Stefano Buffagni

Stefano Buffagni

Stefano Buffagni

Stefano Buffagni nelle opere letterarie

Biografia

Stefano Buffagni nasce a Milano il 6 settembre del 1983. Esponente di punta del Movimento 5 Stelle, Buffagni ricopre cariche governative a partire dal 2018, a seguito delle elezioni che vedono il suo partito diventare quello di maggioranza. Nei due esecutivi presieduti da Giuseppe Conte, il giovane Buffagni si distingue per pragmaticità, acquisendo ben presto una notevole visibilità mediatica, anche in virtù dei ruoli che viene chiamato a ricoprire. Nella biografia di Stefano Buffagni scopriamo di più sul suo curriculum, e di come è arrivato, in breve tempo, al successo professionale e alla soddisfazione personale.

Stefano Buffagni: da revisore dei conti a politico

Trascorre gran parte della propria infanzia nel capoluogo lombardo. Terminate le scuole superiori, sceglie di proseguire gli studi iscrivendosi alla facoltà di Economia dell'Università Cattolica della sua città natale. È proprio durante gli anni universitari che Buffagni inizia a maturare una forte coscienza dal punto di vista sociale e politico, in particolar modo legata alle questioni territoriali, che riesce ad apprezzare in prima persona.

Stefano Buffagni

Stefano Buffagni

Consegue la laurea in Economia e Gestione aziendale con ottimi voti; inizia il proprio praticantato per poter diventare dottore ed esercitare come commercialista a Milano. Presta servizio presso uno studio nel quale si occupa di valutazioni aziendali e di bilancio, nonché di fisco nazionale e internazionale. Qui viene apprezzato al punto tale da diventare socio dello studio stesso, acquisendo una quota che detiene fino al 2019.

Negli stessi anni approfondisce il proprio interesse per le questioni sociali e, in virtù di queste inclinazioni, viene attirato da una realtà politica in forte sviluppo non solo su Milano, bensì su tutto il territorio nazionale. Stefano Buffagni si avvicina così al Movimento 5 Stelle, mossa destinata a dare una svolta alla sua carriera.

Nel 2010 diventa attivista e tre anni più tardi viene eletto consigliere regionale per la provincia di Milano, rimanendo in carica fino al termine della legislatura, ovvero a marzo 2018.

Stefano Buffagni

Da consigliere regionale a sottosegretario: l'affermazione di Buffagni

Nel momento in cui Buffagni si avvicina alla fine dell'avventura in Regione, presso la quale sono ricordate le sue politiche di razionalizzazione, diventa un nominativo di spicco per le elezioni politiche nel marzo 2018.

Viene eletto alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Lombardia 1 e, prima della formazione delle commissioni permanenti, Buffagni inizia a mettersi in mostra partecipando ai lavori della commissione speciale. Quando viene raggiunta l'intesa per formare il governo presieduto da Giuseppe Conte, ottiene la nomina a Sottosegretario di Stato della Presidenza del Consiglio, con delega agli Affari Regionali e Autonomie.

Buffagni e la promozione nel governo Conte Bis

Dopo un anno e mezzo, il governo, già precario, inizia a traballare. Come appare chiaro ai commentatori politici che seguono da vicino i retroscena della crisi politica dell'estate 2019, Stefano Buffagni si dimostra apertamente disponibile a ricucire i rapporti con l'alleato di governo leghista.

Durante un'intervista ai microfoni dello speciale del TG La 7 condotto da Enrico Mentana, Buffagni dichiara sommessamente di essere in contatto con i parlamentari leghisti, consapevole di lasciare aperto uno spiraglio durante un momento in cui si susseguono numerose e delicate trattative. Tuttavia, diventa ben presto evidente che i rapporti tra i principali esponenti dei due partiti populisti sono giunti a un punto di rottura apparentemente insanabile; Stefano Buffagni si rassegna alla futura alleanza con il Partito Democratico, verso il quale nutre una certa diffidenza.

Stefano Buffagni

Per placarne l'animo, considerata anche la sua visibilità mediatica, a Buffagni viene proposta una promozione nelle file del governo Conte bis. Ecco che dopo numerose negoziazioni nei palazzi del potere, Stefano Buffagni viene nominato Viceministro dello Sviluppo Economico, diventando il vice di Stefano Patuanelli, altro esponente di spicco nel Movimento 5 Stelle.

A seguito della crisi economica provocata dall'emergenza Covid-19, Buffagni afferma la propria volontà di parlare a un tessuto imprenditoriale fatto di piccole realtà, esponendosi in prima persona per aumentare il bonus per partite IVA e artigiani.

Stefano Buffagni con la moglie

Stefano con la moglie Giorgia ed il figlio Gabriele. Foto: dal profilo Instagram

Stefano Buffagni, vita privata e curiosità

Particolarmente apprezzato dagli inviati delle trasmissioni televisive per la disponibilità durante gli interventi, nonché per il carattere affabile dovuto in gran parte alla giovane età, Stefano Buffagni lascia trasparire spesso l'amore che lo lega alla moglie e al figlio piccolo, Gabriele. La moglie Giorgia, con la quale condivide il percorso professionale, lavora nel risk management per un'importante multinazionale giapponese.

Frasi di Stefano Buffagni

6 fotografie

Foto e immagini di Stefano Buffagni

Video Stefano Buffagni

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Stefano Buffagni nelle opere letterarie

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Stefano Buffagni

Raige

Raige

Rapper italiano
α 20 agosto 1983
Mika

Mika

Cantante libanese - inglese
α 18 agosto 1983
Baby K

Baby K

Cantante e rapper italiana
α 5 febbraio 1983
Coez

Coez

Cantautore e rapper italiano
α 11 luglio 1983
Alessandro Diamanti

Alessandro Diamanti

Calciatore italiano
α 2 maggio 1983
Amy Winehouse

Amy Winehouse

Cantante inglese
α 14 settembre 1983
ω 23 luglio 2011
Andrea Mainardi

Andrea Mainardi

Cuoco e personaggio tv italiano
α 21 luglio 1983
Andrew Garfield

Andrew Garfield

Attore statunitense
α 20 agosto 1983
Chris Hemsworth

Chris Hemsworth

Attore australiano
α 11 agosto 1983
Daniele De Rossi

Daniele De Rossi

Calciatore italiano
α 24 luglio 1983
Edward Snowden

Edward Snowden

Informatico statunitense
α 21 giugno 1983
Emily Blunt

Emily Blunt

Attrice inglese
α 23 febbraio 1983
Eva Riccobono

Eva Riccobono

Top model e attrice italiana
α 7 febbraio 1983
Fabio Quagliarella

Fabio Quagliarella

Calciatore italiano
α 31 gennaio 1983
Francesco Borgonovo

Francesco Borgonovo

Giornalista italiano
α Anno 1983
Gilles Rocca

Gilles Rocca

Attore italiano
α 12 gennaio 1983
Irene Fornaciari

Irene Fornaciari

Cantante italiana
α 24 dicembre 1983
Jelena Dokic

Jelena Dokic

Tennista serba-australiana
α 12 aprile 1983
Jonás Berami

Jonás Berami

Attore spagnolo
α 29 aprile 1983
Lara Comi

Lara Comi

Politica italiana
α 18 febbraio 1983
Lee Ryan

Lee Ryan

Cantante inglese
α 17 giugno 1983
Marco Galiazzo

Marco Galiazzo

Arciere italiano
α 7 maggio 1983
Michele Rech

Michele Rech

Fumettista italiano
α 12 dicembre 1983
Peter Cincotti

Peter Cincotti

Musicista e cantante statunitense
α 11 luglio 1983
Reeva Steenkamp

Reeva Steenkamp

Modella sudafricana
α 19 agosto 1983
ω 14 febbraio 2013
Roberta Vinci

Roberta Vinci

Tennista italiana
α 18 febbraio 1983
Sergio Parisse

Sergio Parisse

Giocatore di rugby italiano
α 12 settembre 1983
Simona Molinari

Simona Molinari

Cantante italiana
α 23 febbraio 1983
Siriporn Taweesook

Siriporn Taweesook

Atleta thailandese, boxe
α 26 aprile 1983
Stefano Oradei

Stefano Oradei

Ballerino italiano
α 11 ottobre 1983
Tommaso Paradiso

Tommaso Paradiso

Cantautore italiano
α 25 giugno 1983
Vittoria Schisano

Vittoria Schisano

Attrice italiana
α 11 novembre 1983