Biografie

Ringo Starr

Ringo Starr
Ringo Starr nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Discografia

Biografia La quarta stella

Richard Starkey jr., noto in tutto il mondo con lo pseudonimo di Ringo Starr, nasce a Liverpool in una casa di Madryn Street, nel quartiere operaio conosciuto come Dingle, il 7 Luglio 1940 da Richard Starkey ed Elsie Gleave. A cinque anni comincia ad andare al St. Silas. Infant School, ma l'anno successivo viene ricoverato d'urgenza per un'operazione di appendicite, poi aggravata in peritonite. Sembra un dettaglio da nulla, invece il ragazzo resta in coma per dieci settimane.

Uscito dall'ospedale dopo sei mesi (cui seguirono altri sei mesi di riposo totale), torna a scuola ma, a causa della lunga assenza, è costretto a recuperare le lacune accumulatesi nel tempo e quindi ad essere aiutato da un'insegnante di sostegno.

Nel 1953 viene nuovamente ricoverato per pleurite, a cui segue ancora un lungo periodo di riposo. Tornato a casa si propone per un lavoro presso la British Railways ma viene scartato a causa delle sue precarie condizioni di salute.

A diciassette anni, finalmente, riesce a trovare un lavoro come apprendista presso la Henry Hunt and Sons Engineering Firm. Sboccia inoltre in questo periodo la passione per la musica. Comincia ad armeggiare con la batteria e si unisce ad un complessino, gli Al Caldwell's Texans che, grazie al discreto successo locale, gli infonde una buona dose di fiducia in se stesso. Quello stesso anno (siamo nel '59), entra a far parte dei Roy Storm and the Hurricanes, conosciuti per le loro esuberanti performance sul palco, fino a quando nel 1960 divennero la più famosa rock band di Liverpool.

La riprova di questo successo è l'offerta per un tour di tredici settimane in Galles. Sull'onda dell'entusiasmo, decide di cambiare il nome di Richard Starkey in Ringo Starr. Lo prima parte dello pseudonimo è ricavata dalla sua mania di indossare anelli ("ring", in inglese, significa appunto anello), mentre Starr lo sceglie solamente per una migliore assonanza col nome rispetto al più "duro" Starkey.

Ad ogni buon conto, quella è la tournè che gli cambierà la vita. Il gruppo viene ingaggiato per un concerto al Kaiserkeller di Amburgo ed è proprio qui che incontra un altro gruppo di Liverpool, gli allora sconosciuti e oscuri Beatles (un nome assonante a "beetles", traducibile con "scarafaggi"). Al momento, la conoscenza non produce nulla di fruttuoso per Ringo, che si limita a sentirli suonare. Nel 1961, però, qualcosa si incrina nel suo vecchio gruppo e Ringo si stanca della situazione. Si guarda intorno per trovare altre soluzioni, finchè riceve due proposte di ingaggio: una da parte dei King Size Taylor, l'altro proprio dai Beatles. Dopo una breve audizione, diventa dunque il batterista ufficiale di quelli che a breve diverranno gli "scarafaggi" più famosi del mondo, prendendo parte alla storica sessione effettuata negli studi di Abbey Road, in cui il quartetto comincia a sfornare qualcuno dei suoi celebri capolavori.

Nel 1964 si ripresenta lo spettro della salute malferma. Una tonsillite lo costringe ad operarsi ed a saltare una buona parte della tournee estiva. L'11 Febbraio 1965, invece, si sposa con Mary Cox, suo vecchio amore sopravvissuto alle numerose tournee, ai fans, alla beatlemania allora dilagante. Così il 13 Settembre 1965 nasce Zak Starkey, seguito da Jason nel 1967 e da Lee Parkin nel 1970. Sembrerebbe una famiglia solida e dal roseo futuro invece nel 1975, quasi inaspettato, giunge il divorzio.

Intanto, anche la "famiglia" Beatles era in profonda crisi, a causa di numerosi dissidi interni, soprattutto fra le due primedonne Paul McCartney e John Lennon. Una volta consumata la crisi, il gruppo si scioglie e ognuno intraprende una propria carriera solista, con più o meno successo. Ma già all'atto dello scioglimento Ringo aveva due album da solista alle spalle. Inoltre, aveva collaborato e suonato con molti altri musicisti, partecipando poi a due film ("Blindman" e "200 Motels" di Frank Zappa). I singoli "It don't come easy", "Early 1971" e "Back off Boogaloo" riscossero molto successo, ma è con "You're sixteen" che la critica lo acclama musicista dell'anno. In seguito, continua a partecipare anche a dischi con i vecchi sodali Paul McCartney e George Harrison. Nell'Aprile del 1975 fonda una casa discografica, la Ring O Records, destinata a fallire entro tre anni.

Nel 1979 fanno ancora capolino problemi relativi alla sua eterna salute instabile. Ricoverato d'urgenza in un ospedale di Montecarlo, gli viene asportata una buona parte dell'intestino. Ripresosi dalla debilitante operazione trova la forza per tornare sul palco con gli ex colleghi (assente il solo Lennon), per un'esibizione live, anche se l'anno si chiuderà ancora con un evento infausto: la sua casa di Los Angeles, a causa di un incendio, va letteralmente in fumo. Intanto, prende piede anche un certo impegno cinematografico, suo antico sogno. Sul set di "Caveman", un film da lui diretto, si innamora della modella Barbara Bach, che diventerà presto sua moglie, anche se i due si salvano miracolosamente da uno spaventoso incidente stradale.

E' un periodo assai amaro: parallelamente a questi eventi terribili, un maniaco uccide Lennon davanti alla sua abitazione.

Superato lo choc, le cronache annotano qualche sporadica collaborazione con l'antico collega McCartney o con gli "estivi" Beach Boys, anche se l'attività musicale, di fatto, sembra perdere sempre più peso in relazione ad altre attività. Ad esempio, apre con la compagna un ristorante ad Atlanta, esperimento durato un paio di anni per poi rivelarsi fallimentare. Riparte con rinnovata energia nell'89 con il suo primo tour da solista, supportato dalla "All Starr Band". Nel 1991, invece, appare con Bruce Springsteen nel video "Valentine" di Nils Loffgren.

L'ultimo atto significativo, per ora, della carriera di Ringo Starr risale al 1994 quando, insieme allo storico terzetto rimasto dei Beatles, registra l'inedito "Free as a Bird", in cui la voce di John Lennon risorge per merito delle moderne tecnologie computerizzate, come un fantasma intento a richiamare per sempre l'antico passato.

Frasi di Ringo Starr

3 fotografie

Foto e immagini di Ringo Starr

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Ringo Starr ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Ringo Starr nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Discografia

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Ringo Starr

Pele'

Pele'

Calciatore brasiliano
α 23 ottobre 1940
Mina

Mina

Cantante italiana
α 25 marzo 1940
Al Pacino

Al Pacino

Attore statunitense
α 25 aprile 1940
Al Jarreau

Al Jarreau

Cantante statunitense
α 12 aprile 1940
ω 12 febbraio 2017
Brian De Palma

Brian De Palma

Regista statunitense
α 11 settembre 1940
Bruce Lee

Bruce Lee

Attore statunitense, leggenda del kung fu
α 27 novembre 1940
ω 20 luglio 1973
Bruce Chatwin

Bruce Chatwin

Scrittore inglese
α 13 maggio 1940
ω 8 gennaio 1989
Carlo Taormina

Carlo Taormina

Avvocato, giurista e politico italiano
α 17 dicembre 1940
Chuck Norris

Chuck Norris

Attore statunitense, campione di Karate
α 10 marzo 1940
Dario Argento

Dario Argento

Regista italiano
α 7 settembre 1940
Ernesto Pellegrini

Ernesto Pellegrini

Imprenditore ed ex dirigente sportivo italiano
α 14 dicembre 1940
Fabrizio De André

Fabrizio De André

Cantautore italiano
α 18 febbraio 1940
ω 11 gennaio 1999
Fausto Bertinotti

Fausto Bertinotti

Politico italiano
α 22 marzo 1940
Francesco Guccini

Francesco Guccini

Cantautore e scrittore italiano
α 14 giugno 1940
Frank Zappa

Frank Zappa

Chitarrista statunitense
α 21 dicembre 1940
ω 4 dicembre 1993
George Romero

George Romero

Regista statunitense
α 4 febbraio 1940
Gigi Proietti

Gigi Proietti

Attore italiano
α 2 novembre 1940
Giorgio Moroder

Giorgio Moroder

Compositore e discografico italiano
α 26 aprile 1940
Herbie Hancock

Herbie Hancock

Musicista statunitense jazz, fusion e funky
α 12 aprile 1940
Iva Zanicchi

Iva Zanicchi

Cantante e presentatrice tv italiana
α 18 gennaio 1940
James Caan

James Caan

Attore statunitense
α 26 marzo 1940
John Lennon

John Lennon

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 9 ottobre 1940
ω 8 dicembre 1980
John Gotti

John Gotti

Criminale statunitense di origini italiane
α 27 ottobre 1940
ω 10 giugno 2002
Martin Sheen

Martin Sheen

Regista e attore statunitense
α 3 agosto 1940
Maurizio Mosca

Maurizio Mosca

Giornalista e opinionista sportivo italiano
α 24 giugno 1940
ω 3 aprile 2010
Max Mosley

Max Mosley

Manager inglese, Presidente FIA
α 13 aprile 1940
Muhammad Yunus

Muhammad Yunus

Economista bengalese, Premio Nobel
α 28 giugno 1940
Nick Nolte

Nick Nolte

Attore statunitense
α 8 febbraio 1940
Paolo Borsellino

Paolo Borsellino

Magistrato italiano, vittima di mafia
α 19 gennaio 1940
ω 19 luglio 1992
Paolo Limiti

Paolo Limiti

Autore e conduttore tv italiano
α 8 maggio 1940
Patrick Stewart

Patrick Stewart

Attore inglese
α 13 luglio 1940
Pina Bausch

Pina Bausch

Coreografa tedesca
α 27 luglio 1940
ω 30 giugno 2009
Pippo Franco

Pippo Franco

Attore, cabarettista e conduttore tv italiano
α 2 settembre 1940
Placido Domingo

Placido Domingo

Tenore spagnolo
α 21 gennaio 1940
Raquel Welch

Raquel Welch

Attrice statunitense
α 5 settembre 1940
Renato Pozzetto

Renato Pozzetto

Attore e comico italiano
α 14 luglio 1940
Roberto Cavalli

Roberto Cavalli

Stilista italiano
α 15 novembre 1940