Biografie

Luisa Ferida

Luisa Ferida
Luisa Ferida nelle opere letterarie Film e DVD di Luisa Ferida

Biografia Maturità espressive, brevi ma intense

Luigia Manfrini Farné nasce a Castel San Pietro Terme (Bologna) il 18 marzo 1914. Dotata di uno straordinario temperamento drammatico, dopo alcune esperienze teatrali con le compagnie di Ruggero Ruggeri e Paola Borboni, esordisce sul grande schermo con il film "Freccia d'oro" nel 1935, per la regia di Corrado D'Errico.

Con il nome d'arte di Luisa Ferida si mette presto in evidenza interpretando numerosi film di registi minori, che le daranno però grande visibilità e successo tra il pubblico. Fra il 1937 ed il 1938 costituisce una coppia di successo con l'attore Amedeo Nazzari, con il quale interpreta "La fossa degli angeli", "I fratelli Castiglioni" e "Il conte di Brechard".

Quando Luisa Ferida viene chiamata da Alessandro Blasetti per il film "Un'avventura di Salvator Rosa" (1939), era già una giovane attrice conosciuta ed apprezzata, ormai pronta per il salto di qualità. In quest'ultima pellicola interpreta con bravura il ruolo della contadina Lucrezia, meritandosi elogi dalla critica. Il film di Blasetti proietta rapidamente Luisa Ferida nell'olimpo delle dive del tempo, permettendole di mettere in evidenza il suo temperamento e la sua grinta assieme alla sua recitazione asciutta, differente dall'enfasi che caratterizza le sue colleghe dell'epoca.

Sempre sul set di questo film incontra l'attore Osvaldo Valenti con il quale si lega sentimentalmente. Inizia ad arrivare una pioggia di richieste da parte di tutti i registi più quotati e noti del periodo. Negli ultimi anni della sua breve carriera, Luisa Ferida si rivela attrice di grande spessore e sensibilità interpretativa. Tra le sue grandi interpretazioni vanno ricordate quelle nei film "La corona di ferro" (1941) di Blasetti, "Fedora" (1942) di Camillo Mastrocinque, "Fari nella nebbia" (1942) di Gianni Franciolini, per il quale fu premiata come miglior attrice italiana del 1942, "Gelosia" (1942) di Ferdinando Maria Poggioli e "La bella addormentata" (1942) di Luigi Chiarini.

Nel 1944 si sposta a Venezia con il compagno Osvaldo Valenti per lavorare al Cinevillaggio, centro cinematografico della neo-costituita Repubblica Sociale Italiana. Ferida e Valenti sono fra i pochi divi del cinema ad accettare di lasciare Cinecittà per Venezia, al crollo del regime.

Dopo un sommario processo nel quale era accusata di collaborazionismo e soprattutto di aver torturato alcuni partigiani imprigionati a Villa Triste a Milano, incinta di un bambino (aveva avuto un figlio, Kim, assieme ad Osvaldo Valenti, ma era morto poco dopo la nascita) e a soli 31 anni di età, Luisa Ferida viene uccisa dai partigiani all'Ippodromo di San Siro a Milano assieme al compagno: è il 30 aprile 1945.

La coppia del cinema paga con la vita la notorietà associata al regime fascista. Dopo la morte, la casa milanese di Valenti e della Ferida viene svaligiata: ciò che viene sottratto è un autentico tesoro di cui si perderanno per sempre le tracce.

Negli anni '50 la madre della Ferida fa domanda al Ministero del Tesoro per ottenere una pensione di guerra, essendo stata la figlia la sua unica fonte di sostentamento. Nell'occasione si rende necessaria un'accurata indagine da parte dei Carabinieri di Milano per accertare le responsabilità della Ferida. Al termine dell'inchiesta si arriva a concludere che che l'attrice si era mantenuta estranea alle vicende politiche dell'epoca e non si era macchiata di nessun atto di terrorismo o di violenza in danno della popolazione italiana e del movimento partigiano. La madre otterrà così la pensione di guerra comprensiva degli arretrati.

Nel 2008 il regista Marco Tullio Giordana presenta fuori concorso al Festival di Cannes il film "Sanguepazzo" ispirato alla storia della coppia Osvaldo Valenti (interpretato da Luca Zingaretti) e Luisa Ferida (interpretata da Monica Bellucci).

3 fotografie

Foto e immagini di Luisa Ferida

Video Luisa Ferida

Commenti

Scrivi un commento o un suggerimento per Luisa Ferida
Scrivi

Argomenti e biografie correlate

Luisa Ferida nelle opere letterarie Film e DVD di Luisa Ferida

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Luisa Ferida

Adolf Hitler

Adolf Hitler

Dittatore tedesco
α 20 aprile 1889
ω 30 aprile 1945
Edouard Manet

Edouard Manet

Pittore francese
α 23 gennaio 1832
ω 30 aprile 1883
Eva Braun

Eva Braun

Compagna del Fuhrer
α 6 febbraio 1912
ω 30 aprile 1945
Osvaldo Valenti

Osvaldo Valenti

Attore italiano
α 17 febbraio 1906
ω 30 aprile 1945
Sante Pollastri

Sante Pollastri

Noto criminale italiano
α 14 agosto 1899
ω 30 aprile 1979
Sergio Leone

Sergio Leone

Regista italiano
α 3 gennaio 1929
ω 30 aprile 1989
Alec Guinness

Alec Guinness

Attore inglese
α 2 aprile 1914
ω 5 agosto 2000
Dylan Thomas

Dylan Thomas

Poeta, scrittore e drammaturgo gallese
α 27 ottobre 1914
ω 9 novembre 1953
Etty Hillesum

Etty Hillesum

Scrittrice olandese ebrea, testimone di guerra
α 15 gennaio 1914
ω 30 novembre 1943
Gino Bartali

Gino Bartali

Atleta italiano, ciclismo
α 18 luglio 1914
ω 5 maggio 2000
Giorgio Almirante

Giorgio Almirante

Politico italiano
α 27 giugno 1914
ω 22 maggio 1988
Joe DiMaggio

Joe DiMaggio

Campione di baseball statunitense
α 24 novembre 1914
ω 9 marzo 1999
Jonas Salk

Jonas Salk

Scienziato statunitense, scopritore del vaccino anti-polio
α 28 ottobre 1914
ω 23 giugno 1995
Julio Cortázar

Julio Cortázar

Scrittore argentino
α 26 agosto 1914
ω 12 febbraio 1984
Marguerite Duras

Marguerite Duras

Scrittrice e regista francese
α 4 aprile 1914
ω 3 novembre 1996
Octavio Paz

Octavio Paz

Poeta e scrittore messicano, premio Nobel
α 31 marzo 1914
ω 19 aprile 1998
Pietro Germi

Pietro Germi

Regista italiano
α 14 settembre 1914
ω 5 dicembre 1974
Renato Dulbecco

Renato Dulbecco

Scienziato italiano
α 22 febbraio 1914
ω 20 febbraio 2012
William Burroughs

William Burroughs

Scrittore statunitense
α 5 febbraio 1914
ω 4 agosto 1997
Adolf Hitler

Adolf Hitler

Dittatore tedesco
α 20 aprile 1889
ω 30 aprile 1945
Anna Frank

Anna Frank

Scrittrice tedesca, vittima del nazismo
α 12 giugno 1929
ω Anno 1945
Benito Mussolini

Benito Mussolini

Dittatore italiano
α 29 luglio 1883
ω 28 aprile 1945
Clara Petacci

Clara Petacci

Amante del Duce
α 28 febbraio 1912
ω 28 aprile 1945
David Lloyd-George

David Lloyd-George

Politico, ex primo ministro britannico
α 17 gennaio 1863
ω 26 marzo 1945
Dietrich Bonhoeffer

Dietrich Bonhoeffer

Teologo polacco
α 4 febbraio 1906
ω 9 aprile 1945
Edgar Cayce

Edgar Cayce

Guaritore statunitense
α 18 marzo 1877
ω 3 gennaio 1945
Eva Braun

Eva Braun

Compagna del Fuhrer
α 6 febbraio 1912
ω 30 aprile 1945
Franklin Delano Roosevelt

Franklin Delano Roosevelt

32° Presidente USA
α 30 gennaio 1882
ω 12 aprile 1945
George Patton

George Patton

Generale statunitense
α 11 novembre 1885
ω 21 dicembre 1945
Heinrich Himmler

Heinrich Himmler

Gerarca nazista
α 7 ottobre 1900
ω 23 maggio 1945
Joseph Goebbels

Joseph Goebbels

Gerarca nazista
α 29 ottobre 1897
ω 1 maggio 1945
Osvaldo Valenti

Osvaldo Valenti

Attore italiano
α 17 febbraio 1906
ω 30 aprile 1945
Paul Valéry

Paul Valéry

Poeta francese
α 20 ottobre 1871
ω 20 luglio 1945
Pietro Mascagni

Pietro Mascagni

Compositore e direttore d'orchestra italiano
α 7 dicembre 1863
ω 2 agosto 1945
Teresio Olivelli

Teresio Olivelli

Docente italiano, medaglia d'oro al valor militare
α 7 gennaio 1916
ω 17 gennaio 1945