Biografie

Steven Soderbergh

Steven Soderbergh
Steven Soderbergh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Steven Soderbergh

Biografia Esplosioni d'autore

Il regista statunitense Steven Soderbergh nasce ad Atlanta il 14 gennaio del 1963. La sua infanzia è caratterizzata da numerosi spostamenti: dalla Georgia la sua famiglia trasloca prima in Texas, quindi in Pennsylvania, poi in Virginia (a Charlottesville) e infine in Louisiana, a Baton Rouge, dove il padre è preside del College of Education dell'Università. Il giovane Steven dimostra da subito una spiccata passione per il mondo del cinema, realizzando numerosi cortometraggi utilizzando materiali di fortuna, attrezzature prese in affitto o in prestito da allievi dell'università. Una volta conseguito il diploma, Soderbergh si sposta a Los Angeles, dove lavora per breve tempo come montatore, prima di tornare a casa e riprendere la sua attività di sceneggiatore e regista di cortometraggi.

L'occasione fortunata si presenta quando il complesso degli Yes lo chiama a riprendere dal vivo un loro concerto per farne un film di promozione al disco "9012". La pellicola, un documentario chiamato "9012 Live", ottiene un successo eccezionale, al punto da guadagnarsi una nomination ai Grammy Awards. L'esordio al lungometraggio di Steven Soderbergh arriva (dopo i corti "Winston" e "Access all areas") con "Sesso, bugie e videotape", pellicola a basso costo, indipendente, che nel giro di poco tempo diventa un vero e proprio cult: dopo aver incantato la critica al Sundance Festival, riceve una nomination per la migliore sceneggiatura ai premi Oscar e conquista addirittura la Palma d'Oro a Cannes. A nemmeno trent'anni, quindi, Soderbergh entra già nella storia del cinema.

La sua carriera prosegue con "Delitti e segreti" e "Piccolo, grande Aaron", dedicato alla Grande Depressione vista con gli occhi di un bambino. Nel 1995 è la volta di "Torbide ossessioni", ambientato in Texas: un noir piuttosto apprezzato che rappresenta il remake di "Criss cross", film del 1949 di Robert Siodmak. Nel 1997, invece, il regista dà alla luce un progetto completamente sperimentale: in "Schizopolis - Follia metropolitana", infatti, recita di fianco a Betsy Brantley, sua ex moglie, in scene che non rappresentano altro che una parodia del loro rapporto fallito.

Decisamente più commerciale, invece, è il film che segue, "Out of sight", un thriller a tinte comiche con Jennifer Lopez e George Clooney, che riceve due candidature agli Oscar per il miglior montaggio e il miglior adattamento cinematografico. Ma il rapporto tra Soderbergh e gli Oscar non è certo destinato ad esaurirsi: dopo il trascurabile "L'inglese" (con Peter Fonda e Terence Stamp), nel 2000 Soderbergh dirige "Erin Brockovich", legal movie con Julia Roberts ispirato a una storia vera, e "Traffic", un noir visionario ma assolutamente affascinante. È la seconda volta nella storia del cinema che un regista ottiene nello stesso anno due nomination per la regia migliore: in passato c'era riuscito solo Michael Curtiz. "Erin Brockovich", per altro, si aggiudica il premio per la migliore attrice, mentre "Traffic" vince ben quattro statuette.

Altro eccezionale successo commerciale è "Ocean's eleven", pellicola di rapina in cui svetta, in un cast all star, un brillantissimo George Clooney. Dopo il remake del "Solaris" di Andrej Tarkovskij, ancora una volta insieme con George Clooney, il regista americano torna a lavorare con la Roberts in "Full frontal", per alcuni versi una sorta di sequel di "Sesso, bugie e videotape": girato in meno di venti giorni, il film però non produce il successo sperato.

Dopodiché Soderbergh si dedica a pellicole decisamente più commerciali: "Ocean's twelve" e "Ocean's thirteen", seguiti della saga che vede protagonista Danny Ocean, ma anche "Intrigo a Berlino", con Cate Blanchett e il feticcio Clooney. Non manca, però, lo spazio per sperimentazioni anche estreme, come il documentario "And everything is going fine", dedicato allo scrittore e attore Spalding Gray, "The girlfriend experience", con l'attrice porno Sasha Grey, e "Bubble", uscito contemporaneamente al cinema, su Internet e in home video.

Nel curriculum di Soderbergh, per altro, non si notano solo le prove registiche, visto che non di rado sceneggia i suoi film (e in "Traffic", "Solaris", "Bubble", "The girlfriend experience" e molte altre pellicole è addirittura il direttore della fotografia, anche se indicato come Peter Andrews - visto che secondo le leggi statunitensi un regista non può essere accreditato anche come direttore della fotografia) e partecipa al montaggio, come in "Sesso, bugie e videotape", "Solaris" e "Intrigo a Berlino". In "Che - L'argentino" e "Che - Guerriglia", dirige un fantastico Benicio Del Toro in un duplice ritratto di Ernesto Che Guevara, mentre in "Haywire", action movie con Michael Douglas, Antonio Banderas e Ewan McGregor, si assiste a un ritorno evidente verso il mainstream e il facile successo al botteghino. Da non perdere anche "The informant!", thriller a carattere spionistico con Matt Damon e ispirato a una storia vera, e l'altro thriller "Contagion", con lo stesso Damon, Jude Law e Kate Winslet.

Creativo, costantemente ispirato, vulcanico, Steven Soderbergh ha contribuito all'esplosione di numerose case di produzioni indipendenti negli ultimi anni, incidendo in maniera significativa sull'evoluzione della settima arte in America e nel resto del mondo.

Frasi di Steven Soderbergh

5 fotografie

Foto e immagini di Steven Soderbergh

Commenti

Non ci sono commenti per Steven Soderbergh.

Argomenti e biografie correlate

Steven Soderbergh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Steven Soderbergh

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Steven Soderbergh

Afef Jnifen

Afef Jnifen

Indossatrice e conduttrice tv tunisina
α 3 novembre 1963
Alejandro Gonzalez Inarritu

Alejandro Gonzalez Inarritu

Regista messicano
α 15 agosto 1963
Antonella Clerici

Antonella Clerici

Conduttrice tv e giornalista italiana
α 6 dicembre 1963
Antonio Marcegaglia

Antonio Marcegaglia

Manager italiano
α 12 dicembre 1963
Biagio Antonacci

Biagio Antonacci

Cantautore italiano
α 9 novembre 1963
Brad Pitt

Brad Pitt

Attore statunitense
α 18 dicembre 1963
Claudio Amendola

Claudio Amendola

Attore italiano
α 16 febbraio 1963
Claudio Gregori

Claudio Gregori

Attore, comico, autore e conduttore tv italiano
α 17 novembre 1963
Concita De Gregorio

Concita De Gregorio

Giornalista e scrittrice italiana
α 19 novembre 1963
David LaChapelle

David LaChapelle

Fotografo, artista, regista statunitense
α 11 marzo 1963
Elisabeth Shue

Elisabeth Shue

Attrice statunitense
α 6 ottobre 1963
Enzo Salvi

Enzo Salvi

Attore italiano
α 16 agosto 1963
Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotti

Cantautore italiano
α 28 ottobre 1963
Fabio Gallia

Fabio Gallia

Manager italiano
α Anno 1963
Federico Moccia

Federico Moccia

Scrittore, sceneggiatore e regista italiano
α 20 luglio 1963
Garri Kasparov

Garri Kasparov

Scacchista e attivista politico russo
α 13 aprile 1963
George Michael

George Michael

Cantante inglese
α 25 giugno 1963
ω 25 dicembre 2016
Irene Pivetti

Irene Pivetti

Ex politico e presentatrice tv italiana
α 4 aprile 1963
James LaBrie

James LaBrie

Cantante canadese, Dream Theater
α 5 maggio 1963
James Hetfield

James Hetfield

Musicista statunitense, Metallica
α 3 agosto 1963
Johnny Depp

Johnny Depp

Attore statunitense
α 9 giugno 1963
José Mourinho

José Mourinho

Allenatore portoghese
α 26 gennaio 1963
Lars Ulrich

Lars Ulrich

Musicista danese, batterista dei Metallica
α 26 dicembre 1963
Maurizia Paradiso

Maurizia Paradiso

Conduttrice tv italiana
α 12 novembre 1963
Michael Jordan

Michael Jordan

Atleta statunitense, basket
α 17 febbraio 1963
Paola Concia

Paola Concia

Politica italiana
α 4 luglio 1963
Quentin Tarantino

Quentin Tarantino

Regista statunitense
α 27 marzo 1963
Raffaele Cantone

Raffaele Cantone

Magistrato italiano
α 24 novembre 1963
Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Allenatore italiano
α 9 settembre 1963
Sabina Guzzanti

Sabina Guzzanti

Regista, attrice ed imitatrice comica italiana
α 25 luglio 1963
Sergej Bubka

Sergej Bubka

Atleta ucraino, astista
α 4 dicembre 1963
Susanna Messaggio

Susanna Messaggio

Conduttrice tv e giornalista italiana
α 30 gennaio 1963
Whitney Houston

Whitney Houston

Cantante e attrice statunitense
α 9 agosto 1963
ω 11 febbraio 2012
Yngwie Malmsteen

Yngwie Malmsteen

Chitarrista svedese
α 30 giugno 1963