Nicolò Zaniolo

Nicolò Zaniolo

Nicolò Zaniolo

Biografia

E' tra i giocatori più alti (190 cm) e dotati del campionato italiano di calcio degli ultimi anni del decennio 2010. Nicolò Zaniolo è un centrocampista della Roma e della nazionale italiana. La carriera di questa promessa del calcio italiano, messa in pericolo da due seri infortuni a otto mesi di distanza nel 2020, è costellata di successi nonostante la giovane età. Scopriamo quali sono gli eventi importanti della sua vita privata e professionale.

Nicolò Zaniolo

Nicolò Zaniolo: gli esordi calcistici

Nicolò Zaniolo nasce a Massa il 2 luglio 1999 in una famiglia in cui il calcio è di casa. Per questo si avvicina sin da piccolo alle giovanili della Fiorentina, entrando poi a far parte della Virtus Entella. A seguito di una permanenza di svariati mesi con la sezione primaverile dell'Entella, Zaniolo esordisce in Serie B l'11 marzo 2017, a soli 17 anni, in una partita vittoriosa contro il Benevento. Nel luglio 2017, l'Inter annuncia di aver offerto a Zaniolo un contratto a fronte di un compenso di 1,8 milioni di euro e quasi l'equivalente in bonus. Gioca nella sezione primaverile nella stagione, conquistandosi il titolo di capocannoniere della squadra con tredici reti, nonché il campionato nazionale primaverile. Nonostante Zaniolo avesse fatto il suo esordio in un'amichevole pre-campionato il 9 luglio 2017 con la prima squadra, a livello competitivo non gioca nessuna partita con la maglia ufficiale dell'Inter.

Nicolò Zaniolo

Con la primavera dell'Inter

L'ascesa vertiginosa con la Roma

Nell'estate del 2018 Nicolò Zaniolo viene ceduto dall'Inter alla Roma come parte di un accordo di scambio per far approdare Nainggolan all'Inter. Il giovanissimo calciatore toscano firma un contratto di cinque anni con il club della capitale. La sua prima partita con la Roma, nonché il debutto in UEFA Champions League, avviene il 19 settembre contro il Real Madrid al Santiago Bernabéu. In Serie A, esordisce invece una settimana dopo, a soli 19 anni, nella partita in casa vinta per 4-0 contro il Frosinone. Il 26 dicembre mette a segno il primo gol in Serie A contro il Sassuolo, dando inizio a un periodo di successi che gli puntano addosso gli occhi di tutto il calciomercato.

Nicolò Zaniolo

Con la maglia della Roma

Nel 2019, durante una partita di Champions League contro il Porto, Zaniolo si aggiudica il primato come più giovane calciatore italiano a segnare due volte in una sola partita nella competizione. Durante quella vittoria per 2-1, Zaniolo segna infatti entrambe le reti. Per quel che riguarda il suo stile di gioco, influenzato in gran parte dall'altezza, Zaniolo si distingue per forza e velocità, ma anche per essere un buon dribblatore. Versatile e creativo, ha una buona energia che lo rende perfetto può primeggiare in diverse posizioni a centrocampo. Ecco perché, nel corso della sua breve carriera, gioca come trequartista, centrocampista puro, mezzala d'attacco, così come incursore sulle fasce, grazie alle sue capacità di segnare e creare occasioni per i compagni di squadra.

Nicolò Zaniolo: dall'avventura in nazionale all'infortunio

Con la nazionale italiana Under 19, partecipa al Campionato Europeo 2018 arrivando a disputare la finale, che l'Italia perde dopo i supplementari contro il Portogallo. All'inizio di settembre 2018, viene convocato in nazionale maggiore dal C.T. Roberto Mancini, pur senza una singola presenza in Serie A, per giocare contro Polonia e Portogallo nello stesso mese.

Nicolò Zaniolo

Nicolò Zaniolo con la maglia della nazionale italiana

L'esordio ufficiale con la squadra maggiore avviene il 23 marzo 2019, come sostituzione di Marco Verratti nella vittoria in casa sulla Finlandia, registrata all'inizio delle qualificazioni a UEFA Euro 2020. Le prime reti di Nicolò Zaniolo con la casacca azzurra arrivano ​​il ​​18 novembre, con una doppietta nella vittoria interna per 9-1 contro l'Armenia. La partita segna l'ultima, trionfale, gara di qualificazione italiana a Euro 2020.

Nicolò Zaniolo

Due brutti infortuni

Il ciclo virtuoso di Nicolò Zaniolo, tuttavia, non è destinato a durare. Il fatidico 12 gennaio 2020, il giovane calciatore subisce un infortunio al legamento crociato anteriore al ginocchio destro durante una partita in casa contro la Juventus. La gravità dell'infortunio appare subito chiara, un aspetto che gli vale tutto il sostegno dalla comunità calcistica italiana, tra cui in particolare Roberto Mancini, Roberto Baggio e Francesco Totti, operati in precedenza dal medesimo chirurgo. Zaniolo torna ad allenarsi solo a giugno, ma il 7 settembre 2020, dopo essere stato convocato in nazionale, subisce un secondo infortunio al legamento crociato anteriore. In questo caso si tratta del ginocchio sinistro e il ragazzo opta per una seconda operazione presso l'ospedale di Innsbruck.

Nicolò Zaniolo

Vita privata di Nicolò Zaniolo

Il talento di Nicolò per il calcio scorre nelle sue vene: è infatti figlio di Igor Zaniolo, ex attaccante con una carriera in Serie B e Serie C. Della vita privata del calciatore è toscano si hanno poche notizie, trapelate dai giornali di gossip: una sua ex fidanzata Sara Scaperrotta, romana, più grande di un anno, aspettava un figlio da lui. A parlarne è stata la madre di Nicolò, Francesca Costa, all'inizio del 2021, che in una diretta radiofonica ha confermato l'aborto della ragazza avvenuto mesi prima. Nello stesso periodo un'altra voce incontrollata lo vedeva partner di una presunta storia sentimentale con la modella e attrice romena Madalina Ghenea (di tredici anni più grande). Le notizie sono state però smentite in modo deciso dalla stessa Ghenea.

Nicolò Zaniolo con Niccolò Moriconi

Nicolò Zaniolo con l'amico cantante Ultimo (Niccolò Moriconi) - Dal suo profilo Instagram

Nel febbraio 2021 la sua nuova compagna è l'influencer e fashion blogger napoletana Chiara Nasti.

14 fotografie

Foto e immagini di Nicolò Zaniolo

Video Nicolò Zaniolo

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Nicolò Zaniolo

Coalizione Italiana «Stop all'uso dei bambini soldato!»

Coalizione Italiana «Stop all'uso dei bambini soldato!»

Organizzazione umanitaria
α 19 aprile 1999
Damiano David

Damiano David

Cantante italiano, Maneskin
α 8 gennaio 1999
Gianluigi Donnarumma

Gianluigi Donnarumma

Calciatore italiano, portiere
α 25 febbraio 1999