Kim Il-sung

Kim Il-sung
Kim Il-sung nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Kim Il-sung

Biografia

Kim Il-sung nasce il 15 aprile del 1912 in un villaggio di Mangyongdae nella Corea occupata dall'impero giapponese. Impero a cui la sua famiglia si oppone fino e oltre la fuga, nel 1920, in Cina. Sin da giovanissimo, in Cina, si unisce alla guerriglia contro il Giappone e nel 1941 diventa comandante del Partito Comunista Cinese. Cacciato anche dalla Cina, fugge in Unione Sovietica dove presto è capitano dell'Armata rossa. Rientra in Corea nel 1945 con le forze di occupazione sovietiche.

Nel 1948 nasce la Repubblica Popolare Democratica di Corea e Kim Il-sung diventa primo ministro, sotto l'egida dei Sovietici. L'anno dopo è anche presidente del Partito dei Lavoratori Coreano dove confluiscono i comunisti del Sud e del Nord del Paese.

Intanto, la sua prima moglie, Kim Chong-suk, dà alla luce il primogenito, poi suo successore, Kim Jong-il. Dalla stessa moglie, che muore di parto nel 1949, ha altri due figli: un maschio, morto prematuramente annegato, e una femmina.

Gli anni '50

Con lo scoppio della Guerra di Corea, nel 1950, Kim Il-sung trova un nuovo nemico: le Nazioni Unite, con in testa gli Stati Uniti d'America. In circa tre anni, gli schieramenti avanzano e ritraggono prendendo e lasciando le città di Seul e Pyongyang. Nel 1953 si stipula la "linea di armistizio" e Kim ristabilisce il suo governo a Nord di questa.

All'uscita dalla guerra di Corea, eliminati tutti i rivali politici e preso il potere assoluto, il governo di Kim Il-sung è tutto orientato alla ricostruzione del Paese. Con un piano economico nazionale quinquennale agisce su due fronti. Da una parte nazionalizza le industrie, per lo più industrie pesanti e impegnate nella produzione delle armi. Dall'altra collettivizza l'agricoltura, ovvero fissa un sistema agrario nel quale i contadini non ricevono un salario ma una quota dei beni prodotti.

Per tutti gli anni Cinquanta e Sessanta la politica estera guarda ora alla Cina ora all'Unione Sovietica.

Intanto, nel 1962, dopo 13 anni dalla dipartita della prima coniuge, sposa la sua seconda moglie, Kim Song-ae, che gli dà quattro figli.

Nel 1972 proclama una nuova costituzione e diviene presidente della Corea del Nord.

Kim Il-sung negli anni '80

Agli inizi degli anni Ottanta, quando continua la rivalità con la Corea del Sud, Kim Il-sung scopre una calcinosi al collo, fra spina dorsale e cervello, inoperabile. Ma non è solo la salute ad andare in discesa. L'ideologia juche alla base della sua dittatura, le riforme e le difficoltà economiche, il crollo del muro di Berlino prima e lo sgretolarsi dell'Unione sovietica poi, il continuo aumento della spesa militare, infatti, rendono la Corea del Nord isolata e instabile. La nazione cade in una profonda crisi economica che, sempre nella visione del governatore divino e infallibile, mai verrà ammessa.

Kim Il-sung collo malattia calcinosi

Kim Il-sung in una rara foto in cui si vede il suo collo malato: l'incontro è con il leader comunista ungherese János Kádár (1984)

Kim Il-sung muore per un attacco cardiaco l'8 luglio del 1994 a Pyongyang. All'indomani della sua morte, Kim Jong-il e Kim Pyong-il, primogenito dal secondo matrimonio, si contendono il potere. Quest'ultimo però viene bandito e inviato come ambasciatore in Ungheria. Kim Jong-il diviene il nuovo dittatore. La successione dinastica continuerà nel 2011 con il figlio Kim Jong-un.

L'ideologia juche e il Culto della personalità

I fondamenti della politica del regime di Kim Il-sung sono l'ideologia "juche" e il culto della personalità.

ll termine juche significa letteralmente "corrente principale" ma, traslato in cultura politica, assume la definizione di "autoarchia".

Kim Il-sung ne fa un cardine della sua politica mirata all'autosufficienza del Paese. Le masse , cioè, sono destinate ad essere protagoniste attive dello sviluppo della nazione. Il popolo, inoltre, si divide in tre classi: contadini, lavoratori e intellettuali. A questi ultimi, come avveniva nel regime stalinista, il compito di educare e alfabetizzare il Paese.

Le idee del Juché sono una filosofia fondata sull'uomo. Questa filosofia mette l'uomo al centro del pensiero ed indica ad ognuno i mezzi per modellare il proprio destino. Le idee del Juché di cui disponiamo e la stessa concezione del mondo che hanno le masse attraverso questa filosofia sono la fonte della nostra invincibile forza. È grazie al Juché che noi abbiamo vinto l'imperialismo giapponese, poi quello americano, ed edificato sulle rovine della guerra 1950-53 il magnifico paese d'oggi. Le idee del Juché si sono diffuse in tutta la popolazione, per questo crediamo di poter riunificare la penisola coreana.

All'ordine chiuso e compartito della società, poi, fa eco la grande centralità del governatore che assume tutte le caratteristiche di un comandante massimo e guida del Paese. Come avviene con Stalin nell'Unione Sovietica e con Mao Zedong in Cina, infatti, la Corea riconosce un solo "grande leader" da idolatrare con tutti i suoi mezzi, dall'architettura alla letteratura. In particolare, con Kim Il-sung nasce il calendario juche che corre parallelamente a quello gregoriano ma che fissa il suo zero nel 1912, anno di nascita di Kim Il-sung.

Ancora, il giorno di nascita del leader è festa pubblica in Corea del Nord e il luogo che conserva le sue spoglie, il Palazzo del sole di Kumsusan, è il più grande mausoleo dedicato ad un leader comunista. Anche in vita, il "presidente eterno" è raccontato come grande e infallibile al punto che, negli ultimi anni, viene con tutti i mezzi nascosta quella escrescenza sul collo causata dalla calcinosi che lo colpisce.

Politicamente, questo sistema, tipico delle dittatura e dei regimi totalitari, genera isolamento, politico economico e culturale, reprime le opposizioni fino a definire un'identità assoluta fra capo e Stato, cresce e fiorisce a scapito delle libertà fondamentali e della democrazia della popolazione.

Frasi di Kim Il-sung

7 fotografie

Foto e immagini di Kim Il-sung

Loading...

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Kim Il-sung nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Kim Il-sung

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Kim Il-sung

Carlo Vanzina

Carlo Vanzina

Regista e sceneggiatore italiano
α 13 marzo 1951
ω 8 luglio 2018
Christiaan Huygens

Christiaan Huygens

Matematico, fisico e astronomo olandese
α 14 aprile 1629
ω 8 luglio 1695
Ernest Borgnine

Ernest Borgnine

Attore statunitense
α 24 gennaio 1917
ω 8 luglio 2012
Georges Bataille

Georges Bataille

Scrittore francese
α 10 settembre 1897
ω 8 luglio 1962
Giovanni Papini

Giovanni Papini

Scrittore italiano
α 9 gennaio 1881
ω 8 luglio 1956
Lelio Luttazzi

Lelio Luttazzi

Cantante, compositore e presentatore italiano
α 27 aprile 1923
ω 8 luglio 2010
Percy Bysshe Shelley

Percy Bysshe Shelley

Poeta e scrittore inglese
α 4 agosto 1792
ω 8 luglio 1822
Tommaso Landolfi

Tommaso Landolfi

Scrittore e poeta italiano
α 9 agosto 1908
ω 8 luglio 1979
Giovanni Paolo I

Giovanni Paolo I

Pontefice della Chiesa cattolica italiano
α 17 ottobre 1912
ω 28 settembre 1978
Alan Turing

Alan Turing

Matematico inglese
α 23 giugno 1912
ω 7 giugno 1954
Clara Petacci

Clara Petacci

Amante del Duce
α 28 febbraio 1912
ω 28 aprile 1945
Elsa Morante

Elsa Morante

Scrittrice italiana
α 18 agosto 1912
ω 25 novembre 1985
Eva Braun

Eva Braun

Compagna del Fuhrer
α 6 febbraio 1912
ω 30 aprile 1945
Gene Kelly

Gene Kelly

Attore e ballerino statunitense
α 23 agosto 1912
ω 2 febbraio 1996
Giorgio Caproni

Giorgio Caproni

Poeta italiano
α 7 gennaio 1912
ω 22 gennaio 1990
Irving Layton

Irving Layton

Poeta canadese
α 12 marzo 1912
ω 4 gennaio 2006
Jackson Pollock

Jackson Pollock

Pittore statunitense
α 28 gennaio 1912
ω 11 agosto 1956
John Cheever

John Cheever

Scrittore statunitense
α 27 maggio 1912
ω 18 giugno 1982
Jorge Amado

Jorge Amado

Scrittore brasiliano
α 10 agosto 1912
ω 6 agosto 2001
Marcello Marchesi

Marcello Marchesi

Comico, giornalista, sceneggiatore e regista italiano
α 4 aprile 1912
ω 19 giugno 1978
Michelangelo Antonioni

Michelangelo Antonioni

Regista italiano
α 29 settembre 1912
ω 30 luglio 2007
Milton Friedman

Milton Friedman

Economista statunitense, premio Nobel
α 31 luglio 1912
ω 16 novembre 2006
Renato Rascel

Renato Rascel

Comico italiano
α 27 aprile 1912
ω 2 gennaio 1991
Robert Doisneau

Robert Doisneau

Fotografo francese
α 14 aprile 1912
ω 1 aprile 1994
Roberto Murolo

Roberto Murolo

Cantante napoletano
α 19 gennaio 1912
ω 14 marzo 2003
Wernher Von Braun

Wernher Von Braun

Scienziato tedesco
α 23 marzo 1912
ω 16 giugno 1977
Andrei Chikatilo

Andrei Chikatilo

Serial killer russo
α 16 ottobre 1936
ω 16 febbraio 1994
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Burt Lancaster

Burt Lancaster

Attore statunitense
α 2 novembre 1913
ω 20 ottobre 1994
Charles Bukowski

Charles Bukowski

Poeta e scrittore statunitense
α 16 agosto 1920
ω 9 marzo 1994
Domenico Modugno

Domenico Modugno

Cantante e attore italiano
α 9 gennaio 1928
ω 6 agosto 1994
Elias Canetti

Elias Canetti

Scrittore bulgaro, premio Nobel
α 25 luglio 1905
ω 14 agosto 1994
Eugène Ionesco

Eugène Ionesco

Drammaturgo e saggista francese di origini romene
α 26 novembre 1909
ω 28 marzo 1994
George Peppard

George Peppard

Attore statunitense
α 1 ottobre 1928
ω 8 maggio 1994
Giuseppe Diana

Giuseppe Diana

Prete cattolico, vittima della camorra
α 4 luglio 1958
ω 19 marzo 1994
Gustavo Rol

Gustavo Rol

Sensitivo italiano
α 20 giugno 1903
ω 22 settembre 1994
Guy Debord

Guy Debord

Filosofo francese
α 28 dicembre 1931
ω 30 novembre 1994
Ilaria Alpi

Ilaria Alpi

Giornalista italiana, assassinata in Somalia
α 24 maggio 1961
ω 20 marzo 1994
Jacqueline Kennedy

Jacqueline Kennedy

First Lady statunitense
α 28 luglio 1929
ω 19 maggio 1994
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
Karl Popper

Karl Popper

Filosofo austriaco
α 28 luglio 1902
ω 17 settembre 1994
Kurt Cobain

Kurt Cobain

Cantante e musicista statunitense
α 20 febbraio 1967
ω 5 aprile 1994
Massimo Troisi

Massimo Troisi

Comico italiano
α 19 febbraio 1953
ω 4 giugno 1994
Moana Pozzi

Moana Pozzi

Pornostar italiana
α 27 aprile 1961
ω 15 settembre 1994
Nicolás Gómez Dávila

Nicolás Gómez Dávila

Scrittore e filosofo colombiano
α 18 maggio 1913
ω 17 maggio 1994
Paul K. Feyerabend

Paul K. Feyerabend

Filosofo della scienza austriaco
α 13 gennaio 1924
ω 11 febbraio 1994
Richard Nixon

Richard Nixon

37° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 9 gennaio 1913
ω 22 aprile 1994
Robert Doisneau

Robert Doisneau

Fotografo francese
α 14 aprile 1912
ω 1 aprile 1994
Wanda Osiris

Wanda Osiris

Attrice, cantante e soubrette italiana
α 3 giugno 1905
ω 11 novembre 1994