Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Biografia

Bianca Berlinguer nasce il 9 dicembre del 1959 a Roma, prima di quattro figli di Enrico Berlinguer, leader del Partito Comunista Italiano, e di Letizia Laurenti. Il suo nome completo è Bianca Maria.

Dopo avere ottenuto la laurea in Lettere, svolge un periodo di praticantato al "Radiocorriere Tv", per poi cominciare a lavorare al "Messaggero". Nel 1985 approda come redattrice al programma di Giovanni Minoli "Mixer", prima di entrare nella redazione del Tg3 in pianta stabile.

A partire dal 1991 Bianca Berlinguer presenta l'edizione della sera del telegiornale della terza rete.

Nel gennaio del 2008 smentisce alcune dichiarazioni di Francesco Cossiga, presidente emerito della Repubblica, che aveva sostenuto di averla raccomandata al fine di farle ottenere all'interno della Rai una posizione di rilievo. Sceglie, comunque, di non intraprendere azioni legali nei confronti del "Picconatore".

Il 1° ottobre del 2009 Bianca Berlinguer assume la direzione del Tg3, insediandosi il 12 ottobre. L'anno successivo si vede assegnare il Premio di giornalismo "L'isola che non c'è", conferito a giornalisti sardi della Rai o della carta stampata che lavorano a Roma.

Bianca Berlinguer negli anni 2010

Nel 2011 vince il Premio Nazionale Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo per la sezione giornalismo.

Divenuta conduttrice di "Linea Notte", approfondimento notturno del Tg3, senza rinunciare a guidare l'edizione del telegiornale delle 19, lascia la direzione della testata giornalistica il 5 agosto del 2016, non senza polemiche.

"Quando ho iniziato, ho detto che avrei voluto fare un giornale un po' corsaro, così è stato, ma evidentemente questo non poteva piacere a tutti e negli ultimi tempi non sono mancate pressioni, spesso sguaiate, da parte di settori della classe politica, di importanti settori della classe politica. Nonostante questo il Tg3 è riuscito a non perdere la sua identità e gli auguro di restare saggio e irriverente."

Il posto di Bianca al telegiornale viene preso da un nuovo direttore, Luca Mazzà.

A partire dal mese di novembre dello stesso anno Bianca Berlinguer presenta, sempre su Raitre, un programma che nel titolo comprende il suo nome di battesimo: "Cartabianca". Ad affiancarla c'è anche Gabriele Corsi, del Trio Medusa. Si tratta di un programma di approfondimento della durata di mezz'ora che va in onda proprio prima del Tg3 della sera.

Successivamente "Cartabianca" diviene un programma di approfondimento e talk show politico in onda in prima serata. Nel 2019 pubblica il suo primo libro, dal titolo "Storia di Marcella che fu Marcello": si tratta delle memorie di Marcella Di Folco, attivista e politica, sua cara amica, che le ha affidato tali memorie in un lungo dialogo prima di morire.

Gli anni 2020

Conduce Cartabianca fino al 2023. All'inizio del mese di luglio dello stesso anno ufficializza le dimissioni dalla Rai: condurrà un nuovo programma in Mediaset, su Rete 4. Il nome del programma: È sempre Cartabianca.

Frasi di Bianca Berlinguer

13 fotografie

Foto e immagini di Bianca Berlinguer

Video Bianca Berlinguer

Commenti

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Bianca Berlinguer. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Bianca Berlinguer.

Martedì 11 giugno 2024 21:12:34

Feltri


Ma come potete invitare in trasmissione un signore da tutti conosciuto come dedito all'alcol. Che abbandona la trasmissione dicendo testuali " me ne vado mi sono rotto i coglioni". Un altezzoso, narciso che dall'alto del suo "ego" non perde occasioni per palesare le sue reiterate cadute di stile che gli derivano quasi sicuramente da un modesto bagaglio culturale e da una pesonalita' alquanto disturbata. Questi personaggi alla Feltri vanno lasciati a casa ad annegare tra fumo e alcol. Cara Bianca ci sono tante persone di buon senso che puoi invitare in trasmissione. Per favore risparmiati j Feltri e le Sardoni. Grazie

Martedì 4 giugno 2024 20:47:06

A proposito di sanità anche sta volta la sinistra trova solo critiche... io dico se pur vicino alle elezioni ben venga se qualcosa di buono porta!!!

Martedì 28 maggio 2024 20:37:58

Addirittura a criticare il commento di Giorgia rivolto a DE Luca. Davvero la Berlinguer la odia...

Venerdì 24 maggio 2024 21:50:08

Silvia Sardoni


Cara Bianca non capisco come mai ti ostini ad invitare nella tua trasmissione l'europarlamentare Silvia Sardoni. Una persona urticante, incompetente, indisponente che sono certo abbassa il livello qualitativo del tuo programma. Qui non parlo di appartenenza politica, ma di persona cioe' una signora maleducata che sa solo interrompere gli altri ospiti con parole e ragionamenti vuoti. Con tutti i parlamentari della Lega non capisco come si possa invitare questa signora che non dice e non ha nulla da dire perche' e' una persona di una ignoranza unica.
Se la politica in Italia è scesa così in basso, molta responsabilita' e' di voi giornalisti che andate a caccia di ospiti caciaroni e utili solo per l'audience ma non per far crescere la qualita' dei dibattiti.
Cordiali saluto.
Massimino

Martedì 21 maggio 2024 21:01:55

.... allora stasera con Borgonovo deve naturalmente mandare la pubblicità ma.... ... riesce a prendere le difese della Salis, colpire la Meloni x Chico Forti e poi ma solo poi mandare la pubblicità. BORGONOVO però non aveva il tempo di replica. E parlo di BIANCA BERLINGUER

Sabato 18 maggio 2024 10:15:25

Assurdità italiana


L'egoismo, gli interessi personalii e la mancanza di responsbilità di un instancabile manipolo di incocienti stanno portando il paese sulla via del non ritorno. Quando si piangerà fintamente il morto illustre, sarà troppo tardi. Il lato comico della tragedia che si annunzia è che gli infaticabili fomentatori di odio, finti buonistii e piu' che permissivi che bandeggiano soltanto i diritti (cfr. l'arresto negli Usa del giovane che credeva di poter reclamare sempre e comunque i suoi diritti), mai i doveri civici, non si rendono conto che la situazione surriscaldata che stanno creando sfuggirà loro di mano e colpirà anche loro. Il "cambiamento" non sarà una facile sostituzione " costituzionalmente corretta" dell'attuale governo "fascista", ma la nascita di una nuova, ferrea dittatura di facinorosi ignoranti e decisamente violenti. Non reagendo in massa nelle urne, gli italiani avranno meritato il governo che nascerà da questa situazione. Lamentarsi DOPO, SARA' TROPPO TARDI.

Venerdì 17 maggio 2024 21:04:52

.... e con Bonaccini siamo ancora alle prese con il BUSTO di Mussolini..... e la Berlinguer che NON dice ALLORA.... con chi garba a lei!!!

Martedì 7 maggio 2024 21:00:11

.... e naturalmente quando deve parlare una persona di destra (vedi Belpietro). .... la Berlinguer ha la pubblicità!!!

Venerdì 26 aprile 2024 20:49:27

.... anche stasera venerdì 26 aprile, bianca berlinguer ha invitato un unico politico della maggioranza e ciò che lui dice lo reinterpreta.... .. follia. Seguo un pó e poi devo cambiare channel

Martedì 16 aprile 2024 20:48:37

Niente... parla Sallusti e la Berlinguer lo stoppa perché ciò che afferma non le garba!!! Mi chiedo che strategia sia questa di Berlusconi junior

Venerdì 5 aprile 2024 01:46:29

Orsini è un valore aggiunto


Ho visto la trasmissione, mi spiace che Orsini non sia invitato. Cara Bianca non ha saputo gestire la situazione, o meglio si è capito benissimo che si è voluto pilotare l: opinione pubblica. Orsini sostiene la pace, gli altri suoi ospiti sono lì per dirottare l'opinione pubblica. Senza Orsini la sua trasmissione vale zero

Martedì 2 aprile 2024 21:07:47

Ma possibile che ogni qualvolta un ospite di destra cerca di parlare, berlinguer trova modo di interrompere, di farlo parlare poco prima della pubblicità... stasera con Dinzelli !!! Ma dai!!!

Martedì 19 marzo 2024 20:50:30

..... ditemi che non c'è più Bianca Berlinguer!!!. ...

Giovedì 7 marzo 2024 12:43:19

L'ultimo giocattolaio


Buongiorno,
Vorrei segnalare il video su questa splendida persona che fa il giocattolaio.
Potrebbe essere uno spunto per parlarne con il signor Mauro Corona in trasmissione. Mi ha colpito molto e quindi ho deciso di scrivervi.
ht ts: // ----- /VAZYJtkR5E8? si=P3UEVYuS3u16C66I

Giovedì 29 febbraio 2024 21:24:18

Ma davvero dobbiamo tenerci bianca berlinguer su rete 4... che se parla chi per lei politicamente lontano, interrompe e si sovrappone in continuazione???

Giovedì 22 febbraio 2024 20:49:48

Anche stasera la Berlinguer NON ha permesso a Capezzone di esprimere un concetto compiuto, specie se indirizzato contro la signora Boldrini!!!

Giovedì 22 febbraio 2024 08:36:04

Trattamento ospiti di centro destra


Buongiorno,
ero una spettatrice di stasera italia, purtroppo mi ritrovo a seguire la trasmissione coordinata da Bianca Berlinguer in quanto appassionata di politica. Ho notato che questa trasmissione mette in risalto gli ospiti di sinistra, quando una persona di destra dice qualcosa che va contro l'opposizione, subito la conduttrice interrompe e cambia argomento. Inoltre la conduttrice tende sempre ad amplificare, punzicchiare ed ingigantire le interviste dei membri che fanno parte del governo, vedi Salvini.
La signora Bianca si deve fare una ragione che il governo è presieduto dal centro destra, democraticamente eletto dai cittadini italiani. La consiglio di fare autocritica sull'aver caldeggiato governi di sinistra non eletti.

Lunedì 19 febbraio 2024 22:08:09

Perché Perché Perché non è rimasto Porro... guardate su quarta repubblica la grinta che gli appartiene. Perché Bianca Berlinguer???

Mercoledì 14 febbraio 2024 00:02:41

Personalente non guarderò più il programma condotto dalla Berlinguer una conduttricce talmente di sinistra da impedire a Giovanni Donzelli di concludere il suo intervento ed ogni volta si conporta così contro chi non la pensa come lei. io se non viene cambiata non guarderò più tale programma.
distinti saluti
emanuele merello

Venerdì 2 febbraio 2024 21:12:09

E stranamente la signora Bianca berlinguer è riuscita ad attaccare il governo senza se e senza ma!!!. .. come oramai di prassi

Giovedì 1 febbraio 2024 21:21:13

.... ed anche stasera ha fatto parlare il meno possibile Pietro Senaldi ed attaccato palesemente la rappresentante di FRATELLI D ITALIA!!!. ..... Ma perché lei???

Mercoledì 31 gennaio 2024 21:03:00

Trovo che nello spazio serale da lei condotto su rete 4, sia quantomeno imbarazzante il suo palese orientamento politico, tanto da non risultare una conduttrice bensì un opinionista al pari degli ospiti

Mercoledì 31 gennaio 2024 20:31:58

Discesa libera - Stanca i telespettatori


Molto apprezzata per la sua cordialità e le sue competenze lungo tutta Carta bianca con il simptaico e coerente battibecco serio-faceto con Mauro Corna, Bianca Berlinguer è scesa di piu' livelli in Prima di domani. Siamo perfettamente d'accordo con il telespettatore che la critica. Si auto pubblicizza 10 volte al giorno e non ne aveva assolutamente bisogno.
La Biaca attuale stanca i telespettatori, è polemica e imita la Gruber non lasciando parlare gli ospiti poco graditi. Peccato.

Mercoledì 24 gennaio 2024 11:22:46

Buongiorno Dottoressa Berlinguer, ho visto la trasmissione "Prima di domani" del 19 gennaio e ho sentito la storia del sig. Angelo Menapace, purtroppo la stessa cosa è successa anche a mio marito, persona sempre impegnata nel volontariato, dalla Protezione civile all'antincendio boschivo, alla proloco del paese. Nell'ottobre del 2021 gli è stato chiesto di dare una mano ad un amico collaborando in cucina in occasione di una manifestazione di paese, per sicurezza il gestore ha messo in regola tutti i collaboratori occasionali tra cui anche mio marito. il tutto è durato due mezze giornate e gli è stata pagata una somma di 28,00 euro netti. nel 2022 riceve una lettera dall'INPS in cui si richiede la restituzione dell'intera pensione percepita nel 2021, pari a 16.000,00 in quanto non gli spettava. Abbiamo subito fatto ricorso ma ci è stato respinto, non ci resta che pagare. Cordiali saluti, Antonella

Mercoledì 10 gennaio 2024 10:13:08

Buongiorno D. ssa Berlinguer.
Un commento alla trasmissione di ieri sera riguardante l'Ucraina: la cosa è oramai liquidata con la "giusta" sconfitta di questo paese invaso dal criminale Putin ? Mi pare che la trasmissione sia oramai indirizzata in tal senso: il prof Orsini, che non ne ha mai azzeccata una, domina la scena. La colpa è degli Usa e degli alleati, punto.
Non ho potuto seguire la trasmissione fino in fondo ma mi sembra che da un pò di tempo non venga più invitato alcun rappresentante dell'Ucraina. Non è giusto.

Venerdì 8 dicembre 2023 15:52:57

Sarebbe meglio che la smettiate di chiamare in televisione Corona che l'altra sera ha fatto una pessima figura a dire che tradire significa vivere e che chiunque è libero di stare con chi vuole e quando gli gira. Rimandatelo sulle montagne a fargli pascolare l'ovile. Non è questo un bel messaggio da dare a tutti coloro che sono in procinto di separarsi. In Italia per fortuna ci sono tante coppie e tante famiglie che non la pensano come lui. Ditegli che è ora che si vergogni e vergognatevi voi a pensare solo di fare audience e di ammettere di poter dire cose poco belle pur di fare audience.

Mercoledì 22 novembre 2023 00:10:19

Femminicidio


Salve, in merito alla discussione in corso, vorrei esprimere una riflessione e di più, un triste dato di fatto che nessuno di voi si pone.
La situazione dei social, dei messaggi che gli adolescenti bullizzano la figura femminile. Altro, gli artisti (se così si vogliono chiamare) con canzoni che umiliano, denigrano le donne e dove droga e sesso, senza sentimento ma solo per elevarsi come fighi ne fa da padrona.
Serve educazione nella scuola, verissimo. Ma quando i ragazzi escono da scuola? Io padre di tre femmine, ho messo 21 anni ad insegnare e cercare di mandare messaggi per educare, ma se i loro idoli, poi mandano messaggi totalmente discordanti dai nostri di genitori, li si crea un corto circuito. Crea confusione nei ragazzi. Noi genitori siamo un messaggio gli artisti e idoli dei ragazzi ne danno uno totalmente differente. Fate approfondimenti a tutto tondo e cercate come giornalisti e professionisti di andare nel problema a tutto tondo. Buon lavoro.

Mercoledì 11 ottobre 2023 12:15:47

Disinformazione


È triste vedere che in un dibattito sulla guerra in Palestina, la giornalista che conduce non sappia che esistono dei territori occupati illegalmente da Israele, che termini come apartheid e "prigione a cielo aperto" sono termini usati nei rapporti Onu sulle ispezioni a Gaza. Gli studiosi vengono trattati da infami, mentre i loro detrattori, giornalisti e politici totalmente ignoranti, si ergono a sapienti. Che misero spettacolo. Non seguirò più Cartabianca.

Mercoledì 11 ottobre 2023 00:00:03

Chiudo la trasmissione peche' non posso piu' guardare donzelli e sallusti, mi scusi, Buonasera

Mercoledì 20 settembre 2023 12:49:51

Buongiorno cortesemente mi servirebbe un contatto diretto con la Sig. ra Bianca Belinquer Sempre carta bianca Grazie di cuore.
Da Focaroli Roberto EMAIL -------

Domenica 27 agosto 2023 16:09:28

Con la presente vorrei esporre il mio dramma che ormai perdura da 3 anni il tutto dovuto ad una malattia orfana come l'acufene che mi ha portato alla distruzione della mia vita.
Notevole denaro speso inutilmente in visite e centri specialistici, approdo verso psichiatri nonché centri di salute mentale che per quasi 3 anni mi hanno letteralmente imbottito di farmaci creandomi un serio problema fisico per il quale mi sono dovuto operare, abbandono da parte della compagna che mi ha sfruttato economicamente, tso forzato presso strutture di inutile efficacia per tale malattia, tentato suicidio per la sofferenza provocata dalla malattia e dell'isolamento sociale di quest'ultimo, ammonimento per stalking il tutto dovuto ai farmaci, perdite di memoria e la sanità italiana non offre nessun percorso verso questi malati.
In allegato il link della associazione senza alcun fondo ne riconoscimento da parte dello stato italiano.
ht t / w. google. com/amp/s/amp. udinetoday. it/cronaca/acufeni-fvg-5-mille-mortegliano. html
Grazie per l'attenzione.

Mercoledì 9 agosto 2023 22:58:43

Suggerimento Nuova Trasmissione su Rete 4


Propongo alla D. ssa Bianca Berlinguer il Titolo nuova trasmissione "BIANCA CANTA" in contrapposizione a Carta Bianca ex RAI

Federico Barni Seveso.

Mercoledì 31 maggio 2023 17:16:32

Informazione storica


Vorrei ne parlaste su rai 3.
Fu proprio Guevara ad istituire, nel 1960, il primo campo di lavori forzati a Cuba per gay, nella regione orientale di Guanahacabibes, all'entrata del quale c'era scritto «Il lavoro vi renderà uomini». E lì, come lo stesso Che spiegò nel 1962, «ci mandiamo chi ha commesso peccati contro la morale rivoluzionaria». Ovvero gay, trans e lesbiche «che non rientravano nel modello dell'uomo nuovo proposto dal Che, uno dei più convinti leader omofobici dell'epoca».
Gradirei ne parlaste, fa parte della storia e della cultura.
grazie

Martedì 30 maggio 2023 21:09:58

Mobilità scuola


Cara Dott. ssa Berlinguer, mi presento sono Maria Santoro, docente di scuola primaria, ho 55 anni, da circa 30 anni esercito questa professione, che amo tanto. Otto anni fa sono entrata finalmente di ruolo con la "buona scuola" di Renzi. Dalla Sicilia sono finita prima in Sardegna, poi in Liguria e attualmente mi ritrovo in Sardegna. Da 7 anni tento di rientrare in Sicilia attraverso la domanda di mobilità, ma puntualmente la mia speranza insieme a quella di tanti altri viene delusa.

I disagi di vivere fuori non sono indifferenti: lontananza dagli affetti, difficoltà economica considerando gli stipendi miserabili della mia categoria. Spese d'affitto, viaggi per rientrare in Sicilia dispendiosi e logoranti per la psiche e per le tasche.

Noi insegnanti non abbiamo nessuna agevolazione, nessuna diaria di trasferta, diritto di tante altre categorie lavorative. Inviti la classe politica, ad occuparsi seriamente del problema, siamo tantissimi, soprattutto siciliani. La Classe politica, nonostante gli ottimi stipendi, può usufruire di tutte le agevolazioni possibili e immaginabili (non entro nel merito e non desidero fare sterile polemica sull'argomento). Non vogliamo fare le vittime, quindi, accettando di essere costretti a lavorare a 800 km (nel migliore dei casi) dalla nostra Regione, pongo una domanda, credo legittima, non sarebbe opportuno ed etico avere quantomeno pagate spese di viaggio, vitto e alloggio? Nella migliore delle ipotesi un affitto è di circa 500 euro, case spesso fatiscenti. I prezzi dei biglietti aereo per rientrare per le vacanze (Natale, Pasqua, Estate, già, noi siamo quelli che abbiamo tre mesi di ferie, che c.. lo!) spropositati e da strozzinaggio. Mi viene da ridere o piangere, quando si pretendono insegnanti sempre allegri, energici e entusiasti, gradirei ricordare che non siamo esseri cibernetici. Alla fine dopo tanti anni il più ottimista inizia a spegnersi e a demotivarsi.

Il motivo per cui Le scrivo è per chiederLe di dare voce agli insegnanti. Non pretendiamo di avere il lavoro davanti casa, come qualcuno pensa, ma abbiamo il diritto di vivere dignitosamente il nostro lavoro. Tra stipendio e spese non c'è equità. In tv si sente parlare di tutto, mai di questo problema, siamo stati dimenticati anche dai sindacati, a tal punto che non riesco più a comprendere il loro scopo, la loro funzione.

Scusi lo sfogo, ma siamo veramente sfiniti.

Ringraziandola, spero vivamente che Lei inserisca nel suo programma anche questo argomento, per migliorare la Scuola, invitare chi governa a risolvere la questione annosa della mobilità e degli stipendi indignitosi. La maggior parte di noi, nonostante le difficoltà personali, dedica anima e corpo agli alunni, pensi però di cosa saremmo capaci se fossimo anche felici e sereni.

Cordiali saluti, buon lavoro e buone vacanze.
Maria Santoro

P. S.
Spero non venga cestinata e che Lei in persona possa leggere quanto da me scritto, ma pensiero di molti. In caso contrario sarà l'ennesima delusione.

Lunedì 12 dicembre 2022 17:16:54

Lavoro/disoccupazione e ricambio generazionale


Buonasera, seguo spesso in TV Cartabianca condividendo molte argomentazioni proposte e nella conduttrice ho notato un'ampia preparazione generale.
Per cui mi sento di proporre il gravoso problema sociale nazionale lavoro/disoccupazione e ricambio generazionale, un problema che riguarda tutti in quanto tutti abbiamo figli, parenti o conoscenti che prima o poi affronteranno il problema lavoro.
Vivo ad Osimo (AN) da quando sono nato 73 anni fa; ho tenuto a farle conoscere la mia età per evidenziare che non lotto per me ma per quella che ritengo sia un'ingiustizia nei confronti della PERSONA disoccupata nonché di tutta la nuova generazione e di molti altri benefici sociali.
Non ci piove che: se vengono concessi due lavori o due entrate lavorative a Tizio inevitabilmente si nega un’opportunità di lavorare a Caio.
Ogni giorno in mille luoghi e in mille modi si sente parlare del problema lavoro e di come diminuire il livello di disoccupazione ma mai che si potrebbe trovare una parziale soluzione alla disoccupazione andando a valutare che molti posti di lavoro si troverebbero, a costo zero tra l’altro, facendo il possibile per far abolire il permissivismo statale, quantomeno anomalo, che autorizza a poter continuare a lavorare anche dopo aver scelto la pensione.
Mi auguro che quanto sopra possa essere condiviso anche perché, se così fosse, chiedo cortesemente di stimolare una pacifica discussione/dialogo che se potesse avvenire tramite quanti più canali possibili quali, radio, televisione, giornali, riunioni scolastiche, interviste televisive domande a Mauro Corona o quant'altro mi immagino una miriade di opinioni diverse, pareri contrastanti, addirittura di giustificazioni ma, ovviamente ogni problema si risolve o si attenua solo discutendone.
Mi auguro comunque un gentile riscontro che aspetto con ansia e spero non mancherà anche perché oltre a farmi conoscere il parere dello staff in merito mi aiuterebbe a rispondere alla domanda familiare ma che rispecchia l'andamento generale del nostro bel Paese che mia nipote quasi diciottenne mi ha fatto pochi giorni fa: nonno come è possibile che le nuove generazioni trovino lavoro fin quando non viene superato l'ostacolo procurato da coloro hanno raggiunto la pensione e autorizzati continuano a lavorare continuando ad occupare il posto che potrebbe essere assegnato a me?
A nome dei disoccupati presenti e futuri cordiali saluti e buon lavoro.

Fabio Brachini 328-------

Giovedì 25 agosto 2022 14:49:37

In questi giorni è stato il sesto anniversario del terremoto che ha distrutto Amatrice, la ricostruzione è ferma perche mancano i fondi, però il nostro governo per mandare le armi in Ucraina i soldi li trova.

Mercoledì 24 agosto 2022 18:19:20

Politici e giornalisti


I politici nostrani, sorretti dai giornalisti, non fanno altro che accusare la russia di avere invaso in maniera vigliacca la ucraina. L, aggressione c, è stata e nessuno lo può negare, però noi italiani non abbiamo il diritto di condannare la russia. Lo sapete voi, sui libri di storia c, è scritto che noi italiani (tra l, altro abbiamo anche l, arroganza di definirsi brava gente) ben 80 anni fa senza una ragione abbiamo invaso la russia, causando distruzione e morte, 27.000.000, non qualche centinaio come avviene oggi in ucraina, per tanto prima di parlare è meglio riflettere.

Venerdì 19 agosto 2022 14:49:35

I politici italiani


I nostri politici, tutti quanti, sono bravissimi nel dire male dei russi, adesso sono preoccupati perché sembra che la russia voglia condizionare il nostro voto, (ma mi spieghino in che maniera, quando a condizionare le nostre scelte sono gli amaricani però va benissimo. Quando loro mandano armi all, ucraina per sparare contro i russi va bene, Per i nostri politici la proprietà privata è sacra, ma i beni bei russi li hanno sequestrati.

Mercoledì 17 agosto 2022 15:12:18

Elezioni 2022


Io sono sempre stato di sinistra, non di centro sinistra. Adesso dico che sarei felicissimo se il Pd perdesse le elezioni, anche in maniera molto vistosa. C, era la possibilita di vincere, ma il Pd anziche allearsi con i 5 stelle, anno preferito il centro, vedremo i ridultati.

Martedì 2 agosto 2022 20:34:50

Ma dove vuole andare il Pd


Ma dove vuole andare il Pd. Ha sputato in faccia ai 5 stelle per poi correre dietro a Calenda, alla Bonino, a Renzi a Di Maio ai fuoriusciti di forza italia. Anche se vinceranno le elezioni, quanto staranno insieme.

Martedì 26 luglio 2022 18:31:09

I politici italiani


I politici italiani sono dei bravi amministratori. In italia mancano medici, infermieri, poliziotti, vigili del fuoco, insegnanti, ma non si possono assumere perché mancano i soldi. Però per mandare le armi in ucraina i soldi li trovano, e se non ci sono fanno debito.

Martedì 19 luglio 2022 20:30:57

A me sembra che la dittatura non ci sia solo in russia, se è vero come ci raccontate che il presidente ucraino licenzia membri del suo governo e personale delle istituzioni, non mi sembra un grande democratico.

Martedì 19 luglio 2022 20:25:04

Anniversario borsellino


Oggi ricorre l, anniversario dell, uccisione di Borsellino e la sua scorta. I nostri politici anziche fare la commemorazione dovrebbero spofondare sotto terra dalla vergogna. Hanno l, arroganza di dare lezione di democrazia e legalità al mondo intero, però dopo 30 anni non sono riusciti a trovare chi ha commesso questo orribile fatto.

Martedì 19 luglio 2022 07:28:46

Russia fuori dalle Nazione Unite


La Russia di Putin è ancora membro dell' Onu con diritto di veto. Qualcuno ha il coraggio di negare il massacro che sta portando avanti in Ucraina ma anche in Siria e Libia, per non parlare della minaccia di usare l'atomica contro chiunque l'attacchi a sua discrezione. Finchè quel pazzo resta al potere in Russia sarebbe opportuno espellerlo dalle nazione unite! A parte che le nazione unite non hanno alcun potere, sarebbe una cosa più simbolica che altro.

Lunedì 18 luglio 2022 14:51:24

Io non so fare ò con un bicchiere, però sarei capace di governare come fanno i nostri governanti. In altre parole intendo dire che il governo non deve sempre inseguire l, economia e creare tamponi per alleviare i disagi nei confronti dei cittadini causati dall, economia stessa, ma deve guidarla. Tutti i tamponi messi in atto dal nostro governo, ricadono in maniera negativa sui cittadini, oggi beneficiamo di questi aiuti, ma domani (siccome sono a debito, andranno ripagati maggiorati degli interessi)

Lunedì 18 luglio 2022 14:38:41

Crisi di governo


Se è vero, e lo è, numeri alla mano, che anche senza i 5 stelle (dopo la scissione di di Maio) il governo à sempre una maggioranza, perché Draghi si è dimesso.

Giovedì 7 luglio 2022 15:32:13

Denatalità


Anche oggi c'è stato alla tv un programma sulla denatalità, sono tutti preoccupati, anno paura che finiscano gli italiani, ma siamo circa 60.000.000, prima di finire campa cavallo. Ora andiamo ad analizzare numero di abitanti e tenore di vita. I nostri governanti sono preoccupati, perche se tutti gli abitanti della terra avessero lo stesso tenore di vita degli occidentali, sarebbe una catastrofe, aumenterebbe l'inquinqmento e si esaurirebbero in breve le materie prime, Quindi gli stessi governanti si contraddicono. Per risolvere il problema bisogna fare in modo che la popolazione mondiale diminuisca in maniera sensibile, in maniera di diminuire l'inquinamento, il consumo di suolo, per far si che le materie prime durino più a lungo.

Mercoledì 22 giugno 2022 18:27:28

I debiti


Il governo italiano spende per mandare armi in ucraina, per ospitare i profughi ucraini, spende per tamponare il caro energia, Ma alla fine questi debiti chi li paga, come sempre i cittadini.

Martedì 21 giugno 2022 20:42:11

Questa volta mi permetto di sottoporre il popolo ucraino ad un quesito. per voi è più importante la libertà che vi promettono i vostri governanti, o la vostra vita. Per potere godere della libertà che vi promettono, dovete combattere, e si sa che combattendo si può anche morire. Al momento che una persona è morta, a cosa gli serve la libertà.

Venerdì 17 giugno 2022 14:08:36

Il nostro governo sta lavorando per sottrarre l, italia dalla dipendenza del gas russo. Come per incanto, Putin, da brava persona che è ha deciso di dargli una mano, ci ha già ridotto la nostra dipendenza del 50%, penso che il nostro governo lo debba ringraziare

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Enrico Berlinguer Giovanni Minoli Francesco Cossiga Conduttrici TV Giornalisti TV

Abraham Yehoshua

Abraham Yehoshua

Scrittore e drammaturgo israeliano
α 9 dicembre 1936
ω 14 giugno 2022
Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi

10° Presidente della Repubblica Italiana
α 9 dicembre 1920
ω 16 settembre 2016
Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti

Poeta e scrittore italiano
α 9 dicembre 1930
ω 18 maggio 2010
Elisabeth Schwarzkopf

Elisabeth Schwarzkopf

Soprano tedesco naturalizzata inglese
α 9 dicembre 1915
ω 3 agosto 2006
Ema Stokholma

Ema Stokholma

Dj, conduttrice tv e radiofonica italiana
α 9 dicembre 1983
Guido Silvestri

Guido Silvestri

Fumettista italiano, padre di Lupo Alberto
α 9 dicembre 1952
Johann Winckelmann

Johann Winckelmann

Archeologo e storico dell'arte tedesco
α 9 dicembre 1717
ω 8 giugno 1768
John Milton

John Milton

Scrittore e poeta inglese
α 9 dicembre 1608
ω 8 novembre 1674
John Malkovich

John Malkovich

Attore statunitense
α 9 dicembre 1953
Joseph Pilates

Joseph Pilates

Insegnante e imprenditore tedesco naturalizzato statunitense
α 9 dicembre 1883
ω 9 ottobre 1967
Judi Dench

Judi Dench

Attrice inglese
α 9 dicembre 1934
Kirk Douglas

Kirk Douglas

Attore statunitense
α 9 dicembre 1916
ω 5 febbraio 2020
Manlio Sgalambro

Manlio Sgalambro

Filosofo e scrittore italiano
α 9 dicembre 1924
ω 6 marzo 2014
Sonia Gandhi

Sonia Gandhi

Politica indiana di origini italiane
α 9 dicembre 1946
Raf

Raf

Cantante italiano
α 29 settembre 1959
Barbie

Barbie

La bambola più famosa al mondo
α 9 marzo 1959
Alessandro Barbero

Alessandro Barbero

Storico, accademico e scrittore italiano
α 30 aprile 1959
Alfonso Pecoraro Scanio

Alfonso Pecoraro Scanio

Politico italiano
α 13 marzo 1959
Antonio Cornacchione

Antonio Cornacchione

Attore e comico italiano
α 26 settembre 1959
Antonio Pappano

Antonio Pappano

Direttore d'orchestra inglese
α 30 dicembre 1959
Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Politico, ex magistrato italiano
α 31 marzo 1959
Bryan Adams

Bryan Adams

Cantante, rocker canadese
α 5 novembre 1959
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Allenatore italiano
α 10 giugno 1959
Carmen Russo

Carmen Russo

Ballerina e personaggio tv italiana
α 3 ottobre 1959
Chico Forti

Chico Forti

Ex produttore televisivo e velista italiano
α 8 febbraio 1959
Clarissa Burt

Clarissa Burt

Attrice, ex modella e imprenditrice statunitense
α 25 aprile 1959
Elena Basile

Elena Basile

Ex diplomatica italiana
α 26 dicembre 1959
Emma Thompson

Emma Thompson

Attrice inglese
α 15 aprile 1959
Fabio Panetta

Fabio Panetta

Economista e banchiere italiano
α 1 agosto 1959
Fabrizio Pregliasco

Fabrizio Pregliasco

Virologo italiano
α 11 novembre 1959
Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek

Regista turco naturalizzato italiano
α 3 febbraio 1959
Francesco Storace

Francesco Storace

Politico italiano
α 25 gennaio 1959
Gabriella Carlucci

Gabriella Carlucci

Presentatrice TV italiana, deputato della Repubblica
α 28 febbraio 1959
Giancarlo Siani

Giancarlo Siani

Giornalista italiano, vittima della camorra
α 19 settembre 1959
ω 23 settembre 1985
Giovanni Malagò

Giovanni Malagò

Imprenditore e dirigente sportivo italiano
α 13 marzo 1959
Hugh Laurie

Hugh Laurie

Attore inglese
α 11 giugno 1959
Jeanette Winterson

Jeanette Winterson

Scrittrice inglese
α 27 agosto 1959
John McEnroe

John McEnroe

Tennista statunitense, ex campione mondiale
α 16 febbraio 1959
Jon Fosse

Jon Fosse

Scrittore e drammaturgo norvegese
α 29 settembre 1959
Kevin Spacey

Kevin Spacey

Attore statunitense
α 26 luglio 1959
Luc Besson

Luc Besson

Regista francese
α 18 marzo 1959
Luciano Spalletti

Luciano Spalletti

Allenatore di calcio italiano
α 7 marzo 1959
Magic Johnson

Magic Johnson

Giocatore di basket statunitense
α 14 agosto 1959
Marco Baldini

Marco Baldini

Conduttore tv e radiofonico italiano
α 3 settembre 1959
Mario Tozzi

Mario Tozzi

Geologo, divulgatore scientifico, saggista e conduttore tv italiano
α 13 dicembre 1959
Massimo Recalcati

Massimo Recalcati

Psicoanalista, saggista e accademico italiano
α 28 novembre 1959
Maurizio Crozza

Maurizio Crozza

Comico, imitatore e presentatore tv italiano
α 5 dicembre 1959
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

Politico italiano
α 3 ottobre 1959
Maurizio Sarri

Maurizio Sarri

Allenatore di calcio italiano
α 10 gennaio 1959
Michele Emiliano

Michele Emiliano

Politico italiano
α 23 luglio 1959
Paul Cayard

Paul Cayard

Velista statunitense
α 19 maggio 1959
Pino Insegno

Pino Insegno

Attore, doppiatore e conduttore tv italiano
α 30 agosto 1959
Rupert Everett

Rupert Everett

Attore inglese
α 29 maggio 1959
Sam Raimi

Sam Raimi

Regista e attore statunitense
α 23 ottobre 1959
Sergio Costa

Sergio Costa

Politico italiano
α 22 aprile 1959
Toni Servillo

Toni Servillo

Attore italiano
α 25 gennaio 1959
Val Kilmer

Val Kilmer

Attore statunitense
α 31 dicembre 1959
Walter Ricciardi

Walter Ricciardi

Medico italiano
α 17 aprile 1959
Youssou N'Dour

Youssou N'Dour

Cantante senegalese
α 1 ottobre 1959