Enzo Moavero Milanesi

Enzo Moavero Milanesi
Enzo Moavero Milanesi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia

Enzo Moavero Milanesi nasce il 17 agosto del 1954 a Roma, proveniente da una famiglia discendente di Ferdinando Bocconi, il fondatore della omonima università milanese. Iscrittosi all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", nel 1977 si laurea in Giurisprudenza con lode per poi continuare gli studi presso il Collegio d'Europa di Bruges. In Belgio ha modo di specializzarsi in Diritto Comunitario.

Dopo aver prestato servizio con il grado di Sottotenente di Complemento nella Guardia di Finanza, nella prima metà degli anni Ottanta frequenta l'Università del Texas, a Dallas, seguendo un corso di Diritto Internazionale.

Gli anni '90

Nel 1992 pubblica per l'editore Giuffrè il volume "Antitrust e concentrazioni fra imprese nel diritto comunitario". Nello stesso periodo è consigliere per il governo guidato da Giuliano Amato: mantiene questo incarico anche quando il Presidente del Consiglio diviene Carlo Azeglio Ciampi, con funzioni di coordinamento tra la politica economica italiana e quella europea.

Nel 1993 diventa professore incaricato di Diritto Comunitario alla Luiss e alla Sapienza ed è funzionario della Direzione generale della Concorrenza della Commissione della Ce. Un paio di anni più tardi viene scelto dal Commissario Europeo Mario Monti come capo di gabinetto al Mercato Interno. Nel 1996 Enzo Moavero Milanesi inizia a insegnare all'Università Bocconi di Milano.

Gli anni 2000

Nel 2002 - anno in cui diventa Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana - torna alla Sapienza, e nel frattempo è Vicesegretario Generale della Commissione Europea. Due anni più tardi dà alle stampe il testo "Diritto della concorrenza dell'Unione Europea", pubblicato da Editoriale Scientifica.

Nel 2009, dopo aver ricevuto la medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte, viene nominato Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Enzo Moavero Milanesi

Enzo Moavero Milanesi

Enzo Moavero Milanesi negli anni 2010

Nel novembre del 2011 entra a far parte del governo di Mario Monti in qualità di Ministro per le politiche europee. Due anni più tardi si candida alle elezioni politiche nel Lazio con la lista Con Monti per l'Italia per il Senato, non riuscendo ad essere eletto.

Il 30 marzo dello stesso anno, dopo le consultazioni per la formazione di un governo non andate a buon fine, viene chiamato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ad avanzare proposte programmatiche in ambito europeo, sociale ed economico insieme con altre personalità delle istituzioni. Ad aprile Enzo Moavero Milanesi torna al Ministero per le politiche europee con il governo di Enrico Letta, concludendo il proprio incarico nel febbraio del 2014.

I padri dell'Europa reale avevano molto in comune: erano quasi tutti politici di partiti cattolici, condividevano la visione universalista, che superava le frontiere; erano dei politici realisti, costruivano la pace e la solidarietà fra i popoli, un'economia sociale di mercato. Hanno avuto il coraggio e la capacità di indicare la strada in parlamenti divisi e con l'opinione pubblica perlopiù scettica. Oggi abbiamo leader che badano prevalentemente all'interesse nazionale e incolpano l'Europa, nominandola in terza persona, quasi per far dimenticare che loro stessi ne sono parte integrante e determinante. Così, i leader sono diventati dei follower, proprio nel senso social che si intende oggi: decidono in base ai like, ai favori dei sondaggi preventivi.

La seconda metà degli anni 2010

L'anno successivo diventa direttore della School of Law dell'Università Luiss, dove già insegnava diritto dell'Unione Europea. Nella primavera del 2017 viene nominato consigliere del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni per la promozione dello spostamento a Milano della sede dell'Ema, l'Agenzia europea per i medicinali, destinata a lasciare Londra dopo il referendum sulla cosiddetta Brexit; il capoluogo lombardo, tuttavia, non riesce ad ottenere l'assegnazione, che viene attribuita ad Amsterdam.

Nella primavera del 2018 Enzo Moavero Milanesi torna ancora una volta al governo: questa volta come Ministro degli affari esteri, facendo parte della squadra del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Frasi di Enzo Moavero Milanesi

7 fotografie

Foto e immagini di Enzo Moavero Milanesi

Video Enzo Moavero Milanesi

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Enzo Moavero Milanesi ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Enzo Moavero Milanesi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Enzo Moavero Milanesi

Mango

Mango

Cantautore italiano
α 6 novembre 1954
ω 7 dicembre 2014
Angela Merkel

Angela Merkel

Politica tedesca
α 17 luglio 1954
Annie Lennox

Annie Lennox

Cantante scozzese
α 25 dicembre 1954
Bobby Sands

Bobby Sands

Attivista politico nordirlandese
α 9 marzo 1954
ω 5 maggio 1981
Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli

Economista italiano
α Anno 1954
Chris Evert

Chris Evert

Tennista statunitense
α 21 dicembre 1954
Condoleezza Rice

Condoleezza Rice

Politica statunitense
α 14 novembre 1954
Corrado Passera

Corrado Passera

Banchiere e manager italiano
α 30 dicembre 1954
Danilo Mattei

Danilo Mattei

Attore italiano
α 26 maggio 1954
Dennis Quaid

Dennis Quaid

Attore statunitense
α 9 aprile 1954
Denzel Washington

Denzel Washington

Attore statunitense
α 28 dicembre 1954
Edoardo Agnelli

Edoardo Agnelli

Figlio di Gianni Agnelli
α 9 giugno 1954
ω 15 novembre 2000
Elvis Costello

Elvis Costello

Cantautore inglese
α 25 agosto 1954
Emir Kusturica

Emir Kusturica

Regista bosniaco
α 24 novembre 1954
Ezio Greggio

Ezio Greggio

Comico italiano
α 7 aprile 1954
Fabrizio Barca

Fabrizio Barca

Economista e politico italiano
α 8 marzo 1954
Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia

Cantante italiana
α 4 aprile 1954
Francesco Rutelli

Francesco Rutelli

Politico italiano
α 14 giugno 1954
François Hollande

François Hollande

24° Presidente della Repubblica francese
α 12 agosto 1954
Gad Lerner

Gad Lerner

Giornalista italiano
α 7 dicembre 1954
Gianroberto Casaleggio

Gianroberto Casaleggio

Imprenditore italiano, co-fondatore del MoVimento 5 Stelle
α 14 agosto 1954
ω 12 aprile 2016
Hugo Chávez

Hugo Chávez

Presidente venezuelano
α 28 luglio 1954
ω 5 marzo 2013
Jackie Chan

Jackie Chan

Attore cinese
α 7 aprile 1954
James Cameron

James Cameron

Regista canadese
α 16 agosto 1954
Joel Coen

Joel Coen

Regista statunitense
α 29 novembre 1954
John Travolta

John Travolta

Ballerino, cantante e attore statunitense
α 18 febbraio 1954
Marco Tardelli

Marco Tardelli

Ex calciatore ed allenatore di calcio italiano
α 24 settembre 1954
Massimo Ghini

Massimo Ghini

Attore italiano
α 12 ottobre 1954
Matt Groening

Matt Groening

Fumettista statunitense
α 15 febbraio 1954
Michele Serra

Michele Serra

Giornalista, scrittore, autore tv e umorista italiano
α 10 luglio 1954
Milena Gabanelli

Milena Gabanelli

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 giugno 1954
Milly Carlucci

Milly Carlucci

Presentatrice TV italiana
α 1 ottobre 1954
Oprah Winfrey

Oprah Winfrey

Conduttrice tv statunitense
α 29 gennaio 1954
Oscar Farinetti

Oscar Farinetti

Imprenditore italiano
α 24 settembre 1954
Paolo Gentiloni

Paolo Gentiloni

Politico italiano
α 22 novembre 1954
Pat Metheny

Pat Metheny

Musicista statunitense
α 12 agosto 1954
Ron Howard

Ron Howard

Regista e attore statunitense
α 1 marzo 1954
Serena Dandini

Serena Dandini

Autrice e conduttrice tv italiana
α 22 aprile 1954
Stevie Ray Vaughan

Stevie Ray Vaughan

Chitarrista statunitense
α 3 ottobre 1954
ω 27 agosto 1990
Tayyip Erdogan

Tayyip Erdogan

Politico turco
α 26 febbraio 1954