Biografie

Hugo Pratt

Hugo Pratt
Hugo Pratt nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Hugo Pratt

Biografia Un mare di fantasia

Hugo Eugenio Pratt nasce il 15 giugno del 1927 a Rimini, figlio di un militare di carriera romagnolo di origini inglesi, Rolando Pratt, e della figlia del poeta veneziano Eugenio Genero, Evelina. Dopo avere perso nel 1942 il padre, che era stato catturato in Africa orientale ed era morto in un campo di concentramento francese, dove lo stesso Hugo Pratt si era trasferito per qualche anno, rientra in Italia grazie all'intervento della Croce Rossa a favore dei prigionieri.

Gli anni militari

Giunto a Città di Castello, per qualche tempo frequenta un collegio militare. In seguito all'armistizio di Cassibile, nel 1943 aderisce alla Repubblica Sociale Italiana, per poi militare nel Battaglione Lupo nella X Flottiglia Mas come marò. Un anno più tardi, scambiato per una spia sudafricana, rischia di essere ucciso dalle SS, ma riesce a salvarsi. Quindi, nel 1945 si unisce agli angloamericani, che lo utilizzano come interprete per le forze militari degli Alleati.

Hugo Pratt in Sud America

Dopo avere organizzato diversi spettacoli a Venezia per sollevare il morale delle truppe americane, fonda con Alberto Ongaro e Mario Faustinelli la testata "Albo Uragano", che a partire dal 1947 prende il nome di "Asso di Picche - Comics". Il nome deriva dal suo personaggio principale, un eroe mascherato con un costume giallo, che si chiama proprio Asso di Picche. Un personaggio che, per altro, con il passare del tempo ottiene un successo sempre maggiore, in modo particolare in Argentina. Anche per questo motivo, su invito della Editorial Abril, Pratt si trasferisce, con altri amici veneziani, nel Paese sudamericano, stabilendosi a Buenos Aires.

La collaborazione con la casa editrice di Cesare Civita, tuttavia, si esaurisce in breve tempo; successivamente Hugo passa alla Editorial Frontera diretta da Héctor Oesterheld. Pratt inizia a disegnare "Junglemen", scritta da Ongaro, e "Sgt. Kirk", scritta dallo stesso Oesterheld. Intanto tiene dei corsi di disegno con Alberto Breccia alla Escuela Panamericana de Arte di Enrique Lipszyc.

Il primo fumetto e le esperienze intorno al mondo

In questo periodo non disdegna di viaggiare in Brasile, dedicandosi a escursioni nel Mato Grosso e in Amazzonia. Così Hugo Pratt ha modo di completare il suo primo fumetto, non a caso intitolato "Anna nella giungla". Più tardi è la volta di Wheeling, un romanzo ispirato ai lavori di Kenneth Roberts e Zane Grey.

Alla fine degli anni Cinquanta, Pratt lascia l'America Latina e si sposta a Londra, dove per Fleetway Publications disegna alcune storie di guerra. Abbandonata ben presto l'Europa, fa ritorno nel continente americano, dapprima negli Stati Uniti, dove però ottiene tiepidi riscontri, e poi di nuovo in Sud America.

Il ritorno in Italia

Nel 1962, infine, si stabilisce definitivamente in Italia, cominciando a collaborare con "Il Corriere dei Ragazzi" e dedicandosi alla trasposizione a fumetti di celebri romanzi, come "L'isola del tesoro" di Robert Louis Stevenson. Dopo avere dato vita a L'Ombra, il suo secondo eroe mascherato, anche in questo caso frutto del sodalizio con Ongaro, Hugo Pratt incontra Florenzo Ivaldi, editore e imprenditore di Genova.

La nascita di Corto Maltese

Con Ivaldi apre una rivista chiamata "Sgt. Kirk", sulla quale vengono pubblicate le sue opere argentine, insieme ad altri inediti e classici americani. Il primo inedito, sul primo numero della pubblicazione, è la prima avventura di Corto Maltese, intitolata "Una ballata del mare salato". Sono evidenti le ispirazioni dei grandi romanzi di avventura di Dumas, Melville e Conrad, ma soprattutto dell'autore di "Laguna Blu", Henry De Vere Stacpoole.

Gli anni '70

Alla fine degli anni Sessanta Hugo Pratt lavora, per "Il Corriere dei Piccoli", con Mino Milani per l'adattamento di due opere di Emilio Salgari, "Le tigri di Mompracem" e "La riconquista di Mompracem". Mentre nel 1970 disegna per "Pif Gadget", una rivista per ragazzi francese, "Il segreto di Tristan Bantam". Seguiranno, tra gli altri, "Per colpa di un gabbiano", "L'ultimo colpo" e "La laguna dei bei sogni".

Più tardi, però, Pratt viene licenziato, in quanto accusato di libertarismo dall'editore, vicino politicamente al Partito Comunista Francese.

Dopo essersi visto dedicare un cortometraggio documentario intitolato "I mari della mia fantasia", realizzato dal critico e regista cinematografico Ernesto G. Laura per far conoscere il suo lavoro di disegnatore, intorno alla metà degli anni Settanta il fumettista nato in Romagna stringe amicizia con Lele Vianello, che in breve diventa il suo assistente e collabora alle sue opere graficamente.

Nel 1974, Hugo comincia a lavorare a "Conte Sconta detta Arcana", che mostra un evidente cambiamento stilistico verso una maggiore semplificazione. Un paio di anni più tardi, il 19 novembre del 1976, viene iniziato apprendista massone nella Loggia Hermes, entrando a far parte della Gran Loggia d'Italia degli Alami. L'anno successivo passa compagno per poi diventare maestro massone.

Gli ultimi anni

Sempre nel 1977 lavora a "L'uomo dei Caraibi", cui fanno seguito nel 1978 "L'uomo del Sertao", nel 1979 "L'uomo della Somalia" e nel 1980 "L'uomo del grande Nord".

Nel 1983 Hugo collabora con Milo Manara, che disegna la sua "Tutto ricominciò con un'estate indiana", mentre l'anno seguente si trasferisce in Svizzera, vicino al Lago Lemano, nel cantone di Vaud. Il 24 aprile del 1987 cede a CONG SA la proprietà di tutta la sua produzione, sia del passato e del futuro, e l'esclusiva dell'esercizio del diritto di autore.

Nel 1989 entra negli alti gradi del Rito Scozzese Antico e Accettato, nella Loggia di perfezione La Serenissima del Supremo Consiglio d'Italia.

Hugo Pratt muore il 20 agosto del 1995 a Losanna per colpa di un cancro al colon-retto.

Frasi di Hugo Pratt

5 fotografie

Foto e immagini di Hugo Pratt

Video Hugo Pratt

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Hugo Pratt ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Hugo Pratt nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Hugo Pratt

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Hugo Pratt

Papa Pio X

Papa Pio X

Pontefice della chiesa cattolica italiano
α 2 giugno 1835
ω 20 agosto 1914
Eleonora Pimentel Fonseca

Eleonora Pimentel Fonseca

Patriota e politica italiana
α 13 gennaio 1752
ω 20 agosto 1799
Elmore Leonard

Elmore Leonard

Scrittore statunitense
α 11 ottobre 1925
ω 20 agosto 2013
Friedrich Schelling

Friedrich Schelling

Filosofo tedesco
α 27 gennaio 1775
ω 20 agosto 1854
Lev Trotsky

Lev Trotsky

Politico e rivoluzionario russo
α 7 novembre 1879
ω 20 agosto 1940
Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI

Pontefice della Chiesa cattolica tedesco
α 16 aprile 1927
Angelo Sodano

Angelo Sodano

Cardinale cattolico italiano
α 23 novembre 1927
Bernie Cornfeld

Bernie Cornfeld

Uomo d'affari e noto truffatore
α 17 agosto 1927
ω 27 febbraio 1995
Bob Fosse

Bob Fosse

Coreografo e regista statunitense
α 23 giugno 1927
ω 23 settembre 1987
Carlo Maria Martini

Carlo Maria Martini

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 15 febbraio 1927
ω 31 agosto 2012
Cino Tortorella

Cino Tortorella

Autore e presentatore tv italiano
α 27 giugno 1927
Enzo Bearzot

Enzo Bearzot

Allenatore di calcio italiano
α 26 settembre 1927
ω 21 dicembre 2010
Gabriel Garcia Marquez

Gabriel Garcia Marquez

Scrittore colombiano
α 6 marzo 1927
ω 17 aprile 2014
Gae Aulenti

Gae Aulenti

Designer e architetto italiana
α 4 dicembre 1927
ω 31 ottobre 2012
Gina Lollobrigida

Gina Lollobrigida

Attrice italiana
α 4 luglio 1927
Guido Ceronetti

Guido Ceronetti

Poeta, scrittore, traduttore e drammaturgo italiano
α 24 agosto 1927
Günter Grass

Günter Grass

Scrittore tedesco, premio Nobel
α 16 ottobre 1927
ω 13 aprile 2015
Ken Russell

Ken Russell

Regista inglese
α 3 luglio 1927
ω 27 novembre 2011
Laura Betti

Laura Betti

Attrice e cantante italiana
α 1 maggio 1927
ω 31 luglio 2004
Margaret Keane

Margaret Keane

Artista americana
α 15 settembre 1927
Olof Palme

Olof Palme

Leader politico svedese
α 30 gennaio 1927
ω 28 febbraio 1986
Oreste Lionello

Oreste Lionello

Attore e doppiatore italiano
α 18 aprile 1927
ω 19 febbraio 2009
Peter Falk

Peter Falk

Attore statunitense
α 16 settembre 1927
ω 23 giugno 2011
Robert Ludlum

Robert Ludlum

Scrittore statunitense
α 25 maggio 1927
ω 12 marzo 2001
Robert Noyce

Robert Noyce

Imprenditore e inventore statunitense
α 12 dicembre 1927
ω 3 giugno 1990
Roberto Vacca

Roberto Vacca

Ingegnere, scrittore e divulgatore italiano
α 31 maggio 1927
Roger Moore

Roger Moore

Attore inglese
α 14 ottobre 1927
Tina Anselmi

Tina Anselmi

Politica e partigiana italiana
α 25 marzo 1927
ω 1 novembre 2016
Alfred Eisenstaedt

Alfred Eisenstaedt

Fotografo tedesco
α 6 dicembre 1898
ω 24 agosto 1995
Bernie Cornfeld

Bernie Cornfeld

Uomo d'affari e noto truffatore
α 17 agosto 1927
ω 27 febbraio 1995
Dean Martin

Dean Martin

Attore statunitense
α 7 giugno 1917
ω 25 dicembre 1995
Edda Ciano Mussolini

Edda Ciano Mussolini

Figlia del Duce
α 1 settembre 1910
ω 9 aprile 1995
Emil Cioran

Emil Cioran

Filosofo rumeno
α 8 aprile 1911
ω 20 giugno 1995
Emmanuel Levinas

Emmanuel Levinas

Filosofo lituano
α 12 gennaio 1906
ω 25 dicembre 1995
Gilles Deleuze

Gilles Deleuze

Filosofo francese
α 18 gennaio 1925
ω 4 novembre 1995
Ginger Rogers

Ginger Rogers

Attrice e ballerina statunitense
α 16 luglio 1911
ω 25 aprile 1995
Jonas Salk

Jonas Salk

Scienziato statunitense, scopritore del vaccino anti-polio
α 28 ottobre 1914
ω 23 giugno 1995
Juan Manuel Fangio

Juan Manuel Fangio

Pilota argentino
α 24 giugno 1911
ω 17 luglio 1995
Lana Turner

Lana Turner

Attrice statunitense
α 8 febbraio 1921
ω 29 giugno 1995
Mia Martini

Mia Martini

Cantante italiana
α 20 settembre 1947
ω 12 maggio 1995
Yitzhak Rabin

Yitzhak Rabin

Statista israeliano
α 1 marzo 1922
ω 4 novembre 1995