Biografie

Romy Schneider

Romy Schneider
Romy Schneider nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Romy Schneider

Biografia Nei panni di un'imperatrice

Rosemarie Magdalena Albach-Retty, o più semplicemente Romy Schneider, com'è nota al grande pubblico, nasce a Vienna il 23 settembre del 1938. Austriaca, di madre tedesca, poi naturalizzata francese, è stata una delle attrici più desiderate degli anni '60 e '70, famosa per aver ricoperto giovanissima il ruolo della Principessa Sissi, nel primo, grande film a lei dedicato.

Una famiglia d'arte quella in cui nasce e cresce Romy. Sua madre, Magda Schneider, è anch'ella un'attrice di successo, la cui carriera alla fine la vede protagonista di oltre settanta film. Anche il padre, Wolf Albach-Retty, è un attore, sebbene di minor successo e bravura. Tuttavia, la futura Principessa Sissi deve a sua madre la passione per la recitazione. Inoltre, in molte pellicole, le due rivestono i panni di madre e figlia, come accade sia nella trilogia dedicata alla vita di Elisabetta di Baviera, Sissi, appunto, e sia nel meno noto "Eva. Confidenze di una minorenne".

Il debutto sullo schermo, per la giovane Schneider non può che avvenire presto. Poco più che quindicenne, infatti, nel 1953, esordisce nel film tedesco "Wenn der weiße Flieder wieder blüht". Si nota subito la sua bellezza eterea e, soprattutto, la somiglianza con la madre, anche lei bellissima.

Due anni dopo, Romy Schneider è Sissi, nel primo dei tre film dedicati alla Principessa Elisabetta d'Austria. È soprattutto a questa ormai leggendaria interpretazione che la bella attrice francese d'adozione, deve gran parte della sua fama.

Romy veste perfettamente i panni di Sissi, indipendente e raffinata, e non deve stupire se il nomignolo le sia rimasto addosso anche nella vita di tutti i giorni. Questo film, diretto da Ernst Marischka, ha per protagonisti oltre alle due Schneider, anche gli attori Karlheinz Böhm, Uta Franz e Gustav Knuth. L'anno dopo pertanto, è quello del secondo film della saga reale, il quale si intitola "Sissi, la giovane imperatrice", e vede l'attrice viennese alle prese con la rigida corte degli Asburgo. Mentre nel 1957, la Schneider gira l'ultimo della trilogia: "Sissi - Il destino di un'imperatrice". Intanto, stando alle fonti e a quello che avrebbe dichiarato successivamente il collega Karlheinz Böhm, Romy Schneider si sarebbe rifiutata l'anno seguente di prendere parte al quarto film dedicato ad Elisabetta d'Austria, ritenendolo eccessivo e lesivo per la sua carriera artistica.

Il successo ottenuto con i tre film le vale la chiamata di un grande del cinema internazionale: l'attore Alain Delon, nel 1958 la vuole accanto nella parte della protagonista del film "L'amante pura". Una storia drammatica, con la regia di Pierre Gaspard-Huit, imperniata sulla pièce teatrale di "Liebelei", scritta da Arthur Schnitzler, e da cui era già stato tratto in precedenza il film "Amanti folli", per giunta interpretato dalla madre di Romy, Magda Schneider. Sul set, il divo Delon si innamora perdutamente dell'attrice viennese e inizia con lei una lunga relazione, per giunta finita male, non prima di averla convinta a trasferirsi in Francia, a Parigi. La giovane Schneider si innamora di Alain Delon, ma anche della sua nuova terra, che elegge, ben presto, a propria patria d'elezione.

"Delitto in pieno sole", di René Clément , e "Boccaccio '70", di Luchino Visconti, rispettivamente girati nel 1960 e nel 1962, segnano la scelta di Romy di preferire da quel momento in poi solo ed esclusivamente film francesi e italiani, in quegli anni di grande livello. In "Boccaccio", l'attrice austriaca interpreta un ruolo per l'episodio girato da Visconti, il quale a sua volta si affianca ad altri tre episodi firmati rispettivamente da Federico Fellini, Vittorio De Sica e Mario Monicelli: praticamente il meglio che il cinema italiano abbia mai prodotto nella sua storia.

Nel 1964, Romy Schneider rompe con Delon, dando inizio alla sua parabola discendente, caratterizzata dalla depressione e, soprattutto, dall'alcol. Poco dopo si lega al regista Harry Meyen, in un matrimonio che fallisce quasi ancor prima di cominciare. Con lui ha un figlio, lo sfortunato David, il quale nasce il 3 dicembre del 1966. Dopo appena quattordici anni di vita, il 5 luglio del 1981, il ragazzo muore in circostanze tragiche, dando probabilmente il colpo di grazia al già labile stato d'animo di sua madre.

Intanto però, l'attrice tanto amata dai francesi non si risparmia sul lavoro, e gira altri film degni di nota. "Il processo", del 1962, è uno di questi. Senza dimenticare "La piscina" del 1968, firmato dal regista Jacques Deray, e il tutto italiano "La Califfa", scritto dal bravo autore Alberto Bevilacqua e datato 1970.

Nel 1973, la Schneider torna a ricoprire il ruolo di Elisabetta di Baviera, ma in modo del tutto differente dalla Sissi di un ventennio prima. "Ludwig", di Luchino Visconti, è un film che non risparmia i particolari relativi alla vita del giovane e folle re, destando un certo scandalo rispetto al periodo in cui esce nelle sale.

Il 21 gennaio del 1977, la Schneider è madre per la seconda volta. Nasce Sarah, futura attrice anche lei, avuta dal secondo marito Daniel Biasini. Due anni dopo, Romy gira un altro film importante, "La morte in diretta", con la regia di Bertrand Tavernier. Ma è nel 1980 che l'attrice ritrova lo smalto di un tempo, interpretando una parte che, secondo molti, ha rappresentato uno stralcio drammatico della sua stessa esistenza. Il film "Fantasma d'amore", tragico e di grande trasporto, diretto da un altro importante regista quale Dino Risi, rivela tutto il suo afflato profetico, raccontando una storia dai tratti inquietanti ambientata nella città di Pavia.

Un anno dopo la morte del figlio quattordicenne, Romy Schneider muore nella casa parigina del produttore Laurent Petin, suo ultimo compagno, il 29 maggio del 1982, all'età di quarantatre anni. Ufficialmente, la causa è attacco cardiaco, ma non sono pochi quelli che hanno sostenuto si sia trattato di suicidio.

Frasi di Romy Schneider

3 fotografie

Foto e immagini di Romy Schneider

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Romy Schneider ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Romy Schneider nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Romy Schneider

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Romy Schneider

Franca Rame

Franca Rame

Attrice teatrale, drammaturga e politica italiana
α 18 luglio 1929
ω 29 maggio 2013
Jeff Buckley

Jeff Buckley

Cantautore e chitarrista statunitense
α 17 novembre 1966
ω 29 maggio 1997
John Barrymore

John Barrymore

Attore statunitense
α 14 febbraio 1882
ω 29 maggio 1942
Re Juan Carlos di Borbone

Re Juan Carlos di Borbone

Monarca spagnolo
α 5 gennaio 1938
Adriano Celentano

Adriano Celentano

Cantante e artista italiano
α 6 gennaio 1938
Anthony Giddens

Anthony Giddens

Sociologo inglese
α 18 gennaio 1938
Bernard Madoff

Bernard Madoff

Imprenditore statunitense, autore di una delle più grandi frodi finanziarie di sempre
α 29 aprile 1938
Bruno Bozzetto

Bruno Bozzetto

Fumettista italiano
α 3 marzo 1938
Bruno Pizzul

Bruno Pizzul

Telecronista sportivo italiano
α 8 marzo 1938
Calisto Tanzi

Calisto Tanzi

Imprenditore italiano
α 17 novembre 1938
Claudia Cardinale

Claudia Cardinale

Attrice italiana
α 15 aprile 1938
Domenico De Masi

Domenico De Masi

Sociologo italiano
α 1 febbraio 1938
Edoardo Vianello

Edoardo Vianello

Cantante italiano
α 24 giugno 1938
Etta James

Etta James

Cantante statunitense
α 25 gennaio 1938
ω 20 gennaio 2012
Franco Califano

Franco Califano

Cantautore, poeta e scrittore italiano
α 14 settembre 1938
ω 30 marzo 2013
Gianni Minà

Gianni Minà

Giornalista, scrittore e conduttore tv italiano
α 17 maggio 1938
Giuliano Amato

Giuliano Amato

Politico italiano
α 13 maggio 1938
Jean Eustache

Jean Eustache

Regista francese
α 30 novembre 1938
ω 5 novembre 1981
Jon Voight

Jon Voight

Attore e regista statunitense
α 29 dicembre 1938
Kofi Annan

Kofi Annan

Politico ghanese, premio Nobel
α 8 aprile 1938
Luigi Tenco

Luigi Tenco

Cantautore italiano
α 21 marzo 1938
ω 27 gennaio 1967
Manuel Noriega

Manuel Noriega

Militare e politico panamense
α 11 febbraio 1938
Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo

Giornalista e conduttore tv italiano
α 28 agosto 1938
Nanni Svampa

Nanni Svampa

Cantante dialettale milanese
α 28 febbraio 1938
Natalie Wood

Natalie Wood

Attrice statunitense
α 20 luglio 1938
ω 29 novembre 1981
Nino Benvenuti

Nino Benvenuti

Atleta italiano, boxe
α 26 aprile 1938
Nitto Santapaola

Nitto Santapaola

Criminale italiano, boss mafioso di Cosa Nostra
α 4 giugno 1938
Paul Verhoeven

Paul Verhoeven

Regista olandese
α 18 luglio 1938
Pupi Avati

Pupi Avati

Regista italiano
α 3 novembre 1938
Raymond Carver

Raymond Carver

Scrittore, poeta e saggista statunitense
α 25 maggio 1938
ω 2 agosto 1988
Rocco Granata

Rocco Granata

Cantante italiano
α 16 agosto 1938
Rudolf Nureyev

Rudolf Nureyev

Ballerino russo
α 17 marzo 1938
ω 6 gennaio 1993
Sandro Mazzinghi

Sandro Mazzinghi

Pugile italiano
α 3 ottobre 1938
Ted Turner

Ted Turner

Imprenditore statunitense
α 19 novembre 1938
Tiziano Terzani

Tiziano Terzani

Giornalista e scrittore italiano
α 14 settembre 1938
ω 28 luglio 2004
Tony Renis

Tony Renis

Cantautore e produttore discografico italiano
α 13 maggio 1938
Achille Lauro

Achille Lauro

Armatore, politico e dirigente sportivo italiano
α 16 giugno 1887
ω 15 novembre 1982
Carlo Alberto Dalla Chiesa

Carlo Alberto Dalla Chiesa

Generale italiano dei Carabinieri, vittima di mafia
α 27 settembre 1920
ω 3 settembre 1982
Georges Perec

Georges Perec

Scrittore francese
α 7 marzo 1936
ω 3 marzo 1982
Gilles Villeneuve

Gilles Villeneuve

Pilota F1 canadese
α 18 gennaio 1950
ω 8 maggio 1982
Giuseppe Prezzolini

Giuseppe Prezzolini

Giornalista, scrittore, editore e aforista italiano
α 27 gennaio 1882
ω 14 luglio 1982
Glenn Gould

Glenn Gould

Pianista canadese
α 25 settembre 1932
ω 4 ottobre 1982
Grace Kelly

Grace Kelly

Attrice statunitense e reale monegasca
α 12 novembre 1929
ω 14 settembre 1982
Ingrid Bergman

Ingrid Bergman

Attrice svedese
α 29 agosto 1915
ω 29 agosto 1982
John Belushi

John Belushi

Attore e cantante statunitense
α 24 gennaio 1949
ω 5 marzo 1982
John Cheever

John Cheever

Scrittore statunitense
α 27 maggio 1912
ω 18 giugno 1982
Louis Aragon

Louis Aragon

Poeta francese
α 3 ottobre 1897
ω 24 dicembre 1982
Marty Feldman

Marty Feldman

Comico inglese
α 8 luglio 1933
ω 2 dicembre 1982
Philip K. Dick

Philip K. Dick

Scrittore statunitense
α 16 dicembre 1928
ω 2 febbraio 1982