Marcel Achard

Marcel Achard
Marcel Achard nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Gaio brio

Nasce come Marcel Augustin Ferréol a Sainte-Foy-lès-Lyon il 5 luglio 1899. All'inizio della sua carriera di scrittore, subito dopo la Prima guerra mondiale, adotta lo pseudonimo di Marcel Achard. Dopo una breve esperienza nel campo del giornalismo si dedica al teatro cogliendo il suo primo importante successo quando Charles Dullin, nel 1923, porta sulla scena "Voulez-vous jouer avec moâ?", che rimane forse la sua opera più originale e significativa. Autore brillante, esponente moderno del teatro del boulevard, Achard saprà spesso trovare la via del successo presso il pubblico. Lavorerà anche per il cinema come sceneggiatore e scriverà i testi di due commedie musicali.

La caratteristica distintiva dei testi di Achard è l'umore onirico di malinconia sentimentale, sottolineato quasi sempre dal titolo.

I più grandi successi di Achard arrivano nel periodo tra le due guerre mondiali, quando i critici contemporanei lo paragonano ad alcuni rinomati predecessori francesi, quali Pierre de Marivaux o Alfred de Musset.

Dopo la Seconda guerra mondiale, nonostante le critiche che riceve, la sua produzione letteraria continua. "L'idiote", sarà un'opera conosciuta negli Stati Uniti per essere alla base del film "Uno sparo nel buio".

Quattro opere di Achard sbarcano anche a Broadway. "A shot in the dark" vanta il maggior numero di rappresentazioni: adattato da Harry Kurnitz e diretto da Harold Clurman, raggiugerà il consistente numero di 389 repliche; tra i protagonisti: Julie Harris, Walter Matthau e William Shatner.

I numerosi soggetti cinematografici di Achard sono solitamente incentrati su eventi storici: tra questi vi sono "Mayerling" (1936), "Orage" (1938) e "Félicie Nanteuil" (1942).

Marcel Achard muore a Parigi il 4 settembre 1974.

Opere teatrali di Marcel Achard:

- Voulez-vous jouer avec moâ? (1923)

- Marlborough s'en va-t-en guerre (1924)

- La femme silencieuse (1925)

- Je ne vous aime pas (1926)

- Je vous aime (1928)

- Jean de la Lune (1929)

- Domino (1932), messo in scena da Louis Jouvet

- Pétrus (1934)

- Noix de coco (1936)

- Le corsaire (1938)

- Adam (1939)

- Auprès de ma blonde (1946)

- Nous irons à Valparaiso (1947)

- Le Moulin de la Galette (1951)

- Les Compagnons de la marjolaine (1953)

- Patate (1954), messo in scena da Pierre Dux

- L'Idiote (1960), messo in scena da Annie Girardot al théâtre Antoine

- Turlututu (1962)

- Machin-Chouette (1964)

- Gugusse (1968)

- La Débauche (1973)

Errore

Errore

/include/banner.jsp (line: 40, column: 7) File [studenti.980x50.txt] not found