Biografie

Desmond Tutu

Desmond Tutu
Desmond Tutu nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Contro la segregazione, sempre

Desmond Mpilo Tutu nasce a Klerksdorp (Sudafrica) il giorno 7 ottobre 1931. E' stato il primo arcivescovo anglicano nero di Città del Capo, in Sudafrica. Grazie al suo attivismo durante gli anni '80 ha raggiunto fama mondiale come forte oppositore dell'apartheid, tanto da ricevere nel 1984 il premio Nobel per la pace. Apartheid - che in lingua afrikaans significa "Separazione" - era la politica di segregazione razziale istituita dal governo sudafricano di etnia bianca nel dopoguerra, rimasta in vigore fino al 1994.

Tutu, trasferitosi con la famiglia a Johannesburg all'età di 12 anni, voleva diventare medico, ma i pochi risparmi della famiglia non avrebbero potuto permetterlo; così il giovane Desmond sceglie di seguire le orme del padre nel campo dell'insegnamento.

Tutu studia al Pretoria Bantu Normal College dal 1951 al 1953; insegna poi alla Johannesburg Bantu High School, dove rimarrà fino al 1957. Si dimetterà a seguito dell'approvazione del Bantu Education Act, protestando contro le misere prospettive educative dei sudafricani neri.

Nel 1955 sposa Leah Nomalizo dalla quale avrà quattro figli: Trevor Thamsanqa, Theresa Thandeka, Naomi Nontombi e Mpho Andrea. Tutti frequenteranno la famosa Waterford Kamhlaba School.

Desmond Tutu continua i suoi studi nel campo della teologia e nel 1960 viene ordinato quale sacerdote anglicano. Diviene cappellano all'Università di Fort Hare, luogo dove il dissenso nero trova una culla culturale, e una delle poche università di qualità per gli studenti neri del Sudafrica meridionale.

Tutu si sposta poi al King's College di Londra, dove rimane dal 1962 al 1966: qui consegue il Bachelor e il Master in teologia. Ritorna in Sudafrica e tra il 1967 e il 1972 tiene lezioni cariche di messaggi che evidenziano le tristi condizioni della popolazione di colore.

Tutu scrive una lettera a John Vorster, Primo Ministro sudafricano, nella quale descrive il Sudafrica come "un barile di polvere da sparo che può esplodere in qualsiasi momento". Non riceverà mai risposta.

Nel 1972 Tutu torna in Inghilterra dove viene nominato vicedirettore del Fondo per l'Educazione Teologica del Consiglio Mondiale delle Chiese. Nel 1975 è ancora in Sudafrica dove è nominato diacono della Cattedrale di St. Mary, a Johannesburg, primo nero a essere investito da tale carica.

Nel 1976 le proteste di Soweto contro l'uso da parte del governo della lingua afrikaans nelle scuole nere, si trasforma in una massiccia rivolta contro l'apartheid. Da quel momento Tutu appoggerà il boicotaggio economico del suo paese.

Desmond Tutu ricopre la carica di vescovo del Lesotho dal 1976 al 1978, quando diviene segretario generale del Consiglio Sudafricano delle Chiese: da questa posizione, e con il consenso di quasi tutte le chiese, è in grado di portare avanti la sua opposizione politica contro l'apartheid. Attraverso i suoi scritti e le sue lezioni, sia in patria come all'estero, Tutu sostiene in modo risoluto la riconciliazione tra tutte le parti coinvolte nell'apartheid.

Il 16 ottobre 1984 riceve il Premio Nobel per la pace. Il comitato del Nobel cita il suo ruolo come "figura unificante nella campagna per risolvere il problema dell'apartheid in Sudafrica".

Il 7 settembre 1986 diviene la prima persona di colore a guidare la Chiesa Anglicana in Sudafrica.

Dopo la fine dell'apartheid (1994) Tutu guida la "Commissione per la verità e la riconciliazione", incarico per il quale riceve il premio "Sydney Peace Prize" nel 1999.

Nel 2004 Tutu fa ritorno nel Regno Unito per tenere il discorso di commemorazione per il 175° anniversario del King's College. Visita inoltre il nightclub dell'associazione degli studenti, intitolato "Tutu's" in suo onore, dove è presente un busto che lo raffigura.

A Tutu si deve l'espressione Rainbow Nation ("nazione arcobaleno"), termine solitamente utilizzato per descrivere il Sudafrica. Questa denominazione si riferisce all'ideale convivenza pacifica e armoniosa fra le diverse etnie del paese, e sarà ripresa da Nelson Mandela, divenendo infine espressione comune della cultura nazionale del paese.

Frasi di Desmond Tutu

3 fotografie

Foto e immagini di Desmond Tutu

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Desmond Tutu ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Desmond Tutu nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

9 biografie

Nati lo stesso giorno di Desmond Tutu

Joao Gilberto

Joao Gilberto

Cantante e chitarrista brasiliano
α 10 giugno 1931
Alda Merini

Alda Merini

Poetessa italiana
α 21 marzo 1931
ω 1 novembre 2009
Anita Ekberg

Anita Ekberg

Attrice svedese
α 29 settembre 1931
ω 11 gennaio 2015
Anne Bancroft

Anne Bancroft

Attrice statunitense
α 17 settembre 1931
ω 6 giugno 2005
Boris Eltsin

Boris Eltsin

1° presidente della Federazione russa
α 1 febbraio 1931
ω 23 aprile 2007
Emilio Fede

Emilio Fede

Giornalista italiano
α 24 giugno 1931
Enzo Maiorca

Enzo Maiorca

Atleta italiano, apnea
α 21 giugno 1931
ω 13 novembre 2016
Ermanno Olmi

Ermanno Olmi

Regista italiano
α 24 luglio 1931
Ettore Scola

Ettore Scola

Regista italiano
α 10 maggio 1931
ω 20 gennaio 2016
Giorgio Forattini

Giorgio Forattini

Vignettista satirico italiano
α 14 marzo 1931
Guy Debord

Guy Debord

Filosofo francese
α 28 dicembre 1931
ω 30 novembre 1994
James Dean

James Dean

Attore statunitense
α 8 febbraio 1931
ω 30 settembre 1955
James Earl Jones

James Earl Jones

Attore e doppiatore statunitense
α 17 gennaio 1931
Jim Jones

Jim Jones

Predicatore statunitense
α 13 maggio 1931
ω 18 novembre 1978
John Le Carré

John Le Carré

Scrittore inglese
α 19 ottobre 1931
Lamberto Dini

Lamberto Dini

Politico ed economista italiano
α 1 marzo 1931
Leonard Nimoy

Leonard Nimoy

Attore statunitense
α 26 marzo 1931
ω 27 febbraio 2015
Marta Marzotto

Marta Marzotto

Stilista italiana
α 24 febbraio 1931
ω 29 luglio 2016
Mikhail Gorbaciov

Mikhail Gorbaciov

Statista russo
α 2 marzo 1931
Moira Orfei

Moira Orfei

Artista circense italiana
α 21 dicembre 1931
ω 15 novembre 2015
Monica Vitti

Monica Vitti

Attrice italiana
α 3 novembre 1931
Osho Rajneesh

Osho Rajneesh

Mistico e maestro spirituale indiano
α 11 dicembre 1931
ω 19 gennaio 1990
Paolo Taviani

Paolo Taviani

Regista italiano
α 8 novembre 1931
Robert Duvall

Robert Duvall

Attore statunitense
α 5 gennaio 1931
Rupert Murdoch

Rupert Murdoch

Imprenditore australiano
α 11 marzo 1931
Sandra Mondaini

Sandra Mondaini

Attrice italiana
α 1 settembre 1931
ω 21 settembre 2010
Tom Wolfe

Tom Wolfe

Saggista, giornalista, scrittore e critico d'arte statunitense
α 2 marzo 1931
Vujadin Boskov

Vujadin Boskov

Ex calciatore e allenatore serbo
α 16 maggio 1931
ω 27 aprile 2014
William Shatner

William Shatner

Attore canadese
α 22 marzo 1931
Wilma De Angelis

Wilma De Angelis

Cantante, conduttrice tv e attrice italiana
α 8 aprile 1931