Biografie

Mariano Rajoy

Mariano Rajoy
Libri in lingua inglese

Biografia Vocazione popolare

Mariano Rajoy Brey nasce in Spagna a Santiago de Compostela, la nota città spagnola capoluogo della comunità autonoma della Galizia, il giorno 27 marzo 1955. Studia presso l'Università della sua città natale dove consegue una laurea in Diritto.

Dopo gli studi dedica le proprie energie all'attività politica, che svolge nella sua regione, militando nelle file del partito Alleanza Popolare, forza politica che cambierà successivamente il nome diventando Partito Popolare.

Rajoy nel 1981 si candida per le elezioni regionali e viene eletto deputato all'Assemblea regionale gallega. Ricopre vari incarichi politici in Galizia poi si candida per le elezioni dell'anno 1986: viene eletto al Congresso dei Deputati nazionale nel collegio di Pontevedra, tuttavia dopo solo pochi mesi decide di rinunciare all'incarico per ricoprire la carica di vicepresidente della Giunta della Galizia.

Durante le elezioni nazionali che si svolgono in Spagna nel mese di aprile del 1990 il candidato premier del Partito Popolare è José María Aznar; conseguentemente Rajoy viene scelto come vicesegretario generale del partito. Viene nuovamente - e più volte - eletto alle Cortes Generales (organo legislativo spagnolo), sempre a Pontevedra. Aznar viene sconfitto tuttavia il partito raccoglie il consistente numero di 141 seggi.

Nel 1996 Aznar è nuovamente il candidato di punta del PP: questa volta riesce a diventare Primo ministro: sotto la sua amministrazione Mariano Rajoy assume il dicastero dell'Amministrazione pubblica. Nel 1999 lascia il ministero ad Ángel Acebes per sostituire Esperanza Aguirre a quello della Pubblica Istruzione e della Cultura.

Nel 2000 dirige la campagna elettorale per le nuove elezioni, che il PP vince ottenendo la maggioranza assoluta dei seggi; in seguito il riconfermato premier Aznar, nomina Rajoy primo vicepresidente e ministro della Presidenza; mantiene questo incarico fino al 2003, salvo lasciare il ruolo per un breve periodo dal 2001 al 2002, per sedere sulla poltrona di Ministro degli Affari Interni.

Durante il mese di agosto del 2003 Aznar propone Rajoy come nuovo segretario del Partito Popolare: quasi automaticamente ottiene poco tempo più tardi l'investitura a candidato per le successive elezioni generali.

Nel marzo del 2004, alla tornata elettorale segnata dagli attentati dell'11 marzo 2004 a Madrid, il nuovo candidato premier del PP viene però sconfitto dal segretario del Partito Socialista Operaio Spagnolo, José Luis Rodríguez Zapatero; quest'ultimo è vincitore su Rajoy anche alle successive elezioni che svolgono nel 2008.

Pur avendo appoggiato i movimenti religiosi e cattolici nel corso della sua carriera politica, Rajoy ha dichiarato di essere favorevole alle unioni civili omosessuali, iniziativa simbolo dell'amministrazione di Zapatero.

Mariano Rajoy negli anni 2010

Il leader politico spagnolo si ricandida come nuovo premier in vista delle elezioni anticipate del 20 novembre 2011: i sondaggi lo danno nettamente favorito rispetto all'avversario socialista Alfredo Perez Rubalcaba. E così si conferma al voto. Re Juan Carlos I incarica così Rajoy di formare un nuovo governo.

Perseguendo una linea d'austerità economica, il 30 dicembre 2011, il governo presieduto da Rajoy approva un piano di tagli alla spesa pubblica. Altri tagli riguardano programmi per i giovani ed il salario minimo che viene congelato (cosa che non accade dal 1966).

Il 4 gennaio 2013 vengono mosse accuse contro Mariano Rajoy e altri 62 deputati (tra cui quattro ministri) dinanzi alla Corte Suprema, accusandoli di distrazione di fondi pubblici e appropriazione indebita. Il 24 aprile 2013, avendo trovato alcuna irregolarità nella regolazione esistente e scartando l'esistenza di costituenti elementi di reato, la Corte Suprema respinge l'azione legale.

Alle elezioni del 20 dicembre 2015 Mariano Rajoy si ricandida a Presidente del Governo. Le elezioni vedono un netto calo del Partito Popolare che, pur arrivando primo, elegge solo 123 deputati e 124 senatori e perde la maggioranza in entrambe le camere del parlamento. L'instabilità politica porta a nuove elezioni già nel 2016, che vince nuovamente, senza garantirsi - anche questa volta - la maggioranza. Dopo diverse consultazioni, il 28 luglio 2016 re Filippo VI incarica Rajoy di formare un nuovo governo.

Di fatto Rajoy continua a guidare il governo ad interim poiché né le elezioni del dicembre 2015 né quelle del giugno 2016 hanno creato una maggioranza assoluta.

Nell'ottobre del 2017 deve fare i conti con una crisi interna che coinvolge la Catalogna che con un referendum vuole rendersi indipendente.

Frasi di Mariano Rajoy

5 fotografie

Foto e immagini di Mariano Rajoy

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Mariano Rajoy ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Libri in lingua inglese

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Mariano Rajoy

Guinness dei primati

Guinness dei primati

Fenomeno editoriale internazionale
α 27 agosto 1955
Pupo

Pupo

Cantautore e conduttore tv italiano
α 11 settembre 1955
Platinette

Platinette

Conduttore radiotelevisivo, personaggio tv e cantante
α 4 novembre 1955
Adelmo Fornaciari

Adelmo Fornaciari

Cantautore e musicista italiano
α 25 settembre 1955
Angela Finocchiaro

Angela Finocchiaro

Attrice italiana
α 20 novembre 1955
Anna Finocchiaro

Anna Finocchiaro

Politica italiana
α 31 marzo 1955
Bill Gates

Bill Gates

Imprenditore statunitense, fondatore di Microsoft
α 28 ottobre 1955
Billy Idol

Billy Idol

Cantante rock inglese
α 30 novembre 1955
Bruce Willis

Bruce Willis

Attore statunitense
α 19 marzo 1955
Debra Winger

Debra Winger

Attrice statunitense
α 17 maggio 1955
Diego Abatantuono

Diego Abatantuono

Attore italiano
α 20 maggio 1955
Donatella Versace

Donatella Versace

Stilista italiana
α 2 maggio 1955
Donatella Rettore

Donatella Rettore

Cantante italiana
α 8 luglio 1955
Eddie Van Halen

Eddie Van Halen

Chitarrista olandese naturalizzato statunitense
α 26 gennaio 1955
Enrico Mentana

Enrico Mentana

Giornalista italiano
α 15 gennaio 1955
Francesco Nuti

Francesco Nuti

Attore e regista italiano
α 17 maggio 1955
Gene Gnocchi

Gene Gnocchi

Comico e presentatore tv italiano
α 1 marzo 1955
Grazia Di Michele

Grazia Di Michele

Cantante italiana
α 9 ottobre 1955
Hector Cuper

Hector Cuper

Allenatore di calcio argentino
α 16 novembre 1955
Ignazio Marino

Ignazio Marino

Medico chirurgo e politico italiano
α 10 marzo 1955
Isabelle Adjani

Isabelle Adjani

Attrice francese
α 27 giugno 1955
Jacopo Fo

Jacopo Fo

Scrittore, attore, regista, fumettista, blogger e attivista italiano
α 31 marzo 1955
Jay McInerney

Jay McInerney

Scrittore statunitense
α 13 gennaio 1955
Jeff Koons

Jeff Koons

Artista statunitense
α 21 gennaio 1955
Kevin Costner

Kevin Costner

Attore e regista statunitense
α 18 gennaio 1955
Lele Mora

Lele Mora

Agente dello spettacolo italiano
α 31 marzo 1955
Leonid Afremov

Leonid Afremov

Pittore bielorusso
α 12 luglio 1955
Livia Turco

Livia Turco

Politica italiana
α 13 febbraio 1955
Mario Castelnuovo

Mario Castelnuovo

Cantautore italiano
α 25 gennaio 1955
Martin Schulz

Martin Schulz

Politico tedesco
α 20 dicembre 1955
Michel Platini

Michel Platini

Calciatore francese
α 21 giugno 1955
Nicolas Sarkozy

Nicolas Sarkozy

23° Presidente della Repubblica francese
α 28 gennaio 1955
Ornella Muti

Ornella Muti

Attrice italiana
α 9 marzo 1955
Pier Ferdinando Casini

Pier Ferdinando Casini

Politico italiano
α 3 dicembre 1955
Pino Daniele

Pino Daniele

Cantautore italiano
α 19 marzo 1955
ω 4 gennaio 2015
Riccardo Illy

Riccardo Illy

Imprenditore e politico italiano
α 24 settembre 1955
Ricky Tognazzi

Ricky Tognazzi

Attore e regista italiano
α 1 maggio 1955
Roberto Maroni

Roberto Maroni

Politico italiano
α 15 marzo 1955
Steve Jobs

Steve Jobs

Informatico statunitense, fondatore di Apple Inc.
α 24 febbraio 1955
ω 5 ottobre 2011
Susanna Camusso

Susanna Camusso

Dirigente sindacale italiana, CGIL
α 14 agosto 1955
Tim Berners-Lee

Tim Berners-Lee

Informatico inglese, inventore del World Wide Web
α 8 giugno 1955
Vasco Errani

Vasco Errani

Politico italiano
α 17 maggio 1955
Vauro Senesi

Vauro Senesi

Vignettista italiano
α 24 marzo 1955
Walter Veltroni

Walter Veltroni

Politico italiano
α 3 luglio 1955
Whoopi Goldberg

Whoopi Goldberg

Attrice statunitense
α 13 novembre 1955
Willem Dafoe

Willem Dafoe

Attore statunitense
α 22 luglio 1955