Biografie

Claudia Mori

Claudia Mori
Claudia Mori nelle opere letterarie Film e DVD di Claudia Mori Discografia

Biografia Stella e guida

Claudia Moroni nasce a Roma il giorno 12 febbraio 1944. Il padre è attore di arte filodrammatica; nel 1958 grazie ad una sua foto pubblicata sulle pagine di "Paese Sera", entra nel mondo dello spettacolo.

Viene notata e partecipa da protagonista ad una pellicola del regista Raffaello Matarazzo dal titolo "Cerasella", ispirata ad una famosa canzone napoletana. Assieme alla giovanissima Claudia Mori c'è un altrettanto giovane Massimo Girotti (Terence Hill).

Dopo questa esperienza seguono film come "Rocco e i suoi fratelli" (di Luchino Visconti), "Sodoma e Gomorra" (di Robert Aldrich). Ben presto, nel 1963, sul set del film di Lucio Fulci dal titolo "Uno Strano tipo", arriva l'incontro con Adriano Celentano. Quest'ultimo a sorpresa lascia la fidanzata Milena Cantù e nel 1964 sposa in segreto Claudia Mori, di notte, nella chiesa di San Francesco a Grosseto. Dalla felice unione nascono tre figli: Rosita (1965), Giacomo (1966), e Rosalinda (1968).

Nel 1964 Claudia Mori recita in "Super rapina a Milano", primo film di cui Adriano Celentano firma la regia. Da questo momento in poi la carriera di attrice viene accantonata in favore di quella di cantante. Sempre nel 1964 incide infatti il suo primo disco 45 giri "Non guardarmi". Il retro una cover di Little Eva, "Quello che ti dico (The locomotion)".

In duetto con il marito canta "La coppia più bella del mondo", che nel 1967 riscuote un grandissimo successo. Insieme vincono inoltre il Festival di Sanremo del 1970 con "Chi non lavora non fa l'amore". Nello stesso anno duetta nuovamente con il marito in "30 donne del West" e sul lato B del 45 giri incide come solista "Più forte che puoi", firmata con lo pseudonimo LEI.

Claudia Mori torna sui set cinematografici nel 1971: ancora una volta al suo fianco c'è Adriano Celentano e il film si intitola "Er più - Storia d'amore e coltello" (regia di Sergio Corbucci, con Vittorio Caprioli, Romolo Valli, Maurizio Arena e Ninetto Davoli).

Nel 1973 gira la versione cinematografica di "Rugantino" (regia di Pasquale Festa Campanile), sempre con Adriano Celentano come protagonista. L'attrice interpreta inoltre il ruolo di Rosita Flores ne "L'emigrante" (di Pasquale Festa Campanile), film di cui incide anche la colonna sonora.

Per l'etichetta CGD nel 1974 incide l'album "Fuori tempo", in cui collabora Paolo Limiti, che scrive tra le altre la famosa canzone "Buonasera dottore". Inizialmente destinata a Mina - che l'avrebbe ricantata molti anni dopo - la canzone viene pubblicata su singolo e raggiunge la vetta delle classifiche nel 1975, diventando il più grande successo di Claudia Mori, quale interprete solista.

Nel 1975 recita una piccola parte nel pluripremiato film "Yuppi du" (per la regia di Adriano Celentano). Nello stesso anno gira anche "Come una Cenerentola" (con Marcello Mastroianni), interpretandone l'omonima colonna sonora. L'anno successivo lavora ancora con Mastroianni, Lino Toffolo e Anna Miserocchi in "Culastrisce nobile veneziano" di Flavio Mogherini.

Torna alla musica nel 1977 con l'album "E' amore". Il disco contiene l'omonimo brano, scritto da Shel Shapiro; il singolo "Ehi, ehi, ehi", scritto da Roberto Vecchioni; "Mi vuoi", scritta da Ivano Fossati (e pubblicata l'anno dopo su singolo nella versione di Marcella Bella); "Io bella figlia", cover di una canzone di Roberto Carlos.

L'anno seguente interpreta Marcella nel film "Geppo il folle" (di Adriano Celentano), mentre nel 1979 prende parte al film "Linea di sangue" (di Terence Young, con Audrey Hepburn, Ben Gazzara, Irene Papas, Omar Sharif e Romy Schneider).

Nel 1980 è Mirandolina in una versione cinematografica de "La locandiera" di Carlo Goldoni (regia di Paolo Cavara, con Adriano Celentano, Paolo Villaggio e Milena Vukotic).

Torna al Festival di Sanremo nel 1982 in qualità di ospite, dove presenta la canzone "Non succederà più", una delle sue canzoni più conosciute, che ottiene successo anche in Spagna e Germania. L'anno seguente esce "Il principe", brano di successo scritto con Giancarlo Bigazzi e Raf, sigla del programma tv "Hit parade". Nel 1984 pubblica il disco "Claudia canta Adriano", dedicato al repertorio del marito.

Nel 1985 è diretta per l'ultima volta dal marito in "Joan Lui - Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì" e nello stesso anno torna al Festival di Sanremo per presentare il brano "Chiudi la porta", rifacimento della canzone "Un'altra volta chiudi la porta", incisa dieci anni prima da Celentano. L'anno successivo viene pubblicata la colonna sonora del film, in cui la Mori interpreta il brano "La prima stella".

A fianco di Pino Caruso nel 1989 partecipa come conduttrice al programma tv "Du du du" (Rai Due).

Dal 1991 è amministratore delegato dell'etichetta discografica Clan Celentano Srl, dove coordina tutte le attività editoriali ed artistiche, producendo alcuni tra gli album più venduti dal marito (tra cui ricordiamo "Mina Celentano" del 1998).

L'ultima apparizione come cantante al Festival di Sanremo è quella del 1994, dove è in gara con il brano "Se mi ami", scritto da Toto Cutugno.

Nel 2009 esce "Claudia Mori Collection" che comprende un cd con tutti i suoi successi e alcune B-sides tratte da vecchi 45 giri, più un DVD in cui è presente anche un filmato privato della famiglia Celentano, autorizzato dalla stessa Claudia Mori.

Torna in tv nel settembre del 2009 partecipando come giudice a "X Factor", talent show di Rai Due.

Ha prodotto anche fiction televisive con la compagnia "Ciao Ragazzi!".

Frasi di Claudia Mori

3 fotografie

Foto e immagini di Claudia Mori

Video Claudia Mori

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Claudia Mori ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Claudia Mori nelle opere letterarie Film e DVD di Claudia Mori Discografia

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Claudia Mori

Adriano Galliani

Adriano Galliani

Manager italiano
α 30 luglio 1944
Ban Ki-moon

Ban Ki-moon

Politico sudcoreano
α 13 giugno 1944
Barry White

Barry White

Cantante statunitense
α 12 settembre 1944
ω 4 luglio 2003
Bruno Vespa

Bruno Vespa

Giornalista italiano
α 27 maggio 1944
Daniel Pennac

Daniel Pennac

Scrittore francese
α 1 dicembre 1944
Danny DeVito

Danny DeVito

Attore statunitense
α 17 novembre 1944
Diana Ross

Diana Ross

Cantante statunitense
α 26 marzo 1944
Erno Rubik

Erno Rubik

Designer ungherese, inventore del Cubo
α 13 luglio 1944
Fausto Leali

Fausto Leali

Cantante italiano
α 29 ottobre 1944
George Lucas

George Lucas

Regista e produttore statunitense
α 14 maggio 1944
Gianfranco Ferrè

Gianfranco Ferrè

Stilista italiano
α 15 agosto 1944
ω 17 giugno 2007
Gianni Morandi

Gianni Morandi

Cantante e presentatore tv italiano
α 11 dicembre 1944
Gigi Riva

Gigi Riva

Calciatore italiano
α 7 novembre 1944
Jacqueline Bisset

Jacqueline Bisset

Attrice inglese
α 13 settembre 1944
Jeff Beck

Jeff Beck

Chitarrista inglese
α 24 giugno 1944
Jimmy Page

Jimmy Page

Chitarrista inglese, Led Zeppelin
α 9 gennaio 1944
Joe Frazier

Joe Frazier

Pugile statunitense
α 12 gennaio 1944
ω 7 novembre 2011
Joe Cocker

Joe Cocker

Cantante inglese
α 20 maggio 1944
ω 22 dicembre 2014
John Holmes

John Holmes

Pornodivo statunitense
α 8 agosto 1944
ω 13 marzo 1988
Marc Ouellet

Marc Ouellet

Cardinale e arcivescovo cattolico canadese
α 8 giugno 1944
Massimiliano Fuksas

Massimiliano Fuksas

Architetto italiano
α 9 gennaio 1944
Massimo Cacciari

Massimo Cacciari

Politico e filosofo italiano
α 5 giugno 1944
Maurizio Vandelli

Maurizio Vandelli

Cantante italiano
α 30 marzo 1944
Michael Douglas

Michael Douglas

Attore e produttore cinematografico statunitense
α 25 settembre 1944
Mino Reitano

Mino Reitano

Cantautore italiano
α 7 dicembre 1944
ω 27 gennaio 2009
Peter Tosh

Peter Tosh

Cantante e musicista giamaicano
α 9 ottobre 1944
ω 11 settembre 1987
Reinhold Messner

Reinhold Messner

Alpinista, esploratore e scrittore italiano
α 17 settembre 1944
Roby Facchinetti

Roby Facchinetti

Cantante e musicista italiano, Pooh
α 1 maggio 1944
Rudolph Giuliani

Rudolph Giuliani

Politico statunitense
α 28 maggio 1944
Rutger Hauer

Rutger Hauer

Attore olandese
α 23 gennaio 1944
Steve Fossett

Steve Fossett

Aviatore ed avventuriero statunitense
α 22 aprile 1944
ω 3 settembre 2007
Tahar Ben Jelloun

Tahar Ben Jelloun

Scrittore marocchino
α 1 dicembre 1944
Terry Brooks

Terry Brooks

Scrittore statunitense
α 8 gennaio 1944
Tommie Smith

Tommie Smith

Ex atleta statunitense
α 6 giugno 1944
Uto Ughi

Uto Ughi

Violinista italiano
α 21 gennaio 1944
Vittorio Zucconi

Vittorio Zucconi

Giornalista italiano
α 16 agosto 1944
Vojislav Kostunica

Vojislav Kostunica

Politico serbo
α 24 marzo 1944