 dicembre 2002
Joe Cocker

Joe Cocker

Cantante inglese
α 20 maggio 1944
ω 22 dicembre 2014
Samuel Beckett

Samuel Beckett

Scrittore e drammaturgo irlandese, premio Nobel
α 13 aprile 1906
ω 22 dicembre 1989
Trilussa

Trilussa

Poeta italiano, noto per le sue opere in romanesco
α 26 ottobre 1871
ω 21 dicembre 1950
Cesare Mori

Cesare Mori

Prefetto italiano
α 22 dicembre 1871
ω 5 luglio 1942
Ernest Rutherford

Ernest Rutherford

Chimico e fisico neozelandese naturalizzato inglese
α 30 agosto 1871
ω 19 ottobre 1937
Giovanni Paneroni

Giovanni Paneroni

Contestatore scientifico
α 23 gennaio 1871
ω 2 gennaio 1950
Grazia Deledda

Grazia Deledda

Scrittrice italiana, premio Nobel
α 27 settembre 1871
ω 15 agosto 1936
Ioannis Metaxas

Ioannis Metaxas

Dittatore greco
α 12 aprile 1871
ω 29 gennaio 1941
Luigi Sturzo

Luigi Sturzo

Sacerdote cattolico e politico italiano
α 26 novembre 1871
ω 8 agosto 1959
Luigi Albertini

Luigi Albertini

Giornalista, editore e politico italiano
α 19 ottobre 1871
ω 29 dicembre 1941
Marcel Proust

Marcel Proust

Scrittore francese
α 10 luglio 1871
ω 18 novembre 1922
Paul Valéry

Paul Valéry

Poeta francese
α 20 ottobre 1871
ω 20 luglio 1945
Pietro Badoglio

Pietro Badoglio

Generale e politico italiano
α 29 settembre 1871
ω 1 novembre 1956
Ugo Ojetti

Ugo Ojetti

Critico d'arte, scrittore, aforista e giornalista italiano
α 15 luglio 1871
ω 1 gennaio 1946
Winsor McCay

Winsor McCay

Fumettista, illustratore e animatore statunitense
α 26 settembre 1871
ω 26 luglio 1934
Adolf Eichmann

Adolf Eichmann

Gerarca nazista
α 19 marzo 1906
ω 31 maggio 1962
Edward Estlin Cummings

Edward Estlin Cummings

Poeta, scrittore e drammaturgo statunitense
α 14 ottobre 1894
ω 3 settembre 1962
Eleanor Roosevelt

Eleanor Roosevelt

First lady statunitense
α 11 ottobre 1884
ω 7 novembre 1962
Enrico Mattei

Enrico Mattei

Industriale italiano, fondatore dell'Eni
α 29 aprile 1906
ω 27 ottobre 1962
Gaston Bachelard

Gaston Bachelard

Filosofo ed epistemologo francese
α 27 giugno 1884
ω 6 ottobre 1962
Georges Bataille

Georges Bataille

Scrittore francese
α 10 settembre 1897
ω 8 luglio 1962
Hermann Hesse

Hermann Hesse

Scrittore tedesco, premio Nobel
α 2 luglio 1877
ω 9 agosto 1962
Karen Blixen

Karen Blixen

Scrittrice e pittrice danese
α 17 aprile 1885
ω 7 settembre 1962
Marcello Dudovich

Marcello Dudovich

Illustratore italiano
α 21 marzo 1878
ω 31 marzo 1962
Marilyn Monroe

Marilyn Monroe

Attrice statunitense
α 1 giugno 1926
ω 5 agosto 1962
Niels Bohr

Niels Bohr

Fisico danese, premio Nobel
α 7 ottobre 1885
ω 18 novembre 1962
William Faulkner

William Faulkner

Scrittore statunitense, premio Nobel
α 25 settembre 1897
ω 6 luglio 1962