Biografie

Emma Stone

Emma Stone
Emma Stone nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Emma Stone

Biografia

Emma Stone, il cui vero nome è Emily Jean, nasce il 6 novembre del 1988 a Scottsdale, negli Stati Uniti. Da bambina soffre di noduli e problemi alle corde vocali. Frequenta la Sequoya Elementary School per poi iscriversi alla Cocopah Middle School, pur essendo piuttosto insofferente all'istituzione scolastica.

La sua infanzia, però, non è delle più semplici, anche per colpa dei ripetuti attacchi di panico di cui è vittima, che finiscono per compromettere le sue relazioni sociali. Per questo motivo la futura attrice Emma Stone va in terapia. Ma è soprattutto la decisione di dedicarsi al teatro che le permette di guarire. Sin da piccola, quindi, Emily si avvicina alla recitazione, prendendo anche lezioni di canto per diversi anni, per essere preparata nei musical.

Gli esordi teatrali

All'età di undici anni esordisce sul palcoscenico interpretando il ruolo di Otter in una produzione di "The Wind in the Willows". Successivamente, la giovane Stone lascia la scuola venendo istruita a casa. In questo periodo appare in ben sedici produzioni del Valley Youth Theatre di Phoenix. Tra queste vi sono "La principessa sul pisello" e "Alice nel Paese delle Meraviglie". Non disdegna le lezioni di improvvisazione.

Nel frattempo, si reca anche a Los Angeles per prendere parte alle audizioni organizzate per "All That", destinato a essere trasmesso da Nickelodeon, ma i casting non vanno a buon fine. Dopo aver frequentato un corso di recitazione su spinta dei suoi genitori, Emily frequenta lo Xavier College Preparatory. E' una scuola superiore cattolica con sole ragazze. Dopo un semestre l'abbandona per diventare un'attrice.

Ero in prima elementare quando mi ha preso questa ossessione di recitare, soprattutto di far ridere la gente: volevo essere uno di quei giullari medioevali che intrattenevano le corti. Anche da ragazzina non mi perdevo mai una commedia alla tv, da Cameron Crowe a Woody Allen. E ce l'ho fatta! Mi sento così fortunata.

Verso la carriera di attrice

Prepara una presentazione di Power Point da mostrare ai suoi genitori intitolata "Project Hollywood" per convincerli a lasciarla trasferire in California per inseguire il suo sogno. L'obiettivo viene raggiunto: nel gennaio del 2004 la non ancora sedicenne Emily si trasferisce con sua madre in un appartamento a Los Angeles. Qui cerca di entrare in qualsiasi show di Disney Channel e partecipa ai casting di diverse sit-com, senza tuttavia ottenere risultati.

Nel frattempo, trova un lavoretto part-time e segue lezioni online per diplomarsi.

La gavetta a Hollywood

Dopo avere ottenuto un piccolo ruolo nel drama della Nbc "Medium" e aver preso parte alla sit-com della Fox "Malcolm in the Middle", Emily decide di adottare il nome d'arte "Emma Stone", anche perché "Emily Stone" risulta già registrato alla Screen Actors Guild.

Partecipa, quindi, al reality show "In search of the New Partridge Family", seguito da "The New Partridge Family", di cui però viene realizzata solo una puntata. Quindi appare in una puntata della serie della Hbo "Lucky Louie", di Louis CK. Si iscrive ai casting per interpretare il personaggio di Claire Bennet in "Heroes", in onda sulla Nbc, senza successo.

Nella primavera del 2007 impersona Violet Trimble in "Drive", trasmesso dalla Fox, ma la serie viene cancellata dopo appena sette episodi.

Il debutto al cinema

Sempre nel 2007 Emma Stone debutta al cinema nella commedia di Greg Mottola "Superbad", al fianco di Jonah Hill e di Michael Cera. La pellicola racconta la storia di due studenti delle scuole superiori protagonisti. Sono colpiti da una serie di disavventure comiche, dopo che hanno deciso di comprare dell'alcol per una festa (per questo ruolo la Stone si tinge i capelli di rosso). La critica mette in evidenza tutti i limiti della sceneggiatura. Nonostante ciò, il film si rivela un successo commerciale piuttosto buono, e permette alla giovane attrice di ottenere uno Young Hollywood Award come Exciting New Face.

Nel 2008 Emma Stone recita nella commedia "The Rocker" prestando il volto ad Amelia. E' una ragazza che suona il basso in una band. Per tale ruolo impara veramente a suonare lo strumento musicale. Tuttavia il risultato della sua interpretazione non viene apprezzato. Lo dimostrano i riscontri negativi ottenuti dal film sia da parte della critica che da parte del pubblico. Va meglio al botteghino il suo film successivo. Si tratta della commedia romantica "The House Banny".

I film del 2009 e del 2010

Nel 2009 Emma Stone è nel film di Mark Waters "La rivolta delle ex". In questa commedia romantica recita accanto a Michael Douglas, Jennifer Garner e Matthew McConaughey. Il titolo in lingua originale, "Ghosts of Girlfriends Past", chiarisce gli evidenti riferimenti all'opera di Charles Dickens "A Christmas Carol". Emma, infatti, interpreta un fantasma che tormenta il suo ex fidanzato.

Nello stesso anno l'attrice americana partecipa anche a "Benvenuti a Zombieland", per la regia di Ruben Fleischer, e a "Paper Man", di Michele Mulroney e Kieran Mulroney. Nel 2010 è la volta di "Easy Girl", per la regia di Will Gluck, regista che la dirige anche l'anno successivo in "Amici di letto".

Emma Stone e il successo degli anni 2010

Sempre nel 2011, la Stone è al cinema anche con "Crazy. Stupid. Love", per la regia di John Requa e Glenn Ficarra, e con "The Help", di Tate Taylor, prima di essere diretta da Marc Webb in "The Amazing Spider-Man" (con Andrew Garfield). Nel 2013 ritrova dietro la macchina da presa Ruben Fleischer per "Gangster Squad" ed è nel cast di "Comic Movie". Poi torna nel sequel "The Amazing Spider-Man 2 - Il Potere di Electro", sempre con la regia di Webb.

Nel 2014 ha l'opportunità di recitare per Woody Allen, regista di "Magic in the Moonlight" (con Colin Firth), e appare nel pluri-premiato film di Alejandro Gonzàlez Inàrritu "Birdman". Dopo aver recitato di nuovo per Woody Allen in "Irrational Man" (con Joaquin Phoenix), appare nel film di Cameron Crowe "Sotto il cielo delle Hawaii" (con Bradley Cooper e Rachel McAdams).

Nel 2016 Emma Stone, insieme con Ryan Gosling, è protagonista del film musicale "La La Land", diretto da Damien Chazelle, che fa incetta di premi ai Golden Globes e che viene considerato come uno dei film favoriti per gli Oscar del 2017. Agli Oscar ottiene infatti ben 6 statuette, una delle quali va a Emma Stone, Miglior attrice protagonista.

Frasi di Emma Stone

7 fotografie

Foto e immagini di Emma Stone

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Emma Stone ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Emma Stone nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Emma Stone

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Emma Stone

Rihanna

Rihanna

Cantante barbadiana
α 20 febbraio 1988
Adele

Adele

Cantante inglese
α 5 maggio 1988
Candice Swanepoel

Candice Swanepoel

Modella sudafricana
α 20 ottobre 1988
Conchita Wurst

Conchita Wurst

Cantante austriaca
α 6 novembre 1988
Ekaterina Vaganova

Ekaterina Vaganova

Ballerina russa
α 9 gennaio 1988
Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

Atleta italiana, nuoto
α 5 agosto 1988
Gabriele Rossi

Gabriele Rossi

Attore, ballerino e direttore artistico italiano
α 13 marzo 1988
Gustav Schäfer

Gustav Schäfer

Musicista tedesco, Tokio Hotel
α 8 settembre 1988
Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev

Pallavolista italiano
α 2 ottobre 1988
Madalina Ghenea

Madalina Ghenea

Modella e attrice rumena
α 8 agosto 1988
Marco Mengoni

Marco Mengoni

Cantante italiano
α 25 dicembre 1988
Raffaella Fico

Raffaella Fico

Modella, attrice e showgirl italiana
α 29 gennaio 1988
Renzo Rubino

Renzo Rubino

Cantante italiano
α 17 marzo 1988
Rocío Muñoz Morales

Rocío Muñoz Morales

Attrice, conduttrice tv e modella spagnola
α 10 giugno 1988