Biografie

Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini
Discografia

Biografia La più amata dagli italiani

Lorella Cuccarini nasce a Roma il 10 agosto 1965 (Leone, ascendente Ariete). Inizia a frequentare i corsi di danza a nove anni nella scuola di Enzo Paolo Turchi (attuale marito di Carmen Russo), un paio d'anni più tardi fa parte di corpi di ballo come ballerina di fila approdando anche nel mondo dello spettacolo in programmi come "Te lo do io il Brasile" con Beppe Grillo, "Tastomatto" con Pippo Franco e collabora col circo Togni girando alcuni spot come quello della Birra Dreher. Dopo le medie consegue il diploma di Accompagnatrice Turistica e successivamente consegue anche la maturità in lingue straniere.

Il primo passo importante per la sua vita è l'incontro ad una convention dei gelati Algida con Pippo Baudo il 14 febbraio 1985, che da quel momento la fa partecipare al Teatro delle Vittorie a Roma per "Fantastico 6". Il successo è immediato tanto che l'indomani tutti i giornali scrivono: ""è nata una stella" e cosi vale per la sigla di testa "Sugar Sugar" che diventa popolarissima e rimane in classifica per 8 settimane. Il programma vanta ascolti di 15/16 milioni di telespettatori. Nel 1986 viene riconfermata per "Fantastico 7" dove viene eletta personaggio dell'anno e donna più desiderata dagli italiani. Questa edizione di Fantastico va ancora meglio della precedente con una media di 22/23 milioni di telespettatori. Il successo oltre che televisivo è anche discografico, infatti anche la nuova sigla "Tutto matto" ha un enorme successo così come la sigla di coda "L'amore" è cantata con Alessandra Martines. La sigla citata poc'anzi viene inoltre rimaneggiata per far da sfondo musicale allo spot della Scavolini alla quale Lorella è tuttora legata dopo averlo "strappato" a Raffaella Carrà. Pubblica il suo primo Lp dal titolo "Lorel" oltre ai 45 giri contenenti le sigle dei programmi fin qui fatti, compreso Kangarù, sigla di Saint-Vincent Estate 86.

Nel 1987 trasloca insieme al suo pigmalione nella rete del Biscione, conduce anche se ancora in maniera acerba "Festival" nel centro Palatino e anche qui riscuote un grande successo con la sigla "Io ballerò" e con la sigla finale "Se ti va di cantare". Lorella Cuccarini dichiara decisa di aver trovato la stessa atmosfera che c'era in Rai visto che lo staff era lo stesso, l'unica differenza era la diretta in Rai e la registrazione in Fininvest. Termina "Festival", partecipa come madrina d'onore al "Festivalbar" ma tutto fa pensare che Lorella è in crisi, si pensa che la sua carriera sia finita visto che come succede ancora oggi è normale assistere ai cicli del varietà che nasce poi muore, motivo che porta Lorella, grazie alla sua ambizione e voglia di fare, a studiare: fa scuola di canto, dizione, pianoforte e ballo in America.

Nel 1988/89 si trasferisce a Milano e si improvvisa conduttrice di "Odiens" dove canta una sigla ("La notte vola") che ha fatto il giro passando nelle tribune calcistiche e in tutte le discoteche d'Italia. Anche come conduttrice va benissimo e viene promossa come showgirl completa. Da questo momento in poi non le viene affidato nessun programma fisso, ma si limiterà a condurre con colleghi diversi vari speciali; come la vita professionale non va a gonfie vele, in quella privata avviene la rottura della sua relazione con Pino Alosa, ballerino di Raffaella Carrà e amico del fratello Roberto.

Nel 1990 per il Festival di Sanremo viene bocciata la sua canzone "La prima notte senza lui". Da questa piccola delusione inizia la vera ascesa e metamorfosi sia nel modo di lavorare e sia nel look; taglia i capelli cortissimi e inizia uno dei programmi più longevi della storia televisiva: "Paperissima", di Antonio Ricci, raggiungendo ascolti come 11/12 milioni di telespettatori ed è il record della stagione tv dove si limita a condurre senza purtroppo ballare.

Nel 1991 si trasferisce a Madonna di Campiglio dove conduce la versione invernale di "Bellezze al bagno" col titolo di "Bellezze sulla neve". E' un grande successo anche questo e consolida il suo sodalizio professionale avviato negli speciali degli anni passati con Marco Columbro in speciali come "Una sera c'incontrammo" e "Un autunno tutto d'oro".

Visti i numerosi consensi di pubblico le viene affidata insieme a Columbro la prima importantissima diretta di canale 5 "Buona Domenica" che batte per la prima volta la "Domenica In" di Raiuno con un ascolto medio di 4 milioni. Questo è un periodo molto importante per Lorella Cuccarini, che segna la sua crescita e la sua maturazione artistica grazie alle sei ore di diretta e alle 33 puntate ricevendo addirittura i complimenti telefonicamente da Silvio Berlusconi, mossa che manda Lorella in lacrime. Da allora viene definita "Lady Biscione". Parallelamente la coppia conduce anche "Paperissima" ottenendo sempre un grande successo.

Lorella nel frattempo si dà da fare in campi dello spettacolo a lei sconosciuti. Diventa attrice protagonista di "Piazza di Spagna" ottenendo buon successo e una nomination ai Telegatti.

Nell'anno successivo si ripete la grande esperienza domenicale con ascolti ancora più alti rispetto all'anno precedente. Lorella incide il suo primo CD dal titolo "Voci" che riceve un disco di platino per oltre 100.000 copie vendute. Sempre quell'anno ricalca il palcoscenico del Teatro Ariston questa volta nelle vesti di conduttrice (dopo un'esperienza da madrina nel 1987 della linea di jeans Pop 84) al fianco di Pippo Baudo; per lei l'esperienza è traumatica ma è promossa a pieni voti da tutti.

Vince 2 telegatti come personaggio femminile dell'anno e per la trasmissione Buona domenica. Testimonianza della popolarità sono anche le numerosissime copertine e servizi interni a lei dedicate in questo anno da varie testate giornalistiche.

Nel 1994 dopo un anno di lavoro intenso si trasferisce a Roma dove, in attesa della prima figlia studia per il liceo linguistico e dove progetta insieme al marito la nascita di "Trenta ore per la vita" maratona che ottiene da anni un grandissimo successo, raccogliendo fondi per diverse associazioni benefiche.

La settimana dopo aver finito "Paperissima" si trasferisce a Sanremo questa volta in veste di cantante con "Un altro amore no": si piazza al 10 posto su 20. Torna a Cologno Monzese per condurre insieme a Enzo Iacchetti "La stangata. Chi la fa l'aspetti!" ottenendo un ascolto medio di 7 milioni a puntata, anche se Lorella non è felice di aver accettato un programma simile, ma che per motivi di contratto non può più rifiutare. Il 15 ottobre ritorna nelle sue mani "Buona Domenica": inizialmente ha ascolti bassi ma successivamente dopo un cambio veloce di "compagni di viaggio" il programma per alcune puntate ha il primato degli ascolti battendo "Domenica In". Esce anche il suo secondo cd musicale dal titolo "Voglia di fare" contenente, il pezzo di Sanremo e le sigle de "La stangata" e "Buona Domenica".

Lorella è al quinto mese di gravidanza ciò nonostante trova il tempo per condurre su rete 4 "Campioni di ballo" con un ascolto di circa 5 milioni, ascolto record la rete. Dopo aver partorito a ottobre ritorna per condurre "Paperissima" ripetendo il successo degli anni passati con una media di 8 milioni a puntata. Si dedica ad alcuni speciali di grande successo con 6/7 milioni di telespettatori come il "Gran galà della pubblicità".

A marzo prende fortunatamente una "brutta malattia": il teatro. Riscuote con "Grease" un successo enorme, mai avuto in Italia, rimane in tabellone fino a quando c'è richiesta e recitando, ballando, cantando dal vivo per 2 ore e mezza ogni sera. Sono state fatte 320 repliche con un incasso totale di botteghino di oltre 21 miliardi (lire) e con più di 400.000 spettatori. A settembre conduce un'altra edizione di "Trenta ore per la vita" e a ottobre conduce in diretta dalla galleria del duomo "Galleria di stelle".

A marzo del 1998 conduce in coppia con Marco Columbro "A tutta festa" show del sabato sera diviso in 5 puntate e ad aprile riprende Grease al Teatro Sistina di Roma. Una delle ennesime repliche del musical la porta dritta a Hollywood dove gira un brevissimo cameo nella nona saga della serie "Star Trek". A ottobre riprende "Paperissima" con una media di oltre 7 milioni a puntata.

Nel 1999 si trasferisce dopo 10 anni trascorsi negli studi di Cologno Monzese a Cinecittà per condurre con successo insieme a Giampiero Ingrassia "Campioni di ballo": guadagna la domenica sera con oltre 4 milioni telespettatori contro i 10 che aveva la rai con "Un medico in famiglia". Contemporaneamente sempre a Roma, nel Piazzale Clodio, per la quarta volta porta sulle scene il musical "Grease" che dopo una pausa estiva, riprende a ottobre a Milano al PalaVobis per la quinta volta. A dicembre conduce da Piazza del Duomo a Milano "Note di natale" con Massimo Lopez e rifiuta il passaggio nel nuovo millennio perchè in attesa di un bambino. Trascorre la sua gravidanza in gran segreto, non appare sui giornali e non accetta ospitate in programmi televisivi.

Partorisce il 2 maggio due gemelli e dopo 15 giorni è di nuovo in splendida forma al Teatro Nazionale di Milano per ritirare il Telegatto per la trasmissione "Trenta ore per la vita" inserito nella categoria tv utile. Conduce a settembre la 7a edizione della maratona con una formula completamente nuova: resta in video per una settimana intera, viaggiando da una città all'altra e andando in diretta ogni giorno dai teatri più famosi d'Italia. Conduce a ottobre un'altra edizione di "Paperissima" e la 2a edizione di "Note di Natale" affiancata dall'uomo più bello d'Italia: Raoul Bova.

Accetta di condurre la sfilata di moda "Modamare a Taormina" dal Teatro Antico di Taormina affiancata da Marco Liorni, e per tutta l'estate "La notte vola" rifacendosi al suo più grande successo discografico dove celebra la grande musica degli anni '80. E' ancora successo, infatti tutti la vogliono e per lei si prospettano tempi d'oro... forse in Rai per la conduzione di "Fantastico" e "Miss Italia". Conduce anche Trenta ore per la vita, "Note di Natale" e "Stelle a quattro zampe" sempre su Canale 5 per onorare il contratto in scadenza che la lega a Mediaset.

Il 2002 segna il suo rientro in Rai per condurre al fianco di Gianni Morandi "Uno di noi", lo show legato alla Lotteria Italia e contemporaneamente incide un cd che raccoglie le sue più celebri canzoni dal titolo "Le più belle canzoni di Lorella Cuccarini".

All'ultimo momento, con una decisione presa 48 ore prima della diretta, conduce con successo insieme all'attore Massimo Ghini, il "David di Donatello".

Nel 2003, gira da febbraio a giugno la fiction "Amiche" e grazie a Michele Guardì, si ricompone la coppia Lorella Cuccarini - Marco Columbro, come padroni di casa della nona edizione di "Scommettiamo che...?", chiamati dalla Rai in soccorso per difendersi dalla forte controprogrammazione delle reti mediaset, anche se non ottengono brillanti risultati per via della formula ormai superata.

Nel 2004 è presente nelle 4 puntate della fiction "Amiche" con un ascolto soddisfacente in base alle previsioni, trasmesse dalla seconda rete dove si nota una maturazione artistica di Lorella nel campo della recitazione.

Con il suo passaggio in Rai, dopo un anno di pausa, porta con sè nella tv pubblica, la maratona che dal 1994 la vede testimonial: "Trenta ore per la vita". La vedrà impegnata per una settimana in vari programmi dei 3 palinsesti Rai.

All'inizio del 2008 ritorna sulle scene presentando insieme a Massimo Boldi lo storico programma di Canale 5 "La sai l'ultima".

Dal 9 aprile 2009 passa a Sky dove conduce "Vuoi ballare con me?", un talent show per aspiranti ballerini. La stagione autunnale televisiva 2010 vede il ritorno di Lorella in Rai, dove conduce Domenica In.

Frasi di Lorella Cuccarini

8 fotografie

Foto e immagini di Lorella Cuccarini

Video Lorella Cuccarini

Commenti

Scrivi un commento o un suggerimento per Lorella Cuccarini
Scrivi

Argomenti e biografie correlate

Discografia

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Lorella Cuccarini

Bjork

Bjork

Cantante islandese
α 21 novembre 1965
Slash

Slash

Chitarrista anglo-statunitense
α 23 luglio 1965
Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann

Attore italiano
α 24 febbraio 1965
Alfio Marchini

Alfio Marchini

Imprenditore e politico italiano
α 1 aprile 1965
Andrea Zorzi

Andrea Zorzi

Pallavolista italiano
α 29 luglio 1965
Ben Stiller

Ben Stiller

Attore e regista statunitense
α 30 novembre 1965
Carlo Cracco

Carlo Cracco

Chef italiano
α Anno 1965
Cem Ozdemir

Cem Ozdemir

Politico tedesco
α 21 dicembre 1965
Charlie Sheen

Charlie Sheen

Attore statunitense
α 3 settembre 1965
Corrado Guzzanti

Corrado Guzzanti

Comico e attore italiano
α 17 maggio 1965
Davide Van De Sfroos

Davide Van De Sfroos

Cantautore italiano
α 11 maggio 1965
Eddie Irvine

Eddie Irvine

Pilota F1 irlandese
α 10 novembre 1965
Elizabeth Hurley

Elizabeth Hurley

Attrice inglese
α 10 giugno 1965
Emma Marcegaglia

Emma Marcegaglia

Imprenditrice italiana
α 24 dicembre 1965
Enrico Papi

Enrico Papi

Conduttore TV italiano
α 3 giugno 1965
Flavio Insinna

Flavio Insinna

Attore e conduttore tv italiano
α 3 luglio 1965
Francesco Consiglio

Francesco Consiglio

Scrittore e drammaturgo italiano
α 11 aprile 1965
Gianfranco Iovino

Gianfranco Iovino

Giornalista e scrittore italiano
α 3 settembre 1965
Giuliano Palma

Giuliano Palma

Cantante italiano
α 2 dicembre 1965
J.K. Rowling

J.K. Rowling

Scrittrice inglese
α 31 luglio 1965
Khaled Hosseini

Khaled Hosseini

Scrittore e medico statunitense di origine afgana
α 4 marzo 1965
Leonardo Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni

Attore, regista, sceneggiatore, scrittore e comico italiano
α 17 febbraio 1965
Maria Chiara Carrozza

Maria Chiara Carrozza

Scienziata e politica italiana
α 16 settembre 1965
Micky Ward

Micky Ward

Pugile statunitense
α 4 ottobre 1965
Nicholas Sparks

Nicholas Sparks

Scrittore statunitense
α 31 dicembre 1965
Rachida Dati

Rachida Dati

Politica francese
α 27 novembre 1965
Robert Downey Jr

Robert Downey Jr

Attore statunitense
α 4 aprile 1965
Shania Twain

Shania Twain

Cantante canadese
α 28 agosto 1965
Simona Ventura

Simona Ventura

Conduttrice TV italiana
α 1 aprile 1965
Tina Cipollari

Tina Cipollari

Personaggio tv italiano
α 14 novembre 1965
Valeria Golino

Valeria Golino

Attrice e regista italiana
α 22 ottobre 1965
Veronica Pivetti

Veronica Pivetti

Attrice, doppiatrice e conduttrice tv italiana
α 19 febbraio 1965
Vinicio Capossela

Vinicio Capossela

Cantautore italiano
α 14 dicembre 1965
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria

Artista, politico italiano
α 24 giugno 1965