Biografie

Andrej Sacharov

Andrej Sacharov
Andrej Sacharov nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Andrej Sacharov

Biografia

Andrej Dmitrievic Sakharov nasce il 21 maggio del 1921 a Mosca, figlio di Dmitri, un insegnante di fisica in una scuola privata, e nipote di un importante avvocato dell'Impero Sovietico. Nel 1938 si iscrive all'Università di Stato di Mosca, ma in seguito agli avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale è costretto a spostarsi ad Asgabat, nell'odierno Turkmenistan. Qui consegue la laurea in Fisica. Viene poi assegnato a un laboratorio a Ulyanovsk.

Nel frattempo Andrej Sacharov si sposa con Klavdia Alekseyevna Vikhireva, che gli darà due figlie. Nel 1945 fa ritorno a Mosca per studiare all'Istituto di Fisica dell'Accademia Sovietica delle Scienze.

Il progetto della bomba atomica

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, concentra le proprie ricerche sui raggi cosmici, e nel 1948 prende parte al progetto della bomba atomica sovietica guidato da Igor Tamm e da Igor Kurchatov.

La partecipazione alle sperimentazioni sulle prime bombe termonucleari fabbricate in Unione Sovietica dura fino al 1953. In seguito Andrej Sacharov si concentra su ricerche sulla fusione nucleare e sull'astrofisica applicata. Tra il 1957 e il 1958 contesta gli esperimenti nucleari a scopo bellico.

Gli anni '60 e '70

Nel 1967 Sacharov arriva a intuire l'asimmetria tra materia e antimateria nella composizione dell'universo, suggerendo delle modifiche alla teoria della relatività avanzata da Albert Einstein. Nel 1970 fonda il comitato per i diritti civili, volto a difendere i perseguitati e i dissidenti.

Nel 1973 viene candidato per l'assegnazione del Premio Nobel per la Pace, e l'anno successivo riceve il Premio mondiale Cino Del Duca.

Premio Nobel per la Pace 1975

Il Nobel arriva nel 1975, con il comitato norvegese che nella motivazione si riferisce allo studioso come al portavoce della coscienza dell'umanità. Andrej Sacharov, secondo il comitato, ha enfatizzato in maniera persuasiva che i diritti inviolabili dell'uomo costituiscono le sole fondamenta per una cooperazione internazionale duratura.

Al fisico, tuttavia, non viene permesso di lasciare l'Unione Sovietica per andare a ritirare il premio: il suo discorso viene letto, quindi, dalla sua seconda moglie Elena Bonner (la prima moglie era morta nel 1969) nel corso della cerimonia di consegna del riconoscimento a Oslo. Il giorno dell'assegnazione del premio, Andrej si trova a Vilnius, dove è in corso un processo che vede imputato Serkej Kovalev, attivista per i diritti umani.

Sakharov, nel suo discorso per il Nobel, intitolato "Pace, progresso, diritti umani", chiede di fermare la corsa alle armi e di rispettare di più l'ambiente, i diritti umani e la cooperazione internazionale. Nel discorso elenca una serie di prigionieri politici nell'Urss e sostiene di voler condividere il riconoscimento con loro.

Nemico dell'URSS

Nel 1976, Yuri Andropov, capo del Kgb, considera Andrej Sacharov il nemico numero uno dell'Urss. Lo studioso, quindi, viene arrestato il 22 gennaio del 1980, in seguito alle sue proteste pubbliche per l'intervento sovietico in Afghanistan dell'anno precedente. Viene spedito in esilio interno a Gorky, città in cui gli stranieri non possono entrare.

Tra il 1980 e il 1986 il fisico viene tenuto sotto controllo in maniera rigorosa dalla polizia sovietica. Il suo appartamento è ripetutamente oggetto di intrusioni e perlustrazioni. Nel 1984 anche la moglie di Sakharov, Elena Bonner, viene privata della libertà.

Gli scioperi della fame

Lo studioso inizia uno sciopero della fame, chiedendo che a sua moglie venga permesso di recarsi negli Stati Uniti per sottoporsi a un intervento al cuore.

Andrej viene ricoverato in ospedale e alimentato a forza. Quindi, viene tenuto in isolamento per quattro mesi. Nell'agosto del 1984, Yelena viene condannata a un esilio di cinque anni a Gorky, e nell'aprile dell'anno successivo il marito intraprende un nuovo sciopero della fame per consentire alla donna di viaggiare all'estero e sottoporsi ai trattamenti medici di cui ha bisogno.

Ho letto tempo fa che un uomo ha scelto a Mosca lo sciopero della fame. Si chiama Andrej Sacharov ed è un fisico famoso. Mi sembra importante che un uomo di scienza prenda l'arma di protesta che fu di Gandhi. (EUGENIO MONTALE)

Ricoverato di nuovo in ospedale e ancora alimentato a forza, Andrej resta nella struttura fino al mese di ottobre, mentre il Politburo dibatte sul suo destino. A Yelena viene finalmente concesso di recarsi negli Usa, dove viene operata.

La fine dell'esilio e gli ultimi anni

Yelena torna a Gorky nel dicembre del 1986 quando Andrej Sacharov riceve la telefonata di Mikhail Gorbaciov - che nel frattempo ha dato il la alla glasnost e alla perestroika - il quale gli concede di tornare a Mosca.

Nel 1988 Andrej Sacharov si vede assegnare dall'International Humanist and Ethical Union, l'International Humanist Award. Nel frattempo aiuta le prime organizzazioni politiche indipendenti legali dell'opposizione in Unione Sovietica.

Nel marzo del 1989 viene eletto nel nuovo Parlamento ed è alla guida dell'opposizione democratica. Andrej Sakharov muore a Mosca il 14 dicembre del 1989. Poco dopo le nove di sera si reca nel suo studio per preparare un discorso importante, ma quando la moglie entra nel locale, un paio di ore più tardi, lo trova disteso sul pavimento. Probabilmente la causa della morte, giunta all'età di sessantotto anni, è stata un'aritmia dovuta a una cardiomiopatia.

Memorie

Sulla sua vita e la sua esperienza in esilio, sia Sacharov che la moglie Elena Bonner scrissero vari libri. Il Norwegian Helsinki Committee assegna dal 1980 il "Sakharov Freedom Award".

Inoltre dal 1988, ogni anno, il Parlamento europeo assegna il "Premio Sakharov per la libertà di pensiero" a personalità e organizzazioni che si sono distinte in attività a favore dei diritti umani, così come nella lotta contro l'intolleranza, il fanatismo e l'oppressione.

Frasi di Andrej Sacharov

5 fotografie

Foto e immagini di Andrej Sacharov

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Andrej Sacharov ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Andrej Sacharov nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Andrej Sacharov

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Andrej Sacharov

San Giovanni della Croce

San Giovanni della Croce

Poeta e sacerdote spagnolo
α 24 giugno 1542
ω 14 dicembre 1591
George Washington

George Washington

1° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 22 febbraio 1732
ω 14 dicembre 1799
Myrna Loy

Myrna Loy

Attrice statunitense
α 2 agosto 1905
ω 14 dicembre 1993
Peter O'Toole

Peter O'Toole

Attore irlandese
α 2 agosto 1932
ω 14 dicembre 2013
Filippo di Edimburgo

Filippo di Edimburgo

Reale inglese
α 10 giugno 1921
Alexander Dubcek

Alexander Dubcek

Politico cecoslovacco
α 27 novembre 1921
ω 7 novembre 1992
Alida Valli

Alida Valli

Attrice italiana
α 31 maggio 1921
ω 22 aprile 2006
Andrea Zanzotto

Andrea Zanzotto

Poeta italiano
α 10 ottobre 1921
ω 18 ottobre 2011
Art Clokey

Art Clokey

Artista statunitense
α 12 ottobre 1921
ω 8 gennaio 2010
Astor Piazzolla

Astor Piazzolla

Musicista argentino
α 11 marzo 1921
ω 4 luglio 1992
Charles Bronson

Charles Bronson

Attore statunitense
α 3 novembre 1921
ω 30 agosto 2003
Dirk Bogarde

Dirk Bogarde

Attore inglese
α 28 marzo 1921
ω 8 maggio 1999
Edgar Morin

Edgar Morin

Filosofo e sociologo francese
α 8 luglio 1921
Fred Buscaglione

Fred Buscaglione

Cantante italiano
α 23 novembre 1921
ω 3 febbraio 1960
Georges Brassens

Georges Brassens

Poeta e cantautore francese
α 22 ottobre 1921
ω 29 ottobre 1981
Gianni Agnelli

Gianni Agnelli

Industriale italiano
α 12 marzo 1921
ω 24 gennaio 2003
Giorgio Strehler

Giorgio Strehler

Regista teatrale
α 14 agosto 1921
ω 25 dicembre 1997
Giuseppe Di Stefano

Giuseppe Di Stefano

Tenore italiano
α 24 luglio 1921
ω 3 marzo 2008
Jake LaMotta

Jake LaMotta

Pugile statunitense
α 10 luglio 1921
Kenneth Arrow

Kenneth Arrow

Economista statunitense, Premio Nobel
α 23 agosto 1921
Lana Turner

Lana Turner

Attrice statunitense
α 8 febbraio 1921
ω 29 giugno 1995
Leonardo Sciascia

Leonardo Sciascia

Scrittore italiano
α 8 gennaio 1921
ω 20 novembre 1989
Mario Rigoni Stern

Mario Rigoni Stern

Scrittore italiano
α 1 novembre 1921
ω 17 giugno 2008
Mario Lanza

Mario Lanza

Tenore italiano
α 31 gennaio 1921
ω 7 ottobre 1959
Mauro De Mauro

Mauro De Mauro

Giornalista italiano, rapito da Cosa Nostra e mai più ritrovato
α 6 settembre 1921
ω 16 settembre 1970
Nando Martellini

Nando Martellini

Giornalista e cronista italiano
α 7 agosto 1921
ω 5 maggio 2004
Nino Manfredi

Nino Manfredi

Attore italiano
α 22 marzo 1921
ω 4 giugno 2004
Ottavio Missoni

Ottavio Missoni

Stilista ed atleta italiano
α 11 febbraio 1921
ω 9 maggio 2013
Peppino Prisco

Peppino Prisco

Avvocato italiano, vicepresidente dell'Inter
α 10 dicembre 1921
ω 12 dicembre 2001
Peter Ustinov

Peter Ustinov

Attore inglese
α 16 aprile 1921
ω 28 marzo 2004
Pietro Cascella

Pietro Cascella

Scultore e pittore italiano
α 2 febbraio 1921
ω 18 maggio 2008
Stanislaw Lem

Stanislaw Lem

Medico e scrittore di fantascienza polacco
α 12 dicembre 1921
ω 27 marzo 2006
Turi Ferro

Turi Ferro

Attore teatrale siciliano
α 21 gennaio 1921
ω 11 maggio 2001
Yves Montand

Yves Montand

Attore e cantante italo-francese
α 13 ottobre 1921
ω 9 novembre 1991
Bette Davis

Bette Davis

Attrice statunitense
α 5 aprile 1908
ω 6 ottobre 1989
Bruce Chatwin

Bruce Chatwin

Scrittore inglese
α 13 maggio 1940
ω 8 gennaio 1989
Cesare Zavattini

Cesare Zavattini

Giornalista, scrittore e sceneggiatore italiano
α 20 settembre 1902
ω 13 ottobre 1989
Gaetano Scirea

Gaetano Scirea

Calciatore italiano
α 25 maggio 1953
ω 3 settembre 1989
Georges Simenon

Georges Simenon

Scrittore belga
α 13 febbraio 1903
ω 4 settembre 1989
Herbert Von Karajan

Herbert Von Karajan

Direttore d'orchestra austriaco
α 5 aprile 1908
ω 16 luglio 1989
Imperatore Hirohito

Imperatore Hirohito

Imperatore del Giappone
α 29 aprile 1901
ω 7 gennaio 1989
Konrad Lorenz

Konrad Lorenz

Etologo e filosofo austriaco
α 7 novembre 1903
ω 27 febbraio 1989
Laurence Olivier

Laurence Olivier

Attore e regista inglese
α 22 maggio 1907
ω 11 luglio 1989
Leonardo Sciascia

Leonardo Sciascia

Scrittore italiano
α 8 gennaio 1921
ω 20 novembre 1989
Robert Mapplethorpe

Robert Mapplethorpe

Fotografo statunitense
α 4 novembre 1946
ω 9 marzo 1989
Ruhollah Khomeini

Ruhollah Khomeini

Politico iraniano
α 22 settembre 1902
ω 3 giugno 1989
Salvador Dalì

Salvador Dalì

Pittore spagnolo
α 11 maggio 1904
ω 23 gennaio 1989
Samuel Beckett

Samuel Beckett

Scrittore e drammaturgo irlandese, premio Nobel
α 13 aprile 1906
ω 22 dicembre 1989
Sergio Leone

Sergio Leone

Regista italiano
α 3 gennaio 1929
ω 30 aprile 1989
Silvana Mangano

Silvana Mangano

Attrice italiana
α 21 aprile 1930
ω 16 dicembre 1989
Ted Bundy

Ted Bundy

Serial killer statunitense
α 24 novembre 1946
ω 24 gennaio 1989
Vladimir Horowitz

Vladimir Horowitz

Pianista ucraino
α 1 ottobre 1903
ω 5 novembre 1989