Oggi: giovedì 2 ottobre 2014 » Ss. Angeli Custodi
Giorno per giorno i profili di miti e personaggi famosi che si sono meritati un posto nella storia

Willard Frank Libby

Nella storia delle datazioni storiche

Commenta
Willard Frank Libby

Willard Frank Libby, premio Nobel per la chimica nel 1960 grazie alla sua ricerca sulla datazione con il metodo del Carbonio, nasce a Grand Valley, Colorado, il 17 dicembre 1908. Frequenta l'Università di Berkeley, California, dal 1927 al 1933. Dopo la laurea inizia a lavorare presso il dipartimento di Chimica della stessa università, arrivando dopo 10 anni ad assumere la carica di Professore.

Nel 1941 riceve il riconoscimento della Guggenheim Memorial Foundation e inizia una collaborazione con la Princeton University. L'8 dicembre 1941 il suo lavoro viene interrotto dallo scoppio della guerra. Libby si sposta così presso la Columbia University.

Nel 1945, alla fine della Seconda guerra mondiale, Libby accetta l'incarico di Professore di Chimica presso il Dipartimento di chimica dell'"Institute for Nuclear Studies" (oggi intitolato all'italiano Enrico Fermi) presso l'Università di Chicago. Willard Libby ricoprirà l'incarico fino al 1 ottobre 1954, giorno dell'appuntamento con il Presidente Eisenhower, il quale lo nomina membro della "Commissione per l'energia atomica".

Nel 1959 Libby lascia la Commissione per tornare a Los Angeles ad insegnare chimica all'Università della California; nel 1962 viene inoltre nominato Direttore dell'istituto di geofisica e del planetario.

Nel frattempo Willard Libby offre la sua consulenza scientifica a grandi industrie del settore, all'"Istituto per gli studi nucleari", al dipartimento della difesa, a diverse organizzazioni scientifiche e università.

Libby, chimico con specializzazione in fisica e studi radiologici, studia a fondo la chimica atomica. Il suo nome diventa molto conosciuto nell'ambiente universitario per i suoi studi sul C14 (Carbonio 14) e il suo utilizzo nelle datazioni archeologiche, oltre agli studi sull'elemento naturale del Tritio, e il suo utilizzo nei campi idrologico e geofisico.

Oltre al premio Nobel per la Chimica, ricevuto nel 1960, Libby ha ricevuto diversi altri riconoscimenti quali il "Research Corporation Award" nel 1951, per la tecnica di datazione con il radiocarbonio, il "Chandler Medal of Columbia University" nel 1954, per gli eccezionali successi nel campo della chimica, il premio "American Chemical Society Award for Nuclear Applications" nel 1956, il premio "Elliott Cresson Medal" nel 1957, il premio "American Chemical Society's Willard Gibbs Medal Award" nel 1958, il premio "Albert Einstein Medal Award" nel 1959, il premio "Day Medal of the Geological Society of America" nel 1961.

Già autore di numerosi articoli, apparsi principalmente su riviste scientifiche, il libro di Willard F. Libby "Radiocarbon Dating", è stato pubblicato per la prima volta dall'Università di Chicago nel 1952, e una seconda edizione nel 1955.

Membro di numerose comunità scientifiche sia negli Stati Uniti, che all'estero, Willard Frank Libby è morto a Los Angeles il giorno 8 settembre 1980.

Ultimo aggiornamento: 15/12/2004

Accadde oggi

2 ottobre 1928
Il sacerdote cattolico spagnolo Josemaría Escrivá fonda l'Opus Dei.
Leggi l'articolo:
L'Opus Dei

Ha detto:

«Il cuore dello stupido è nella sua bocca, ma la bocca del saggio è nel suo cuore.»
Proverbio arabo
Testo di Stefano Moraschini