Biografie

Helmut Kohl

Helmut Kohl
Helmut Kohl nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Unioni che hanno fatto la storia

Helmut Kohl nasce il 3 aprile del 1930 a Ludwigshafen nella regione del Palatinato renano. La sua famiglia è cattolica e conservatrice: il padre è un ufficiale della finanza e la madre un'insegnante.

Allo scoppio della seconda guerra mondiale, come tutti i giovani dell'epoca, segue un addestramento, ma non combatterà mai: la guerra finisce infatti prima che egli parta per il fronte.

La sua passione per la politica si manifesta quando è ancora molto giovane: nel 1947 lavora nella Unione cristiano-democratica giovanile (CDU) della sua città. Studia all'Università di Francoforte scienze politiche, storia e legge, conseguendo il dottorato ad Heidelberg nel 1958. Appena un anno dopo, nel 1959, viene eletto nella sua regione e nel 1969 diventa Ministerpräsident, grazie alla reputazione di capace amministratore, guadagnata piuttosto velocemente.

Anche la sua ascesa nelle fila del partito dei cristiano-democratici è fulminea: nel 1953 diventa dirigente regionale e nel 1954 vicepresidente. A seguito della sconfitta elettorale del partito nel 1972, Helmut Kohl prende il posto dell'allora segretario, Reiner Barzel.

Nel 1960 sposa l'interprete Hannelore Renner dalla quale avrà due figli, Walter e Peter. Hannelore è figlia di uno dei più grandi armatori tedeschi, molto vicino agli ambienti nazisti e fieramente antisemita. La donna sarà sua fedele compagna per 41 anni, sacrificando la propria vita in nome degli impegni statali del marito e dedicandosi a rappresentare l'altra perfetta metà della coppia politica.

Hannelore scrive persino a quattro mani con il marito un libro di ricette tedesche, assecondando così la passione di Helmut per il buon vino e il buon cibo e in particolare per una ricetta della sua regione di origine: la Saumagen, pancia di scrofa alla renana. Questa passione di Kohl confermerà la sua immagine di politico semplice e bonario, che, all'inizio della sua carriera, gli attira addosso la definizione di provinciale.

Nonostante la rapida ascesa politica, perde le elezioni al cancellierato del 1976, ma conquista la presidenza dell'esecutivo tedesco nel 1982. La politica messa in atto da Kohl è sostanzialmente centrista e comprende: tagli modesti al governo e un forte supporto agli impegni NATO sostenuti dalla Germania occidentale. Accetta il dispiegamento dei missili NATO su territorio tedesco, ottenendo poi la firma di un fondamentale trattato Usa-Urss che prevede il ritiro degli euromissili appartenenti alle due nazioni. Il successo di questa politica viene ulteriormente confermato dalla vittoria nelle elezioni del 1987.

Dopo che l'Unione Sovietica abbandona il suo pressante controllo sulla Germania Est, sollecita le procedure per l'unione delle due Germanie. Nel maggio del 1990 si conclude la trattativa con la Germania Est, che prevede la parificazione economica e monetaria tra le due nazioni e l'unificazione dei sistemi di governo. Ufficialmente la Germania Est scompare il 3 ottobre del 1990.

Kohl si ripresenta alle elezioni del 1998, ma viene battuto dopo sedici anni di cancellierato dal leader del partito socialdemocratico Gerhard Schröder. Dopo circa un quarto di secolo abbandona anche la direzione del partito di cui conserva la presidenza onoraria. Purtroppo però gli scandali legati alle varie accuse per aver gestito dei fondi neri del partito lo costringono ad abbandonare, nel 2000, anche la presidenza onoraria. Egli infatti non intende rivelare i nomi degli occulti finanziatori del partito.

Anche la sua vita privata subisce intanto un terribile sconvolgimento: la moglie Hellenore si suicida nel 2001. La donna soffriva da tempo di una malattia che le impediva l'esposizione alla luce, vivendo così in casa al buio, mentre Helmut era lontano in quel di Berlino. Una biografia postuma, pubblicata nel 2011 in occasione del decennale della sua morte, rivela che la donna potrebbe aver maturato il terribile gesto suicida anche per effetto della violenza subita dai soldati russi all'età di soli dodici anni.

Travolto dallo scandalo dei fondi al suo partito, Helmut ammette di aver preso i finanziamenti nel periodo tra il 1993 e il 1998, ma in ottemperanza alla parola data continua a rifiutare di fare i nomi dei finanziatori. Avendo ammesso di aver trasgredito la legge accettando i finanziamenti, intraprende la via del patteggiamento. Il procedimento si conclude con il pagamento di una multa di trecento milioni di marchi, metà della quale verrà versata ad una società di beneficenza e metà per le spese giudiziarie.

Helmut Kohl si ritira dunque a vita privata. Gli scandali legati ai fondi non diminuiscono certo l'importanza oggettiva di alcuni risultati raggiunti dalla sua azione politica, primi fra tutti l'unione della Germania e il progetto dell'Unione monetaria Europea.

Muore il 16 giugno 2017, all'età di 87 anni.

Frasi di Helmut Kohl

4 fotografie

Foto e immagini di Helmut Kohl

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Helmut Kohl ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Helmut Kohl nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Helmut Kohl

Wernher Von Braun

Wernher Von Braun

Scienziato tedesco
α 23 marzo 1912
ω 16 giugno 1977
Alberto Arbasino

Alberto Arbasino

Scrittore, giornalista e critico italiano
α 22 gennaio 1930
Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

Giornalista sportivo italiano
α 26 ottobre 1930
ω 8 ottobre 2017
Amelia Rosselli

Amelia Rosselli

Poetessa italiana
α 28 marzo 1930
ω 11 febbraio 1996
Boris Giuliano

Boris Giuliano

Ufficiale di polizia italiano, vittima di mafia
α 22 ottobre 1930
ω 21 luglio 1979
Clint Eastwood

Clint Eastwood

Attore e regista statunitense
α 31 maggio 1930
Edna O'Brien

Edna O'Brien

Scrittrice irlandese
α 15 dicembre 1930
Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti

Poeta e scrittore italiano
α 9 dicembre 1930
ω 18 maggio 2010
Edwin Aldrin

Edwin Aldrin

Pioniere astronauta statunitense
α 20 gennaio 1930
Emmanuel Milingo

Emmanuel Milingo

Religioso zambiano, ex vescovo cattolico
α 13 giugno 1930
Ferruccio Amendola

Ferruccio Amendola

Attore e doppiatore italiano
α 22 luglio 1930
ω 3 settembre 2001
Folco Quilici

Folco Quilici

Documentarista e scrittore italiano
α 9 aprile 1930
Frank Lucas

Frank Lucas

Ex criminale statunitense, signore della droga
α 9 settembre 1930
Gene Hackman

Gene Hackman

Attore statunitense
α 30 gennaio 1930
George Soros

George Soros

Imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense
α 12 agosto 1930
Giò Pomodoro

Giò Pomodoro

Scultore italiano
α 17 novembre 1930
ω 21 dicembre 2002
Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi

Chef italiano
α 19 marzo 1930
Harold Pinter

Harold Pinter

Drammaturgo inglese, premio Nobel
α 10 ottobre 1930
ω 24 dicembre 2008
Harvey Milk

Harvey Milk

Politico statunitense
α 22 maggio 1930
ω 27 novembre 1978
Jean-Louis Trintignant

Jean-Louis Trintignant

Attore francese
α 11 dicembre 1930
Jean-Luc Godard

Jean-Luc Godard

Regista francese
α 3 dicembre 1930
Lorin Maazel

Lorin Maazel

Direttore d'orchestra statunitense
α 6 marzo 1930
ω 13 luglio 2014
Marco Pannella

Marco Pannella

Politico italiano
α 2 maggio 1930
ω 19 maggio 2016
Neil Armstrong

Neil Armstrong

Astronauta statunitense
α 5 agosto 1930
ω 25 agosto 2012
Pierre Bourdieu

Pierre Bourdieu

Sociologo francese
α 10 agosto 1930
ω 23 gennaio 2002
Ray Charles

Ray Charles

Cantante statunitense
α 23 settembre 1930
ω 10 giugno 2004
Richard Donner

Richard Donner

Regista e produttore statunitense
α 24 aprile 1930
Sean Connery

Sean Connery

Attore scozzese
α 25 agosto 1930
Silvana Mangano

Silvana Mangano

Attrice italiana
α 21 aprile 1930
ω 16 dicembre 1989
Steve McQueen

Steve McQueen

Attore statunitense
α 24 marzo 1930
ω 7 novembre 1980
Totò Riina

Totò Riina

Boss mafioso italiano
α 16 novembre 1930
Walter Bonatti

Walter Bonatti

Alpinista, scalatore ed esploratore italiano
α 22 giugno 1930
ω 13 settembre 2011
Warren Buffett

Warren Buffett

Imprenditore statunitense
α 30 agosto 1930
Zhores Alferov

Zhores Alferov

Fisico bielorusso, premio Nobel
α 15 marzo 1930
Al Jarreau

Al Jarreau

Cantante statunitense
α 12 marzo 1940
ω 12 febbraio 2017
Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

Giornalista sportivo italiano
α 26 ottobre 1930
ω 8 ottobre 2017
Chester Bennington

Chester Bennington

Cantante statunitense, Linkin Park
α 20 marzo 1976
ω 20 luglio 2017
Chris Cornell

Chris Cornell

Cantante statunitense
α 20 luglio 1964
ω 18 maggio 2017
Chuck Berry

Chuck Berry

Cantante e chitarrista rock statunitense
α 18 ottobre 1926
ω 18 marzo 2017
Cino Tortorella

Cino Tortorella

Autore e presentatore tv italiano
α 27 giugno 1927
ω 23 marzo 2017
Danilo Mainardi

Danilo Mainardi

Etologo e divulgatore scientifico italiano
α 25 novembre 1933
ω 8 marzo 2017
Dionigi Tettamanzi

Dionigi Tettamanzi

Arcivescovo e cardinale cattolico italiano
α 14 marzo 1934
ω 5 agosto 2017
George Romero

George Romero

Regista statunitense
α 4 febbraio 1940
ω 16 luglio 2017
Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Regista e autore tv italiano
α 13 maggio 1932
ω 16 aprile 2017
Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

Politologo italiano
α 13 maggio 1924
ω 4 aprile 2017
Hugh Hefner

Hugh Hefner

Editore statunitense, fondatore di Playboy
α 9 aprile 1926
ω 28 settembre 2017
Jake LaMotta

Jake LaMotta

Pugile statunitense
α 10 luglio 1921
ω 19 settembre 2017
Jeanne Moreau

Jeanne Moreau

Attrice francese
α 23 gennaio 1928
ω 31 luglio 2017
Jerry Lewis

Jerry Lewis

Comico statunitense
α 16 marzo 1926
ω 20 agosto 2017
Joaquin Navarro Valls

Joaquin Navarro Valls

Giornalista e medico spagnolo
α 16 novembre 1936
ω 5 luglio 2017
Kenneth Arrow

Kenneth Arrow

Economista statunitense, Premio Nobel
α 23 agosto 1921
ω 21 febbraio 2017
Laura Biagiotti

Laura Biagiotti

Stilista italiana
α 4 agosto 1943
ω 26 maggio 2017
Nanni Svampa

Nanni Svampa

Cantante dialettale milanese
α 28 febbraio 1938
ω 27 agosto 2017
Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Attore italiano
α 31 dicembre 1932
ω 3 luglio 2017
Paolo Limiti

Paolo Limiti

Autore e conduttore tv italiano
α 8 maggio 1940
ω 27 giugno 2017
Roger Moore

Roger Moore

Attore inglese
α 14 ottobre 1927
ω 23 maggio 2017
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Stefano Rodotà

Stefano Rodotà

Giurista e politico italiano
α 30 maggio 1933
ω 23 giugno 2017
Tomas Milian

Tomas Milian

Attore cubano naturalizzato italiano
α 3 marzo 1933
ω 22 marzo 2017
Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman

Filosofo e sociologo polacco
α 19 novembre 1925
ω 9 gennaio 2017