Biografie

Michele Emiliano

Michele Emiliano
Michele Emiliano nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia

Michele Emiliano nasce il 23 luglio del 1959 a Bari, figlio di un calciatore professionista. Dopo aver passato alcuni anni della propria infanzia a Bologna, nel 1968 fa ritorno nella propria città natale, dove - favorito dalla sua statura elevata - decide di dedicarsi alla pallacanestro.

La carriera di magistrato

Iscrittosi all'università alla facoltà di giurisprudenza, si laurea nel 1983 e inizia a lavorare in qualità di praticante per un avvocato. All'età di ventisei anni, tuttavia, supera il concorso in magistratura e lascia la pratica.

Trasferitosi ad Agrigento, dove ha modo di conoscere Rosario Livatino e Giovanni Falcone per il suo lavoro in Procura, nel 1988 si sposa con Elena. Un paio di anni più tardi comincia a lavorare presso la procura di Brindisi, specializzandosi nella lotta alla mafia.

Nel 1995 Michele Emiliano diventa sostituto procuratore della Dda, la Direzione Distrettuale Antimafia, a Bari, e mantiene tale incarico fino al 2003, quando decide di dedicarsi alla politica.

Michele Emiliano sindaco di Bari

Proprio nel 2003 si candida, per la coalizione di centrosinistra, a sindaco di Bari. In occasione delle elezioni amministrative che vanno in scena il 12 e il 13 giugno del 2004 Emiliano sconfigge Luigi Lobuono, candidato proposto dal centrodestra, già al primo turno, conquistando poco meno del 54% delle preferenze. Ottiene un buon risultato anche di lista con Lista Emiliano per Bari, la sua lista civica, che si aggiudica il maggior numero di eletti in consiglio comunale.

A partire dal 2005 è delegato dell'Anci - l'Associazione Nazionale Comuni Italiani - per le politiche per il Mezzogiorno. Dal mese di marzo del 2007 diventa coordinatore dei sindaci delle città metropolitane. Pochi giorni dopo viene nominato anche presidente del Consorzio per l'area di sviluppo industriale di Bari.

Il secondo mandato

Nell'ottobre dello stesso anno Michele Emiliano viene eletto segretario regionale del Pd, sconfiggendo il senatore Antonio Gaglione. Mantiene tale incarico fino al 2009, anno in cui diventa presidente del partito in Puglia e si candida di nuovo alle elezioni comunali come sindaco di Bari.

Questa volta non riesce a vincere al primo turno, dove si ferma al 49% dei voti, ma sconfigge il candidato del centrodestra Simeone Di Cagno Abbrescia al ballottaggio, ottenendo oltre 30mila voti in più rispetto al suo avversario.

Mentre Emiliano è primo cittadino, la giunta comunale del capoluogo pugliese approva il Documento Programmatico Preliminare del nuovo Piano Urbanistico Generale, che viene promosso anche dal consiglio comunale e che prende il posto del Prg precedente risalente addirittura al 1965, quando fu realizzato dall'architetto Ludovico Quaroni. Il nuovo piano urbanistico intende mettere in atto una riqualificazione del territorio comunale per il settore ambientale e per le periferie.

Gli anni 2010

Nel 2011 il sindaco fonda Emiliano Per La Puglia, movimento concepito con l'obiettivo di stimolare il dialogo tra posizioni politiche differenti. Nel gennaio dell'anno successivo viene inserito, dal sondaggio Governance Poll commissionato dal "Sole 24 Ore", sul podio dei sindaci più amati d'Italia, insieme con Flavio Tosi, primo cittadino di Verona, e Vincenzo De Luca, primo cittadino di Salerno.

Nel 2014 viene indicato come sindaco più amato d'Italia dall'indagine di Datamedia Ricerche Monitorcittà Aree Metropolitane. Dopo aver lasciato la carica di primo cittadino viene nominato, a titolo gratuito, assessore alla legalità e alla polizia municipale per la città di San Severo, in provincia di Foggia.

Le elezioni regionali in Puglia

Nel 2015 lascia l'assessorato e vince le primarie del Partito Democratico in Puglia diventando il candidato del partito alla presidenza della Regione. Si presenta alle elezioni che si svolgono il 31 maggio di quell'anno sostenuto, oltre che dal Pd, anche dai Popolari per l'Italia, dal Partito Comunista d'Italia e da diverse liste civiche (Emiliano Sindaco di Puglia che raccoglie il Partito del Sud, l'Italia dei Valori e Scelta Civica; La Puglia con Emiliano; Popolari, che comprende l'Udc; e Noi a Sinistra per la Puglia, che include Sel).

Michele Emiliano viene eletto presidente della regione Puglia con il 47% delle preferenze. Presenta - tra l'altro - una proposta per la de-carbonizzazione degli impianti dell'Ilva di Taranto che fa riferimento al denaro investito per la creazione del Tap. Poi firma il Patto per la Puglia con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in virtù del quale vengono sbloccati due miliardi e 700 milioni di euro provenienti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione.

Emiliano contro Renzi

A dispetto di questo accordo, tuttavia, i suoi rapporti con il capo del governo sono spesso complicati, e raggiungono l'acme della tensione in occasione del referendum relativo alla durata delle trivellazioni in mare, promosso proprio da Emiliano e contrastato da Renzi. Nel corso della campagna referendaria, il politico pugliese accusa in più occasioni il governo di aver pensato una norma volta a favorire esclusivamente le aziende petrolifere.

Tali dissidi si ripetono nell'autunno e nell'inverno del 2016, in vista del referendum costituzionale del 4 dicembre relativo alla riforma Boschi. Michele Emiliano si esprime in maniera esplicita a favore del No, e quindi in contrasto con la linea del premier e della segreteria del suo partito.

Non solo: nello stesso periodo il presidente della Regione si batte per lo stanziamento nella legge di bilancio di una somma di 50 milioni di euro per la sanità tarantina. Tale stanziamento viene negato dal governo.

Nel febbraio del 2017, in seguito alle dimissioni di Matteo Renzi dalla segreteria del Pd, Michele Emiliano ufficializza la propria candidatura alla segreteria. A correre per la guida del partito ci sarà anche il Ministro Andrea Orlando, e nuovamente Renzi, che si ricandida.

Frasi di Michele Emiliano

4 fotografie

Foto e immagini di Michele Emiliano

Video Michele Emiliano

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Michele Emiliano ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Michele Emiliano nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Michele Emiliano

Raf

Raf

Cantante italiano
α 29 settembre 1959
Barbie

Barbie

La bambola più famosa al mondo
α 9 marzo 1959
Prince

Prince

Cantante e musicista statunitense
α 7 giugno 1959
ω 21 aprile 2016
Alfonso Pecoraro Scanio

Alfonso Pecoraro Scanio

Politico italiano
α 13 marzo 1959
Angus Young

Angus Young

Chitarrista scozzese, AC/DC
α 29 marzo 1959
Antonio Cornacchione

Antonio Cornacchione

Attore e comico italiano
α Anno 1959
Antonio Pappano

Antonio Pappano

Direttore d'orchestra inglese
α 30 dicembre 1959
Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Politico, ex magistrato italiano
α 31 marzo 1959
Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 dicembre 1959
Bryan Adams

Bryan Adams

Cantante, rocker canadese
α 5 novembre 1959
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Allenatore italiano
α 10 giugno 1959
Carmen Russo

Carmen Russo

Ballerina e personaggio tv italiana
α 3 ottobre 1959
Emma Thompson

Emma Thompson

Attrice inglese
α 15 aprile 1959
Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek

Regista turco naturalizzato italiano
α 3 febbraio 1959
Francesco Storace

Francesco Storace

Politico italiano
α 25 gennaio 1959
Gabriella Carlucci

Gabriella Carlucci

Presentatrice TV italiana, deputato della Repubblica
α 28 febbraio 1959
Giancarlo Siani

Giancarlo Siani

Giornalista italiano, vittima della camorra
α 19 settembre 1959
ω 23 settembre 1985
Hugh Laurie

Hugh Laurie

Attore inglese
α 11 giugno 1959
Jeanette Winterson

Jeanette Winterson

Scrittrice inglese
α 27 agosto 1959
John McEnroe

John McEnroe

Tennista statunitense, ex campione mondiale
α 16 febbraio 1959
Kevin Spacey

Kevin Spacey

Attore statunitense
α 26 luglio 1959
Luc Besson

Luc Besson

Regista francese
α 19 marzo 1959
Luciano Spalletti

Luciano Spalletti

Allenatore di calcio italiano
α 7 marzo 1959
Magic Johnson

Magic Johnson

Atleta statunitense, basket
α 14 agosto 1959
Marco Baldini

Marco Baldini

Conduttore tv e radiofonico italiano
α 3 settembre 1959
Mario Tozzi

Mario Tozzi

Geologo, divulgatore scientifico, saggista e conduttore tv italiano
α 13 dicembre 1959
Maurizio Crozza

Maurizio Crozza

Comico, imitatore e presentatore tv italiano
α 5 dicembre 1959
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

Politico italiano
α 3 ottobre 1959
Patrizio Parrini

Patrizio Parrini

Tennista italiano
α 5 settembre 1959
Paul Cayard

Paul Cayard

Velista statunitense
α 19 maggio 1959
Rupert Everett

Rupert Everett

Attore inglese
α 29 maggio 1959
Sam Raimi

Sam Raimi

Regista e attore statunitense
α 23 ottobre 1959
Toni Servillo

Toni Servillo

Attore italiano
α 9 agosto 1959
Val Kilmer

Val Kilmer

Attore statunitense
α 31 dicembre 1959
Youssou N'Dour

Youssou N'Dour

Cantante senegalese
α 1 ottobre 1959